angelo branduardi

CS_ Angelo Branduardi – 16 novembre al via il tour “Il cammino dell’anima”


 

IL CAMMINO DELL’ANIMA

Angelo Branduardi

Tour 2020

“Meraviglioso e di grandi suggestioni”

manifesto branduardi tour2019 pic.jpg

In sole poche settimane dalla sua pubblicazione avvenuta lo scorso 4 ottobre, la critica è unanime nell’apprezzare la più recente opera di Angelo Branduardi.

Ora “Il Cammino dell’Anima” verrà eseguito interamente dal vivo in un tour che toccherà le principali città italiane

16 Novembre 2019           Legnano (VA)                                Teatro Galleria

29 Novembre 2019           Belluno                                             Teatro Comunale

06 Dicembre 2019            Montecatini Terme (PT)              Teatro Verdi

13 Dicembre 2019            Brescia                                              Gran Teatro Morato

18 Dicembre 2019            Acqui Terme (AL)                          Teatro Ariston

20 Febbraio 2020              Bergamo                                         Teatro Creberg

24 Febbraio 2020              Milano                                              Teatro Dal Verme

26 Febbraio 2020              Torino                                               Teatro Colosseo

29 Febbraio 2020              Padova                                           Gran Teatro Geox

06 Marzo 2020                    Napoli                                              Teatro Politeama

27 Marzo 2020                    Bologna                                           Teatro Celebrazioni

04 Aprile 2020                     Varese                                              Teatro Openjobmetis

08 Maggio 2020                 Sanremo (IM)                                 Teatro Ariston

(il calendario è in aggiornamento)

 

Il concerto, della durata di due ore circa, è idealmente diviso in due parti.

La prima parte, introdotta da Angelo Branduardi che è solo sul palco davanti ad un impalpabile velo bianco, è dedicata a “Il Cammino dell’Anima”, che riprende alcuni temi dell’opera visionaria di Hildegard von Bingen, monaca, reclusa secondo la regola di San Benedetto, fin dall’età di otto anni e poi badessa di Bingen.

Hildegard fu mistica e poeta, musicista, filologa ed erborista, era e rimane ammirata per avere esplorato senza paura il posto dell’anima nel Cosmo e per avergli dato voce con la sua visione musicale unica.

Hildegard definì “Sinfonia” il ciclo lirico delle sue opere, per lei l’anima è “sinfonica” e trova la sua espressione nell’accordo segreto di anima e corpo nell’atto musicale, nell’armonia prodotta dal suono degli strumenti e dalla voce umana, nell’armonia celeste e nell’accordo misterioso che viene dal profondo dell’anima.

Questo e molto altro racconterà Angelo per predisporre all’ascolto della lunga suite.

Numerosi e visibili sono gli strumenti utilizzati da Angelo e dai suoi musicisti: Fabio Valdemarin (tastiere, chitarra, cori); Antonello D’Urso (chitarre, cori); Stefano Olivato (basso elettrico, contrabbasso elettrico, chitarra, armonica, cori,) Davide Ragazzoni (batteria e percussioni).

Nella seconda parte Angelo Branduardi, in totale solitudine, sempre davanti al velo bianco, propone brani a lui cari come “Tango” (da Pane e Rose, 1988) e “Momo’s Lied” (1986), colonna sonora dell’omonimo film tratto dal romanzo di Michael Ende.

Aperto di nuovo il velo bianco, Angelo Branduardi e i musicisti continuano il cammino spirituale con l’esecuzione di alcune canzoni tratte da “L’infinitamente piccolo”, album del 2000 realizzato sulle scritture di San Francesco d’Assisi.

In chiusura non possono mancare i successi storici entrati nella memoria collettiva e nel cuore come, tra gli altri, “Cogli la prima mela” e “Alla fiera dell’est”.

L’impianto scenico è essenziale ed efficace. Tagli di luce teatrali e un tetto di lampadine dai toni caldi di luce. Nessun orpello tecnologico.

Solo luce, nuvole bianche di fumo che fanno da discreto contorno alla musica di Angelo Branduardi.

Redazione

C.S._Branduardi nuovo album Il cammino dell’anima


Branduardi violino vert ph Ferdinando Bassi pic

ANGELO BRANDUARDI

IL CAMMINO DELL’ANIMA

Cover 3000x3000

Il nuovo album

4 ottobre 2019

A sei anni di distanza dall’ultimo lavoro in studio “Il Rovo e la Rosa”, Angelo Branduardi ritorna a cantare la spiritualità, risvegliando dal sonno dell’anno mille l’opera visionaria di Hildegard von Bingen, monaca, reclusa secondo la regola di San Benedetto, fin dall’età di otto anni e poi badessa di Bingen.

Hildegard fu mistica e poeta, musicista, filologa ed erborista, era e rimane ammirata per avere esplorato senza paura il posto dell’anima nel Cosmo e per avergli dato voce con la sua visione musicale unica.

Nella sua epoca, come nella nostra, quella che fu chiamata “La Sibilla del Reno” e parlò alla pari con Papi ed Imperatori, resta fonte di stupore per coloro che sono disposti ad ascoltarla.

Hildegard definì “Sinfonia” il ciclo lirico delle sue opere, per lei l’anima è “sinfonica” e trova la sua espressione nell’accordo segreto di anima e corpo nell’atto musicale, nell’armonia prodotta dal suono degli strumenti e dalla voce umana, nell’armonia celeste e nell’accordo misterioso che viene dal profondo dell’anima.

La sua musica è molto bella ed è molto eseguita nel circuito dei cultori di musica antica e il suo pensiero, rivoluzionario per l’epoca, è stato molto studiato dalle femministe dagli anni ’70 -’80 in quanto riconosce un aspetto femminile del principio divino.

Hildegard è una figura con un vasto seguito di musicisti, intellettuali e femministe (è stata oggetto di studi fondamentali per il femminismo, la medievalista Michela Pereira è tra le massime esperte mondiali della santa).

Nel 2019 il percorso di spiritualità, che aveva avuto inizio, ai tempi del suo esordio, con le canzoni ispirate alla tradizione orale degli indiani d’America per proseguire con il lavoro dedicato al Santo di Assisi, porta Branduardi alla riscoperta dell’opera di Hildegard von Bingen, Santa e Dottore della Chiesa.

“La musica è nata con la religione”, racconta Branduardi, con “lo sciamano che faceva da tramite tra l’uomo e Dio” e per Hildegard von Bingen “la musica è la forma più alta dell’attività umana, quella che meglio riflette l’ineffabile suono delle sfere celesti.”

Il 12 febbraio 2020 Angelo Branduardi compirà 70 anni e nel 2019 ha già festeggiato 45 anni di carriera.

Nel 2020, per festeggiare il suo compleanno, uscirà la trilogia in vinile che partendo da “Futuro Antico”, attraverso “l’Infinitamente piccolo” dedicato a San Francesco, arriva all’opera di Hildegard von Bingen.

Il brano estratto per il lancio dell’opera è “Il Cammino dell’Anima 3”: il Diavolo è tentatore “Io dico: chi mi seguirà e farà la mia volontà avrà tutto ciò che desidera” ma l’Anima, esortata dalla Virtù, riuscirà a non cedergli.

TOUR 2019 2020

16 Ottobre 2019                     Zurigo, Svizzera                      Volkhaus Zurich

18 Ottobre 2019                    Berna, Svizzera                         Kursaal Bern

23 Ottobre 2019                    Mons, Belgio                              Theatre Royal de Mons

24 Ottobre 2019                    Hermalle-sous-huy, Belgio      Centre Culturel

28 Ottobre 2019                    Villach, Austria                         Congress Center Villach

29 Ottobre 2019                    Linz, Austria                               Brucknerhaus

30 Ottobre 2019                    Graz, Austria                              Congress Graz Stefaniensaal

01 Novembre 2019               Vienna, Austria                         Wiener Konzerthaus

02 Novembre 2019               Salisburgo, Austria                   Salzburg Congress

16 Novembre 2019               Legnano (VA)                             Teatro Galleria

29 Novembre 2019               Belluno                                        Teatro Comunale

06 Dicembre 2019                Montecatini Terme (PT)           Teatro Verdi

13 Dicembre 2019                 Brescia                                         Gran Teatro Morato

20 Febbraio 2020                  Bergamo                                       Teatro Creberg

24 Febbraio 2020                  Milano                                          Teatro Dal Verme

26 Febbraio 2020                  Torino                                          Teatro Colosseo

29 Febbraio 2020                  Padova                                         Gran Teatro Geox

06 Marzo 2020                      Napoli                                          Teatro Politeama

27 Marzo 2020                      Bologna                                       Teatro Celebrazioni

04 Aprile 2020                       Varese                                         Teatro Città di Varese

08 Maggio 2020                     Sanremo (IM)                             Teatro Ariston

(calendario aggiornato al 23 settembre 2019)

Redazione

C.S._ANGELO BRANDUARDI – nuove date live 2019


Branduardi 4 ph Ferdinando Bass.jpg

ANGELO BRANDUARDI

Nuove date live per il 2019

Il 2018 è stato un anno di grandi soddisfazioni per Angelo Branduardi. Il “menestrello italiano” ha infatti portato la sua musica in Italia ed Europa: 36 concerti con ottimi riscontri da parte del pubblico, che lo ha acclamato ovunque con standing ovation e facendo registrare un sold out dietro l’altro.

Il 2019 di Angelo Branduardi sarà un anno di lavoro, con un nuovo progetto discografico a cui dare vita. Fra una registrazione e l’altra, tuttavia, l’Artista tornerà su alcuni selezionati palchi italiani proseguendo sia il felice tour in duo con il polistrumentista Fabio Valdemarin, sia quello con la band. Nel primo caso la scaletta sarà incentrata prevalentemente sul repertorio antico, mentre con la band riproporrà in un live travolgente tutti i successi della sua lunga carriera.

Di seguito le date 2019, in collaborazione con JM Production:

  • 9 febbraio VARESE – Teatro Openjobmetis / Teatro Mario Apollonio – con band
  • 29 marzo ANCONA – Teatro delle Muse – con band
  • 1 aprile VIGEVANO – Teatro Cagnoni – duo
  • 3 aprile VERONA – Teatro Nuovo – con band
  • 16 maggio ASSISI – Teatro Lyrick– con band
  • 18 maggio FERRARA –Teatro Nuovo – con band

(calendario in aggiornamento)

Info tour: http://www.angelobranduardi.it/

Redazione

MUSICA: Angelo Branduardi – dal 30 marzo il tour europeo


Tour europeo per Angelo Branduardi

10 tappe fra Austria, Svizzera, Belgio, Lussemburgo e Germania

Angelo Branduardi photo tour estate 2017 (1).JPG

 

Dopo le prime quattro date del tour 2017 (Recanati, Iseo, Milano e Roma), andate tutte sold out, Angelo Branduardi si appresta a portare in Europa la sua musica d’autore.

Da giovedì 30 marzo il “menestrello” italiano suonerà all’estero in 10 attesissimi concerti che lo porteranno a calcare i palchi dei più prestigiosi teatri in Austria, Svizzera, Belgio, Lussemburgo e Germania. È nota infatti la grande ammirazione che il pubblico europeo – e di lingua tedesca in particolare- riserva da sempre al nostro grande artista.

Dal 28 aprile Branduardi sarà nuovamente dal vivo in Italia per proseguire il suo viaggio musicale sia in duo, in compagnia di del musicista e compositore Maurizio Fabrizio, che con la band.

Di seguito le date confermate:

Gio 30 marzo – Helmut-List-Halle, Graz

Ven 31 marzo – Konzerthaus, Vienna

Sab 1 aprile – Festspiel- u. Kongresshaus, Bregenz

Lun 3 aprile – Musical Theater, Basilea

Mer 5 aprile – Tonhalle, San Gallo

Gio 6 aprile – Theatersaal National, Berna

Sab 8 aprile – Forum, Liegi

Dom 9 aprile – Philarmonie, Lussemburgo

Mar 11 aprile – Congresshalle, Saarbrucken

Mer 12 aprile – Konzerthaus, Karlsruhe

 

Ven 28 aprile – Teatro Colosseo, Torino

Sab 27 maggio – Basilica San Giovanni dei Fiorentini, Roma (La Notte Sacra)

Dom 28 maggio – Teatro del Giglio, Lucca

Dom 6 agosto – Rassegna d’Autore e d’Amore, Bordighera

Gio 10 agosto – Alba Fucens, L’Aquila

(calendario italiano in aggiornamento)

Info tour: http://www.angelobranduardi.it/

Info e Booking: JM Production – Daniela Runci 348 8944672

Coordinamento generale tour: Lungomare Srl – Marialucia Romano 349 8477994

https://www.facebook.com/LungomareSrl

 

Redazione

Dal 26 gennaio Angelo Branduardi con Maurizio Fabrizio in tour – “Camminando camminando 2017”


manifesto-tour

Angelo Branduardi con Maurizio Fabrizio in tour

Camminando Camminando 2017 al via il 26 gennaio

Spesso togliere non vuol dire impoverire ma semplificare e portare a galla l’essenza vera e profonda delle cose. È da questa convinzione che Angelo Branduardi ha preso le mosse per preparare una nuova stagione dal vivo: il Camminando camminando Tour 2017, che dal prossimo 26 gennaio lo vedrà sui principali palchi italiani assieme a Maurizio Fabrizio.

Angelo Branduardi, già da tempo, asseconda la sua versatilità in campo musicale, presentandosi al pubblico con concerti basati su diverse formazioni. Può così passare dalla classica formazione “rock”, con basso e batteria,  all’esecuzione del repertorio di musica del passato, che fa parte della collana “Futuro Antico”, accompagnato dagli strumenti d’epoca del gruppo “Scintille di Musica”, diretto da Francesca Torelli.

Ultimamente Branduardi è molto attratto dall’idea del “meno c’è, più c’è”, dal gusto della sottrazione, dalla volontà di spogliare i suoi brani, togliendo là dove normalmente si aggiunge. La sua musica, ritornando ad essere totalmente acustica, acquista un respiro diverso, quasi esoterico, alla ricerca dell’emozione profonda e il  suo partner naturale in questa esperienza non poteva che essere Maurizio Fabrizio, compositore, arrangiatore  polistrumentista, autore di grandi successi, scritti per gli interpreti storici della musica italiana, oltreché collaboratore ed amico di Angelo fin dagli anni 70.

Il “Concerto in due” sarà basato sull’abilità dei due musicisti, sulla loro capacità di passare con grande facilità da uno strumento all’altro, dalle chitarre al violino, ai flauti, al pianoforte e chissà a quanto altro!

Il pubblico potrà così apprezzare da vicino ogni particolare, ogni respiro dell’intesa che lega Angelo e Maurizio: quel magico “accrocchio” (così lo chiama da sempre Angelo) che permette loro di suonare ad occhi chiusi, sempre sapendo quello che sta facendo, o sta per fare, l’altro.

Questo concetto di concerto richiede un’atmosfera raccolta, per favorire lo scambio d’emozione tra il musicista ed il pubblico, quasi a cancellare la distanza fisica che li divide.

La scaletta sarà ricca e varia e rivisiterà anche brani poco eseguiti, ma non mancheranno i “classici” di Branduardi, i suoi grandi successi che verranno così reinterpretati privilegiando il sentire con l’anima, chiedendo allo spettatore di riempire lo spazio lasciato libero.

Come dice Angelo: “Il bello di suonare in due sta nel cercare di suggerire più che imporre”.

Sarà come se i musicisti chiedessero allo spettatore : “Vuoi invitarci a casa tua? Vuoi lasciarci entrare?”

LE DATE (calendario in aggiornamento):

Gio 26 gennaio: Teatro Persiani, Recanati (data zero)

Sab 28 gennaio: Auditorium, Iseo

Lun 13 febbraio: Teatro Nazionale, Milano

Ven 10 marzo: Auditorium Parco della Musica, Roma

Ven 28 aprile: Teatro Colosseo, Torino

Info tour: http://www.angelobranduardi.it/

Redazione