C.S._Mare e Miniere prosegue il 3 luglio a Sarroch con il recital Luxìa Contus de fèminas e maìa e il 5 a Nora con lo spettacolo Il Divino Cammino


Il programma della XIII Edizione di Mare e Miniere, prosegue con il recital Luxìa Contus de fèminas e maìa con i racconti in lingua sarda di Maria Gabriela Ledda e le musiche di Elena Ledda e Mauro Palmas. L’evento è in collaborazione con L’Officina delle Idee.
 
3 luglio 2020 ore 21,00
Giardini Villa Siotto, Sarroch
“Luxìa Contus de fèminas e maìa”
con 
Elena Ledda, Simonetta Soro, Mauro Palmas e Silvano Lobina
Racconti brevi in lingua sarda di Maria Gabriela Ledda
Musiche di Elena Ledda e Mauro Palmas
Domenica 5 luglio torna Muidas, in collaborazione con L’Officina delle Idee, nell’area archeologica di Nora con “Il Cammino Divino”. La Divina Commedia narrata ed interpretata da Alessandro Anderloni con la sonorizzazione dal vivo di Mauro Palmas
 
5 luglio ore 18,30
Nora, Zona Archeologica
MUIDAS
Il Divino Cammino
La Divina Commedia narrata e interpretata da Alessandro Anderloni
con la musica e le sonorità di Mauro Palmas
Dopo il successo del concerto per piano solo di Rita Marcotulli che ha aperto la tredicesima edizione di Mare e Miniere, la rassegna proseguirà venerdì 3 luglio alle ore 21,00 a Sarroch nei Giardini di Villa Siotto con lo spettacolo, in collaborazione con L’Officina delle Idee, “LUXÌA Contus de fèminas e maìa” con Elena LeddaSimonetta SoroMauro Palmas Silvano Lobina
La vita quotidiana, la fatica, gli affanni, la gioia, gli amori, la straordinarietà delle nostre donne. Intense figure femminili raccontate con indulgente ironia attraverso i racconti in lingua sarda di Maria Gabriela Ledda. La narrazione, affidata a Elena Ledda e Simonetta Soro, dipinge, come in una tela, vicende e luoghi che catturano l’ascoltatore e lo avvolgono in una dimensione familiare, nella quale sono riconoscibili personaggi del passato e del presente, con la loro unica e universale bellezza.  Il racconto sarà sapientemente accompagnato e arricchito dai musicisti in scena. Un lavoro scritto interamente in lingua sarda, che si propone ancora una volta di vincere la sfida della capacità della nostra lingua di essere altamente espressiva, nobile e poetica.
Altro appuntamento da non perdere, sarà quello di domenica 5 luglio ore 18.30 con Muidas nell’area archeologica di Nora con “Il Cammino Divino”. La Divina Commedia narrata ed interpretata dall’attore e regista teatrale Alessandro Anderloni con la sonorizzazione dal vivo di Mauro Palmas, produzione originale del festival realizzata come anteprima delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. La suggestiva location sull’incantevole promontorio di Pula, dove nacque la città fenicia e dove sorge l’antico teatro del I Secolo a.C., farà da cornice ad un inedito intinerario poetico-musicale che si snoderà attraverso le tre Cantiche Dantesche: Inferno, Purgatorio e Paradiso. L’evento è in collaborazione con L’Officina delle Idee.
In conformità con le norme di sicurezza anti-Covid, per partecipare è necessario inviare richiesta all’indirizzo mareminiere@gmail.com indicando nome, cognome, recapiti telefonici e di posta elettronica. Nella risposta di avvenuta prenotazione saranno specificati in dettaglio luogo e orari.

Redazione
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...