EMMA BONINO CANTA GIORGIO GABER IN DIRETTA SU RADIO1 UN GIORNO DA PECORA (video)


La senatrice ospite di Lauro e Cucciari: da piccola ballavo, ho vinto anche un frigo in una gara; odio lo shopping ma amo le borse di Fendi, perché hanno molte tasche

Emma Bonino, inedita performance canora a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1. La senatrice di + Europa e storico volto dei Radicali, ospite di Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, oggi si è lasciata andare in una lunga chiacchierata, dove ha confessato anche la sua passione per Gaber, per il ballo, quando era giovane, e per le borse femminili. “Ho sempre amato Giorgio Gaber, specialmente pezzi come ‘Un’Idea’”, ha spiegato la Bonino, che poi ha canticchiato il celebre pezzo gaberiano, seguito da un altro classico del cantautore, ‘Chiedo scusa se parlo di Maria’. Senatrice – hanno poi proseguito i conduttori a Rai Radio1 – lei è tra le politiche più amate in circolazione. “E’ vero, ed è stato sempre così: so di essere molto amata e stimata ma i miei risultati elettorali sono sempre deludenti. Per strada, quando mi fermano, mi dicono ‘ce ne fossero di più come lei’, ma poi questi apprezzamenti non si sono mai trasformati in forza elettorale e politica”. E’ vero che Sandro Pertini la chiamava il Gianburrasca della Camera?Si, le sue parole erano un’affettuosità. Forse perché ai tempi nel 1976, mi presentavo alla Camera con gli zoccoli olandesi rossi, i jeans e una bella camicia stirata. Pensavo di aver dato il massimo di me…e poi credo anche per il mio linguaggio nuovo e più comprensibile”. Ha definito il suo abbigliamento ‘casual’ ...”si, perché non amo molto lo shopping. Quando entro in un negozio e vedo tutti quei pantaloni, ad esempio, mi sento persa…” Però è una grande amica di Anna Fendi…”Ma non sono una buona allieva – ha scherzato la Bonino a Un Giorno da Pecora -, mi piacciono molto le borse, specie quelle Fendi, che hanno molte tasche”. All’inizio ci ha spiegato la sua passione per Gaber: è vero che amava anche ballare?Si, mio padre era un ballerino, amava valzer, polka, mazurka e un po’ di jive, mentre mia madre non era molto portata. Così appena sono stata ‘presentabile’ ho iniziato a ballare con lui nelle gare nei paesi. Una volta vincemmo anche un frigorifero portatile”.  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: