Ambra Angiolini

AMBRA ANGIOLINI: una voce fuori dal coro, Morgan?: “Morgan fa quello che fa ogni giorno su se stesso, destruttura tutto e tutti. – Thomas tra le sue preferenze.


amb

40 anni appena compiuti e Ambra Angiolini , l’ex ragazza di Non è la Rai diventata attrice, ancora scossa dopo la morte dell’autore tv Gianni Boncompagni, a cui deve il suo lancio nel mondo dello spettacolo e televisivo, nel corso di una intervista rilasciata a TvSorrisi e Canzoni, parla della sua esperienza come giudice ad Amici ammettendo di trovarsi perfettamente a suo agio:  “Mi sto divertendo perché in fondo mi sento una ‘mariana’ proprio come tutti quelli che seguono e amano ogni giorno i suoi programmi. Mi appassionano le storie delle persone e le trame che si intrecciano e in questo programma ce ne sono tantissime”.

Mostra poi di essere una voce fuori dal coro nel sostenere la buona fede di Morgan nelle sue esternazioni : “Morgan fa quello che fa ogni giorno su se stesso, destruttura tutto e tutti. I ragazzi sono molto giovani, spesso non riescono a mettere insieme i pezzi. Per questo motivo, in queste ultime settimane li ho sentiti un po’ persi” condividendone poi anche  il  pensiero sulla poca umiltà dei ragazzi  che si sentono già arrivati, nonostante non abbiano concluso ancora nulla.

Ammette di preferire Thomas   Bocchimpani tra i ragazzi della Scuola perchè: “In Thomas, vedo un ragazzo magnifico che nonostante le difficoltà rimane in piedi. Le nuove generazioni sono straordinarie, crescono di settimana in settimana. I giovani hanno bisogno di essere ascoltati, non demoralizzati. La difficoltà dei talent è quella di proporre dei ragazzi in un mercato che è già saturo. Ai miei tempi bastava essere un po’ speciali: oggi bisogna essere unici”.

Ma le preferenze del pubblico televisivo e social, tutte o quasi in questa edizione vanno verso Riccardo Marcuzzo vero favorito ad aggiudicarsi Amici 2017.

Redazione 

RAI2: COPPIE IN ATTESA 2 Ambra Angiolini conduce la seconda stagione della docu-fiction


COP.jpg

Martedì 14 giugno alle 21.10 su Rai2 prende il via la seconda stagione di Coppie in Attesa, la docu-fiction prodotta da Stand By Me in collaborazione con Rai Fiction, quest’anno condotta da Ambra Angiolini. La gravidanza, le emozioni che precedono e seguono il parto, la nascita di un figlio, l’esperienza di diventare genitori, Coppie in Attesa2 seguirà le avvincenti storie di nove famiglie italiane prossime ad accogliere l’arrivo di un figlio.
Ad Ambra Angiolini, attrice, conduttrice televisiva e radiofonica, cantante ma soprattutto mamma, spetterà il compito di accompagnare lo spettatore attraverso un viaggio straordinario alla scoperta dei momenti più emozionanti, più difficili e più intensi della loro vita.
Nella prima puntata si conosceranno quattro delle nove Coppie protagoniste della serie:
Martina e Antonio che hanno solo 20 anni. Vivono un rapporto a distanza fra Cagliari e Reggio Emilia, dove lui lavora come calciatore. Non avevano pianificato di avere un bambino così giovani: il piccolo Diego però sta per arrivare a sconvolgere le loro vite e la loro quotidianità.
Guido e la sua amata Oksana, di origine ucraina, non hanno nemmeno 30 anni, sono due novelli sposi di Marcianise e diventeranno presto genitori della piccola Maria. Riusciranno ad emanciparsi dalle loro invadenti famiglie?
La vita di Debora e Loreto è cambiata molti anni fa, quando lui ha scoperto di avere la sclerosi multipla. Questo però non ha impedito alla coppia storica di Marcellina di diventare genitori: sono infatti in attesa della loro secondogenita, Isabel.
I quarantenni Micaela e Rocco, romana lei e lucano lui, aspettano due gemelli. Nonostante il parto imminente, non si sono ancora messi d’accordo su come chiamare il figlio maschio.
Attraverso un racconto incrociato, con un tono comedy, si riveleranno le emozioni, le paure, le difficoltà e i desideri più profondi dei futuri genitori e delle loro famiglie, seguendoli dall’inizio della loro storia: dai primi momenti della gravidanza fino al momento del parto, quando verrà alla luce un neonato e si creerà così la nuova famiglia.
Le musiche originali sono state realizzate dal laboratorio creativo GoodLab music (Emanuele Bossi, coordinatore artistico, Lele Gambera e Titti Smeriglio). Supervisione artistica del compositore Paolo Buonvino.Coppie in attesa è un format originale Stand by me. Una produzione Stand by me in collaborazione con Rai Fiction. Produttore creativo: Simona Ercolani. Autori: Carlo Altinier, Annalisa Giaccari, Martina Serafin, Anna Agata Evangelisti. Regia di Claudio Pisano. Produttore Rai: Simona Orlandini
Redazione

Emma sarà una delle “vallette” di Carlo Conti al Festival di Sanremo 2015


 emma-marrone

Come un fulmine a ciel sereno l’ultimo numero di Oggi rivela che Emma Marrone salirà sul palco di Sanremo anche quest’anno ma non come “big” in gara, bensì come “valletta” di Carlo Conti. Infatti la cantante è  stata scelta dal conduttore e lo affiancherà assieme ad un’altra “valletta” il cui il nome non è stato ancora svelato. Che sia Serena Rossi la valletta mora? la poliedrica attrice di  Un posto al Sole, e neo vincitrice di Tale e Quale Show il cui ideatore è proprio Carlo Conti? Tra i presunti nomi che circolano anche quelli di Ambra Angiolini e Vanessa Incontrada. Emma partecipò  al Festival di Sanremo,  nel 2011 con i Modà (che arrivarono secondi ndr) e nel 2012 incoronandosi vincitrice della 62ma edizione della kermesse canora col brano Non è l’inferno. Recentemente si è concluso, con il  sold out del Mediolanum Forum di Assago (11.000 biglietti venduti) il tour trionfale “Emma 3.0”  che ha toccato  i palasport di tutta Italia. Insomma che piaccia o meno …Emma rules!