RETEQUATTRO: Al centro della nuova puntata di “Dritto e Rovescio” l’intervista a Silvio Berlusconi


Giovedì 14 marzo, in prima serata su Retequattro, nuovo appuntamento con “Dritto e Rovescio”, il programma di approfondimento e inchiesta condotto da Paolo Del Debbio.

Al centro della puntata, un’intervista al leader di Forza Italia Silvio Berlusconi sui nuovi equilibri del Centrodestra e sulla Tav, che vede ancora il governo su due posizioni differenti. A tal proposito, le telecamere del programma, hanno raggiunto il cantiere di Saint Martin La Porte, uno dei primi lotti del tunnel francese della Tav. In questo primo reportage, si mostreranno gli scavi avviati nel 2015.

E ancora, un altro reportage esclusivo, accenderà i riflettori sulla zona di Scampia per raccontare il “dritto e rovescio” di una dei quartieri più controversi di Napoli.

Con il sottosegretario del Ministero del Lavoro Claudio Durigon (Lega) e con la deputata Alessandra Morani (Pd), si parlerà di pensioni d’oro e Quota 100.

Si discuterà inoltre, con lo psichiatra Alessandro Meluzzi e il giornalista Mario Adinolfi, di due recenti casi di cronaca che vedono coinvolti minori: il caso della professoressa di 35 anni, indagata a Prato per atti sessuali con un suo studente 14enne, da cui ha avuto un figlio, e il caso di un ex docente condannato per violenza sessuale sulle allieve minorenni.
Si parlerà, poi, della “nuova via della Seta”, con l’allarme che arriva dall’Unione europea sul rapporto tra l’Italia e la Cina.
Nel corso dell’intera serata, preziosa la testimonianza in studio del pubblico che sarà composto da: imprenditori italiani e stranieri, sindacalisti, esodati, studenti e docenti, che racconteranno in prima persona le loro storie.

Redazione

C.S._NESLI: il 21 marzo parte da Roma il “Vengo in pace tour 2019”. Poi tappe a Bolzano, Firenze, Bologna, Torino, Napoli, Bari, Catania, Milano


NESLI

image001 (10)

Il 21 marzo parte da Roma il

“Vengo in pace tour 2019”.

Poi tappe a Bolzano, Firenze, Bologna, Torino, Napoli, Bari, Catania, Milano.

Partirà il 21 marzo dal Largo Venue di Roma il “Vengo in pace tour 2019” di Nesli, tour che lo vedrà impegnato nei club più prestigiosi d’Italia: presenterà i brani del nuovo album, “Vengo in pace”, in uscita il 22 marzo(anticipato dal singolo “Le Cose belle”, attualmente in radio e disponibile su tutte le piattaforme digitali). Ecco tutte le date del tour (prodotto da Color Sound)

21 marzo – Roma – Largo Venue

29 marzo- Bologna – Estragon

31 marzo- Torino – Hiroshima Mon Amour

04 aprile- Napoli – Casa della Musica

05 aprile- Bari – Demodè

06 aprile- Catania – Land

11 aprile- Milano – Alcatraz

26 marzo- Bolzano – Teatro Cristallo

28 marzo- Firenze – Flog

Il nuovo album di Nesli chiude idealmente la trilogia iniziata nel 2015 con Andrà tutto bene. Un percorso musicale alla ricerca di una serenità e di un equilibrio interiore passando attraverso il peggio di sé. Tre titoli, Andrà tutto bene (2015), Kill Karma (2016) e Vengo in pace, nati separatamente, ma che hanno finito per dare un perfetto senso logico a questi ultimi quattro anni di vita del cantautore. L’album è stato anticipato digitalmente dai brani “Maldito” e “Vengo in pace” e in radio da “Immagini” e “Viva la vita”. La produzione dell’album è stata affidata a Brando che ha saputo dare coerenza musicale ad un lavoro che spazia molto sia per le tematiche affrontate sia per il sound. L’album, che sarà pubblicato in CD e digitalmente, contiene undici brani: Nuvole e santi , Vengo in pace, Sempre qui, Viva la vita, Le cose belle, Ma che ne so, Troppo poco, Immagini, 22 giorni, Ricorderò, Maldito.

Redazione

Al via su #Canale5 “Live – Non è la D’urso” il nuovo programma condotto da Barbara D’urso ospita AlBano con la Lecciso e i suoi figli Jasmine e Bido


non è la d'urso

Mercoledì 13 marzo 2019 prende il via il nuovo prime time di Canale 5 “LIVE – NON È LA D’URSO” targato Videonews e condotto da Barbara d’Urso. Tra gli ospiti della prima puntata ci sono Al Bano Carrisi e Loredana Lecciso per la prima volta in tv con i loro figli.

Si parte subito con alcune grandi esclusive. Tra gli ospiti della prima puntata ci sono Al Bano Carrisi e Loredana Lecciso per la prima volta in tv con i loro figli Jasmine e Albano Junior (Bido)

E ancora, Heather Parisi torna in Italia dalla Cina, dove vive con il marito Umberto e i loro gemellini Elizabeth e Dylan, che hanno 9 anni. La showgirl racconterà tutta la sua verità.In esclusiva internazionale arriverà in studio anche Thomas Markle Junior, il fratello che la principessa Meghan non vuole più vedere. Thomas non è nemmeno stato invitato al matrimonio di Meghan e Harry, e alla vigilia del parto della sorella vuole farle un appello affinché possa conoscere il royal baby in arrivo.

Oltre tre ore di diretta scandite da interviste a grandi ospiti, dibattiti e sorprese.
Personaggi dello spettacolo, dello sport, della politica, si racconteranno e interagiranno con alcune persone in studio con una dinamica molto suggestiva.

Nella trasmissione sarà centrale il ruolo del pubblico a casa che, attraverso un meccanismo inedito, potrà esprimere il “Live Sentiment”, ovvero il proprio gradimento sulle storie raccontate. Potrà farlo attraverso i social, il sito e l’App del programma.

Redazione

13_MAR_21:20 #RAI2 “La Porta Rossa 2” Ancora un velo di mistero sulla Confraternita Fenice


(none)
Nuovo doppio appuntamento con la serie tv “La porta rossa 2″, in onda su Rai2 mercoledì 13 marzo alle 21.20, con Gabriella Pesson e Lino Guanciale.
Nel primo episodio, Vanessa continua a frequentare Federico. Non essendo sicura che lui le dica la verità sui suoi poteri medianici, la ragazza evoca nuovamente Cagliostro. Ma questa volta la reazione del commissario è molto dura perchè stava seguendo alcuni membri della Fenice che si erano dati appuntamento. Dopo la lite con Vanessa, Cagliostro chiede aiuto a Eleonora e i due scoprono tutti i componenti della pericolosa confraternita… Intanto Anna, che da latitante ha continuato a indagare per provare l’innocenza sua e di Piras, contatta Jamonte: ha capito chi ha aiutato Rambelli a farsi assolvere.
Nel secondo episodio aiutata da Cagliostro, Eleonora affronta don Giulio e lo mette alle strette: il prete sa sicuramente qualcosa di più di quello che dice. Attraverso la sua confessione, Cagliostro mette insieme altri pezzi dell’enigma. Stella e Paoletto, avvisati da Cagliostro ed Eleonora che c’è una persona potente dietro la Confraternita Fenice, devono muoversi con grande cautela per la loro indagine.
Redazione
/

C.S._NEK: il 10 MAGGIO esce il NUOVO ALBUM DI INEDITI! Il 22 SETTEMBRE grande ritorno live con un concerto all’ARENA DI VERONA e da novembre in TOUR nelle principali città d’EUROPA!


Oltre 10 milioni di dischi venduti in tutto il mondo.

19 certificazioni Platino solo per i suoi album e solo in Italia.

Oltre 600 concerti tenuti in giro per il pianeta.

600x600ManNEK-EU-Tour_3

NEK

FUORI IL 10 MAGGIO

IL NUOVO ALBUM DI INEDITI

22 SETTEMBRE – ARENA DI VERONA

Il grande ritorno live con un imperdibile concerto

#nekinarena2019

 

… e da novembre in TOUR nelle principali città d’EUROPA!

 

L’attesa per il nuovo album di inediti di NEK Filippo Neviani è quasi finita: il suo nuovo progetto discografico (distribuito da Warner Music Italy) uscirà in tutti i negozi il prossimo 10 MAGGIO a distanza di tre anni dal precedente “Unici”.

E da novembre, NEK tornerà anche a esibirsi all’estero in una serie di appuntamenti live nelle principali città d’Europa, toccando tra gli altri anche la Spagna, il Regno Unito e la Francia. Sarà l’occasione per tutti i suoi fan europei per ascoltare dal vivo i brani del nuovo album e le hit che in oltre venticinque anni di carriera hanno conquistato il pubblico di tutto il mondo.

Queste le date del tour europeo, prodotto e organizzato da Friends & Partners:

18 novembre – MÜNCHEN – TonHalle

25 novembre – BRUXELLES – Cirque Royal

26 novembre – PARIS – Bataclan

30 novembre – LUXEMBOURG – Rockhal Club

1 dicembre – LONDON – Shepherd’s Bush

2 dicembre – MADRID – Teatro Nuevo Apolo

I biglietti saranno disponibili in prevendita da domani, martedì 12 marzo.

Redazione

12MAR_2019 21:20 #RAI 2 Il Collegio |Nell’ultima puntata ancora colpi di scena tra l’esame finale e il gran ballo di fine anno


|||(none)
Si conclude domani, martedì 12 marzo, la terza edizione de “Il Collegio”, in onda alle 21.20 su Rai2 con la quinta e ultima puntata. Il docu-reality, realizzato in collaborazione con Magnolia (Banijay Group), anche quest’anno si è confermato un vero e proprio fenomeno di costume tra i giovanissimi e gli adolescenti, conquistando di puntata in puntata percentuali crescenti di pubblico (2milioni 400mila spettatori con il 10,4% di share nella quarta puntata), soprattutto quello più esigente e tradizionalmente poco attratto dalla Tv generalista, come i teenager (con uno share del 48% nella fascia tra gli 11 e i 14 anni). Grande successo anche sui social, dove nella scorsa puntata “Il Collegio” è stato ancora una volta il programma più commentato della prima serata.
Eccezionali anche i dati su RaiPlay (110mila media view per le dirette streaming delle prime tre puntate, con una crescita del 181% rispetto alla precedente edizione, e oltre 3,4 milioni on demand) e sul canale YouTube Rai.
La quinta puntata è dedicata all’ultima settimana, la più attesa e temuta dagli studenti del Collegio: quella degli esami finali. Matias e Gabriele, che per la loro condotta nei confronti della professoressa Petolicchio rischiano il 7 in condotta, decidono finalmente di mostrarsi collaborativi e si danno da fare per migliorare la loro posizione, nella speranza che i loro sforzi convincano il preside ad ammetterli all’esame.
Per ripassare in vista degli esami, ai ragazzi viene chiesto di improvvisarsi professori e di spiegare ai loro colleghi quello che hanno imparato: essere per una volta in cattedra impartisce ad alcuni un’importante lezione.
C’è sempre però chi non impara niente, chi si lascia trasportare dalla commozione e chi litiga fino alla fine, tanto che il professor Maggi è costretto ad ammettere di non aver mai visto “una classe tanto divisa”. Le distanze tra alcuni ragazzi diventano incolmabili, mentre altre amicizie si cementano sempre di più. Emozioni che hanno un peso anche sul rendimento agli esami.
L’avvicinarsi delle verifiche da un lato aiuta ad ammansire alcuni spiriti più indisciplinati, dall’altro fa emergere e deflagrare i nervosismi e le criticità all’interno del gruppo e nei confronti del collegio. Non sempre la sola minaccia di provvedimenti disciplinari basta a placare le intemperanze e Bosisio è costretto a prendere delle decisioni drastiche.
Per stemperare le tensioni, il Collegio offre agli studenti alcuni momenti di svago, rigorosamente in stile anni ’60: il prof. Carnevale chiede ai ragazzi di cimentarsi nella creazione di foto artistiche con la macchina istantanea. La fotografia analogica però, crea non poche difficoltà ai collegiali abituati alle fotocamere dei loro smartphone.
In vista del gran ballo finale inoltre, i ragazzi partecipano ad una entusiasmante lezione di ballo, per imparare le basi del rock and roll.
La notte prima degli esami trascorre tra tensione ed euforia, dopo il tradizionale rito propiziatorio in cui gli studenti affidano i loro pensieri a carta e penna.
Concluse le verifiche arriva infine il tempo della festa: le ragazze possono finalmente abbandonare le seriose divise e indossare colorati abiti “all’ultimo grido”, quando la minigonna iniziava a fare scalpore in Europa, anche se decisamente lontani dai loro gusti da soirée. La musica dell’epoca, anche se poco apprezzata dai giovani, riesce a far sciogliere tutti, persino gli austeri professori e i severissimi sorveglianti.
Si avvicina il momento degli addii e del ricongiungimento con le famiglie, anche se c’è chi potrebbe non avere un diploma per rendere orgogliosi i propri genitori. Riusciranno gli studenti a fare comunque tesoro dell’esperienza nel collegio per crescere e affrontare il mondo fuori con occhi diversi?
Il Collegio, dal format internazionale “Le Pensionnat – That’ll teach’em” di cui la Rai ha acquisito i diritti, è un programma realizzato in collaborazione con Magnolia (Banijay Group). È un programma di Luca Busso; scritto con Caterina Gaia, Emanuele Morelli, Marco Migliore, Matteo Corfiati, Piera Sorrentino, Simone Cordella, Valentina Monti; con la regia di Fabrizio Deplano.
Redazione

#RAI1: AL VIA “Meraviglie” La Penisola dei tesori in compagnia di Alberto Angela


(none)

Prende il via martedì 12 marzo alle 21.25 su Rai1, la nuova stagione di “Meraviglie“, il programma condotto da Alberto Angela. Quattro puntate che costituiscono un viaggio tra opere, luoghi, sistemi di vita assolutamente particolari che testimoniano la creatività e l’ingegno dei nostri predecessori.

L’Italia è davvero la penisola dei tesori. Ospita infatti 53 siti riconosciuti dall’Unesco come patrimonio dell’umanità. Nessun paese al mondo ha avuto altrettanti riconoscimenti. Il nostro non solo è il patrimonio più ricco ma è anche distribuito in tutte le regioni e abbraccia tutti i periodi storici. Il merito di tanta ricchezza, di tanta bellezza è tutto nostro, dei nostri padri, dei nostri antenati. Quindi questo programma è anche un omaggio a noi italiani, a quanto abbiamo saputo fare nei secoli e a quanto, tra mille difficoltà, continuiamo a fare.

Meraviglie è articolato in quattro puntate che racconteranno dodici siti italiani, tre per puntata: uno al nord, uno al sud, uno al centro.

La prima puntata prende le mosse da uno dei centri principali del Rinascimento: Mantova. Una città legata indissolubilmente al nome dei Gonzaga, i signori che l’hanno governata per quattro secoli rendendola uno straordinario gioiello italiano. Le telecamere di Meraviglie entreranno nel Palazzo Ducale con la magnifica camera degli sposi dipinta da Andrea Mantegna e Palazzo Te con gli affreschi di Giulio Romano. Tra tanti stupefacenti tesori, il racconto di una donna che del Cinquecento è stata una delle indiscusse protagoniste: Isabella d’Este.

La seconda tappa del viaggio tra le meraviglie d’Italia è uno dei siti più spettacolari e famosi nel mondo: Piazza Navona a Roma. Dalle sue origini come stadio, voluto dall’imperatore Domiziano, a gioiello dell’arte barocca. Alberto Angela conduce in un suggestivo viaggio notturno alla scoperta dell’opera dei due maggiori architetti del Seicento: Gian Lorenzo Bernini e Francesco Borromini. A raccontare il suo rapporto speciale con la piazza sarà un romano doc: Gigi Proietti.

E infine il mare: Amalfi e la sua costiera, con il duomo simbolo della potenza marinara italiana nel medioevo. Una immersione di Alberto Angela nelle acque di Baia, farà scoprire quanti tesori, simboli dell’antica potenza della civiltà romana, il mare ha strappato alla terraferma e oggi sono custoditi nel Parco Archeologico sommerso. Con un sorriso Renzo Arbore illustrerà i piaceri offerti dalla costiera amalfitana.

Il programma condotto da Alberto Angela ha la regia di Gabriele Cipollitti e la fotografia di Enzo Calò. Gli autori sono Aldo Piro, Filippo Arriva, Fabio Buttarelli, Ilaria Degano, Vito Lamberti, Paolo Logli, Emilio Quinto.

Redazione

C.S._Eva Grimaldi_Imma Battaglia si sposano_Enzo Miccio guida l’unione


Eva Grimaldi e Imma Battaglia presto spose. Alla guida c’è Enzo Miccio!

Unione_Imma Eva_EnzoMiccio_rid

Dopo il matrimonio Bossari-Lagerbäck, il noto wedding planner è pronto per l’unione dell’anno

Eva e Imma Wedding 3

Era nell’aria. Una foto rubata lo scorso autunno, li aveva immortalati in quel di Roma, nel quartiere Piramide, dove la dolce attrice Eva Grimaldi e la sua Imma Battaglia, storica attivista del movimento LGBT italiano, erano state sorprese in compagnia del bridal designer Enzo Miccio, il wedding planner più noto della televisione italiana che, dopo il matrimonio Bossari-Lagerbäck, sembra esser pronto ad accompagnare le due prossime future spose verso l’unione civile più clamorosa di sempre. Per la prima volta in Italia infatti, due donne note al pubblico, ognuna per la propria vicenda personale e lavorativa, convoleranno a giuste nozze dopo una storia d’amore lunga più di otto anni.

Un’unione quella della coppia Grimaldi-Battaglia, che si svolgerà a Maggio 2019 in un luogo ancora non definito dall’entourage, ma che quasi certamente sarà a Roma, dove la coppia convive da anni. L’unione tra le due, accompagnata daidue hashtag scelti dalla coppia ( #EvaImmaWeddingDay e #LePromesseSpose ), era già stata annunciata lo scorso giugno 2018, ma la storia d’amore fu resa nota da una trasognante Eva durante l’Isola dei Famosi 2017.

Per ora non trapelano informazioni, se non quella che vede il wedding designer impegnato nell’organizzazione di quello che si preannuncia un grande evento. Top secret restano la data, il tema e la location, ma Enzo Miccio, abituato ai matrimoni sotto i riflettori, ha in mente già qualcosa. “Sarà un matrimonio che parlerà di Eva e di Imma, del loro amore, del loro percorso come coppia e delle loro passioni. Un vero e proprio inno alla semplicità e all’amore, senza mai dimenticare l’anima militante di questo sentimento”, conclude Miccio.

Redazione

#RAI2 “MADE IN SUD” NOVITA’ E SORPRESE per la seconda puntata


(none)
Dopo il grande successo della prima puntata, la comicità targata “Made in Sud” torna protagonista su Rai2 lunedì 11 marzo, dalle 21.20.
 
Condotto da Stefano De Martino e Fatima Trotta, con le incursioni del “controllore” Biagio Izzo e la partecipazione di Elisabetta Gregoraci, il celebre show, prodotto da Rai2 in collaborazione con Tunnel Produzioni, al suo esordio ha registrato un ottimo risultato, in particolare tra i giovanissimi: uno share del 9.3% con punte del 13.15%, che nella fascia tra gli 8 e i 14 anni è stato del 15.5%, raggiungendo il 17% tra il pubblico maschile di quel target.
Anche per il secondo appuntamento, confermata la formula che vede la comicità abbinata a momenti di varietà con protagonisti i conduttori Stefano e Fatima, e arricchita da nuove gag e tante sorprese. Una maratona di divertimento che vedrà alternarsi sul palco ben 40 comici, a partire da un fuori classe della risata “made in sud”, come Francesco Paolantoni, che tornerà a vestire i panni di un padre poco “moderno”, al fianco del giovane comico – il “figlio” – Antonio D’Ausilio.  In un susseguirsi di sketch e monologhi, si vedranno in scena: I Ditelo Voi nella nuova veste de “I chirurghi”; la signora Olga alias Max Cavallari; l’amico degli animali Mino Abbacuccio; il ballerino “Roberto Bollicine” Mariano Bruno; Gli Arteteca con “la piccola Sara”; l’escort Delio ovvero Francesco Albanese; e poi ancora Peppe Iodice, Simone Schettino, Ciro Giustiniani, Paolo Caiazzo, Nello Iorio, Enzo Fischetti, Peppe Laurato e Rosaria Miele, Maria Bolignano, Luisa Esposito e Floriana De Martino nei panni di “Scianel e Patrizia”,  Ettore Massa, Marco Capretti, Tommy Terrafino, Matranga e Minafò, Enzo e Sal, Gino Fastidio, Feliciana Tufano e Emiliano Morana. In scena anche una nuova generazione di talenti come Manu e Luca, Roxi Colace nei panni di Pinkie l’influencer e poi i Radio Rocket.
Il tutto condito dalla musica firmata Frank Carpentieri che come sempre farà ballare la platea, insieme alle voci dei Sud 58, e i momenti coreografici firmati da Fabrizio Mainini.

Redazione

10 MAR 2019, 21:20 #RAI 2 The Good Doctor Seconda parte dell’episodio “Quarantena”


 

(none)Nuovo doppio appuntamento con la seconda stagione del telefilm “The Good Doctor“, in onda  su Rai2 domenica 10 marzo alle 21.20, con Freddie Highmore, Nicholas Gonzalez, Antonia Thomas. 

Nel primo episodio dal titolo Quarantena, Andrews ha dichiarato che il Pronto Soccorso è in quarantena, nel tentativo di fermare il misterioso virus che minaccia di fare altre vittime. Mentre Shaun viene messo in difficoltà dal caos e dai rumori, Morgan lotta per salvare la vita a Lim e Park trova il modo di recuperare il suo rapporto con il figlio. A seguire l’episodio intitolato Dopo il disastro, in cui nel suo giorno di riposo Shaun decide di andare a pranzo con Lea e Glassman e di provare a guidare un go-kart. Morgan e Claire sono alle prese con i guai di Breeze, mentre Audrey e Neil decidono di intraprendere una relazione. Andrews dovrà affrontare Carmen, una buro-crate decisa a far luce sul caso del volo proveniente della Malesia.

Redazione