#XFactor12, Asia Argento non ci sarà: le parole dei dirigenti in conferenza stampa e quelle di Manuel Agnelli


 © ANSA

La dodicesima edizione di X Factor prende il via oggi 6 settembre, con le puntate registrate riguardanti le fasi di selezione e in cui Asia Argento, al centro delle polemiche dopo le accuse di molestie a lei rivolte da Jimmy Bennett, farà ancora parte della giuria assieme a Mara Maionchi,  Manuel Agnelli e Fedez.  Non ci sarà invece per le puntate live. 

Queste le parole dei dirigenti nella conferenza stampa di ieri, poi riportate in un comunicato ufficiale:

 “Di comune accordo con Asia Argento –  Sky Italia e FreemantleMedia Italia hanno deciso di interrompere la collaborazione per tutelare i concorrenti rispetto a una vicenda che è estranea a loro e al programma è che distoglierebbe l’attenzione dal vero fulcro di X Factor, la musica è il talento“.

E queste  le parole  di  Manuel Agnelli  in netto contrasto:

“Sono addolorato perché sono amico di Asia – esordisce senza troppi preamboli – e sono convinto del fatto che in un modo o nell’altro Asia sia una persona facilmente attaccabile, molto fragile e con un sacco di scheletri nell’armadio. Anche io ce li ho. Tutta questa vicenda ha raggiunto dei vertici di distorsione pericolosi, perché il New York Times non può essere un tribunale. Non c’è un’accusa, non c’è un’indagine, non c’è un processo, non c’è una condanna. Non ci può essere una condanna pubblica così netta e mostruosa. Per me è stato uno schifo a livello di comunicazione“.

“Sono addolorato anche come professionista – aggiunge poi – perché Asia, e lo dimostrerà nelle puntate di casting, ha fatto molto bene. Era una giudice molto forte e alla giuria faceva bene. Questa era una delle giurie migliori con le quali io abbia mai lavorato e la migliore degli ultimi anni. Sarebbe stato interessante per me avere lei al tavolo, dal punto di vista musicale avrei potuto portare avanti un discorso molto chiaro, perché la sua posizione non era lontanissima dalla mia. Sono davvero triste per questa vicenda”.

Redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...