asti musica

XXª edizione di ASTIMUSICA: stasera live DANILO REA & DOCTOR 3 e domani MANNARINO


ULTIMI QUATTRO APPUNTAMENTI MUSICALI PER LA XXª EDIZIONE DI

asti

Stasera live sul palco di piazza cattedrale DANILO REA E DOCTOR 3

Domani in concerto MANNARINO

La XXª edizione della rassegna ASTIMUSICA, (giornalista, scrittore e assessore alla cultura di Asti), prosegue con gli ultimi quattro appuntamenti musicali sul palco di Piazza Cattedrale. Questa sera, giovedì 9 luglio, saranno in concerto Danilo Rea e Doctor 3 (inizio spettacolo ore 21.30 – ingresso €. 10,00) per un nuovo appuntamento a base di jazz in compagnia del pianoforte di Danilo Rea, il contrabbasso di Enzo Pietropaoli e la batteria di Fabrizio Sferra.

Mentre domani, venerdì 10 luglio, sarà la volta di Mannarino (inizio spettacolo ore 21.30 – ingresso €. 20,00) che con “Corde 2015” porta in scena uno spettacolo totalmente rinnovato. A dare un nuovo vestito musicale ai brani più amati del repertorio di Mannarino saranno le corde, protagoniste assolute di questo show.

L’ultimo weekend di AstiMusica sarà invece caratterizzato dai live di Levante e Chiara dello Iacovo (11 luglio) e dal concerto di Arianna Antinori (12 luglio).

Tutti gli eventi saranno introdotti dalle 19.30 da un apericena in piazza, a base di prodotti a Km 0 e vini biologici, con accompagnamento musicale.

Asp, organizzatore insieme al Comune di Asti della XXª edizione di AstiMusica, attraverso la kermesse si pone l’obiettivo di promuovere la cultura della sostenibilità ambientale, coinvolgendo quali partner primari, operatori economici a livello nazionale radicati sul territorio come Fondazione CR Asti, il gruppo IREN, Energrid Spa, Saclà Spa e Banca CR Asti. Inoltre, l’apertura della rassegna affidata a Paolo Conte rientra nei festeggiamenti che la regione Piemonte ha indetto per il primo anniversario del riconoscimento da parte dell’UNESCO delle colline di Langhe e Monferrato come patrimonio dell’umanità.

 

XXª edizione di ASTIMUSICA: stasera in concerto PAOLO FRESU e BRASS BANG, domani live CARMEN CONSOLI


DOPO IL GRANDE SUCCESSO DELLA PRIMA SETTIMANA

PROSEGUE LA XXª EDIZIONE DELLA RASSEGNA

 

 asti

Stasera in concerto PAOLO FRESU E BRASS BANG

Domani sul palco di piazza cattedrale CARMEN CONSOLI

Dopo il grande successo riscontrato durante la prima settimana della XXª edizione di AstiMusica, ideata e diretta da Massimo Cotto (giornalista, scrittore e assessore alla cultura di Asti), la rassegna musicale prosegue per altri 7 giorni con nuovi e importanti appuntamenti musicali. Oggi, lunedì 6 luglio, saranno in concerto in Piazza Cattedrale PAOLO FRESU e la BRASS BANG, composta da Steven Bernstein alla tromba, Gianluca Petrella al trombone e Marcus Rojas alla tuba, (inizio spettacolo ore 21.30 – ingresso €. 15,00), per una serata travolgente in compagnia del jazz di alta qualità.

Domani, 7 luglio, invece sarà la volta della cantautrice catanese CARMEN CONSOLI (inizio spettacolo ore 21.30 – ingresso €. 20,00) che torna live ad Asti con “L’Abitudine di tornare Tour” regalando al pubblico uno spettacolo dalle sonorità trascinanti. La cantantessa porterà sul palco, oltre a brani tratti dal suo ultimo successo discografico, molte canzoni del suo repertorio, come “Per niente stanca”, “Venere” e “Geisha”, “Besame Giuda”.

Questi i prossimi appuntamenti musicali di AstiMusica: Rick Wakeman (mercoledì 8 luglio), Danilo Rea e Doctor 3 (giovedì 9 luglio), Mannarino (10 luglio),Levante e Chiara dello Iacovo (11 luglio) e Arianna Antinori (12 luglio).

Tutti gli eventi saranno introdotti dalle 19.30 da un apericena in piazza, a base di prodotti a Km 0 e vini biologici, con accompagnamento musicale.

Asp, organizzatore insieme al Comune di Asti della XXª edizione di AstiMusica, attraverso la kermesse si pone l’obiettivo di promuovere la cultura della sostenibilità ambientale, coinvolgendo quali partner primari, operatori economici a livello nazionale radicati sul territorio come Fondazione CR Asti, il gruppo IREN, Energrid Spa,Saclà Spa e Banca CR Asti. Inoltre, l’apertura della rassegna affidata a Paolo Conte rientra nei festeggiamenti che la regione Piemonte ha indetto per il primo anniversario del riconoscimento da parte dell’UNESCO delle colline di Langhe e Monferrato come patrimonio dell’umanità.