C.S._ACHILLE LAURO: Vi scrivo per dirvi una cosa nuova


Achille Lauro_ph Luca D'amelio (1) b

Achille Lauro nel pieno vortice del successo dell’album 1969, da oggi è in radio con Delinquente, un brano punk / rock and roll  da lui considerato una parte fondamentale dell’anima dell’album. In una lunga lettera inviata alla nostra redazione il rapper, che riportiamo quasi integralmente, annuncia le sue intenzioni sui progetti futuri: “Vi scrivo per dirvi una cosa nuova – scrive Achille Lauro nella lettera – Avrei potuto continuare su questa strada e ricalcare all’infinito lo stesso sound. Ma la mia mente va altrove. Quello che ci imprigiona in qualcosa ci fa scomparire. Il tempo è un’illusione/Il senso d’amore, il senso del nulla/Questa piccola poesia ci accomuna/A volte ho paura di accorgermi un giorno di aver sbagliato, di aver perso del tempo che non tornerà, di aver trascurato le cose importanti per vivere una vita che non esiste…Non esiste più nulla per me, i generi musicali sono solo gabbiette per topi/Pop, punk, rock, grunge, musica contemporanea/Sono un’unica cosa/Sto tornando con un’anima intima, malinconica, che è parte della vita/Sto prendendo i ricordi di quando ero bambino, che sono la parte migliore di noi, quella che forse tutti nascondono/Quel dolce rimpianto che ci lega profondamente.

E poi: “Sono nato nel ‘90. Ricordo che da bambino, e poi da adolescente, la musica che ascoltavo creava emozioni talmente forti da diventare oggi un ricordo a tratti malinconico. Erano gli anni delle boy band, la musica dance anni ‘90 dominava i dancefloor di tutto il mondo, con quel suo sound inconfondibile e quel suo spirito libero ed euforico, emblema di una giovinezza spensierata. Erano gli anni in cui sono comparsi i ‪Daft Punk, Corona, gli ‪Eiffel 65 e Gigi D’Agostino solo per citarne alcuni. Alla fine del 2017, dopo aver scritto “Rolls Royce” e quasi l’intero album “1969”, i ricordi d’infanzia e della mia adolescenza mi hanno portato alla mente le sonorità anni ‘90 e la musica dance. È così che a gennaio 2018 abbiamo buttato giù il primo brano ispirato a ‪La Bouche. Da lì il passo è stato breve e abbiamo iniziato a scrivere la musica che ascolterete nel futuro disco, chiaramente rivista a mio modo ed in chiave estremamente intima e autoriale/

Il cantautore annuncia quindi che: “1990” sta arrivando! (il titolo è riferito al suo anno di nascita) e che presto volerà negli USA per ultimare il progetto.

Intanto un’anteprima del nuovo mood sarà svelata durante il tour che partirà ‪il 3 ottobre da Firenze e arriverà a Roma (per due date), Milano, Bologna, Venaria Reale e Napoli e in cui il rapper non sarà solo ma  ci saranno anche degli amici, dei colleghi e ovviamente sempre Boss Doms. Poi Achille Lauro avrà l’onore di aprire il Premio Tenco ‪il 17 ottobre.

Redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...