Giorno: agosto 5, 2019

Com. Stampa: Con Ms Lauryn Hill e Mahmood il 7 agosto nel vivo del Locus festival 2019


Con Lauryn Hill e Mahmood il 7 agosto si apre la settimana più intensa del Locus Festival 2019, che include anche i live di Colin Stetson, Lee Fields e tanto altro. Sabato 10 agosto arriva Calcutta ed infine domenica i Colle Der Fomento.

Partito il 27 luglio con il pieno successo di tutti i primi eventi, Locus festival 2019entra adesso nella settimana più infuocata. Mercoledì 7 agosto lo Stadio Comunale di Viale Olimpia a Locorotondo accoglie Ms. Lauryn Hill.
L’icona moderna della black music mondiale, dagli esordi con i Fugees ai cinque Grammy Award conquistati da solista con l’album “The Miseducation of”, in questo suo tour europeo sceglie la Valle d’Itria come data esclusiva per tutto il Sud Italia.
Il live sarà preceduto dal concerto completo di Mahmood, che dopo aver conquistato i vertici di tutte le classifiche, con la sua ventata di originalità si afferma come uno degli artisti italiani più interessanti anche all’estero.
La scelta di aprire il concerto di Ms Lauryn Hill è nata da una volontà espressa dallo stesso Mahmood, che indicando la cantante americana come sua prima ispirazione rivela lo spessore e la natura del suo background.

BIGLIETTI disponibili sui circuiti Ticketone e Vivaticket.
Per ritiro prenotazioni online, e per acquisto degli ultimi biglietti disponibili, la biglietteria sul posto il 7 agosto sarà aperta dalle 11:00 alle 13:00 e dalle16:00 in poi.
Le porte dello stadio si aprono alle 19:30, l’inizio di Mahmood è previsto alle 21:00 e Ms Lauryn Hill alle 22:30.
/// Maggiori info nell’evento facebook dedicato ///

Lauryn Hill – Doo-Wop (That Thing)

Giovedì 8 agosto dalle 21:00 in piazza Moro nel centro di Locorotondo (ingresso libero) due proposte d’avanguardia, fra jazz, virtuosismo minimalista e rock progressivo: il sassofonista e compositore americano di culto COLIN STETSON in esclusiva italiana al Locus, preceduto dall’ipnotico trio inglese dei MAMMAL HANDS.
Colin Stetson – Spindrift

Continuano gli appuntamenti del Locus Focus con il talk dal titolo “CREATIVITÀ MUSICALE E IMPEGNO”, in programma giovedì pomeriggio prima del concerto, alle 18,30 in Largo Mazzini. Il direttore artistico e ideatore del festival Time Zones Gianluigi Trevisi dialoga con Nicola Gaeta sullo stato attuale della musica e sulla figura di Ryuichi Sakamoto, a cui è dedicato il documentario previsto in nottata. Il talk sarà introdotto da un’intervista a Colin Stetson prima del suo concerto.

Subito dopo il concerto, proiettiamo in notturna il secondo film della serie “Locus Movies” sempre nel suggestivo complesso di Sant’Anna di Renna (che ospita anche il Museo Perle Di Memoria) raggiungibile anche a piedi dalla scalinata di via San Michele Arcangelo, oppure da via Martina Franca uscendo da Locorotondo.
Coda” è il documentario che racconta la carriera del compositore Ryuichi Sakamoto, per tratteggiare un ritratto intimo sia dell’artista che dell’uomo.

Ryuichi Sakamoto: Coda | Official Trailer

Resta visitabile dal giovedì alla domenica la mostra “FOREVER YOUNG, 15 ARTISTI PER 15 ANNI DI LOCUS” in via Giannone 4 presso Casa Locus, nel centro storico di Locorotondo (ingresso gratuito) è visitabile durante tutto il festival secondo i seguenti orari: dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 17.30 alle 21.30.

Ancora in piazza Moro venerdì 9 agosto arriva una leggenda vivente del funk & soul americano, il grande Lee Fields con la sua band The Expressions, introdotto dalla nota prog-funk band romana La Batteria. Nella notte, after party in spiaggia con il secondo evento Locusbay: Children of Zeus, un duo di Manchester (UK) formato dal beatmaker Konny Kon e dal cantante soul Tyler Daley.

LEE FIELDS & THE EXPRESSIONS: Wish You Were Here

Sabato 10 agosto inizia il weekend con il secondo grande evento al Campo Sportivo di Locorotondo: l’attesissimo concerto di Calcutta, con in apertura Giorgio Poi e Margherita Vicario.

Infine Domenica 11 agosto in piazza il concerto di Colle der Fomento, la formazione cult dell’hip hop romano, con l’apertura in stile funk “bandistico” della P-Funking Band nel progetto con il dj Tuppi.

Tutto il calendario del Locus è disponibile sul sito web ufficiale.

PROGRAMMA DELLA SETTIMANA

MER 7 AGOSTO

Stadio Comunale h 21 | Ticket
Live: MS. LAURYN HILL + Mahmood


GIO 8 AGOSTO

Largo Mazzini h 18,30| Free
Locus Focus: “Creativita’ musicale e impegno”.  Con: Nicola Gaeta, Gianluigi Trevisi. Partecipa: Colin Stetson

Piazza Moro h 21 | Free
On stage: COLIN STETSON Mammal Hands

Sant’Anna di Renna h 24:00| Free
Locus Movie: “Ryūichi Sakamoto: CODA” (2017 – regia di Stephen Schible)


VEN 9 AGOSTO

Piazza Moro h 21 | Free
Live: LEE FIELDS & THE EXPRESSIONS La Batteria

Lido Lullabay h 24 | Free
Locusbay dj set: CHILDREN OF ZEUS Keedoman

Redazione

 

 

 

 

 

C.S._Sta arrivando in Italia il musical “CHARLIE E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO”, dall’8 novembre presso la Cattedrale della Fabbrica del Vapore di MILANO! Biglietti disponibili in prevendita.


      Immagine che contiene clipart Descrizione generata automaticamente

 

Dopo aver raggiunto il più alto incasso settimanale nella storia del teatro inglese

ed essere stato in scena al Theatre Royal, Drury Lane di Londra per quasi 4 anni

 

La Fabbrica di Cioccolato di Willy Wonka arriva in Italia!

IL MUSICAL BASATO SUL ROMANZO DI ROALD DAHL

DALL’8 NOVEMBRE IN SCENA A MILANO

 

RESIDENT PER LA STAGIONE TEATRALE 2019/2020

ALLA CATTEDRALE DELLA FABBRICA DEL VAPORE

per la prima volta completamente trasformata in un teatro!

Biglietti disponibili in prevendita su TicketOne.it

 

Libretto
DAVID GREIG

Musiche
MARC SHAIMAN

Liriche
MARC SHAIMAN e SCOTT WITTMAN

Regia

FEDERICO BELLONE

E con musiche tratte dal film di LESLIE BRICUSSE ANTHONY NEWLEY

Presented by arrangement with Music Theatre International (Europe):  www.mtishows.eu

Dopo aver raggiunto il più alto incasso settimanale nella storia del teatro inglese ed essere stato in scena al Theatre Royal, Drury Lane di Londra per quasi 4 anni, CHARLIE E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO”, il musical basato sul romanzo di Roald Dahl, arriva finalmente in Italia!

Dall’8 novembre Milano sarà l’unica città italiana a ospitare lo spettacolo, resident per la stagione teatrale 2019/2020 alla Cattedrale della Fabbrica del Vapore, che per la prima volta in assoluto si mostrerà in un’inedita veste teatrale.

Dopo i successi dei musical di Mary Poppins, Dirty Dancing, Fame, The Bodyguard, è CHARLIE E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO” la prossima sfida alla regia di FEDERICO BELLONEche per l’occasione curerà anche la scenografia dello spettacolo.

Prodotto da Wizard Productions (Dirty Dancing nel mondo, Sugar – A qualcuno piace caldoThe Bodyguard – Guardia del corpoFame), questi i performer a salire sul palco: Christian Ginepro nel ruolo di Willy Wonka, i giovanissimi Jeesee (Gregorio Cattaneo)/Alberto Salve/Alessandro Notari(Charlie Bucket), gipeto (Nonno Joe), Simona Samarelli (Mrs. Bucket), Lisa Angelillo (Mrs. Tv), Russell Russell (Mr. Eugene Beauregarde), Fabrizio Corucci (Mr. Oleg Disalev), Stella Pecollo (Mrs. Glup), Annamaria Schiattarella (Nonna Georgina e regista residente), Roberto Colombo (nonno George), Marta Melchiorre (Veruca Disalev), Davide Marchese (Augustus Glup), Michelle Perera (Violetta Beauregarde), Simone Ragozzino (Mike Tv), Donato Altomare (Jerry), Rossella Contu (Cherry), Robert Ediogu (Mrs. Green), oltre ai membri dell’ensemble Andrea Spata (capoballetto), Federica LaganàMary La TargiaPietro MattarelliAntonio OrlerManuel Primerano e Monica Ruggeri.

Il cast si completa con 4 swing (performer in grado di sostituire gli eventuali attori del cast assenti) e 10 musicisti che saranno diretti dal Maestro Giovanni Maria Lori.

I biglietti sono disponibili in prevendita su TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali.

Il libretto dello show è di David Greig (autore per la Royal Shakespeare Company), le canzoni di Marc Shaiman e Scott Wittman (Sister ActHairsprayMary Poppins Returns), e Leslie Bricusse (Premio Oscar, The Candy ManVictor Victoria) e Anthony Newley.

CHARLIE E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO” ha debuttato con la regia di Sam Mendes (American Beauty, ultimi film di James Bond) nel 2013 a Londra, restando in scena per quasi 4 anni, e raggiungendo il più alto incasso settimanale nella storia del teatro inglese, per poi spostarsi a New York.

Il musical è basato sull’omonimo libro di Roald Dahl (autore per la Disney, per i film di James Bond, e del celebre Matilda) e sui film “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato” del 1971, con Gene Wilder e ritenuto una delle 50 pellicole cult della storia del cinema, e quello del 2005, con Johnny Depp e diretto da Tim Burton, che ha incassato circa 500.000.000 dollari.

Lo spettacolo sarà coprodotto con il Comune di Milano.

Il libro “La Fabbrica di Cioccolato” di Roald Dahl è pubblicato in Italia da Salani.

Redazione