Giorno: novembre 9, 2018

[COMUNICATO STAMPA] CANNELLA: Fuori il videoclip del singolo “Venerdì” (live sul GRA) per Honiro Rookies


Cannella
Fuori il videoclip 
del singolo “Venerdì”
(live sul GRA)
Honiro Rookies
Fuori il videoclip del singolo “Venerdì”  di Cannella
Cannella è il nuovo artista della Honiro Rookies, l’anticamera ufficiale alla Honiro Label e, il primo progetto Indie-Pop.
“Venerdì” – dichiara Cannella –  é un brano al quale sono particolarmente affezionato, ogni volta che lo riascolto mi riporta al periodo in cui l’ho scritto e mi trasmette qualcosa di forte, cosa che non é per nulla scontata.
Quando ho scritto “Venerdì” ricordo che mi portavo dentro una serie di cose successe in quel periodo che sommate l’una con l’altra mi stavano soffocando, quindi mi sono messo lá e ho gettato tutto quanto su musica, come sono solito fare, il risultato appunto é questo racconto super personale che passa da una cosa all’altra senza neanche badare troppo a quanto una cosa possa essere coerente con l’altra, é un flusso di coscienza disordinato che però mi ha aiutato a rimettere in ordine tutto e senz’altro a sentirmi meglio
Alla fine la musica oltre ad essere bella di per sé per me ha sempre avuto anche delle funzioni terapeutiche, sia farla che ascoltarla, quindi senz’altro in questo caso é stato così. Abbiamo deciso di uscire con una versione live sul GRA perché amo questo posto, ci vado spesso la notte e mi fa riflettere tanto, il suono delle centinaia di macchine che passano sotto il cavalcavia mi rimanda molto al flusso di coscienza di cui parlavo prima, mi calma, quindi ho deciso di utilizzare questa location sia per un fattore estetico, sia per una roba mia personale e di cantarla dal vivo perché sicuramente é il brano più adatto per un esperimento del genere,
CANNELLA
Biografia
Enrico Fiore in arte Cannella nasce a il 14 Giugno 1995. Si avvicina alla musica sin dall’età di 7 anni per merito del padre, che nota questa sua predisposizione verso il canto e lo stimola comprandogli una serie di dischi che Enrico prontamente impara memoria e passa giornate intere a ricantare.
L’approccio con la musica, in veste di cantautore,  avviene anni dopo; a 13 anni scrive la sue prime canzoni e successivamente inizia a frequentare sale di incisione dove viene seguito e spronato a coltivare questa sua grande passione.
Nel corso degli anni si avvicina alla musica HipHop e incomincia a scrivere brani con strofe rappate ed incisi cantati nel mezzo. A 18 anni pubblica sul web le sue prime canzoni a nome di Eden e viene contattato da una realtà indipendente di Torino con la quale collabora per circa due anni riscuotendo assieme agli altri componenti un discreto successo nell’ambiente che lo porta ad esibirsi dal vivo in più occasioni e in contesti di vario tipo.
Dopo aver concluso la collaborazione con questa realtà sente però il bisogno di trovare un’ identità artistica maggiormente definita ed inizia a ricercare dei nuovi sound e stili di scrittura . Proprio in questo periodo avviene il cambio del nome d’arte in Cannella e, nel giro di un anno e mezzo riesce a confezionare un Ep che si sposta molto da quello che erano i suoi precedenti lavori, avvicinandosi molto all’indie-pop senza però oscurare del tutto quello che sono le sue provenienze musicali, un lavoro molto singolare.
Il progetto riceve l’attenzione di Honiro Rookies ed inizia così il percorso di Cannella.
Il 1° Ottobre è uscito “CAMPO FELICE”, il singolo ed il videoclip.
Attualmente Cannella è impegnato in studio alla realizzazione del suo nuovo album.

GOVERNO, FRANCA LEOSINI A RADIO1: LEGA-M5S? NON E’ ‘STORIA MALEDETTA’ MA DESTINATA A DURARE PERCHE’ NON C’E’ OPPOSIZIONE


La giornalista a Un Giorno da Pecora: foto Isoardi-Salvini? Molto strutturata e non in linea con chi avrebbe avuto ‘ardori lombari’

F. LEOSINI UGDP RADIO1

Se quella tra Lega e M5S è una Storia Maledetta? No, è una storia che continuerà, durerà anche perché non c’è alternativa, non c’è praticamente opposizione…” Lo dice, ospite di Un Giorno da Pecora Rai Radio1, Franca Leosini, celebre conduttrice di ‘Storie Maledette’, in onda su Rai3.

Leosini, lei è di destra o di sinistra? “Sono una libera pensatrice”.

Per chi ha votato alle ultime elezioni? “Sono due volte che non voto, una delle due perché lavoravo”.

Chi intervisterebbe tra Berlusconi e Renzi, che secondo alcuni hanno fatto ‘del male’ al Paese?Sono due persone simpatiche”.

Si è fatta un’idea se le persone che lei intervista a ‘Storie Maledette’ sono più di destra o di sinistra?Io in generale – ha detto la Leosini a Un Giorno da Pecora -, li vedo più di sinistra, anche se non glielo chiedo di solito. Parlandoci però avverto che sono più di sinistra, anche perché la destra è vissuta, specie da chi sta all’interno di strutture penitenziarie, come un partito con convincimenti più rigorosi”.

I suoi interlocutori, invece, sono meno rigorosi?No ma indubbiamente da chi vive in carcere la destra è vissuta come un pensiero politico più rigoroso e restrittivo”.

Che effetto le ha fatto la celebre foto Isoardi-Salvini a letto?E’ una foto fatta molto bene e strutturata: lui che dorme, lei sveglia e truccata. E’ uno scatto non completamente in linea con una situazione che avrebbero avuto ‘ardori lombari’”.

La conduttrice ha fatto bene a pubblicare quella foto?Non mi permetto di giudicare: se lo ha fatto, ha ritenuto giusto farlo. E’ una bellissima ragazza”.

E Salvini è un bel ragazzo? “Anche lui non è malaccio. Mi pare dispiaciuto da questa situazione”.

Chi vorrebbe intervistare dei due?Lui“, ha concluso la Leosini a Rai Radio1

Da Redazione un giorno da pecora

08 novembre 2018 #CANALE5 Arriva il nuovo “Scherzi a parte” condotto da Paolo Bonolis


Venerdì 9 novembre, in prima serata su Canale 5, prende il via una nuova e rinnovata edizione di “Scherzi a parte”, condotta da Paolo Bonolis.

In uno studio tecnologicamente all’avanguardia – con una visione a 360 gradi – il grande mattatore della tv Paolo Bonolis introduce le beffe con monologhi ad hoc. E, con la consueta ironia e sagacia, commenta il prima e dopo dei filmati, ospitando i personaggi protagonisti degli scherzi. Vittime della prima puntata Barbara d’UrsoCiro ImmobileAmanda LearAurora Ramazzotti e Adriano Pappalardo.

Gli scherzi, quest’anno totalmente rivoluzionari e innovativi, sono vere e proprie narrazioni cinematografiche. Come fossero cortometraggi, sono caratterizzati dalla presenza di colonne sonore, grafiche, effetti speciali, citazioni da film e serie tv internazionali, studiati apposta per il genere di storia narrata da ogni filmato: sentimentale, grottesco, fantasy, d’azione, crime e black comedy.

Il pubblico può seguire il dietro le quinte e tutte le fasi degli scherzi: ideazione, colloqui con i complici, organizzazione, sopralluoghi, inconvenienti incontrati durante il percorso e, solo alla fine, realizzazione.
La regia di “Scherzi a Parte” è affidata a Stefano Vicario.

Facebook: /scherziaparte
Instagram: @scherziapartemediaset
hashtag ufficiale: #scherziaparte

 

Redazione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: