Giorno: febbraio 12, 2020

CS_”Sei il vincitore morale di Sanremo Giovani” Eleonora Daniele su Marco Sentieri a “Storie Italiane”


Non appena rientrato dal successo di pubblico e critica sanremese Marco Sentieri è stato invitato su RAI 1 a “Storie Italiane” nella trasmissione di Eleonora Daniele che ha speso parole importanti su Marco e sul suo progetto: “Un grande artista, ha dedicato questa canzone bellissima ad una sua storia, una sua vicenda personale. Tema del bullismo, la canzone l’avete sentita è Billy Blu, è una canzone veramente veramente molto bella e sta vendendo, sta spaccando in radio, tantissimo e sta funzionando davvero con grande successo, molto molto bene

Roma – Marco Sentieri ha ricevuto a Sanremo il premio Co.re.Com “Giovani web e musica” (premiato dalla stessa Eleonora Daniele) riconoscimento che viene conferito ai giovani del Festival che si siano distinti nel trattare argomenti di sensibilizzazione su tematiche importanti, nel caso di “Billy Blu” quella del bullismo e cyberbullismo.

Ha proseguito la Daniele: “BILLY BLU, la canzone di Marco Sentieri, diventa una canzone manifesto. Per quanto mi riguarda, per quanto ci riguarda, sei stato il vincitore morale di questa edizione di Sanremo Giovani

L’esibizione live di Marco a “Storie Italiane” (non pianificata, senza prove, ma che Sentieri ha voluto comunque realizzare su richiesta della Daniele) si è conclusa con un abbraccio tra Eleonora e Marco e con una standing ovation di ospiti e pubblico!

Billy Blu” è uno dei brani più trasmessi dalle radio, tra i più gettonati nella classifica di Spotify e nelle prime posizioni anche sulle TopChart di Itunes e digital store. I suoi social stanno avendo impennate di migliaia di followers ogni giorno.

Marco Sentieri è stato l’unico artista approdato sul palco dell’Ariston (e in finale) gestito completamente da realtà indipendenti: dall’etichetta Diva’s Music Production di Gabriela Serban, a tutto lo staff di autori, producer, ufficio stampa, management: Danilo Riccardi, Marco Mori, Giovanni Germanelli, Igor Nogarotto, Pino Iodice, Max Calò, Daniela LeuciGino Sozzi, fino al look curato da ALV by Alviero Martini.

Il progetto “Billy Blu” contro bullismo e cyberbullismo (di cui lo stesso Marco è stata vittima) approderà presto nelle scuole, con convegni e progetti pedagogici, all’insegna dell’hashtag #siamotuttibillyblu

Redazione

CS_A “#CR4-La Repubblica delle Donne” si festeggia l’amore


Mercoledì 12 febbraio, in prima serata su Retequattro, nel nuovo appuntamento con “#CR4 – La Repubblica delle donne” Piero Chiambretti celebra l’amore che sarà fil rouge di tutta la puntata in occasione della settimana di San Valentino. 
Attraverso approfondimenti, rubriche inedite delle Ministre Iva ZanicchiLory Del SantoFrancesca BarraAmbra Lombardo, dell’Arcidiacona Maria Vittoria Longhitano, dibattiti, gag divertenti di Cristiano Malgioglio, testimonianze di coppie con il loro “originale” punto di vista sull’amore, come Vittorio Sgarbi e la compagna Sabrina Colle, e Melania Rizzoli, si racconta il sentimento più nobile dell’animo umano. 

E ancora, si parla della famiglia reale britannica attraverso la testimonianza dell’ex cuoca di Lady Diana Carolyn Robb, che per la prima volta rilascerà un’intervista in Italia. A completare il racconto sulla monarchia inglese anche la celebre scrittrice Lady Colin Campbell

Spazio anche al giovane rapper Shade (pseudonimo di Vito Ventura) che sta conquistando grandi e piccini. Ad accompagnare il conduttore nel corso della puntata le esibizioni canore del trio soprano Appassionante, l’ironia di Rosalia Porcaro, le performance delle ballerine Lidia Carew e Klaudia Pepa, “Trilli” con una nuova sigla!

Redazione

CS_#RAI3 12_FEB_2020, 21:20 Chi l’ha visto? Ospiti i genitori di Marco Vannini


(none)

Marina e Valerio, i genitori di Marco Vannini, saranno in studio ospiti di “Chi l’ha visto?” domani, mercoledì 12 febbraio, alle 21.20 su Rai3, per ringraziare tutte le persone che sono state loro accanto dopo la sentenza di Cassazione che ha rinviato a un processo d’appello bis la valutazione delle responsabilità di Antonio Ciontoli e dei suoi familiari.
“Volevo fermare Alessandro, il ragazzo che dava fastidio a mio figlio. Gli volevo dare una lezione”, dice Riccardo Menenti in un’intervista rilasciata al programma condotto da Federica Sciarelli. Menenti, condannato all’ergastolo per l’omicidio del giovane Alessandro Polizzi, è stato scarcerato per decorrenza dei termini il 20 gennaio scorso. La magistratura è poi intervenuta disponendo per lui l’obbligo di dimora, in attesa del terzo grado di giudizio.
Come sempre, nel corso della puntata, emergenze e dirette su casi di scomparsa. Per assistere al programma in diretta dallo studio: telefono 06.8262  o posta elettronica 8262@rai.it. 
Per contatti: facebook: http://www.facebook.com/chilhavisto/
twitter @chilhavistorai3  sito: http://www.chilhavisto.rai.it  
WhatsApp 345 313 1987