Interviste & Rubriche

CS_CARL BRAVE // torna live con due concerti a MILANO E ROM


CARL BRAVE 

TORNA LIVE 

DUE GRANDI EVENTI UNICI

1 SETTEMBRE 2020 . URBAN PARK MILANO

Parco Esposizioni Novegro

4 SETTEMBRE 2020 . ROMA SOUND FESTIVAL

Ippodromo delle Capannelle

CARL BRAVE torna live con due grandi eventi unici: l’1 settembre sarà a Milano per l’Urban Park e il 4 settembre a Roma, al Roma Sound Festival

Reduce da un anno eccezionale che l’ha visto a marzo nei teatri d’Italia, tour andato sold out in tutte le tappe, e in estate impegnato in una lunga tournée nei principali Festival tra i quali lo straordinario successo del live a Rock in Roma, il Producer romano è tornato il 22 gennaio con un nuovo singolo “Che Poi” che anticipa il nuovo album e un nuovo videoclip che ha visto la partecipazione eccezionale di Carlo Verdone.

Carl Brave non raccoglie soltanto il consenso del pubblico dei live, in poco tempo ha pubblicato canzoni diventate manifesti per le nuove generazioni e non solo facendo incetta di premi discografici, il precedente disco “Notti brave” è certificato Disco di Platino, “Polaroid” è Doppio Platino, inoltre vanta ben 9 Platini, 4 Dischi d’Oro e milioni di visualizzazioni per i suoi brani.

A settembre tornerà a far cantare il suo pubblico come headliner di due nuovi importanti Festival: l’Urban Park di Milano, che si terrà al Parco Esposizioni Novegro, e il Roma Sound Festival, che sarà invece nella familiare location dell’Ippodromo delle Capannelle.

Le prevendite per i due eventi sono disponibili su ticketone.it 

Redazione

CS_#CANALE5 A "C'è Posta Per Te" Francesco Totti e Massimo Ranieri


Sabato 22 febbraio, alle 21.20 su Canale 5, torna “C’è Posta per Te” con una nuova puntata ricca di sorprese e di emozioni.

Tornano le amatissime storie del people show di Maria De Filippi, storie di vita di persone comuni che decidono di affidarsi a “C’è Posta per Te” per risolvere storie spesso complicate e dolorose ma anche fare un regalo ad un familiare o ad un caro amico o ritrovare un amore perduto e mai dimenticato.

Sono due i grandi personaggi coinvolti nelle sorprese di questa settimana: Francesco Totti, grande campione e bandiera italiana del calcio nel mondo e Massimo Ranieri, poliedrico artista, cantante, showman, attore e conduttore televisivo. 

Il programma è prodotto da Fascino P.g.t. per Mediaset e ideato e condotto da Maria De Filippi.  Regia: Paolo Pietrangeli.

Redazione

CS_A "Verissimo" tra gli ospiti Elettra Lamborghini, Levante e Samantha de Grenet


Sabato 22 febbraio, alle ore 16.00, appuntamento con Verissimo.

Massimo Ciavarro sarà ospite di Silvia Toffanin per parlare della sua vita e soprattutto del figlio Paolo, che nella casa di ‘Gf Vip’ sembra aver trovato l’amore.

Sempre direttamente da ‘Grande Fratello Vip’ Serena Enardu, concorrente appena eliminata, racconterà la sua tormentata storia d’amore con Pago.

In studio anche due cantanti che con i loro brani stanno facendo ballare e cantare tutta Italia: Elettra Lamborghini Levante.

E ancora, intensa intervista a Samantha De Grenet, che parlerà di una pagina complicata della sua vita.

Verissimo, infine, Alketa Vesjiu, conduttrice tv albanese, scelta da Amadeus per affiancarlo in una delle serate dell’ultima edizione di Sanremo.

Verissimo è anche sul web con un sito ricco di contenuti inediti, video e curiosità: www.verissimo.it

Redazione

CS_TOM WALKER: a luglio torna in Italia con 4 concerti per presentare al pubblico l'album "WHAT A TIME TO BE ALIVE (Deluxe Edition)". Prevendite disponibili dalle ore 11.00 di lunedì 24 febbraio.


IL CANTAUTORE MULTIPLATINO

VINCITORE DEL “BRITISH BREAKTHROUGH ACT” AI BRIT AWARDS 2019

Logo.png

A LUGLIO TORNA IN ITALIA CON 4 CONCERTI  

per presentare al pubblico l’album

“WHAT A TIME TO BE ALIVE (DELUXE EDITION)”

contiene le hit radiofoniche “LEAVE A LIGHT ON” e “JUST YOU AND I”

e il nuovo singolo “BETTER HALF OF ME”

PREVENDITE DISPONIBILI DALLE ORE 11.00 DI LUNEDÌ 24 FEBBRAIO

A luglio TOM WALKER, il cantautore multiplatino vintore del “British Breakthrough act” ai BRIT Awards 2019, torna in Italia con 4 imperdibili concerti!

Uno spettacolo unico in cui l’artista britannico, che in poco tempo ha raggiunto 1 miliardo e mezzo di stream e oltre 1 milione di dischi venduti su scala mondiale, presenterà al pubblico i brani della versione speciale del suo album d’esordio “WHAT A TIME TO BE ALIVE (Deluxe Edition)” (Relentless/Sony Music).

QUESTE LE DATE ITALIANE DEL SUO TOUR:

12 luglio – Auditorium Parco Della Musica, ROMA (Roma Summer Fest)

13 luglio – Arena del Mare, Porto Antico, GENOVA

14 luglio – Piazza Castello Sexto ‘Nplugged, SESTO AL REGHENA (PN)

16 luglio – Corte Mole Vanvitelliana, ANCONA (Spilla Festival 2020)

Le prevendite dei concerti saranno disponibili a partire dalle ore 11.00 di lunedì 24 febbraio sui circuiti Ticketone.it e ticketmaster.it.

What A Time To Be Alive (Deluxe Edition)”, disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming, contiene 21 tracce, tra cui 4 brani inediti e le versioni rivisitate delle hit radiofoniche “Leave a Light On” (DOPPIO PLATINO in Italia) e Just You and I” (PLATINO in Italia).

L’album è stato anticipato dal primo inedito “Better Half Of Me”, un brano intimo e intenso in grado di coinvolgere ed emozionare gli ascoltatori come le sue hit precedenti, che ha subito conquistato il primo posto nel Regno Unito e sta continuando a scalare le classifiche internazionali.

Questa la tracklist della versione speciale di “What A Time To Be Alive (Deluxe Edition)”: Angels”, “Leave a Light On”, “Not Giving In”, “How Can You Sleep At Night?”, “Now You’re Gone feat. Zara Larsson”, “My Way”, “Blessings”, “Cry Out”, “Dominoes”, “Fade Away”, “Just You And I (Acoustic)”, “The Show”, “Walk Alone – Rudimental feat. Tom Walker”, “Better Half of Me” (brano inedito), “Heartbeats” (brano inedito), “Something to Believe In” (brano inedito), “Be Myself” (brano inedito), “All That Matters (Acoustic)”, “Fly Away With Me”, “Just You And I (Single Version)”, “Leave a Light On (Sony Bravia Version)”.

In poco tempo Tom Walker si è affermato sulla scena musicale mondiale ottenendo un successo incredibile: 1 miliardo e mezzo di stream, 7 milioni di singoli e 1 milione di dischi venduti (di cui 200 mila solo nel Regno Unito).

E ancora il singolo “Leave a light on”, certificato platino in 15 Paesi (DOPPIO PLATINO in Italia), ha venduto 2 milioni di copie solo nel Regno Unito, registrato 390 milioni di stream totali nel mondo, mentre “Just You and I” (PLATINO in Italia) ha venduto 1 milione di copie e totalizzato oltre 270 milioni di stream complessivi.

Redazione

CS_A “Quarto Grado” le confessioni del marito di Samira e le ombre su Anastasiya


Venerdì 21 febbraio alle ore 21.25, su Retequattro, torna l’appuntamento con “Quarto Grado”. In conduzione Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero. Il programma a cura di Siria Magri torna sul caso di Samira El Attar, scomparsa il 21 ottobre scorso a Stanghella, nel padovano. Il marito, Mohamed Barbri, indagato per omicidio e occultamento di cadavere, continua a professarsi innocente e dal carcere afferma che Samira è viva e che sarebbe fuggita. Intanto è stato rigettato il ricordo per la sua scarcerazione. Il Tribunale del riesame di Venezia, infatti, non ha accolto la tesi della difesa: il 43enne resta in carcere a Verona.  Al centro della puntata anche la vicenda di Luca Sacchi, il ragazzo freddato con un colpo di pistola alla testa la sera del 23 ottobre, a Roma. Il processo che dovrà delineare come si sono svolti i fatti, si apre il 31 marzo. La posizione maggiormente da chiarire resta quella di Anastasiya, la fidanzata di Luca. Emergono nuove ombre sul suo ruolo e sulla ricostruzione di quella notte. Gli inquirenti adesso stanno cercando di capire come lei e Giovanni Princi abbiano messo assieme i 70mila euro per acquistare la droga. Per le segnalazioni da parte dei telespettatori, sono sempre attivi il centralone e l’account di Facebook Messenger del programma.Inoltre, prosegue la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, fil rouge di questa edizione: gli spettatori possono inviare un selfie con l’emblematica “scarpa rossa” sugli account social di “Quarto Grado”.•FACEBOOK e MESSENGER: profilo Quarto Grado, https://www.facebook.com/quartogrado;• TWITTER: profilo @quartogrado, https://twitter.com/quartogrado, • ‘QUARTOGRADERS’: #quartogrado per commentare in diretta, dare opinioni efaredomande;•INSTAGRAM:profilo@quartogradotv https://www.instagram.com/quartogradotv; • MAIL: quartogrado@mediaset.it;• CENTRALONE: 02/30309010

Redazione

CS_#RAI1 09_MAR_2020, 21:25 Il Commissario Montalbano Due nuovi film in prima serata in onda lunedì 9 e 16 marzo


(none)

Il commissario Montalbano torna su Rai1 con due nuovi attesissimi gialli che fanno salire a 36 il numero dei titoli della collection evento tra le più amate dal pubblico italiano e internazionale.
Interpretato da uno straordinario Luca Zingaretti, campione d’ascolti da oltre 20 anni, il personaggio, creato magistralmente dalla penna di Andrea Camilleri e reso impeccabile, nella sua trasposizione televisiva, dalla direzione del suo storico regista Albero Sironi, è ancora una volta protagonista sullo schermo con “Salvo amato, Livia mia” e “La rete di protezione”, che Rai1 propone in prima tv e in prima serata lunedì 9 e lunedì 16 marzo.
Firma la regia, insieme ad Alberto Sironi, Luca Zingaretti, che prende in corsa le redini di un progetto televisivo tra i più complessi e apprezzati e che annovera tra gli sceneggiatori, oltre al grande Andrea Camilleri, Francesco Bruni, Salvatore De Mola e Leonardo Marini.
Tratti dai lavori letterari di Camilleri editi da Sellerio, i due film tv sono una produzione Palomar con la partecipazione di Rai Fiction, prodotti da Carlo Degli Esposti e Nora Barbieri con Max Gusberti.
Ad affiancare Luca Zingaretti ritroveremo l’affiatatissimo gruppo di attori che ha reso negli anni “Montalbano” un vero e proprio mito, con in testa Cesare Bocci, nei panni di Mimì Augello, Peppino Mazzotta in quelli di Fazio, Angelo Russo nelle vesti dello squinternato Catarella e la partecipazione di Sonia Bergamasco nel ruolo di Livia, l’eterna fidanzata di Salvo Montalbano. Tutti alle prese, a vario titolo, con le dinamiche complicate e sempre serrate delle indagini in commissariato  e quelle della vita privata, difficili da tenere al riparo dalle brutte situazioni nell’assolata e piccola Vigàta. È così che prima, in “Salvo amato, Livia mia”, Montalbano si ritrova a indagare sulla morte di una cara e vecchia amica di Livia e poi, in “La rete di protezione”, il commissario dovrà fare chiarezza su uno strano caso partito con un attentato nella scuola del figlio di Augello.

Redazione

CS_RAI1 20_FEB_2020, 21:25 Don Matteo 12 'Non uccidete'


(none)

Nuovo appuntamenjto con la dodicesima stagione di “Don Matteo”, giovedì 20 febbraio alle 21.25 su Rai1 con un episodio dal titolo Non uccidete. Nada, una ragazza ucraina, viene ricoverata d’urgenza in ospedale. Qualcuno, nel cuore della notte, l’ha investita con un furgoncino. Apparentemente alla guida c’era Don Matteo. Mentre è alle prese con il caso, Anna deve fare i conti con Il matrimonio della cugina, al quale decide di andare insieme a Sergio. Nel frattempo, l’intera Spoleto si sta preparando all’evento dell’anno: In città arriverà il Papa! Ognuno è alle prese con i preparativi, anche il nostro Cecchini, che per l’occasione vuole preparate l’asado argentino. E per farlo al meglio ha deciso di allevare personalmente un maialino, che porta al guinzaglio per i vicoli di Spoleto. Ma che farà il nostro maresciallo quando il maialino sparirà misteriosamente.

Redazione

CS_FOO FIGHTERS celebrano 25 anni di carriera con il “VAN TOUR 2020”, che ripercorrerà le città del tour d’esordio del 1995, e qualche sorpresa!


25 ANNI DI FOO FIGHTERS!

LA BAND CELEBRA L’ANNIVERSARIO CON L’ORIGINALITÀ E L’ENERGIA

CHE DA SEMPRE LA CONTRADDISTINGUONO

Da aprile ripercorrerà le città del tour d’esordio del 1995 con il

“VAN TOUR 2020”

…e forse tornerà anche negli stessi piccoli club?

In ogni data verranno proiettati in anteprima brevi estratti di

WHAT DRIVES US

il nuovo documentario di Dave Grohl dedicato ai musicisti in tour

25 anni di FOO FIGHTERS! E per festeggiare cosa potrebbe esserci di meglio di una serie di concerti che ripercorra esattamente le stesse città del tour d’esordio della band nel 1995?

Il “Van Tour 2020” dei FOO FIGHTERS comincerà il 12 aprile dalla Talking Stick Resort Arena a Phoenix (AZ) e attraverserà quelle città americane che 25 anni fa la band raggiunse in furgone, esibendosi questa volta nei palazzetti e non più in piccoli club.

Anche perché molti di quei locali in cui i FF suonarono nel 1995 sono ormai chiusi e, inoltre, limitare oggi un loro spettacolo a luoghi così piccoli sarebbe impossibile… o forse si può? La band mette in campo l’originalità e l’energia che da sempre la contraddistinguono e lascia in sospeso la riposta che arriverà prossimamente!

Oltre a Dave Grohl, Nate Mendel e Pat Smear, sul palco ci saranno anche i compagni ormai di lunga data Taylor Hawkins, Chris Shiflett e Rami Jaffee.

La maratona rock’n’roll dei Foo Fighters sarà impreziosita in ogni tappa dalla proiezione in anteprima di brevi estratti di “WHAT DRIVES US, il nuovo documentario di Dave Grohl

Grohl approfondisce le motivazioni che spingono un gruppo di musicisti a lasciarsi alle spalle lavoro, famiglia, amici ecc., per chiudersi in un van e portare la propria musica alle folle, o almeno a qualche dozzina di persone qua e là!

What Drives Us esplora le cause, racconta aneddoti personali ed esplora la fatica fisica e psicologica di girare in furgone per mesi, attraverso interviste a coloro che questa esperienza l’hanno vissuta davvero, come i membri di Black Flag, Dead Kennedys, Metallica, The Beatles e molti altri.

Redazione

CS_CLAUDIO BAGLIONI: dopo i 12 concerti alle TERME DI CARACALLA, 2 nuovi imperdibili incontri d'arte il 17 E il 18 luglio, poi il 18 settembre all'ARENA di VERONA!


La musica di un grande artista italiano

in un inedito concerto pop-rock sinfonico

che fonde grande orchestra classica, coro lirico,

big band e voci moderne

DOPO I 12 CONCERTI

ALLE TERME DI CARACALLA DI ROMA

6 – 18 GIUGNO 2020

2 NUOVI IMPERDIBILI INCONTRI D’ARTE

IN 2 TRA I LUOGHI D’ARTE

PIÙ STRAORDINARI E AMATI DEL MONDO

17 LUGLIO: TEATRO GRECO di SIRACUSA

18 SETTEMBRE: ARENA di VERONA

Un concerto di pop-rock sinfonico, che spazia dalle sonorità della grande orchestra classica con coro lirico a quelle di una poderosa big band con voci moderne. Un insieme, a volte sperimentale, che fonde i molteplici linguaggi musicali alla cui base ci sono 12 note: i 12 mattoncini con i quali riedificare, nei tre luoghi simbolo di bellezza e arte millenaria, una casa virtuale di musica e parole.

È “DODICI NOTE”: la grande musica di una delle più grandi voci della musica italiana come nessuno l’ha mai sentita. Dopo le già annunciate 12 date a giugno alle Terme di Caracalla di Roma – in cui, per la prima volta in assoluto, la stagione estiva dell’Opera di Roma alle Terme di Caracalla ospiterà dodici serate consecutive dello stesso artista – CLAUDIO BAGLIONI porterà “DODICI NOTE” in altri due luoghi d’arte unici al mondo: il TEATRO GRECO di SIRACUSA – 17 luglio – e l’ARENA di VERONA, 18 settembre.

Dodici note, come i dodici brani che comporranno il nuovo album di inediti di CLAUDIO BAGLIONI, in uscita nella primavera 2020, per tre luoghi-simbolo, nei quali storia, arte e bellezza si fondono in una magia che non ha eguali.

Queste le date di “DODICI NOTE”, prodotte e organizzate da Friends & Partners e in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma per le date alle Terme di Caracalla:

6 giugno – Terme di Caracalla – ROMA

7 giugno – Terme di Caracalla – ROMA

8 giugno – Terme di Caracalla – ROMA

9 giugno – Terme di Caracalla – ROMA

10 giugno – Terme di Caracalla – ROMA

11 giugno – Terme di Caracalla – ROMA

13 giugno – Terme di Caracalla – ROMA

14 giugno – Terme di Caracalla – ROMA

15 giugno – Terme di Caracalla – ROMA

16 giugno – Terme di Caracalla – ROMA

17 giugno – Terme di Caracalla – ROMA

18 giugno – Terme di Caracalla – ROMA

17 luglio – Teatro Greco – SIRACUSA (NUOVA DATA)

18 settembre – Arena di VERONA (NUOVA DATA)

Radio Italia è radio partner delle date.

TIM è sponsor unico del tour.

Biglietti in prevendita esclusiva per gli iscritti al Fan Club dalle ore 11.00 di mercoledì 19 febbraio.

Dalle ore 11.00 di giovedì 20 febbraio, saranno disponibili per tutti, su TicketOne.it; dalle ore 11.00 di giovedì 27 febbraio, nei punti vendita e nelle prevendite abituali (tutte le info su www.friendsandpartners.it).


DODICI NOTE

concerto per voce

solisti

orchestra

e coro

Dodici note di dodici semitoni compongono un’ottava musicale.

Con dodici note, di diverse altezze, timbriche, voci, durate e intensità

e di differenti strumenti, volumi, tempi, elementi e suoni,

si fa tutta la musica.

Con la loro combinazione si formano e si eseguono

melodie, armonie, contrappunti e ritmi del concerto.

Sono la materia prima e il risultato finale.

I dodici articoli e principi fondamentali di uno statuto fondante.

L’accordo, l’unione, l’insieme creano l’intero mondo di note.

L’alfa e l’omega di un universo infinito.

Dodici sono i titoli dell’album.

Dodici tracce di vita narrata,

come i dodici mesi di un anno, le sue dodici lune

e le dodici ore antimeridiane e pomeridiane dell’orologio di un giorno.

Dodici viaggi sognati verso le dodici costellazioni.

Su, a ore dodici.

Dodici giri di ruota, dodici tornei per i dodici cavalieri di una saga ideale.

Le dodici imprese di un’avventura bella e impensabile come la musica di una vita.

Claudio Baglioni

50 anni vissuti in musica, 60 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Sono i numeri essenziali di una carriera unica e irripetibile: quella di CLAUDIO BAGLIONI, musicista, autore, interprete, che, dalla fine degli anni Sessanta a oggi, è riuscito a conquistare una generazione dopo l’altra, grazie a un repertorio pop, melodico e raffinato, nel quale ha saputo fondere canzone d’autore e rock, sonorità internazionali, world music e jazz, rivoluzionando il concetto stesso di performance live – il primo a inaugurare la stagione dei grandi raduni negli stadi e ancora il primo, nel 1991, a “far scomparire il palco” e portare la scena al centro delle Arene più importanti e prestigiose d’Italia – in ambito musicale, sociale e televisivo.

Redazione

CS_#RaiPlay rende omaggio a Flavio Bucci |Vari titoli disponibili: da "Ligabue" a "Quer pasticciaccio brutto de via Merulana"|


(none)

RaiPlay rende omaggio all’attore Flavio Bucci, scomparso all’età di 73 anni, proponendo in home page lo sceneggiato del 1977 “Ligabue”. Fu trasmesso da Rai1 in 3 puntate, dal 22 novembre al 6 dicembre nel 1977 e racconta la storia tormentata e visionaria del pittore “naïf” Antonio Ligabue (1899-1965), che visse, prima di essere scoperto e celebrato, un’esistenza dolorosa segnata da solitudine e disagio psichico. Tra gli interpreti di questo sceneggiato biografico, oltre all’indimenticabile Flavio Bucci nel ruolo di Ligabue, ci sono Pamela Villoresi, Giuseppe Pambieri e Alessandro Haber.
RaiPlay ripropone anche “Don Luigi Sturzo”, del 1981, una miniserie televisiva in 3 puntate andata in onda su Rai1. Lo sceneggiato racconta la vita di uno dei più importanti protagonisti del cattolicesimo democratico del ‘900: Don Luigi Sturzo, fondatore del Partito Popolare, antifascista, esule, ispiratore della Democrazia Cristiana. Interpretato da un convincente Flavio Bucci con la regia di Giovanni Fago. E’ disponibile anche “Quer pasticciaccio brutto de via Merulana” del 1983, tratto dall’omonimo romanzo di Carlo Emilio Gadda, una miniserie in 4 puntate per la regia di Piero Schivazappa. Al centro dello sceneggiato le indagini del commissario Francesco Ingravallo, alle prese con il furto di gioielli della contessa Menegazzi e con l’omicidio della signora Balducci. Il commissario è interpretato da Flavio Bucci. Un altro titolo disponibile su RaiPlay è: “Le due vite di Mattia Pascal” del 1985, versione televisiva integrale della rilettura de “Il fu Mattia Pascal” (1904) di Luigi Pirandello (1867-1936), realizzata da uno dei più importanti registi italiani del secondo ‘900: Mario Monicelli. “Le due vite di Mattia Pascal” andò in onda su Rai1 in due puntate della durata complessiva di 150 minuti il 9 e 10 settembre del 1990. Tra gli attori del film ci sono Marcello Mastroianni, Flavio Bucci e Laura Morante, mentre le musiche sono di Nicola Piovani e la regia è di Mario Monicelli. 

Redazione