CS_FREDDIE LONG: la nuova gemma della scena londinese in Italia con il singolo IN YOUR ARMS, in uscita il 18 giugno


FREDDIE LONG
 IL 18 GIUGNO ESCE IL NUOVO SINGOLO
IN YOUR ARMS
“A voice that instantly strikes you in your core and a poetic groove that makes you move.” – Notion“A heartbreaking soul sound of the Maverick Sabre variety, but with a rousing and dramatic edge.” – Complex“Freddie Long is precociously talented.” – Clash“Meet Freddie Long, the burgeoning musician with the potential for a career to match the name.” – Wonderland“Fans of Tom Grennan and Lewis Capaldi, Freddie’s for you!” – MTV UK
 

Il nome nuovo da Londra è Freddie Long, che ha rapidamente collezionato milioni di stream con i primi due EP ‘These Darker Days’ e ‘Blessed Or Cursed’, oltre che con il singolo più recente ‘The Nowhere Times’. Acclamato dalla critica, con apparizioni live per The Great Escape e BBC Introducing, Freddie Long pubblicherà il 18 giugno il nuovo singolo “In Your Arms”. Esce per la sua label Banana Split Records, in distribuzione Sony.

In Your Arms’ vede Freddie mettere a fuoco i suoni che hanno fatto da colonna sonora alla sua ascesa. È il risultato di due approcci stilistici che convergono in maniera naturale: da una parte un alt-pop con tonalità scure, aromatizzato da feroci dinamiche e scariche strumentali, dall’altra la sfrontata onestà delle radici del cantautore. Freddie ha scritto e prodotto ‘In Your Arms’ con Anders Hojer, conosciuto per il suo lavoro in ‘Falling Like The Stars’ di James Arthur, certificato Disco D’Oro. Joe Smithson ha co-scritto il brano.

È una canzone che parla candidamente di un’esperienza specifica che tanti della sua generazione hanno vissuto. L’edonismo è stata una via di fuga dalle pressioni di dover trovare un posto nella società e dalla superficialità dei social media, ma l’amore inaspettato porta un raro senso di compiutezza. 

Mi piace ascoltare la musica che suscita diverse emozioni, ed è quello che ho voluto portare nella mia canzone”, dice Freddie. “Il ritornello è un tributo a quelle persone che ti hanno aiutato nei momenti difficili e sono sempre una spalla su cui appoggiarsi. Volevo che le strofe rimanessero coerenti con la mia persona, ma mi piaceva aggiungere alcuni elementi che le rendessero un po’ più lunatiche e cupe. Penso che la differenza tra questa musica e il mio sound precedente stia nei piccoli dettagli dei suoni che abbiamo inserito nella composizione delle canzoni. Io e Anders abbiamo condiviso idee che potevano dare più carattere alla parte strumentale, così abbiamo sperimentato strani synth, l’inversione delle registrazioni vocali e altri particolari interessanti“.

L’artwork di ‘In Your Arms’ mostra Freddie che sfoggia un abito che fa parte di una piccola linea su misura che ha creato insieme all’innovatore di moda contemporanea Charli Cohen. La coppia ha usato vecchi abiti militari come base, personalizzandone ciascuno con la cucitura, la pittura o il ricamo per creare dieci look che sono esclusivi e personali per Freddie.

La moda è stata un elemento chiave dell’ascesa di Freddie fino ad oggi. Per la sua primissima selezione di merchandising, ha tinto le felpe e ha cucito delle toppe per creare una piccola serie di abiti unici. In seguito ha collaborato con Levi’s per disegnare i suoi jeans e la sua giacca,  entrambi venduti online sul sito dell’iconico marchio. La sua passione per il design visivo influenza anche tutta l’estetica intorno alla sua musica. 

Originario del Sussex, Freddie Long ha sviluppato un suono distintivo che offre conforto, angoscia e ispirazione in egual misura, con canzoni che vogliono essere come un messaggio rivelatore di un amico. I problemi di salute mentale non sono mai troppo lontani dai suoi testi, e in precedenza ha collaborato con l’ente di beneficenza CALM (Campaign Against Living Miserably) quando ha scritto la canzone ‘Hope’ per aiutare a sensibilizzare sul suicidio maschile, sui problemi di salute mentale correlati e sull’importanza di essere in grado di condividere le proprie lotte interiori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...