Day: giugno 21, 2021

CS_AKA 7EVEN continua a collezionare successi: l’omonimo album d’esordio è stato certificato DISCO D’ORO e il singolo “LOCA” DISCO DI PLATINO. Si aggiungono nuove date all’instore tour.


CONTINUA A COLLEZIONARE SUCCESSI

L’OMONIMO ALBUM D’ESORDIO

È STATO CERTIFICATO DISCO D’ORO

E IL SINGOLO “LOCA” DISCO DI PLATINO

SI AGGIUNGONO NUOVE DATE 

ALL’INSTORE TOUR

AKA 7EVEN continua a collezionare successi: il suo omonimo album d’esordio (Columbia Records Italy/Sony Music Italy) è stato certificato oggi disco d’oro e il singolo “Loca ha ottenuto invece la certificazione di disco di platino (dati diffusi da Fimi/Gfk)! Il cantante aggiunge nuove date all’instore tour che lo sta portando in giro per l’Italia per presentare “AKA 7EVEN, disponibile in digitale e nella speciale versione cd e vinile autografati al link https://smi.lnk.to/aka7even. 

Questi gli appuntamenti durante i quali l’artista incontrerà i fan per autografare le copie del disco:

Venerdì 25 giugno ore 17:00 – PONTECAGNANO FAIANO (SA) – cc MAXIMALL, via Antonio Pacinotti (CD in vendita ℅ Mondadori) 

Sabato 26 giugno ore 21:00 – PINARELLA DI CERVIA (RA) – Arena di Pinarella di Cervia, Piazzale Moneta (con vendita CD in esclusiva ℅ Mediaworld all’interno del cc Romagna Shopping Valley) 

Lunedì 28 giugno ore 17:30 – PIOVE DI SACCO (PD) – cc PIAZZA GRANDE, via F.lli Sanguinazzi, 1 (CD in vendita ℅ Unieuro)

Questa la tracklist di “AKA 7EVEN”: 

  1. Yellow
  2. Eazy
  3. Mille Parole
  4. Fuori 
  5. Strike
  6. Mi Manchi
  7. Luna
  8. Black
  9. Blue
  10. Loca
  11. Rolly Stone
  12. Torre Eiffel

Nella squadra di Anna Pettinelli e Veronica Peparini, Aka 7even si è contraddistinto nella ventesima edizione di “Amici” per le sue doti cantautorali e di poli-strumentista. All’interno della scuola ha scrittoMi Manchi”, certificato disco di platino (dati diffusi da FIMI/GfK Italia), raggiungendo anche la Top 5 della Classifica dei Singoli Fimi, e unico brano della ventesima edizione del talent show a entrare nella Viral50 global di Spotify. Dopo Irama, Aka 7even è inoltre il primo artista di Amici a posizionarsi alla #1 della Top 50 Italia Spotify. Sempre durante il programma, oltre a Mi Manchi”, l’artista ha lanciato altri tre brani, “Yellow”, “Mille parole” e “Loca” – il cui video è visibile al link https://youtu.be/gNsZZSKV-n8 – ultimo singolo già disponibile in radio e in digitale, che hanno collezionato a oggi un totale di 95 milioni di streaming, di cui 30 milioni di views. 

Redazione

MUSICA: Sangiovanni si riprende la vetta, alle sue spalle il nuovo album di Mahmood e i sempre più internazionali Maneskin…


Scopriamo tutti gli album e i singoli italiani più venduti della settimana

CLASSIFICHE 18 GIUGNO 2021
  Rilevate dalla FIMI-Nielsen-GfK-EarOne su tutto il territorio italiano

CLASSIFICA ALBUM 18 GIUGNO 2021

01 SANGIOVANNI (Sangiovanni)
02 GHETTOLIMPO (Mahmood)
03 TEATRO D’IRA – VOL. 1 (Maneskin)
04 TAXI DRIVER (Rkomi)
05 AKA 7EVEN (Aka 7even)
06 DOLCE VITA (Shiva)
07 UNTOUCHABLE (Tony Effe)
08 IL CIELO CONTROMANO (Deddy)
09 MADAME (Madame)
10 GEMELLI – ASCENDENTE MILANO (Ernia)
11 RED BULL 64 BARS, THE ALBUM (Marracash & Artisti Vari)
12 PLAZA DELUXE EDITION (Capo Plaza)
13 IL BALLO DELLA VITA (Maneskin)
14 LA VOCE DEL PADRONE (Franco Battiato)
15 AHIA! (Pinguini Tattici Nucleari)
16 OBE (Mace)
17 DON’T WORRY – BEST OF (Boomdabash)
18 SOUR (Olivia Rodrigo)
19 EXUVIA (Caparezza)
20 CULTURE III (Migos)

CLASSIFICA SINGOLI 18 GIUGNO 2021

01 MILLE (Fedez, Achille Lauro & Orietta Berti)
02 MALIBÙ (Sangiovanni)
03 LOCA (Aka 7even)
04 UN BACIO ALL’IMPROVVISO (Rocco Hunt & Ana Mena)
05 ZITTI E BUONI (Maneskin)
06 NUOVO RANGE (Rkomi feat. Sfera Ebbasta & Junior K)
07 TI RAGGIUNGERÒ (Fred De Palma)
08 PISTOLERO (Elettra Lamborghini)
09 LADY (Sangiovanni)
10 I WANNA BE YOUR SLAVE (Maneskin)
11 FRIDAY (Riton & Nightcrawlers feat. Mufasa & Hypeman)
12 SALSA (J-Ax & Jake La Furia)
13 PARTIRE DA TE (Rkomi)
14 LAS VEGAS (Tancredi)
15 MOHICANI (Boomdabash & Baby K)
16 IKO IKO (Justin Wellington feat. Small Jam)
17 LA GENESI DEL TUO COLORE (Irama)
18 NOTTI IN BIANCO (Blanco)
19 TUTTA LA NOTTE (Sangiovanni)
20 MUSICA LEGGERISSIMA (Colapesce & Dimartino)

CLASSIFICA RADIO 18 GIUGNO 2021

01 WE ARE THE PEOPLE (Martin Garrix feat. Bono & The Edge)
02 HIGHER POWER (Coldplay)
03 MASTROIANNI (Sottotono)
04 CINEMA (Samuel & Francesca Michielin)
05 PEACHES (Justin Bieber feat. Daniel Caesar & Giveon)
06 RUN (OneRepublic)
07 NEVER GOING HOME (Kungs)
08 IKO IKO (Justin Wellington feat. Small Jam)
09 MAREA (Madame)
10 SALSA (J-Ax & Jake La Furia)
11 MOVIMENTO LENTO (Annalisa feat. Federico Rossi)
12 SHIMMY SHIMMY (Takagi & Ketra feat. Giusy Ferreri)
13 MILLE (Fedez, Achille Lauro & Orietta Berti)
14 LEAVE THE DOOR OPEN (Silk Sonic = Bruno Mars + Anderson.Paak)
15 WE COULD BE DANCING (Bob Sinclar feat. Molly Hammar)
16 MERCY (Dotan)
17 CABRIOLET PANORAMA (The Kolors)
18 FRIDAY (Riton & Nightcrawlers feat. Mufasa & Hypeman)
19 LA SCELTA (Caparezza)
20 FIREWORKS (Purple Disco Machine feat. Moss Kena & The Knocks)

Fonte: Musicmap

CS_MATTHEW LEE:«MI RADIARONO DAL CONSERVATORIO PERCHE’ AMAVO IL ROCK’N’ROLL, POI HO AVUTO LA MIA RIVINCITA»


MATTHEW LEE
«MI RADIARONO DAL CONSERVATORIO PERCHE’ AMAVO IL ROCK’N’ROLL, POI HO AVUTO LA MIA RIVINCITA»
La musica è sempre stata l’elemento dominante nella vita di Matthew Lee, tanto che oggi il performer rappresenta per l’Italia l’orgoglio dello spirito rock’n’roll e swing, nonché, appunto, della canzone d’autore italiana ispirata al mondo degli anni ’50 in perfetto equilibrio tra virtuosismo e sentimento.



Il padre (anch’egli musicista) gli ha trasmesso la passione per il pianoforte e Matthew Lee si è iscritto giovanissimo al Conservatorio Rossini di Pesaro affascinato dall’enorme potenziale dello strumento. Nello stesso periodo ha però scoperto il rock’n’roll ascoltando i dischi di Elvis Presley trovati in casa. Una scoperta folgorante che ha cambiato in maniera radicale il suo approccio al pianoforte e a quella che al Conservatorio è considerata “musica moderna”. Questa influenza non fu granché gradita al punto che all’ottavo anno è arrivata la radiazione per incompatibilità a causa del suo stile “esuberante” rispetto agli studi definiti classici.

Questo evento ha contribuito a delineare inequivocabilmente la strada di Matthew: d’ora in poi la sua vita sarà solo il rock’n’roll.
 GUARDA IL VIDEO MUSICA CLASSICA vs ROCK’N’ROLL ] 
Nel suo disco “Pianoman” (Universal Music / Decca Black) è presente un emblematico brano dal titolo Rossini’s Tarantella, una composizione dove convivono la musica classica e il rock’n’roll in un caleidoscopio di stili e generi reinventati ed amalgamati dall’inconfondibile tocco di Matthew Lee.
 
Nell’estate il suo Blues, Rock & Love Tour 2021 toccherà diverse piazze in Italia, Francia e Russia. L’inconfondibile crooner è pronto ancora una volta ad incantare il pubblico con la sua rivoluzionaria energia.
Per informazioni e biglietti: http://matthewlee.it/it/tour  
Redazione

OASIS Noel Gallagher annuncia l’arrivo di un album live dei concerti della band a Knebworth


La notte in cui gli Oasis diventarono rock & roll star

Noel Gallagher ha raccontato, in un’intervista ai microfoni di Apple Music Hits, di aver partecipato alla prima visione in anteprima del docu-film che uscirà nei prossimi mesi e racconterà, a ben venticinque anni di distanza, delle due magiche serate degli Oasis a Knebworth Park. Su quel palco, i fratelli Gallagher si esibirono live sulle note di tutti i loro più grandi successi pubblicati fino ad allora, a pochi mesi dall’uscita di “(What’s the story) Morning glory?”. Quelli di Knebworth furono concerti evento per la band che suonò di fronte a più di 280 mila fan.

Dopo essersi detto “Un po’ emozionato” per la storia che il documentario ripercorre, Noel Gallagher ha ammesso di essere al lavoro per regalare ai fan anche una speciale versione album a ricordo delle due serate. Nella tracklist le versioni live in acustico performate a Knebworth nel 1996. Come raccontato dallo stesso Noel ai microfoni di BBC Radio, lo scorso aprile: “Il documentario si focalizzerà su fatti inediti direttamente dall’archivio degli Oasis, filmati e fotografati al tempo dei due leggendari show”. “È davvero assurdo” ha raccontato l’artista di Manchester nella recente intervista a Appel Music Hits. “Mi sono anche un po’ emozionato, guardandolo. Il sound è fantastico. Liam era uno spettacolo. E ovviamente, essendo così vicino a quella band, lo percepisci in modo diverso da tutti gli altri”. Un Noel che mai si era espresso così prima d’ora e che lascia presagire un tentativo di riavvicinamento allo storico fratello con cui formava il duo degli Oasis. Che sia la volta della tanto attesa reunion? Nel frattempo, il cantautore ha continuato così “Tornando indietro e riguardando tutto quello che è stato, eravamo davvero incredibili”.

L’arrivo di un nuovo album dedicato agli Oasis e ai live di Knebworth Park sarà così un’occasione in più per immergersi a 360 gradi nella storia di una delle band più grandi di sempre, ascoltando per la prima volta delle speciali versioni live in acustico di alcune tra le canzoni più belle di sempre. Durante l’intervista offerta ad Apple Music Hits, Noel Gallagher ha svelato poi alcuni dettagli sulla burrascosa fine di una delle rock band più amate di tutti i tempi, in particolare quando, dopo la lite nel backstage del Rock en Sein di Parigi nel 2009, mise definitivamente la parola fine alla collaborazione con il fratello. “Non l’ho scritto io, no” (riferendosi al comunicato che annunciava lo scioglimento del gruppo), “ero così furioso ed era un periodo davvero stressante per me. E, per come sono fatto, ero preparato ad andarmene via senza dire nulla. Ma poi il mio manager mi disse “Non puoi non dire niente ai fan”, ma io pensavo: “Non c’è niente da dire, ormai è fatta”. E così, salii su un volo e me ne andai nel sud della Francia dove poi mi raggiunse Sarah con i bambini. Quando arrivò il mio team, mi dissero “Puoi firmare almeno questo?”. Se avessi dovuto scriverla io quella dichiarazione, chissà quanto ci avrei messo”.

A più di dieci anni dall’accaduto sembra però arrivare ora un tentativo di riappacificazione visto che, proprio dietro il nuovo docu-film su Knebworth Park, c’è ancora una volta la casa di produzione cinematografica “Kosmic Kyte Ltd.” che Liam e Noel hanno fondato insieme all’inizio di quest’anno. (Sky Tg 24)