Antonella Clerici

CS_”ACCA” è la canzone vincitrice della 62esima edizione dello ZECCHINO D’ORO!


“ACCA”

È IL BRANO VINCITORE DELLA 62ESIMA EDIZIONE

DEL FESTIVAL DI CANZONI PER BAMBINI PIÙ AMATO D’ITALIA!

DSC00479

Una prima serata su Ra1 per la finale del 62° Zecchino d’Oro, che ha visto 2.482.000 spettatori scegliere la musica per bambini e che ha decretato “Acca”, brano di Flavio Careddu, Irene Menna e Alessandro Visintainer interpretato da Rita Longordo – 8 anni, Bussana di Sanremo (IM) – vincere questa edizione.

Dopo una battaglia all’ultima nota, condotta da Antonella Clerici e Carlo Conti, l’ambito premio musicale è stato conferito da una giuria eccezionale: accanto a 20 bambini dai 8 ai 12 anni, hanno ascoltato e votato le canzoni in gara Laura Chiatti, Luciana Littizzetto, Claudia Gerini, Stefano De Martino, Ficarra e Picone e Giovanni Allevi.

Tanti gli ospiti che si sono susseguiti sul palco, dai Les French Twins, gemelli illusionisti, ad Alberto Urso, tenore che ha duettato con il Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni, e Benji & Fede, giovani molto amati dal pubblico che hanno letteralmente incendiato l’Unipol Arena.

Un ospite speciale anche per quanto riguarda la solidarietà, che da sempre accompagna lo Zecchino d’Oro: Gaetano Curreri, che ha donato ad Antoniano il brano “Più amore” per sostenere “Operazione Pane”, campagna attiva fino al 14 dicembre 2019 al fine di sostenere 15 mense francescane che ogni anno mettono in tavola oltre 400mila e aiutano persone e famiglie che vivono in condizioni di grave disagio sociale avviando per loro percorsi di inserimento sociale, sanitario e lavorativo. “Più Amore”, presente nella compilation del 62° Zecchino d’Oro, vede unirsi alle voci di Gaetano Curreri e del Coro dell’Antoniano quelle di Mario Biondi e Amara.

In chiusura di trasmissione, con gli sms inviati al 45588, è stata raggiunta la quota di 120.000 pasti donati.

Redazione

CS_62° Zecchino d’Oro Il festival delle canzoni per bambini condotto da Carlo Conti e Antonella Clerici. In anteprima su RaiPlay


(none)
L’appuntamento annuale con il festival per bambini più amato d’Italia sta per tornare. La 62° edizione dello Zecchino d’Oro sarà in onda per tre appuntamenti pomeridiani condotti da Antonella Clerici, il 4, 5 e 6 dicembre su Rai1 in diretta dagli studi televisivi dell’Antoniano di Bologna. La finale di sabato 7 dicembre, invece, sarà proposta da Rai1 in prima serata, in diretta dall’Arena di Casalecchio di Reno (Bologna), con la conduzione di Carlo Conti e Antonella Clerici, un’assoluta novità per il piccolo schermo, con la direzione musicale del Maestro Peppe Vessicchio, il Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni e la regia di Maurizio Pagnussat.
12 le canzoni inedite in gara – con le quali il repertorio sale a 776 brani – i cui temi vanno dagli animali ai sogni, dalla grammatica alle piccole grandi difficoltà di ogni giorno; 22 gli autori di testi e musiche scelti da una giuria mista di interni dell’Antoniano, Rai e personalità del mondo del giornalismo, della musica e dello spettacolo, tra cui il Maestro Peppe Vessicchio, Io scrittore e cantautore Gio Evan e la youtuber e influencer LaSabriGamer; 16 i piccoli interpreti, con i quali sale a 1034 il numero di bambine e bambini che hanno partecipato alla manifestazione canora dalla prima edizione ad oggi; 11 le regioni d’Italia rappresentate dai solisti scelti tra oltre 5000 bimbi durante lo “Zecchino d’Oro Casting Tour”, che da febbraio ad agosto ha toccato ben 30 città italiane; 65 i bambini del Coro dell’Antoniano, diretto da Sabrina Simoni, che canteranno insieme ai solisti.
Tante le novità nelle puntate pomeridiane.
Prima fra tutte, la conduzione di Antonella Clerici, una superconduttrice che porterà all’Antoniano tutta la sua proverbiale vivacità e la sua esuberante dolcezza di mamma.
Una giuria di ospiti eccezionali affiancherà la tradizionale giuria di bambini tra gli 8 e i 12 anni, con il compito di scegliere, tra quelle in gara, la canzone vincitrice di questa edizione. Una cucina sarà sempre aperta per suggerire la merenda del giorno ai piccoli telespettatori e alle loro mamme.
Torna il Quizzecchino, un piccolo quiz per vagliare la preparazione degli ospiti sulla storia dello Zecchino d’Oro, ma anche un’occasione per rivedere alcuni frammenti delle passate edizioni che sono rimaste nel cuore di molte generazioni di ascoltatori.
Ospiti in trasmissione anche Lampo, Milady, Pilou e Polpetta, ovvero i Buffycats, i quattro protagonisti della serie animata dal titolo 44 Gatti, prodotta dalla Rainbow in collaborazione con Antoniano Bologna e Rai Ragazzi e in onda su Rai Yoyo.
Il 4 dicembre inizia la gara con l’ascolto di sei canzoni. Il 5 dicembre la gara prosegue con l’ascolto delle altre sei. Il 6 dicembre vengono riascoltate le 12 canzoni in gara, in una versione ridotta.
Il 7 dicembre sarà, invece, il giorno della grande finale in prima serata, condotta da una coppia davvero inedita per il piccolo schermo, Carlo Conti e Antonella Clerici che riporteranno in tv tutte le canzoni in gara, cantate dal vivo dinanzi a un pubblico degno delle grandi occasioni.
Ancora una volta, accanto alla giuria dei bambini a votare le canzoni in gara sarà una fantastica ed eterogenea giuria di ospiti, da Giovanni Allevi a Luciana Littizzetto, da Ficarra e Picone a Laura Chiatti, Claudia Gerini, Benji e Fede, Alberto Urso.
Il 62° Zecchino d’Oro promuove la campagna “Operazione Pane”, attiva dal 17 novembre al 14 dicembre 2019, finalizzata al sostegno di 15 mense francescane per garantire 150 mila pasti da gennaio a dicembre 2020, pari a un terzo dei pasti complessivamente erogati in un anno dalla rete di mense che accoglie e aiuta persone e famiglie in condizioni di grave disagio e avvia per loro percorsi di inserimento sociale, sanitario e lavorativo. Attraverso una donazione sarà possibile sostenere le Mense Francescane, donando un pasto a chi non ha da mangiare. L’Antoniano sosterrà anche una realtà francescana che opera ad Aleppo, in Siria, per garantire pasti, ascolto e aiuto alle famiglie che hanno subito il trauma della guerra e che adesso non hanno più nulla.
Per offrire un contributo, basta un sms o una telefonata da rete fissa al numero solidale 45588.
Lo Zecchino d’Oro è sottotitolato per i non udenti alla pagina 777 di Televideo.
Lo Zecchino d’Oro esce dalla Tv e arriva sul web: sul sito www.zecchinodoro.rai.it, dedicato alla 62° edizione e visibile su tutti i device, il pubblico di internet è chiamato ad esprimersi sulla propria canzone preferita. In trasmissione sarà annunciato il brano che raccoglierà il maggior numero di preferenze online.
La trasmissione potrà essere commentata anche attraverso gli hashtag #Zecchino62 e #Zecchinodoro.
La 62° edizione dello Zecchino d’oro sarà disponibile anche su RaiPlay con una pagina dedicata per navigare nella rinnovata piattaforma digitale della Rai fra le canzoni di ieri e di oggi. Su RaiPlay l’utente potrà guardare in diretta e on-demand la trasmissione che andrà in onda su Rai1 dal 4 al 7 dicembre e avrà anche la possibilità di rivedere – già durante lo spettacolo – i video delle esibizioni dei piccoli cantanti e degli ospiti.
Redazione

CS_Il 7 dicembre in diretta dall’Unipol Arena di Bologna la serata finale della 62esima edizione dello “ZECCHINO D’ORO”, in prima serata su Rai 1 con la conduzione di Carlo Conti e Antonella Clerici!


ZECCHINO D_ORO_LOGO_ORIZZONTALE_CMYK (002)

IL 7 DICEMBRE IN DIRETTA

DALL’ UNIPOL ARENA DI BOLOGNA

LA SERATA FINALE DELLA 62esima EDIZIONE DELLO

 “ZECCHINO D’ORO”

il più importante festival delle canzoni per bambini in Italia!

 

IN PRIMA SERATA SU RAI 1

CON LA CONDUZIONE DI CARLO CONTI E ANTONELLA CLERICI

 

Sarà l’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BOad ospitare la serata finale della 62esima edizione dello ZECCHINO D’ORO che si terrà il 7 dicembre e che andrà in onda in prima serata in diretta su Rai 1, con la conduzione di Carlo Conti e Antonella Clerici, la direzione musicale del Maestro Peppe Vessicchio, il Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni e la regia di Maurizio Pagnussat.

Le puntate del 4, 5 e 6 dicembre si svolgeranno, come da tradizione, dagli studi televisivi dell’Antoniano di Bologna, e il pubblico sarà formato esclusivamente da bambine e bambini dai 6 ai 13 anni; la puntata finale di sabato 7 dicembre in diretta dall’Unipol Arena è invece aperta ad un pubblico di ogni età, il cui ingresso è gratuito e vincolato alla richiesta di un biglietto omaggio: per riceverlo via mail è sufficiente compilare il form on line su www.zecchinodoro.org/biglietteria

Il 62° Zecchino d’Oro sostiene la campagna “Operazione Pane”, che sarà promossa tra novembre e dicembre 2019 al fine di sostenere 15 mense francescane garantendo 150mila pasti da gennaio a dicembre 2020.

Redazione

‘Sanremo Young’: Tecla Insolia vince per “un pugno” di voti (50,09%), secondo classificato Eden col 49,91%.


Ieri sera la finale di 'Sanremo Young': per una manciata di voti ha vinto la 15enne di Varese Tecla Insolia (Foto)

L’ultima puntata di SanremoYoung, il programma canoro condotto da Antonella Clerici, in onda ieri, venerdì 15 marzo,  è stata vinta da Tecla Insolia, da subito la  favorita sia del pubblico, sia della giuria. Tecla, 15enne di Varese, che ha duettato con Arisa sull’ultimo successo della cantante, Mi sento bene ,presentato all’ultimo Festival di Sanremo,  si guadagna così l’accesso al Sanremo Giovani della prossima edizione.

Arisa ha avuto delle parole di apprezzamento per la giovane cantante definendola “una voce di miele” e paragonandola per delicatezza all’attrice Audrey Hepburn. 

Secondo classificato Eden che si è visto letteralmente scappare di mano la vittoria  per una manciata di voti:    il 49,91% (Eden) contro il 50,09% (Tecla).

Risultati immagini per sanremo young eden

Redazione

15 MAR 2019, 21:25 #RAI1 #SanremoYoung La finalissima con il teen talent condotto da Antonella Clerici


(none)

Venerdì 15 marzo, quinto appuntamento con la finalissima di SanremoYoung, il teen talent condotto da Antonella Clerici, in onda su Rai1 alle 21.25. Sono quattro i giovani e promettenti cantanti arrivati alla serata decisiva che stabilirà chi di loro è il solo e unico vincitore di questa edizione. Sarà l’ultima opportunità per conquistare definitivamente Academy e pubblico a casa, pronti ancora una volta a giudicare tutto il loro talento. La serata conclusiva promette davvero scintille, e a fare da cornice a queste nuove promesse della musica italiana tante gradite sorprese: prima fra tutte un ospite amatissimo dal pubblico femminile, ma non solo. Attore, regista ed ex nuotatore Raoul Bova, è uno dei personaggi italiani più apprezzati dal cinema internazionale Ma a SanremoYoung per la finale la musica sceglie di attraversare i confini e di regalarci uno degli show più seguiti degli ultimi anni: We Will Rock You, lo spettacolo con i più grandi successi dei Queen e tra i musical più rappresentati al mondo, per una serata di grande spettacolo.

Gli ospiti musicali della serata saranno: Arisa, Anna Tatangelo, Paola Turci e Shade; super ospite, una leggenda della canzone, Riccardo Cocciante.

SanremoYoung giunto alla seconda edizione ha portato ancora una volta sul palco del Teatro Ariston ragazzi dai 14 ai 17 anni, in un’emozionante gara ad eliminazione che li ha visti interpretare i più grandi successi dalle passate edizioni del Festival della Canzone italiana, con la direzione artistica di Gianmarco Mazzi. I quattro cantanti finalisti si esibiranno in varie prove musicali. La classifica sarà il risultato del voto combinato di Academy e Televoto (894.22 da numero fisso, per votare da cellulare con sms 475.475.0). Al termine di tutte le esibizioni, saranno rese note solo la terza e la quarta posizione, mentre i primi 2 classificati verranno comunicati in ordine alfabetico. Seguirà il final countdown, dove i primi due classificati si sfideranno nel “match” finale. Il giovane talento che uscirà vittorioso, esclusivamente grazie al Televoto da quest’ultimo duello sarà il vincitore assoluto di SANREMOYOUNG 2019!

L’Academy di SanremoYoung 2019 è composta da dieci personaggi del calibro di: Enrico Ruggeri, Noemi, Rita Pavone, Belen Rodriguez, Rocco Hunt, Shel Shapiro + Maurizio Vandelli, Amanda Lear, Baby K, Angelo Baiguini, Giovanni Vernia, che insieme al pubblico da casa attraverso il Televoto determina la classifica.Grandi ospiti e momenti emozionanti accompagneranno tutta la serata, mentre Antonella Clerici ci guiderà alla scoperta dei giovani talenti che hanno conquistato in queste settimane il pubblico di Rai1. Musica ma anche grande spettacolo grazie alle meravigliose coreografie realizzate da Daniel Ezralow. Ogni esibizione sarà inoltre accompagnata dalla SanremoYoung Orchestra, interamente composta da musicisti tra i 18 e i 25 anni, selezionati dal Maestro Diego Basso.

Il vincitore o la vincitrice di questa edizione parteciperà di diritto alla prossima edizione di Sanremo Giovani. A sfidarsi in questa manche conclusiva saranno ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia: Eden da Pomezia alle porte di Roma, Giuseppe Ciccarese da Brindisi, Kimono da Civitanova Marche in provincia di Macerata, Tecla Insolia da Piombino, in provincia di Livorno. Uno di loro venerdì sera salirà sul gradino più alto del podio e sarà il vincitore di questa edizione.

Per restare sempre aggiornati sulla competizione è possibile seguire il programma anche sul sito http://www.rai.it/sanremoyoung, gli utenti potranno rivedere le esibizioni e gli ospiti grazie ai video pubblicati, oppure attraverso i social: Instagram @sanremoyoungrai; Facebook, SanremoYoungRai, Hashtag: #sanremoyoung. Tante emozioni da rivivere e tante canzoni da ascoltare tutte in un click!

Redazione

15/02/2019 – 21:25 SU #RAI1 Arriva SANREMO YOUNG l’avvincente teen talent dedicato alla musica con Antonella Clerici e John Travolta, per una sera conduttore d’eccezione| Ospite Mahmood


Antonella Clerici in compagnia di un mito, John Travolta, per una sera conduttore d’eccezione, arriva su Rai1 da venerdì 15 febbraio alle 21.25 con l’avvincente teen talent dedicato alla musica: SanremoYoung. Ospite sul palco con i ragazzi in gara, il vincitore di Sanremo 2019 Mahmood.

Grinta, stile, determinazione ma soprattutto voglia di arrivare sono queste le caratteristiche dei giovani cantanti che SanremoYoung ancora una volta porterà sul palco del Teatro Ariston. Cinque imperdibili appuntamenti live con la grande musica italiana e internazionale, in onda il venerdì alle 21.25 in diretta da Sanremo. 
Una prima puntata di grandissimo spettacolo che vedrà Antonella Clerici e John Travolta veri mattatori della serata regalare al pubblico di Rai1 momenti indimenticabili.
Ragazzi dai 14 ai 17 anni affronteranno un’emozionante gara ad eliminazione che li vedrà interpretare i più grandi successi dalle passate edizioni del Festival della Canzone italiana, con la direzione artistica di Gianmarco Mazzi. In questa prima attesissima serata, dal titolo “Dentro o Fuori” ad esibirsi saranno venti cantanti scelti, tra più di mille, dalla Commissione Artistica, in dieci sfide a duello votate solo dall’Academy – una giuria composta da dieci giurati, volti del mondo della musica e dello spettacolo – al termine di ogni esibizione. L’Academy di SanremoYoung è composta da personaggi amatissimi dal grande pubblico: Enrico Ruggeri, Noemi, Rita Pavone, Belen Rodriguez, Rocco Hunt, Shel Shapiro + Maurizio Vandelli, Amanda Lear, Baby K, Angelo Baiguini, e Giovanni Vernia. In caso di parità, nella votazione dell’Academy sarà determinante il voto del Direttore d’Orchestra,Maestro Diego Basso. Verranno così determinati i dieci cantanti eliminati e i dieci che passeranno alla seconda puntata.
Nelle serate successive, i giovani talenti si esibiranno soli, in gruppo o in duetto con ospiti e la classifica sarà il risultato del voto combinato di Academy e Televoto (894.22 da numero fisso, per votare da cellulare con sms 475.475.0) sulla quale daranno il loro giudizio: la SanremoYoung Orchestra e infine l’ospite protagonista di serata, scelto tra personaggi della storia del Festival, che potrà decretare lo Showdown, ovvero la possibilità di salvare due o uno dei cantanti a rischio eliminazione. Ma quest’anno il programma introduce una novità molto importante, che per i talenti in gara sarà un ulteriore stimolo a dare il massimo: Il vincitore o la vincitrice di questa edizione parteciperà di diritto alla prossima edizione di Sanremo Giovani.
Musica ma anche grande spettacolo grazie alle meravigliose coreografie realizzate da Daniel Ezralow. Ogni esibizione sarà inoltre accompagnata dalla SanremoYoung Orchestra, interamente composta da musicisti tra i 18 e i 25 anni, selezionati dal Maestro Diego Basso. A sfidarsi in questa kermesse saranno ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia, ma con un solo obiettivo: arrivare alla finalissima del 15 marzo. Questi i nomi dei venti giovani selezionati per la competizione: Antonio VaglicaAuroraBeatrice ZocoClara Palmeri, EdenGiovanna CamastraGiovanna PernaGiuseppe CiccareseHalienIlenia Cafagno, KimonoLauraLeo BonoLuigi Cascio, Marco VinciMaria Grazia AscheiMaxi UrbanMichele BragantiTecla Insolia e Leo Cabid. Grazie a Sanremo Young potrete scoprirete le future promesse del nostro panorama musicale.

Per restare sempre aggiornati sulla competizione è possibile seguire il programma anche sul sito http://www.rai.it/sanremoyoung, gli utenti potranno rivedere le esibizioni e gli ospiti grazie ai video pubblicati, oppure attraverso i social: Instagram @sanremoyoungrai; Facebook, SanremoYoungRai, Hashtag: #sanremoyoung. Tante emozioni da rivivere e tante canzoni da ascoltare tutte in un click!
SANREMOYOUNG è prodotto da Rai1. Un Programma di Gianmarco Mazzi, Matteo Catalano, Alessio De Stefani, Alberto Di Risio, Angela Fortunato, Monica Parente, Francesco Valitutti. Direzione Artistica Di Gianmarco Mazzi. Direzione Musicale a cura del M° Diego Basso. Scenografia di Francesca Montinaro. La regia è curata da Duccio Forzano.

Redazione

01/12/2018 – 20:35 #RAI1: A PORTOBELLO Ospiti Claudio Amendola e Bobo Vieri


portobello

Antonella Clerici torna nuovamente con Portobello, sabato 1 dicembre alle ore 20.35. Nel mercatino pazzerello di Rai1, ancora una volta a coadiuvare la conduzione e a coordinare il lavoro delle instancabili sei centraliniste sarà Carlotta Mantovan. 

Per il penultimo appuntamento, Portobello ospiterà in studio due inserzionisti speciali, Claudio Amendola, attualmente protagonista della fiction Rai di successo “Nero a metà” e il grande Bobo Vieri, da poco diventato papà della piccola Stella. Abbandonati i panni di bomber, Vieri mostrerà il lato più tenero di sé. Antonella assegnerà a ognuno di loro una cabina e chiunque sarà interessato alla proposta di Claudio o di Bobo, potrà chiamarli, passando dal mitico centralone.

Il “people show” di casa Rai darà inoltre spazio a chi ha inventato una soluzione in grado di salvare le sorti climatiche del nostro pianeta, promettendo di poter far piovere nel deserto. Approderà inoltre in studio un fumettista, un bambino, che racconterà la propria passione e il proprio grandissimo talento nell’arte del disegno. Tutto il mercatino pazzerello si calerà poi nell’atmosfera natalizia, grazie ad un collezionista che vive 365 giorni l’anno lo spirito del Natale avendo una casa piena di riproduzioni di Babbi Natale, oltre 4000. Si tornerà a parlare d’amore, grazie alla rubrica “Fiori d’arancio”, e a farlo sarà un ragazzo alla ricerca dell’anima gemella.

Paolo Conticini, che come sempre sarà l’inviato in missione esterna, raggiungerà una ragazza e le farà vivere un’esperienza da fiaba. Infine, un momento amarcord, torneranno a Portobello alcuni dei protagonisti più divertenti dell’edizione condotta dal mitico Enzo Tortora, tra di loro anche l’unico inserzionista a non aver mai ricevuto una telefonata.

Irrinunciabile la sfida con il pappagallo dal becco giallo che ancora nessuno è stato in grado di convincere a pronunciare la parola Portobello. 

Anche questa settimana, chiamando lo 0221079070, chi vorrà potrà intervenire durante la diretta della trasmissione per raccontare la propria storia o rispondere a una delle inserzioni.
Portobello sui social è: Instagram @portobellorai, Facebook Facebook.com/portobellorai e Twitter @RaiUno. Per seguire il programma basta usare l’hashtag ufficiale #portobellorai.

 

Redazione

[COMUNICATI] 30MAG_ore 21:30: SU #RAI1 ANTONELLA CLERICI E CARLO CONTI CONDUCONO LA PARTITA DEL CUORE NAZIONALE CANTANTI e CAMPIONI DEL SORRISO


Risultati immagini per la partita del cuore

PARTITA DEL CUORE

NAZIONALE CANTANTI e CAMPIONI DEL SORRISO

MERCOLEDì 30 Maggio
Antonella Clerici e Carlo Conti

condurranno
in diretta su Rai 1

Dallo Stadio Luigi Ferraris di Genova alle ore 21.30

Madrine della serata la campionessa paralimpica Bebe Vio e l’attrice Penelope Cruz

In diretta su Rai Uno, mercoledì 30 Maggio dalle ore 21.30, con la conduzione di Antonella Clerici e Carlo Conti, le stelle della musica, del cinema, dello sport e della televisione, daranno vita, dallo Stadio Luigi Ferraris di Genova a “La 27 ^Partita del Cuore” i cui proventi saranno destinati a sostegno dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova e ad Airc – Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.
La telecronaca è affidata a Alberto Rimedio -Fabio Caressa – Sandro Piccinini e, da bordo campo Melissa Greta Marchetto. Il programma è scritto da Andrea Boin , Giuseppe Bosin, Matteo Catalano, Claudio Maddalena , Gianluca Pecchini e Gianmarco Mazzi, con la regia di Fabrizio Guttuso Alaimo.

La 27^ partita del Cuore sarà giocata in ricordo di Fabrizio Frizzi, per molti anni conduttore di questo grande evento e da sempre membro della famiglia della Nazionale Cantanti.

A disposizione dei Mister Gianni Morandi – socio fondatore della Nic – e di Paolo Maldini saranno presenti con la maglia della Nazionale Cantanti il Capitano Enrico Ruggeri, il Presidente Paolo Belli, Neri Marcorè, Ermal Meta, Rocco Hunt, Boosta dei Subsonica, Benji e Fede, Moreno, Stefano Sorrentino, Niccolò Fabi, Boban Zvonimir, Francesco Totti, Fabrizio Moro, Briga, Riki, con la doppia maglia, Clementino, Ignazio Boschetto (il Volo), Piero Barone (il Volo), Gianluca Ginoble (il Volo), Lo Stato Sociale, Fabio Quagliarella, Marco Rossi, Antonio Cassano con la doppia maglia, Paolo Vallesi, Marco Filadelfia, Raimondo Todaro, Marco Ligabue, Mirkoeilcane, Antonio Mezzancella, Tommaso Cerasuolo de i Perturbazione, Daniele Incicco de La Rua, Vincenzo Capua, Gino Latino.

Redazione

SANREMOYOUNG, ELENA MANUELE VINCE IL TEEN TALENT CONDOTTO DALLA CLERICI


 

La finalissima conquista il prime time televisivo e i Social

Sanremo Young 2018 | Elena Manuele vincitrice

Elena Manuele, giovane cantante di soli 15 anni di origine siciliana, è la vincitrice della prima edizione di Sanremoyoung, il teen talent Rai condotto da Antonella Clerici, in onda live dal 16 febbraio su Rai1 dal Teatro Ariston di Sanremo. La finalissima di ieri sera ha appassionato il pubblico in studio e a casa  e ha conquistato il prime time televisivo con quasi il 20% di share – pari a 4 milioni 277 spettatori-  e i Social,  posizionandosi al primo posto dei programmi più commentati nella fascia prime time con oltre 178mila interazioni.
Elena, la vincitrice di questa prima edizione  ha debuttato nella prima puntata di Sanremoyoung interpretando il  brano “La Cura” di Franco Battiato. Nel terzo appuntamento, superando lo “showdown”, è passata alla finale del 14 marzo, serata dedicata ai duetti, in cui si è esibita insieme a Marco Masini, accompagnandosi al pianoforte sulle note di “Ci vorrebbe il mare”, uno dei classici senza tempo del repertorio dell’artista toscano, suscitando grande emozione anche nell’orchestra.
Per l’ultimo imperdibile appuntamento di ieri sera, Elena ha duettato con una delle voci più suggestive della musica leggera, Gino Paoli, cantando un medley delle sue canzoni più famose, “Una lunga storia d’amore” e “Il cielo in una stanza”, brani che hanno fatto la storia della musica italiana.
Redazione

14/03/2018 – 21:25 #RAI1: SANREMOYOUNG Tra gli ospiti Simon Le Bon e i protagonisti del musical Mamma mia


Dopo aver conquistato il prime time con le tre precedenti serate, SANREMOYOUNG, il teen talent  di Rai1 condotto da Antonella Clerici, approda alla finale in onda, come sempre live, mercoledì 14 marzo alle 21.25 dal Teatro Ariston di Sanremo. I 6 giovanissimi cantanti arrivati sin qui, si sfideranno per accedere alla “finalissimadi venerdì 16 marzo. 
Per questa imperdibile serata i 6 talenti, oltre a interpretare brani celebri della storia del Festival di Sanremo, si esibiranno in duetto con gli artisti dell’Academy. Per l’occasione Rocco Hunt, il giovane rapper napoletano, canterà Nu journo buono, brano con cui arrivò al primo posto nella sezione “Giovani Proposte” al Festival di Sanremo 2014, l’inarrestabile Iva Zanicchi, esibitasi nei più grandi teatri di musica, canterà Zingara, successo con cui, insieme a Bobby Solo, vinse la 19esima edizione del Festival di Sanremo, il cantautore Marco Masini si esibirà sulle note di Ci vorrebbe il mare, uno dei classici senza tempo del suo repertorio e Mietta con la sua inimitabile voce porterà nuovamente sul palco dell’Ariston, a 28 anni dalla prima volta, Vattene amore. Oltre a loro, i Ricchi E Poveri proporranno Che sarà, arrivata al secondo posto al Festival di Sanremo del ‘71, Baby K canterà Roma Bangkok, la hit che ha spopolato nell’estate 2015, aggiudicandosi il Triplo Platino nella classifica FIMI/GfK e Cristina D’avena si unirà ai giovani cantanti per un medley di sigle dei cartoni animati più celebri. Tutte le performance saranno accompagnate dalla SanremoYoung Orchestra, interamente composta da musicisti tra i 18 e i 25 anni e diretta dal Maestro Diego Basso. L’Academy, completata da Mara Maionchi, Angelo Baiguini ed Elisabetta Canalis, sarà chiamata come sempre a valutare le esibizioni. Il televoto, aperto all’inizio della serata e chiuso al termine di tutte le esibizioni, sarà la voce del pubblico a cui si aggiungeranno i giudizi della SanremoYoung Orchestra e degli stessi cantanti in gara.
Simon Le Bon, front-man dei Duran Duran, gruppo icona del rock britannico, con cui ha raggiunto il successo planetario, oltre 100 milioni di dischi venduti, 18 singoli nella classifica dei singoli più venduti in America e 30 nella Top 20 del regno Unito, torna in Italia sul palco dell’Ariston, in occasione della finale di SANREMOYOUNG, per esibirsi e per un’intervista esclusiva, tête-a-tête con Antonella Clerici.
I ragazzi si cimenteranno poi in un duetto imperdibile accanto ai protagonisti del Musical Mamma Mia, la più celebre commedia musicale degli anni 2000 di cui si è appena concluso il tour invernale che ha riscosso un grandioso successo.
Toto Cutugno, icona del Festival della musica italiana, con all’attivo 15 presenze e vincitore della 30esima edizione, si esibirà al fianco dei ragazzi in gare e sarà inoltre protagonista dello Showdown.
Durante la finale di SANREMOYOUNG si esibiranno sul palcoscenico del Teatro Ariston: Leonardo De Andreis (17 anni), Ouiam (17 anni), Luna Farina (16 anni), Elena Manuele (15 anni), Raffaele Renda (17 anni) e Rocco Scarano (17 anni).
Redazione