Day: aprile 24, 2020

CS_Luca Barbarossa // Non è Inutile|una canzone per Lo Spallanzani da una lettera di Ettore Scola alla figlia


Luca Barbarossa

 © ANSA

Non è inutile

Una canzone per raccogliere fondi per 

l’Istituto Spallanzani 

Guarda il video

https://bit.ly/LucaBarbarossa_NonèInutile

Per sostenere l’Istituto Spallanzani nel lavoro di ricerca sul Covid-19 Luca Barbarossa lancia una raccolta fondi con un brano e un video inediti.

In questo momento di profondo smarrimento e di forte riscoperta del senso della comunità, Luca Barbarossa vuole essere vicino ai medici, agli infermieri e ai ricercatori che stanno lottando in prima linea per sconfiggere questa terribile pandemia. 

Mai come in questo momento ci si sente chiamati in causa per dare man forte a coloro che quotidianamente lottano e lavorano per il diritto di tutti alla salute e alla vita. L’Istituto Lazzaro Spallanzani è da sempre un’eccellenza mondiale nel campo delle malattie infettive e sta affrontando un’emergenza sanitaria che ha bisogno del sostegno di tutti noi che beneficiamo delle indiscutibili competenze messe in campo.

Il testo del brano è liberamente tratto da una lettera del regista Ettore Scola a sua figlia Paola, allora adolescente: “non è inutile che tu mi voglia bene, non è inutile far felici le persone, non è inutile pensare di salvare il mondo e non riuscirci mai”. Per questo motivo, con il sostegno della Regione Lazio, il cantautore romano ha deciso di pubblicare la sua “Non è inutile” e di devolvere tutto il ricavato all’ Istituto Spallanzani di Roma per il progetto sulla ricerca contro il Covid-19. 

Hanno partecipato al video che accompagna il brano anche Neri Marcorè, Anna Foglietta, Andrea Delogu, Francesco Montanari e Frances Alina Ascione.

“Ringrazio Luca per aver dato il suo prezioso contribuito in questa battaglia contro un nemico invisibile. Lo ringrazio a nome mio e di chi è impegnato ogni giorno in prima linea, a cominciare dal personale medico e infermieristico dello Spallanzani, per questo gesto di grande umanità. Un grazie anche e soprattutto a nome di tutti quelli che, attraverso la sua musica e le sue parole, si sentiranno parte di una comunità che unita può vincere e battere il virus”, commenta il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

“In questa situazione così delicata ed emergenziale in cui rimanere uniti e sostenerci l’un l’altro è una prerogativa indispensabile, – afferma il Direttore Generale dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani – il gesto di Luca di dedicare un testo così profondo ed emozionante al nostro personale impegnato senza sosta nella battaglia al virus rappresenta uno spiraglio attraverso cui guardare per ritrovare serenità e fiducia verso il futuro. Il nostro sentito ringraziamento va a tutti coloro che hanno partecipato al progetto. La musica è sempre intorno a noi.” 

Sarà possibile contribuire alla raccolta fondi con un versamento sul Conto Corrente dell’INMI L. Spallanzani 

IBAN: IT 75 A 02008 05140 000400005240

Causale: Non è inutile, Donazione a favore dell’INMI L. Spallanzani per emergenza Coronavirus

Redazione

CS_#RAI_24_APR_2020, 09:00 Lorenzo Jovanotti in “Non voglio cambiare pianeta” racconta le sue avventure tra Cile e Argentina |A partire dal 24 aprile in esclusiva su RaiPlay


Jovanotti «Non voglio cambiare pianeta», 4mila km in bici per RaiPlay

Jovanotti sorprende ancora una volta il suo pubblico e con una pedalata di 4000 km arriva in esclusiva su RaiPlay. S’intitola “Non voglio cambiare pianeta” il docutrip in sedici puntate di Lorenzo Cherubini, online dal 24 aprile sulla piattaforma digitale della Rai. Un viaggio nel viaggio: musiche, parole, panorami, salite, discese e tanto sudore per condividere l’avventura umana e sportiva vissuta pochi mesi fa tra Cile e Argentina. Un’impresa in solitaria, prima che lo stare soli fosse un’impresa da vivere tutti insieme. “Tra gennaio e febbraio scorsi ho fatto un viaggio in bicicletta nell’altra parte del mondo – ha dichiarato Lorenzo – sono tornato e il mondo era diventato un altro mondo. Ho fatto un viaggio per cercare un po’ di isolamento nella natura. Sono tornato e mi sono trovato dentro ad un altro isolamento, questa volta obbligato dalla natura stessa. Ho fatto un viaggio per prepararmi al futuro, e sono tornato impreparato a questo presente, ma ripensando a quei 4000 km a pedali mi rendo conto che neanche uno di quei km è andato perduto, perché mai come oggi è chiaro a tutti che la nostra vita è un grande viaggio pericoloso nell’ignoto, anche stando chiusi in casa. Con RaiPlay abbiamo scelto di realizzare questa ‘serie tv’ adesso, di non tenerla ferma, per avere sulla piattaforma un contenuto inedito, leggero, sorprendente che può far piacere a qualcuno che in queste settimane ha voglia di qualcosa di diverso e di nuovo, il primo docutrip musical-avventuroso”.

Redazione

CS_#SHAKIRA: il film concerto “SHAKIRA IN CONCERT: EL DORADO WORLD TOUR LIVE” ha ricevuto 2 medaglie d’oro ai NEW YORK FESTIVALS® TV & FILM AWARDS 2020. L’album live è disponibile in digitale. Continua il successo del singolo “Me Gusta” con Anuel AA.


SHAKIRA

IL FILM CONCERTO

“SHAKIRA IN CONCERT: EL DORADO WORLD TOUR LIVE”

HA RICEVUTO 2 MEDAGLIE D’ORO

AI NEW YORK FESTIVALS® TV & FILM AWARDS 2020

L’ALBUM LIVE È DISPONIBILE IN VERSIONE DIGITALE

CONTINUA IL GRANDE SUCCESSO DEL NUOVO SINGOLO

“ME GUSTA” CON ANUEL AA

youtu.be/mf-UJ32PJgU

L’artista multiplatino pluripremiata ai Grammy Awards SHAKIRA e Sony Music International hanno ricevuto 2 medaglie d’oro ai New York Festivals® Tv & Film Awards 2020 per il film concerto “SHAKIRA IN CONCERT: EL DORADO WORLD TOUR”. Il film è stato premiato nelle categorie “Performing Arts Special” e “Special Event” e segnano la prima vittoria di Shakira al prestigioso festival internazionale.

Con le sue performance memorabili e i dietro le quinte dell’epico “El Dorado World Tour”, il film offre uno sguardo senza filtri al ritorno sul palco della superstar colombiana dopo il suo infortunio alle corde vocali. Shakira ha portatoil suo tour in 22 paesi e ha suonato per oltre 1 milione di fan, segnando un momento culminante per la sua carriera e uno spaccato per la musica latina.

“Shakira in Concert: El Dorado World Tour” è disponibile in versione digitale ed è la testimonianza del grande show che Shakira ha portato in giro per il mondo, arrivando tra l’altro a giugno 2018 al Mediolanum Forum di Assago (MI).

È inoltre disponibile in radio e in versione digitale “Me Gusta”, il nuovo singolo della cantautrice in collaborazione con il cantante e rapper ANUEL AA. Il brano ha già registrato oltre 113 milioni di stream su Spotify e 63 milioni di visualizzazioni su YouTube. Il video è visibile al seguente link: youtu.be/mf-UJ32PJgU.

Shakira è una cantautrice colombiana di fama mondiale che ha venduto più di 80 milioni di copie in tutto il mondo e che durante la sua carriera ha vinto 3 Grammy Awards e 11 Latin Grammy Awards, oltre a numerosi World Music Awards, American Music Awards e Billboard Music Awards. È l’unica artista sudamericana ad aver raggiunto la prima posizione in classifica negli Stati Uniti, e ad aver avuto 4 singoli nella top 20 dei brani più venduti degli ultimi 10 anni, oltre ad essere una delle 5 artiste più viste su YouTube di tutti i tempi con oltre 18 miliardi di visualizzazioni. L’ultimo album “El Dorado” è arrivato alla numero 1 su iTunes in 37 Paesi, e ha vinto il Best Pop Vocal Album ai Latin Grammy Awards del 2017 e il Best Latin Pop Album ai Grammy Awards del 2018. Con oltre 10 miliardi di stream, è una delle artiste femminili con il maggior numero di streaming di tutti i tempi. Lo scorso novembre ha concluso con grandissimo successo il suo “El Dorado World Tour” e a febbraio si è esibita alla 54a edizione del Super Bowl all’Hard Rock Stadium di Miami. La sua performance è la più visualizzata nella storia dei Super Bowl con oltre 150 milioni di views su YouTube. Al momento sta registrando il nuovo album.