album

Nuovo album per Benji e Fede, il 2MAR_ esce “Siamo solo noise”


befA tre anni dal debutto sulla scena musicale, il 2 marzo esce il terzo album di Benji & Fede, dal titolo Siamo solo noise (Warner Music).

Siamo Solo Noise letteralmente significa siamo solo rumore – dicono i due ragazzi -, ma per noi il significato più importante è siamo solo noi, ovvero Noi e Voi. In questi anni non avremmo mai pensato di poter arrivare a fare tre album, due tour sold out e tutte le bellissime esperienze che ci avete fatto vivere, e ve ne siamo grati. Siamo Solo Noise perché per alcune persone siamo solo rumore; quando ci vedono passare per strada o ci sentono in radio, ma alla fine la musica cos’è se non solo rumore? Può essere piacevole o spiacevole, dipende dai gusti musicali, ma noi pensiamo che nella vita se non riuscirai a fare rumore, non riuscirai nemmeno a lasciare il segno”.

Siamo Solo Noise” è stato anticipato dal singolo uscito a dicembre “Buona fortuna” che, per la prima volta, vede Federico nelle vesti di autore e il cui video ha all’attivo oltre 10 mln di views.

da ANSA

EMMA: venerdì 26 gennaio esce il nuovo album di inediti “ESSERE QUI”. Da venerdì 26 gennaio Emma incontra i fan in un instore tour


DSCF1989_EMMA_foto di Kat Irlin_b

EMMA

“ESSERE QUI”

È IL NUOVO ALBUM DI INEDITI IN USCITA IL 26 GENNAIO!

IN RADIO IL PRIMO SINGOLO “L’ISOLA”

e ONLINE su VEVO il VIDEO del brano girato per le strade di NEW YORK

http://vevo.ly/VPaPeb

DA VENERDÌ 26 GENNAIO EMMA INCONTRA I FAN IN UN INSTORE TOUR

Uscirà venerdì 26 gennaio, “ESSERE QUI”, il sesto album di inediti di EMMA, su etichetta Universal Music. Il disco è disponibile e in pre-save su Spotify e in preorder su tutte le piattaforme e in versione esclusiva autografata su  Amazon  al seguente link: https://umi.lnk.to/esserequi

Questa la tracklist di “Essere qui”“L’isola”, “Le ragazze come me”, “Sottovoce”, “Mi parli piano”, “Effetto domino”, “Le cose che penso”, “Portami via da te”, “Luna e l’altra”, “Malelingue”, “Sorrido lo stesso”, “Coraggio”.

Essere qui” è il sesto album di inediti di Emma, prodotto da lei insieme a Luca Mattioni e in uscita con Universal Music.

Il disco vanta le collaborazioni musicali di Enrico “Ninja” Matta, Paul Turner, Adriano Viterbini, ed è stato mixato e registrato da Matt Howealle Officine Meccaniche di Milano.

Da venerdì 26 gennaio, giorno dell’uscita di “Essere qui”, Emma incontrerà i fan durante alcuni appuntamenti instore: il 26 gennaio alla Discoteca Laziale di ROMA (Via Giovanni Giolitti, 263 – ore 15.30); il 27 gennaio a La Feltrinelli di NAPOLI (Piazza Giuseppe Garibaldi – ore 14.30); il 29 gennaio al Mondadori Store di MILANO (Piazza Duomo – ore 17.30); il 31 gennaio al Mondadori Store di TORINO (Via Monte di Pietà, 2 – ore 18.00); l’1 febbraio a La Feltrinelli di BARI (Via Melo 119 – ore 14.00) e al Mondadori Bookstore di LECCE (Viale Felice Cavallotti, 7/a – ore 18.00), il 2 febbraio a La Feltrinelli di FIRENZE (Piazza della Repubblica 26 – ore 14.00), il 4 febbraio al Mondadori Bookstore di PADOVA (Piazza Insurrezione XXVIII Aprile ’45 – ore 14.30) e a La Feltrinelli di VERONA (Stazione porta nuova Piazzale XXV Aprile – ore 18.00), il 5 febbraio al Mediaworld di STEZZANO – BG (Via Guzzanica, Centro Commerciale Le Due Torri – ore 16.00), il 6 febbraio al Mondadori Megastore di BOLOGNA (Via M. D’Azeglio 34/a – ore 16.00), l’8 febbraio a La Feltrinelli di PALERMO (Via Trento ang. Via Milano – ore 15.00), il 9 febbraio a La Feltrinelli di CATANIA (via Etnea 285 – ore 15.00).

“L’isola”, scritto da Roberto ANGELINIGigi CANU e Marco BARONI dei Planet Funk, è il singolo attualmente in radio che anticipa la pubblicazione dell’album.

“L’isola”prodotto da Emma stessa insieme a Luca Mattioni, rappresenta l’anima più attuale di Emma: un sound internazionale che unisce pop, elettronica e funk.

Il video de “L’Isola” che ha già superato i 2 milioni di visualizzazioni (online al seguente link http://vevo.ly/VPaPebè stato diretto da LUKASZ PRUCHNIK, sotto la direzione creativa di Paolo Stella ed Emma Marrone e quella esecutiva di Guja Quaranta, e mostra una Emma positiva e sorridente per le strade di NEW YORK.

Per acquistare o ascoltare “L’isola”https://umi.lnk.to/Lisola.

Redazione

Facchinetti e Fogli: “Insieme”, il nuovo album d’inediti in uscita il 3 novembre


MUSICA: ROBY FACCHINETTI E RICCARDO FOGLI, INSIEME © ANSA

 “Ho riscoperto un amico con cui avevo condiviso tutto” Roby Facchinetti spiega in questo modo la nascita del progetto ‘Insieme’ di cui è produttore artistico, che lo vede al fianco di Riccardo Fogli con un album in uscita il 3 novembre con i testi di Valerio Negrini e Stefano D’Orazio. L’album contiene 8 inediti e 3 brani storici, due dei Pooh e uno di Riccardo Fogli, reinterpretati in chiave duo: è anticipato da “Strade”, inedito scritto da Facchinetti e Valerio Negrini. “E’ stata un’avventura emozionante, lavorare con Facchinetti per me è stato un regalo del cielo. Nasce dalla reunion, 50 anni fa quando da ragazzini lui in pigiama mi faceva sentire le cose che aveva scritto e io facevo il collaudatore, le provavo e così nascevano i grandi successi dei Pooh“.

E’ un progetto nato nel modo più spontaneo e bello“, spiega Facchinetti. Nel disco c’è molto dei Pooh, ovviamente.”Il rapporto non si è mai interrotto, poi io l’ho sempre visto come uno di noi anche se ex Pooh e questo lo pensava anche il pubblico“, ricorda Facchinetti. “Come fatto positivo, io l’ho sempre sentito come un privilegio e biglietto da visita, mai un’offesa”, conferma Fogli.
Fogli è anche autore del brano “Il ritorno delle rondini“: “E’ un testo fatto con amore, è quello che ogni uomo vorrebbe dedicare alla propria donna“, sottolinea Facchinetti.

L’album ospita inoltre due brani dei Pooh, ‘In silenzio‘ del 1968 (che fu anche a lungo cavallo di battaglia solista di Fogli)

e ‘Notte a sorpresa‘ del 1979, e la hit di Fogli ‘Storie di tutti i giorni‘: nelle 11 tracce prodotte da Marco Barusso, Luca Chiaravalli ed Emiliano Bassi, Danilo Ballo, e Diego Calvetti, il duo incarna un suono grintoso ma sentimentale, tra ballate, aperture melodiche e modulazioni tipicamente Facchinetti.

Ad aprile i due artisti saranno in concerto a Milano e Roma con “Insieme in tour”: il 7 aprile al Mediolanum Forum di Assago (Milano) e il 9 aprile al Pala Lottomatica di Roma. Dal 9 novembre incontreranno i fan in occasione di un instore tour che partirà da Milano e proseguirà nelle principali città italiane.

“Sul palco avremo tanto da raccontare, musicalmente e umanamente, e lo faremo sicuramente con una formazione importante”

CLASSIFICHE FIMI-NIELSEN-GFK-EARONE WEEK 31 (28 luglio – 3 agosto)


 

CLASSIFICA FIMI SINGOLI

jf.jpgNei singoli  “Senza pagare” di Jax &Fedez feat.T-Pain da 12 settimane ancora in vetta , davanti a Baby K, stabile alla seconda posizione con “Voglio ballare con te” ,  salgono di un posto in terza posizione raggiungendo il podio The Giornalisti con il loro tormentone “Riccione“.  Alla quarta posizione “l’esercito del selfie” di Takagi & Ketra feat. Lorenzo Fragola e Arisa e a concludere la TopFive   “Despacito” il tormentone del momento di Luis Fonsi feat. Daddy Yankee che scende di due posizione occupando il quinto posto della classifica.

Posizioni 1-50: http://www.fimi.it/classifiche#/category:digital

Posizioni 51-100: http://www.fimi.it/classifiche

 

CLASSIFICA FIMI  ALBUM

rikiPer quanto riguarda gli album, Riki stabile in vetta con Perdo le parole per l’ottava settimana, davanti a Gué Paqueno e a Ghali con Album  che sorpassa Vasco Rossi (4) conquistando il terzo posto.   In quinta posizione si registra una new entry : Everithing Now degli Arcade Fire. Bene  Federica Carta con l’album omonimo Federica che risale dalla 12a posizione all’ottava.

Altra new entry alla 47 posizione: Alice Cooper con Paranormal  

per il resto:

http://www.fimi.it/classifiche#/category:album

 

Queste le Classifiche:

Earone:
http://www.earone.it/classif…/classifica_settimanale_storico

Radio Airplay:
http://radioairplay.fm/classifiche-musicali/…/radio-airplay/

Redazione

 

Classifica FIMI SETT.29 (14-20 luglio): nei singoli Jax &Fedez feat.T-Pain da dieci settimane in vetta – Negli album riconquista la vetta Riki con Perdo le parole.


jaxefedez

Nei singoli, In vetta da 10 settimane ancora “Senza pagare” di Jax &Fedez feat.T-Pain , davanti a Baby K, che sale fino alla seconda posizione con “Voglio ballare con te” scalzando “Despacito” il tormentone del momento che scende al terzo gradino del podio. Alla quarta posizione “l’esercito del selfie” di Takagi & Ketra feat. Lorenzo Fragola e Arisa che fa un balzo in avanti salendo dalla 10 posizione e a concludere la TopFive “Thunder” degli Imagine Dragons. Per la classifica completa dalla 1a alla 50a posizione questo il link: http://www.fimi.it/classifiche#/category:digital

riki

Per quanto riguarda gli album Riki riconquista la vetta con Perdo le parole,  davanti a Gué Paqueno e poi Vasco Rossi da 36 settimane al terzo posto.  Risale in quarta posizione  dall’ottava posizione Federica Carta con l’album omonimo Federica e conclude la TopFive   Ghali con Album
Kaleidoscope dei Coldplay  entra in settima posizione, solo con download digitale e streaming.

 

Queste le posizioni da 1 a 50: http://www.fimi.it/classifiche#/category:album

Redazione

 

CLASSIFICA ALBUM FIMI SETT.25 (16-22 giugno) – Quinta settimana di permanenza in vetta per “Perdo le parole” di Riki


FIMI43

Al primo posto e quindi in vetta alla classifica per la 5^  settimana di seguito Perdo le parole di Riki, nome d’arte di Riccardo Marcuzzo vincitore della categoria canto nell’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi che vanta al suo attivo  il più grande “firmacopie” di sempre”  con 80mila fan in 20 giorni per l’autografo sul cd. 

riki2

Secondo posto per l’album di Roger Waters, rimane invece stabile alla terza posizioneFederica Carta con l’omonimo disco Federica. Alla quarta posizione  troviamo in salita Magellano di Francesco Gabbani. Quinto gradino per VascoNonStop. Scende dalla 2 alla 8 Ghali con Album. Esordio all’ottavo posto per Melodrama di Lorde. Chiude la top ten l’omonimo album solista di Harry Styles (sette giorni fa era alla 12).

I Nickelback alla 12 con Feed The Machine, caduta  sia di Thomas di Amici 2017 (dalla 4 alla 13) sia Witness di Katy Perry (dalla 6 alla 14). Risalgono Vasco Rossi, Tiziano Ferro e JAx-Fedez

Questo il link per la classifica completa:  http://www.fimi.it/classifiche#/category:album

Per quanto riguarda i SINGOLI:

Despacito” di Luis Fonsi feat. Daddy Yankee riconquista la vetta (13esima settimana alla numero 1), secondo gradino per  “Senza pagare” di JAx-Fedez e al terzo  “Volare” di Rovazzi feat. Morandi. Stabile Pamplona di Fabri Fibra alla 5a posizione

Balzo in avanti dalla 32 alla 13esima posizione per BabyK e la sua  Voglio ballare con te . In salita anche Tiziano Ferro, Francesco Gabbani e soprattutto Marco Mengoni che scala dalla 82a posizione alla 32a.  New Entry alla 69a posizione di “L’esercito del selfie” di Takagi ì&Ketra feat. Lorenzo Fragola e Arisa

 

 

Classifica FIMI/GfK (SETT.22 dal 26/5-1/6.2017) – Il podio è di “Amici” ma MARCO CARTA con l’album “Tieniti Forte” si piazza prepotentemente alla 5 posizione.


 

CLASSIFICA ALBUM FIMI  (SETT.22: dal 26 maggio – al 1 giugno)

Riki si conferma alla  prima posizione, Ghali entra alla seconda, a seguire Thomas e Federica rispettivamente alla terza e alla quarta  posizione, mentre  e a chiudere la TopFive della classifica Fimi, dopo un lungo periodo di assenza, entra prepotentemente alla quinta posizione  Marco Carta con la sua ultima fatica discografica dal titolo Tieni Forte, l’album pubblicato il 26 Maggio e anticipato dal singolo “il meglio sta arrivando…” rilasciato il 21 aprile. Un inserimento sicuramente degno di nota considerata la concorrenza degli “Amici di Maria” che governano decisamente la classifica.   Il resto della classifica  si può visionare aprendo il link:

http://www.fimi.it/classifiche#/category:album

Per quanto riguarda la CLASSIFICA SINGOLI FIMI  ( download + streaming)

Despacito” di Luis Fonsi feat Daddy Yankee fermo alla prima posizione seguito da “Senza pagare” di J-Ax & Fedez  Feat. T-Pain alla seconda che sorpassa  “Volare” di Fabio Rovazzi feat. Gianni Morandi.  Alla quarta posizione Ghali, il rapper di origini tunisine con Happy Days, (è la più ascoltata in Italia su Spotify e tra le 50 più ascoltate di Ghali ce ne sono 11  – praticamente tutte quelle del nuovo disco, che occupano la classifica  grazie allo streaming). A chiudere la TopFive dei singoli Shape of you di Ed Sheeran

Per il resto della classifica questo il link :

Posizioni 1-50: http://www.fimi.it/classifiche#/category:digital

Posizioni 51-100: http://www.fimi.it/classifiche…

Redazione

24/02/2017 -Michele Bravi esce il nuovo album, Anime di Carta: “Le canzoni di questo disco non sono 13 canzoni ma sono il racconto della mia vita degli ultimi tre anni”.


michele-bravi

Il diario degli errori è il brano che Michele Bravi ha presentato a #Sanremo2017 che si è piazzato quarto nella classifica del Festival e che occupa il sesto posto nella classifica Fimi/GFK. Il brano è contenuto nell’album “Anime di Carta” in uscita  oggi 24 febbraio che racconta gli ultimi tre anni della vita del cantante.

Michele dopo la partecipazione a Sanremo sembra risorgere dalle ceneri di un periodo buio post XFactor che ha richiesto riflessione, analisi e tempo come  racconta nelle dichiarazioni rilasciate  nel corso dell’incontro con la stampa

mic.jpg

 “Questo per me è un disco importante. Questo è stato un percorso intenso, diverso dal percorso standard post-talent. Ho preso scelte difficili ma Sanremo mi serviva per dimostrare quanto fossero state giuste le mie scelte sbagliate. Ho iniziato a scrivere le prime cose di questo disco tre anni fa e solo a dicembre sono riuscito a finire quelle canzoni iniziate tre anni fa”.
“E’ stato anche un percorso umano. Il lavoro e la vita personale si sono incontrate spesso. Ho iniziato a pensare a me stesso… ho perso una persona importante a cui tenevo e c’ho scritto un disco. E’ stata una seduta di psicanalisi con me stesso. Ho capito che siamo tutti Anime di Carta. La carta è quel materiale accessibile a tutti, un pezzo di carta ce l’hai sempre vicino, quindi non è un qualcosa di ricercato ma lì ci puoi scrivere la tua storia. Ci si può accartocciare, si può prendere fuoco, si può diventare un’origami bellissimo”.
“A vent’anni non posso parlare di queste cose? Il punto è proprio questo. La mia prima storia è stata a vent’anni ed è stata una storia perfetta. Non mi sono posto problemi perché ci sono andato a braccia aperte, come si va la prima volta. Dopo la prima scottatura, ci si rende maggiormente conto. Avevo trovato una persona che mi illuminava. E questo disco è quella luce. Sono contento di aver potuto dimostrare che quelle scelte sbagliate erano giuste e spero di poter continuare a scrivere questo diario degli errori. Sono arrivato ad una fase di serenità, anche se non sembra (si commuove, ndr)”.
 “Ho fatto delle enormi cavolate, sono stato uno stronzo e ho sbagliato. Dalle scelte sbagliate spero di imparare ancora. Prima ero più stabile ed energico. Ora sono più emotivo ma perché ho tolto ogni filtro. Queste di questo disco non sono 13 canzoni ma sono il racconto della mia vita degli ultimi tre anni”.
L’intervista a Vanity Fair (in cui fa coming out, ndr) è stata solo un’anticipazione di quello che si sentirà nel disco. Avevo bisogno di dire le cose come stavano, senza filtri. C’è anche un pezzo che parla di sesso orale con una ragazza. Avevo bisogno di togliermi quella sovrastruttura. Canto quello che vivo e vivo quello che canto. Spero anche che questo disco divida. Spero che ci siano tanti a cui questo disco faccia schifo perché questo significherà che sono riuscito a raggiungere le persone che mi interessavano”.
Il tour:A maggio sarò a Milano e Firenze con un’anteprima. Anche nel concetto dal vivo mi piacerebbe parlare di spettacolo. Ci sarà un filo conduttore. Mi sto dedicando a queste due date. Non ci sarà una normale band ma ci saranno musicisti specifici. E sul palco ci sarà una rivisitazione del concetto di carta. Ho il timbro interessante, questo disco mi ha permesso di vestirlo bene e coccolarlo”.
Non è un album di rivincita:  “Ho capito che non me ne frega un cavolo. Ho imparato a capire le regole del mercato discografico. Quando mi hanno stracciato il contratto, era giusto. Non ho ritenuto giusto l’atteggiamento di quella persona di merda che mi voleva far sentire morto. Non è una rivincita, questo è un inizio. Il primo disco era un debutto nella discografia e chiedevo ai grandi autori ‘cosa può diventare Michele?’. Il secondo disco era più mio. Ma questo è il mio primo vero disco perché sento di poter dire che queste canzoni posso cantarle solo io. Me lo sono sudato tanto”.
“Ho un rapporto particolare con gli autori, infatti mi odiano tutti. Ho chiamato personalmente degli autori e prime di iniziare a scrivere, ho iniziato a frequentare queste persone. Noi ci vedevamo, pomeriggi su pomeriggi, anche solo per parlare o perché c’era la voglia di prendere un caffè insieme, senza dover scrivere nulla per forza. Non riesco a sedermi al tavolino con una persona solo perché so che scrive delle hit. Non funziona così. Ci sono anche autori impensabili per il pop, da Contessa de I Cani in poi… ma umanamente ci siamo trovati bene”.
“Mi sono incontrato con questi autori. Faccio l’esempio di Federica Abbate. Ci sono incontrati a cena per la prima volta a marzo. Ci siamo messi a parlarci, poi abbiamo iniziato a condividere pezzi e consigli. Un giorno, dopo una chiacchierata sulla fine della mia storia, si è presentata a casa mia con Il Diario degli Errori. E’ nato su di me e mi aveva capito come un’amica vera. Quel pezzo era perfetto così, non ho cambiato una parola”.
Sanremo è andato bene (i voti delle giurie erano ottimi): “Non ho visto percentuali o cose. So solo che sono arrivato quarto perché ero davanti alla tv. Senza presunzione, sapevo di avere un pezzo importante e sapevo che quella canzone meritava una platea ampia. Se è piaciuta alle varie giurie sono contento, però riconosco il merito alla canzone perché quello è il Festival della canzone. Ha vinto il pezzo, non io. Lo metto nel mio diario delle vittorie… anche se partivo sotto zero”.

Perché anche le canzoni in inglese? “E’ una scelta lucida. Non voglio rinnegare il vecchio disco, però il fatto di aver cantato in inglese mi sono reso conto che mi faceva nascondere dietro qualcosa. Era una protezione o un filtro. Io penso in italiano, la mia lingua. Se ti devo dire ‘vaffanculo’, te lo dico in italiano perché in inglese non avrebbe la stessa forza”

Hai delle influenze particolari? “Ascolto di tutto. Ho approfondito tanto la musica elettronica. Da lì ad ispirarmi mi sembra di mancare loro di rispetto”.

Pausa sarà il nuovo singolo?Non ne ho idea. Mi tiro indietro sulle scelte discografiche”.

 Mi piacerebbe duettare con Chiara. Io e lei ci facciamo già delle cantate infinite”.

 
 Redazione
 
 
 

Laura Pausini, 200 note è il nuovo singolo scritto da Tony Maiello: GUARDA IL VIDEO


 

laura-pausini


Il nuovo singolo di Laura Pausini è il quinto estratto dall’Album “Simili” tre volte disco di platino si intitolo 200 note e parla di un amore delicato.L’autore è Tony Maiello, concorrente della prima edizione di X Factor e vincitore di Sanremo tra le nuove proposte nel 2010. Maiello intervistato da Sorrisi aveva rivelato: “”200 note” l’ho scritta nel 2011, era un brano pronto per essere proposto a Sanremo tra i Big dopo la mia vittoria dell’anno prima. Non lo volevo dare a nessuno, tenendolo nel cassetto e aspettando un’occasione che alla fine non è mai arrivata. Ho inviato poi dei miei brani all’attuale manager di Laura, Fabrizia Cerciello. Mi sono arrivati dei complimenti ma mai avrei creduto che qualcosa di così bello potesse accadere” e poi ancora: “Il giorno di Pasqua (del 2015) è mi arrivata la notizia che il brano era stato scelto. Sono scoppiato in lacrime perché sono passato dalla resa alla rinascita con un brano che per me rappresenta tutto, le mie gioie e i miei dolori. Abbiamo lavorato a distanza, poi con Laura ci siamo incontrati e abbracciati. Dopo quel momento davvero brutto, di perdizione e in qualche modo anche di depressione, qualcosa è cambiato”.

Redazione

Il nuovo singolo di Tiziano Ferro insieme a Carmen Consoli, estratto dall’album ‘Il Mestiere Della Vita’. ‘Il Conforto ‘ – GUARDA IL VIDEO


 

 tiz

Ieri Venerdì 13 Gennaio è uscito il video de ‘Il Conforto‘, il nuovo singolo di Tiziano Ferro insieme a Carmen Consoli, estratto dall’album ‘Il Mestiere Della Vita’. Il videoclip girata da Gaetano Morbioli, ha ottenuto oltre 50mila visualizzazioni online in pochissimo tempo.

Tiziano ha descritto il pezzo così “una ballad dalla produzione atipica, elettronica, priva di elementi acustici nel corpo di arrangiamento. E il canto segue queste direttive“. E sul rapporto con Carmen Consoli “Carmen, racconta Tiziano, mi segue come se avessimo cantato insieme per dieci anni. La sintonia è stata immediata e meravigliosa“.

Mercoledì 11 gennaio Carlo Conti ha annunciato che Tiziano Ferro tornerà da super ospite nella prima serata del Festival di Sanremo, martedì 7 febbraio 2017 ma stavolta avrà accanto a sè anche Carmen Consoli.

I due artisti presenteranno il brano sul palco del Festival di Sanremo il 7 febbraio 2017.

Redazione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: