CS_GIOVANNI TRUPPI in tour con TUTTO L’UNIVERSO per tre date uniche: il 16 maggio a Napoli, il 22 a Roma e il 31 a Milano


GIOVANNI TRUPPI IN TOUR

con

TUTTO L’UNIVERSO

Per 3 date uniche e speciali

16 Maggio Napoli – Teatro Trianon

Prevendite: https://www.azzurroservice.net/biglietti/giovanni-truppi/#.YgE1yoTMI2y

22 Maggio Roma – Auditorium Parco della Musica

Prevendite: https://www.ticketone.it/event/giovanni-truppi-tutto-luniverso-auditorium-parco-della-musica-14863282/ 


31 Maggio Milano – Auditorium di Milano

Prevendite: https://www.ticketone.it/event/giovanni-truppi-auditorium-14866110/

Giovanni Truppi – foto di Mattia Zoppellaro

“Sono rari i musicisti capaci di passare

dall’infinitamente intimo all’immensamente cosmico:

(…) Truppi è uno di questi”.

Le Monde

“Quelle di Truppi sono variazioni narrative e ragionamenti,

spesso paradossali, che avanzano attraverso la sorpresa, la scoperta.

Quale scoperta? Che le cose sono diverse da come appaiono,

e un poco più sottili”.

Edoardo Albinati

Dopo le memorabili performance sul palco dell’Ariston con Tuo padre, mia madre, Lucia, il brano in concorso al 72esimo Festival di Sanremo, e con Nella Mia ora di Libertà, brano di Fabrizio De André interpretato in duetto con Vinicio Capossela e la partecipazione a sorpresa di Mauro Pagani, GIOVANNI TRUPPI sarà in tour con TUTTO L’UNIVERSO, tre date speciali – e uniche – che lo porteranno il 16 maggio nella sua Napoli (Teatro Trianon), il 22 maggio a Roma (Auditorium Parco della Musica) e il 31 maggio a Milano (Auditorium di Milano).

Giovanni insieme alla sua band e qualche ospite a sorpresa rivisiterà dal vivo i brani contenuti in TUTTO L’UNIVERSO, l’antologia che racchiude la sua essenza artistica e i suoi dieci anni di musica, uscita lo scorso 4 febbraio per Virgin Records/Universal Music Italia.

Se quello che Truppi ama fare è “immortalare attimi facendone canzoni”, TUTTO L’UNIVERSO si può leggere come una serie di fotografie che insieme tratteggiano a contorni netti il profilo del loro autore. Scelte tra le più rappresentative tra quelle pubblicate nell’arco di un decennio nei quattro album di inediti, le quattordici canzoni affiancano e quasi circondano musicalmente Tuo padre, mia madre, Lucia, il brano presentato dal cantautore napoletano al 72esimo Festival della Canzone Italiana, di cui è uscito anche il video diretto da Francesco Lettieri (guardalo qui: https://youtu.be/oO7P6cz8vxM).

E se Tuo padre mia madre Lucia apre il disco ed è l’ultimo brano in ordine cronologico, a chiuderlo non può che esserci Scomparire, l’unico estratto dall’album d’esordio del 2010, C’è un me dentro di me (2010, CinicoDisincanto), in assoluto il suo lavoro più esposto in quanto a emotività e “classico” dal punto di vista della scrittura.

Tra questi due estremi viaggiano altre tredici canzoni che, intrecciandosi tra loro, restituiscono il senso del tempo e del percorso artistico in costante ricerca ed evoluzione svolto in oltre un decennio da Giovanni Truppi.

Un viaggio musicale vario, capace di attingere da linguaggi diversi come il jazz, il rock, il punk e la canzone d’autore, unendoli a un’inventiva metrica che nel canto spesso comprime e allunga le sillabe per meglio disporle tra le maglie dell’armonia.

Il percorso straordinario – in quanto fuori dall’ordinario – di uno dei più autentici parolieri del nostro tempo, oltre che eccellente musicista e carismatico performer.

Un artista capace di tratteggiare un universo imperfetto in cui specchiarsi tra le insicurezze e le debolezze di ognuno di noi e in cui scoprire sfaccettature di umanità tanto nascoste quanto comuni a tutti. Un universo profondamente onesto, in grado di scavare a fondo tra i sentimenti, anche quelli più dolorosi, per poi risollevarsi abilmente tra ironia e idealismo, con una dose di irriverenza incapace di lasciare indifferente l’ascoltatore.

Tra vicende autobiografiche ed analisi filosofiche e sociali, le parole delle sue canzoni non temono argomento, spiazzano, sorprendono. Affrontano frontalmente l’alto e il basso, la poesia e la politica, l’amore e il sesso, Dio e gli uomini.

Alla scrittura si affiancano poi l’abilità del Giovanni Truppi musicista, che si tratti di suonare pianoforte o chitarra, la fisicità del performer, costruita in centinaia di concerti, e il piglio interpretativo sempre proteso in avanti, pronto a portare lontano l’ascoltatore.

TUTTO L’UNIVERSO TOUR

16 Maggio h 21 – Napoli – Teatro Trianon

Prevendite: https://www.azzurroservice.net/biglietti/giovanni-truppi/#.YgE1yoTMI2y


22 Maggio h 21 – Roma – Auditorium Parco della Musica

Prevendite: https://www.ticketone.it/event/giovanni-truppi-tutto-luniverso-auditorium-parco-della-musica-14863282/ 

31 Maggio h 21 – Milano – Auditorium di Milano

Prevendite: https://www.ticketone.it/event/giovanni-truppi-auditorium-14866110/

Redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...