Giorno: agosto 3, 2019

C.S._Sanremo 70 : Coralità, Celebrazione e Innovazione con Amadeus padrone di casa


(none)

Un Festival di Sanremo all’insegna della coralità e della celebrazione, un Festival con sorprese, un Festival nel segno della storia della Rai che vedrà impegnata l’intera l’Azienda. Sarà questo SANREMO 70, un ambizioso evento multipiattaforma ideato e costruito dalla Rai che culminerà con le 5 serate al Teatro Ariston e che partirà da un’edizione di Sanremo Giovani che avrà  un’apertura ancora maggiore alle nuove tendenze grazie anche alle sollecitazioni emerse dalla filiera musicale nel Tavolo di lavoro tenutosi martedì scorso in Rai, e proseguirà con una serie di altri appuntamenti durante il 2020. Padrone di casa di SANREMO 70 sarà Amadeus, volto Rai, esperto di musica, storico dj, che sarà anche Direttore Artistico dell’edizione. Assieme a lui, nel corso delle 5 serate, volti che hanno costruito la storia del Festival, per un racconto che si intreccerà con quello di compagni di viaggio di Amadeus, sorprese e un DopoFestival che sarà costruito all’insegna dell’innovazione.

Redazione

C.S._LAURA BIAGIO STADI 2019: si è concluso, giovedì 1 agosto, a Cagliari lo straordinario tour! Ospiti speciali nell’ultima tappa Paola Cortellesi e Fiorello


Laura Biagio 2019_foto di Giovanni Canitano

GIOVEDI’ SERA A CAGLIARI

ULTIMA DATA DELLO STRAORDINARIO TOUR NEGLI STADI DI

LAURA PAUSINI e BIAGIO ANTONACCI

con ospiti speciali PAOLA CORTELLESI e FIORELLO!

 

Si è concluso  giovedì 1 agosto, lo straordinario tour LAURA BIAGIO STADI 2019 dopo 11 tappe negli stadi di tutta Italia!

L’ultima data a Cagliari ha visto la partecipazione a sorpresa di Paola Cortellesi e Fiorello, invitati dai due padroni di casa proprio nel momento in cui l’imponente palco si trasforma in un loft.

Fiorello ha cantato con Biagio “Mio fratello”, mentre Paola Cortellesi con Laura “E ritorno da te”, immersi in una delle scenografie più apprezzate del tour perché ricrea l’intimità di un salotto in uno stadio.

Nell’esclusivo tour, partito il 26 giugno dallo Stadio San Nicola di Bari, Laura Pausini e Biagio Antonacci si sono esibiti ogni sera in tre ore di concerto per una scaletta che ha fatto cantare i fan a squarciagola, aprendosi con “Un’emergenza d’amore” e “Liberatemi”, cantate a 6 mt di altezza, davanti ad un magico gioco di schermi mobili (590 mq di schermo led ad alta definizione) e chiudendosi con un doppio finale, prima con il loro primo singolo ufficiale “In questa nostra casa nuova” e poi con la storica “Tra te e il mare” (scritta da Biagio per Laura).

I due artisti, uniti da anni di profonda amicizia e stima reciproca, durante i concerti hanno alternato momenti in cui fondevano le loro voci ad abbracci, scenografie per creare intimità con i fan a coreografie disegnate su misura per loro da Luca Tommassini, direttore artistico del tour, che ha creato un concerto che rappresenta realmente la loro “casa nuova”.

Sul palco con Laura e Biagio, la band formata dal direttore musicale per Laura Pausini Paolo Carta (chitarra), dal direttore musicale per Biagio Antonacci (insieme a Stefano De Maio) Massimo Varini (chitarra), da Placido Salamone (chitarra), Fabio Coppini (tastiere), Gareth Brown (batteria), Roberto Gallinelli (basso), Ernesto Lopez (percussioni) e Yuri Barilaro (tastiere). Inoltre, 4 archi (Giulia Monti, Francesca Musnicki, Caterina Coco, Giulia Sandoli), 4 coristi (Claudia D’Ulisse, David Blank, Gigi Fazio e Roberta Granà) e 9 ballerini. Le coreografie sono di Filippo Ranaldi.

Per la produzione dei vestiti di musicisti e ballerini è stato utilizzato materiale riciclatograzie alla collaborazione tra la costumista Claudia Tortora, l’Accademia di Costume e Moda e SCART il progetto artistico del Gruppo Hera che usa gli scarti di lavorazione industriale come materia prima per nuove creazioni. Il Progetto SCART del Gruppo Hera ha anche contribuito alla realizzazione di parte della scenografia, grazie all’uso di materiale riciclato per diffondere un messaggio di modalità virtuose e di rispetto per l’ambiente.

Per l’opening e la chiusura di ogni concerto, Laura Pausini ha indossato abiti Armani.

Durante lo show la cantante ha indossato outfit creati per lei o selezionati appositamente alle ultime sfilate di Alberta FerrettiPhilosophy di Lorenzo Serafini, Redemption, Fausto Puglisi e Giada Curti.

Biagio Antonacci ha indossato abiti esclusivamente Emporio Armani per tutto il tour.

Stylist di Laura e Biagio è Andrea Mennella.

Le staff uniform ufficiali del tour sono state fornite da Lay.

Queste sono state le tappe di LAURA BIAGIO STADI 2019: il 26 giugno allo Stadio San Nicola di Bari, il 29 giugno allo Stadio Olimpico di Roma, il 4 e il 5 luglio allo Stadio di San Siro di Milano, l’8 luglio allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, il 12 luglio allo Stadio Dall’Ara di Bologna, il 17 luglio allo Stadio Olimpico di Torino, il 20 luglio allo Stadio Euganeo di Padova, il 23 luglio allo Stadio Adriatico di Pescara, il 27 luglio allo Stadio San Filippo di Messina e l’1 agosto alla Fiera di Cagliari.

Tour prodotto e organizzato da Friends & Partners.

RTL 102.5 media partner del tour.

BMW Official Mobility Partner del tour.

Link agli store e alla piattaforme digitali:

https://smi.lnk.to/InQuestaNostraCasaNuova

 

Redazione