Arena di Verona

Claudio Baglioni trionfa nella gara di ascolti su #Rai1 con il live all’Arena di Verona che celebra i suoi 50 anni di carriera| #AlCentro trending topic su Twitter|


Claudio Baglioni – Al centro – il concerto trasmesso su Rai1 sabato 15 settembre dall’Arena di Verona per celebrare i 50 anni di carriera del cantante romano  ha incollato al piccolo schermo 3.599.000 spettatori pari a uno share davvero straordinario del 23% trionfando nella gara d’ascolti del sabato sera.

Grande successo anche sui social: con oltre 33mila interazioni è stato il programma più commentato del prime time, #AlCentro al primo posto dei trending topic per tutta la durata dell’evento e il secondo programma più commentato dell’intera giornata. Tra i tanti messaggi di emozioni, ricordi, anche quello di Fiorello che si firma ” il tuo scaldapubblico” e scrive:   “Io ho spostato il televisore Al Centro del salotto”.

Redazione

 

 

 

 

ANTONELLO VENDITTI il 23 settembre all’Arena di Verona con “SOTTO IL SEGNO DEI PESCI 2018”, concerto SOLD OUT!


 

 Antonello Venditti_Locandina Arena b.jpg

SOTTO IL SEGNO DEI PESCI 2018

23 SETTEMBRE – ARENA DI VERONA 

L’IMPERDIBILE CONCERTO PER RIVIVERE UNO DEGLI ALBUM

CHE HANNO FATTO LA STORIA DELLA MUSICA ITALIANA

È SOLD OUT!

Sotto il Segno dei Pesci 2018” è SOLD OUT! A oltre due mesi di distanza, l’imperdibile concerto di ANTONELLO VENDITTI che si terrà il 23 settembre all’Arena di Verona, per celebrare i 40 anni di uno degli album che hanno fatto la storia della musica italiana, registra il tutto esaurito!

Ma le celebrazioni non finiscono qui! Il 21 dicembre, infatti, Venditti porterà “Sotto il Segno dei Pesci” nella sua amata Roma e sarà protagonista di un altro imperdibile concerto al Palalottomatica.

Sono passati 40 anni da quando Antonello Venditti pubblicava Sotto il Segno dei Pesci”. Era un momento storico durissimo, il culmine delle BR e poche luci in fondo al tunnel.

Questa manciata di canzoni di Antonello, ben prodotte da Michelangelo Romano e con una copertina firmata da Mario Convertino, essenziale e iconica, escono l’8 marzo 1978 in un momento sociale di tensioni fortissime e in cui la speranza, la voglia di cambiamento sono enormi.

È la stessa necessità che vive il trentenne che ha appena lasciato alle spalle la casa-madre artistica, la RCA, ed è alla ricerca di un suono e di temi che gli diano un nuovo slancio. Antonello prende ispirazione dall’Italia che vede intorno a lui. E’ un disco personale e generazionale insieme.

«È stata la mia svolta musicale, poetica. Il mio disco più importante, in cui c’erano tutti i miei temi: la politica e i suoi riflessi sulle persone (Sotto il Segno dei Pesci), la comunicazione (Il Telegiornale), il viaggio dentro e fuor di metafora di Bomba O Non Bomba, la droga (Chen il Cinese), la tenerezza per Sara (che non si è mai sposata, ma ha avuto tre figli…), l’amicizia con De Gregori (Scusa Francesco). In fondo, sono temi ancora attuali.

Suonare a 40 anni di distanza l’album per intero, cosa che non ho mai fatto, ha un significato speciale per me. Per l’occasione ho chiamato anche i musicisti di allora. Lo inserirò al centro di 45 anni di canzoni e condividerò il palco con alcuni ospiti» afferma Antonello Venditti. 

Le prevendite per il concerto di Roma, prodotto e organizzato da F&P Group, sono disponibili su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali.

Media partner dell’evento è RTL 102.5.

Redazione

[COMUNICATI] Cresce l’attesa per lo show di CLAUDIO BAGLIONI all’Arena di Verona (con palco al centro e tutti i posti dell’intero anfiteatro numerati)


Il 2018 celebra mezzo secolo di storia della musica italiana

CLAUDIO BAGLIONI

image001 (7)

 CRESCE L’ATTESA PER LO SHOW ALL’ARENA DI VERONA

con palco al centro e tutti i posti dell’intero anfiteatro numerati

PRIME 2 DATE (14 e 15 settembre) SOLD OUT!

BIGLIETTI DISPONIBILI PER LA TERZA DATA (16 settembre)

Dal 16 ottobre in tour con “AL CENTRO

CLAUDIO BAGLIONI è INARRESTABILE! A 5 mesi dal RIVOLUZIONARIO EVENTO LIVE in cui, per la prima volta, l’ARENA DI VERONA ospiterà un concerto con il PALCO AL CENTRO e TUTTI I POSTI dell’intero anfiteatro NUMERATI, le due date annunciate – 14 e 15 settembre – sono già SOLD OUT.

A grande richiesta, si è aggiunta una terza imperdibile data: domenica 16 settembre, per il triplo evento di un artista che non smette mai di affascinare e sorprendere con le sue spettacolari “prime volte”.

Per ben tre sere, quindi, uno degli spazi d’arte e per l’arte più belli del mondo, si stringerà intorno a Baglioni, al suo super-gruppo e a una grande orchestra, per una epocale prima volta musicale, artistica e scenografica.

I tre rivoluzionari concerti all’ARENA DI VERONA segneranno il grande ritorno sulle scene live di CLAUDIO BAGLIONI, prima che i concerti di AL CENTRO TOUR lo vedano protagonista nelle più importanti ARENE INDOOR d’Italia dove, grazie al palco al centro, il pubblico, disposto a 360 gradi, avrà la possibilità di ripercorrere insieme al cantautore mezzo secolo di indimenticabili successi.

Queste le date del tour AL CENTRO (prodotto e organizzato da F&P Group): 16 e 17 ottobre al Nelson Mandela Forum diFIRENZE, 19, 20 e 21 ottobre al Pala Lottomatica di ROMA, 23 e 24 ottobre al Pala Prometeo di ANCONA, 26, 27 e 28 ottobre al Mediolanum Forum di MILANO, 2 e 3 novembre al Pal’Art Hotel di ACIREALE (CT), 6 e 7 novembre al Pala Florio di BARI, 10 e 11 novembre al Pala Sele di EBOLI (SA), 13 e 14 novembre all’Unipol Arena di BOLOGNA, 16 e 17 novembre alla Kioene Arena di PADOVA, 20 e 21 novembre al Pala George di MONTICHIARI (BS), 23 e 24 novembre al Pala Alpitour di TORINO.

RTL 102.5 è radio partner dei live.

Biglietti disponibili su TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali (info su www.fepgroup.it).

Redazione

GIANNI MORANDI: ‘D’amore d’autore’ Tour debutta a Rimini


Debutta a Rimini tour di Morandi

Gianni Morandi torna live nei più importanti palasport italiani!  Dopo il debutto a Rimini al Rds Stadium, ‘d’amore d’autore’, il suo nuovo Tour di  20 date  ha già registrato sold out a Rimini, Montichiari, Conegliano, Acireale, Bologna, Milano e Torino e, a fronte di ulteriori  richieste, ha aggiunto altri  appuntamenti, come il 25 aprile all’Arena di Verona, una ‘serata evento’ in apertura della nuova stagione extra lirica.

Leit motiv del tour è l’amore, oltre 40 brani per più di due ore di live. Si parte dal passato con i grandi successi del repertorio del cantautore, colonna sonora di generazioni di italiani, fino ad arrivare al presente con i brani di ‘d’amore d’autore’, l’ultimo album di inediti uscito il 17 novembre.

 

[Redazione]

CLAUDIO BAGLIONI raddoppia all’ARENA DI VERONA, sold out la data del 15 settembre, si aggiunge la data del 14 settembre per il rivoluzionario evento live con palco AL CENTRO e tutti i posti numerati!


Claudio Baglioni_ph Alessandro Dobici_b (1)

Il 2018 celebra mezzo secolo di storia della musica italiana

ARENA DI VERONA:

CLAUDIO BAGLIONI RADDOPPIA

LA DATA DI SABATO 15 SETTEMBRE

È GIÀ SOLD OUT IN 10 GIORNI!

A GRANDISSIMA RICHIESTA

SECONDA DATA

VENERDÌ 14 SETTEMBRE

PER IL

RIVOLUZIONARIO EVENTO LIVE

CON PALCO AL CENTRO

E TUTTI I POSTI DELL’INTERO ANFITEATRO NUMERATI

image001 (4)

CLAUDIO BAGLIONI ALL’ARENA DI VERONA È SOLD OUT: BIGLIETTI ESAURITI IN SOLI 10 GIORNI! A grandissima richiesta, si raddoppia: nuova data VENERDÌ 14 SETTEMBRE.

IL RIVOLUZIONARIO EVENTO LIVE – per la prima volta, l’anfiteatro veronese ospiterà un concerto con il PALCO AL CENTRO e TUTTI I POSTI NUMERATI – RADDOPPIA. A sabato 15 settembre, infatti – prima data annunciata –  si aggiunge un secondo appuntamento: venerdì 14 settembre.

Per ben due sere, dunque, uno degli spazi d’arte e per l’arte più belli del mondo, si stringerà intorno a Baglioni, al suo super-gruppo e a una grande orchestra, per una epocale prima volta musicale, artistica e scenografica.

Biglietti disponibili per la nuova data in prevendita esclusiva per gli iscritti al Fan Club, dalle ore 11.00 di mercoledì 21 febbraio. Dalle ore 11.00 di giovedì 22 febbraio, invece, i biglietti saranno disponibili su TicketOne.it e dalle ore 11.00 di lunedì 26 febbraio nei punti vendita e nelle prevendite abituali (info su www.fepgroup.it).

I due rivoluzionari concerti all’ARENA DI VERONA segneranno il grande ritorno sulle scene live di CLAUDIO BAGLIONI, prima che i concerti di AL CENTRO TOUR lo vedano protagonista nelle più importanti ARENE INDOOR d’Italia dove, grazie al palco al centro, il pubblico, disposto a 360 gradi, avrà la possibilità di ripercorrere insieme al cantautore mezzo secolo di indimenticabili successi.

Queste le date del tour AL CENTRO (prodotto e organizzato da F&P Group): 16 e 17 ottobre al Nelson Mandela Forum di FIRENZE, 19 e 20 ottobre al Pala Lottomatica di ROMA, 23 e 24 ottobre al Pala Prometeo di ANCONA, 26 e 27 ottobre al Mediolanum Forum di MILANO, 2 e 3 novembre al Pal’Art Hotel di ACIREALE (CT), 6 e 7 novembre al Pala Florio di BARI, 10 e 11 novembre al Pala Sele di EBOLI (SA), 13 e 14 novembre all’Unipol Arena di BOLOGNA, 16 e 17 novembre alla Kioene Arena di PADOVA, 20 e 21 novembre al Pala George di MONTICHIARI(BS), 23 e 24 novembre al Pala Alpitour di TORINO.

RTL 102.5 è radio partner del tour.

50 anni vissuti in musica, 60 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Sono i numeri essenziali di una carriera unica e irripetibile: quella di CLAUDIO BAGLIONI, musicista, autore, interprete, che, dalla fine degli anni Sessanta a oggi, è riuscito a conquistare una generazione dopo l’altra, grazie a un repertorio pop, melodico e raffinato, nel quale ha saputo fondere canzone d’autore e rock, sonorità internazionali, world music e jazz, rivoluzionando il concetto stesso di performance live – il primo a inaugurare la stagione dei grandi raduni negli stadi e ancora il primo, nel 1996, a “far scomparire il palco” e portare la scena al centro delle Arene più importanti e prestigiose d’Italia – in ambito musicale, sociale e televisivo.

 

Redazione

L’imperdibile live all’Arena di Verona di Zucchero


 

Risultati immagini per zucchero in concerto

Ogi, Martedì 14 novembre, in prima serata su Canale 5, andrà in onda l’emozionante e spettacolare live di Zucchero “SUGAR” Fornaciari registrato durante una delle ultime imperdibili tappe all’Arena di Verona della tournée mondiale “Black Cat World Tour”.

Sono stati 230.000 gli spettatori che hanno assistito in Italia al Black Cat World Tour di Zucchero, che ha realizzato, in 12 mesi, un totale di 22 concerti nella splendida Arena di Verona (prodotti da F&P Group), stabilendo così un record assoluto.

Durante lo show,  Zucchero ha incantato e fatto ballare il pubblico con uno spettacolo ricco di intense emozioni e ha presentato live il suo ultimo disco di inediti, “Black Cat”, e i suoi più grandi successi, da “Vedo Nero” a “x Colpa di Chi”, da “Diamante” a “Il suono della domenica”, fino al toccante duetto virtuale con Luciano Pavarotti sulle note di “Miserere”.

Con Zucchero sul palco una super band internazionale composta da 12 elementi: Polo Jones (Musical director, bass & backing vocals), Kat Dyson (guitars, dobro, mandolin, bvs & backing vocals), BRIAN AUGER (hammond organ C3),  Doug Pettibone (Pedal Steel Guitar, dobro, lap steel, banjo, guitar & backing vocals), Queen Cora Coleman (drums & backing vocals), Nicola Peruch (keyboards), Adriano Molinari (drums), Mario Schilirò (guitars), Andrea Whitt (violin, mandolin, pedal steel guitar), James Thompson (sax tenor, sax baritone, flute, harmonica & backing vocals), Lazaro Amauri Oviedo Dilout (trumpet, flugelhorn, french horn) e Carlos Minoso (trombone, tuba).

Partito il 16 settembre 2016 dall’Arena di Verona, il “Black Cat World Tour” di Zucchero, in 14 mesi, è approdato in 4 continenti, registrando oltre 1.000.000 di spettatori con 137 concerti tra il Nord America, l’Oceania, l’Asia, l’Africa, l’Europa, fino ad arrivare in Sud America, dove il tour si è concluso lo scorso 29 ottobre a Curitiba.

Redazione

UMBERTO TOZZI: -1 al grande evento “40 ANNI CHE TI AMO”, domani all’Arena di Verona. Ospiti: GIANNI MORANDI, ENRICO RUGGERI, MARCO MASINI, AL BANO, FAUSTO LEALI e RAF.


umberto-tozzi-concerto-arena-di-verona

UMBERTO TOZZI

-1 AL GRANDE EVENTO 

“40 ANNI CHE TI AMO”

DOMANI ALL’ARENA DI VERONA!

Un concerto per celebrare la carriera

di uno dei più grandi cantautori italiani insieme a

GIANNI MORANDI, ENRICO RUGGERI,

MARCO MASINI, AL BANO, FAUSTO LEALI e RAF

A novembre in onda in prima serata su Canale 5!

 

Manca solo un giorno a “40 ANNI CHE TI AMO”, il grande evento di UMBERTO TOZZI che si terrà domani, sabato 14 ottobre, nella prestigiosa cornice dell’Arena di Verona.

Il concerto, che andrà in onda a novembre in prima serata su Canale 5, con la regia di Roberto Cenci, sarà l’occasione per celebrare la carriera di uno dei più grandi cantautori italiani e i 40 anni di una delle sue canzoni più amate di sempre, “Ti Amo”!

GIANNI MORANDIENRICO RUGGERIMARCO MASINIAL BANOFAUSTO LEALI e RAF saranno i grandi ospiti che saliranno sul palco dell’Arena di Verona per impreziosire la serata tutta dedicata a UMBERTO TOZZI!

Restano validi i biglietti acquistati per la precedente data dell’evento. Inoltre, sono disponibili in prevendita sul circuito TicketOne e nei punti vendita abituali i biglietti per “40 ANNI CHE TI AMO”.

L’evento è prodotto da F&P Group, Momy Records, Concerto Music e Saludo.

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale dell’evento “40 Anni che Ti Amo”.

“40 ANNI CHE TI AMO” UMBERTO TOZZI SABATO 14 OTTOBRE ALL’ARENA DI VERONA – OSPITI: GIANNI MORANDI, ENRICO RUGGERI,MARCO MASINI, AL BANO, FAUSTO LEALI e RAF


UMBERTO TOZZI

 

SABATO 14 OTTOBRE ALL’ARENA DI VERONA

“40 ANNI CHE TI AMO”

umberto-tozzi-concerto-arena-di-verona

Il grande evento per celebrare la carriera

di uno dei più grandi cantautori italiani insieme a

GIANNI MORANDI, ENRICO RUGGERI,MARCO MASINI, AL BANO, FAUSTO LEALI e RAF

Sabato 14 ottobre, nella prestigiosa cornice dell’Arena di Verona, UMBERTO TOZZI celebrerà la sua carriera e i 40 anni di una delle sue canzoni più amate di sempre, “Ti Amo”, con il grande evento “40 ANNI CHE TI AMO”!

Restano validi i biglietti acquistati per la precedente data dell’evento. Inoltre, sono disponibili in prevendita sul circuito TicketOne e nei punti vendita abituali i biglietti per la nuova data di “40 ANNI CHE TI AMO”.

GIANNI MORANDIENRICO RUGGERIMARCO MASINIAL BANOFAUSTO LEALI e RAF saranno i grandi ospiti che saliranno sul palco dell’Arena di Verona per impreziosire la serata tutta dedicata a UMBERTO TOZZI!

L’evento è prodotto da F&P Group, Momy Records, Concerto Music e Saludo.

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale dell’evento “40 Anni che Ti Amo”.

Redazione

SCAMPATO PERICOLO PER UMBERTO TOZZI: “Oggi posso dirlo. Ciò che ha fatto saltare il mio concerto speciale all’Arena di Verona è stato ben più di un’appendicite…”


umberto-tozzi-concerto-arena-di-verona

Umberto Tozzi avrebbe dovuto esibirsi all’Arena di Verona lo scorso  18 settembre, nel suo concerto “40 ANNI CHE TI AMO”  ma un improvviso malore giustificato come “appendicite” l’ha costretto ad un immediato ricovero e a rimandare il concerto. Oggi, il cantautore e musicista rivela il pericolo scampato che gli ha fatto rischiare la vita. Come riporta La Stampa, ha detto: Ho rischiato di morire…No, oggi posso dirlo, era molto più grave. Da due giorni sentivo delle fitte al basso ventre. Dolori tra l’ombelico e il pube. Niente di fortissimo, potevo resistere. Il 14 settembre, con mio figlio Gianluca che lavora con me, siamo partiti per Verona ma dopo pochi chilometri il dolore si è fatto insopportabile e una volta arrivati siamo andati dritti al pronto soccorso. I medici mi hanno spedito subito in clinica, ero in codice rosso”  “L’intervento, che se fosse stata appendicite, sarebbe durato 40 minuti, fu di cinque ore. Non era una semplice appendicite infiammata ma diverticoli intestinali con un’infezione che si stava trasformando in setticemia. Ci stavo lasciando le penne e non me ne ero accorto!”

Adesso quel concerto all’Arena di Verona che è saltato proprio per quell’intervento si terrà il prossimo 14 ottobre. Saliranno sul palco ospiti importanti del panorama musicale internazionale come ANASTACIA e nazionale come GIANNI MORANDI, ENRICO RUGGERI, MARCO MASINI, AL BANO, FAUSTO LEALI e RAF.

 Redazione

06/09/2017 – 21:25 #RAI1: PAVAROTTI, UN’EMOZIONE PER SEMPRE Omaggio al Maestro in diretta dall’Arena di Verona, conduce Carlo Conti


pava.jpg

In occasione dei dieci anni dalla scomparsa del Maestro Luciano Pavarotti, avvenuta il 6 settembre 2007, partono dall’Arena di Verona, per poi proseguire con eventi in tutto il mondo, le celebrazioni della Fondazione “Pavarotti 10th Anniversary“, con la serata evento “Pavarotti, un’emozione senza fine”, condotta da Carlo Conti, in onda in diretta mercoledì 6 settembre alle 21.25 su Rai1 e Rai Radio2. Placido Domingo, Josè Carreras, Zucchero, Giorgia, Angela Gheorghiu, Vittorio Grigolo, Eros Ramazzotti, Il Volo, Francesco Meli, Nicola Piovani, Fiorella Mannoia, Nek, Fabio Armigliato, Andrea Griminelli, Massimo Ranieri, Ron Howard, Alessandro Del Piero, Fabio Fazio, sono solo alcuni dei grandi artisti italiani e internazionali che renderanno omaggio al Maestro sul palco dell’Arena di Verona.
Una giornata destinata al ricordo di Pavarotti con un grande evento televisivo in diretta dall’Arena di Verona, tempio della Lirica e casa di tanti successi, per raccontare una storia unica al mondo, ancora oggi ineguagliata. Al centro ci sarà la storia umana e artistica di Big Luciano attraverso le voci e le testimonianze delle persone che gli sono state più vicine e che sono significative per questo racconto di una vita incredibile. A cominciare da Placido Domingo e José Carreras, interpreti di uno dei momenti più popolari della carriera del Maestro con I Tre Tenori, per arrivare alle nuove generazioni cui Pavarotti ha sempre guardato con tanta attenzione: Francesco Meli e Vittorio Grigolo.
Sul palco dell’Arena di Verona saliranno anche il soprano Angela Gheorghiu e il tenore Fabio Armiliato, due artisti che il Maestro Pavarotti stimava molto e che aveva anche voluto accanto a sé in occasione del suo quarantennale di carriera a Modena nel 2001. Tra gli amici anche Andrea Griminelli, storico flautista e amico con il quale ha suonato in tutto il mondo e in collegamento, per un ricordo speciale, Andrea Bocelli.
Un omaggio al ruolo che Luciano ha avuto nella lirica verrà tributato anche da Il Volo e dai 2Cellos, il duo di violoncellisti che si ispira al Maestro. Un omaggio speciale arriverà dal Premio Oscar Nicola Piovani, che ha composto una lirica, Luciano, per questa speciale occasione. Anche gli ospiti del “fronte pop” porteranno il loro contributo per completare il ricordo di quel meraviglioso affresco che è stata la vita di Luciano. A cominciare da Zucchero che partecipò a tutte le edizioni del Pavarotti and Friends e nel 1992 convinse il Maestro a cantare al suo fianco l’aria di Miserere.
Ci sarà Eros Ramazzotti con la sua “Se bastasse una canzone” scelta per rimarcare l’impegno sociale verso i più deboli che è sempre stato tra le priorità di Luciano. Tra gli ospiti internazionali spicca la presenza del premio Nobel per la pace Rigoberta Menchu  insieme ad altri rappresentanti di UNHCR che ricorderanno la grande dedizione di Luciano per i bambini vittime della guerra. Presenti anche Giorgia che duettò con Luciano nel 94 e che Luciano ha sempre ricordato con grande stima e affetto e Fiorella Mannoia che con la sua specialissima versione di Caruso, un’altra pietra miliare del percorso di divulgazione di Luciano, offrirà un modo speciale per ricordare un altro grande amico che non c’è più, Lucio Dalla.
Ci sarà Nek che, oltre a condividere “la modenesità”, condivideva con Luciano anche l’’amore per il canto e per il prossimo, e avrà il compito di ricordarlo attraverso un’Ave Maria composta da Pavarotti stesso, a favore dei bambini in difficoltà.
Ci sarà anche Massimo Ranieri che avrà il compito di rappresentare il repertorio della canzone napoletana, amatissima da Luciano e presente in ogni suo concerto. 
Fabio Fazio, grande amico di Luciano, compagno di tante avventure, per l’occasione racconterà il “suo” Pavarotti e per ricordare la grande passione del Maestro per la Signora del calcio, ha accettato l’invito anche Alessandro Del Piero, storico capitano juventino. Eugene Kohn, che ha condiviso molti palcoscenici con Pavarotti dirigerà l’Orchestra Filarmonica del Festival Pianistico di Brescia e Bergamo. In occasione del decimo anniversario è partita anche la produzione del docu-film, prodotto da Imagine Entertainment e White Horse Pictures, diretto dal regista Premio Oscar Ron Howard che sarà presente il 6 settembre e che dopo i Beatles ha scelto di raccontare la storia di Pavarotti che ha affascinato il mondo.
Come per i Pavarotti and Friends, a UNHCR sarà devoluto una parte dell’incasso per il sostegno dei rifugiati e l’evento di Verona sarà anche l’occasione di una grande raccolta fondi destinata al sostegno della Casa Museo. La regia della serata televisiva è affidata a Maurizio Pagnussat. Rai Radio2 seguirà l’attesa manifestazione, in diretta dalle 21.00 sulle frequenze di Radio2, per raccontare il territorio attraverso uno dei più grandi eventi musicali dell’anno. A condurre questa serata speciale alla radio sarà Massimo Cervelli”.
Redazione
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: