Cagliari

Almamediterranea: è online il video del singolo “Radical Chic” della band sarda.


ALMAMEDITERRANEA 

al

DA OGGI È ONLINE IL VIDEO DI “RADICAL CHIC

IL SINGOLO CHE ANTICIPA IL QUINTO ALBUM “SENTIERI DI LIBERTÀ

disco nato dalla collaborazione della band con l’associazione

Libera Comunità Terapeutica per il recupero dei disturbi mentali

Da oggi, venerdì 17 aprile, è online il video del nuovo singolo della band sarda ALMAMEDITERRANEA “Radical Chic” che anticipa il quinto album in uscita a maggio “Sentieri di libertà”, un progetto che fonde musica e impegno sociale per sensibilizzare sui metodi di cura delle patologie psichiche nato in collaborazione con Libera Comunità Terapeutica.

ra

Tenendo fede a quelli che sono i principi del gruppo fin dall’inizio della carriera, gli Almamediterranea scelgono ancora una volta di far riflettere con la loro musica sulla società di oggi. Radical Chic è infatti un brano goliardico, dalle sonorità folk rock, il cui testo dipinge il ritratto chic dell’erede attuale di quei sessantottini europeiche Jean-Luc Godard definiva con compassionevole sarcasmo “figli di Marx e della Coca-Cola”, costretto inesorabilmente alla contraddizione tra i propri ideali e la società capitalistica in cui si trova immerso. Il videoclip è stato girato da Oscar Serio nel locale Republik di Cagliari e vede come protagonisti i “messaggi radical” dei già tanti appassionati agli Almamediterranea.

Con “Sentieri di libertà”, registrato in parte all’Havana (Cuba) presso gli Abdala Studios, gli Almamediterranea si prestano a festeggiare i dieci anni di attività ma anche asensibilizzare, divulgare e raccogliere fondi per la ricerca e lo sviluppo delle terapie alternative nel campo della medicina psichiatrica, sostenendo le teorie del Dott. Alessandro Coni ideatore e patron del progetto dell’associazione Libera Comunità Terapeutica intitolato appunto “Sentieri di libertà”.

«L’idea di unirci a Libera Comunità Terapeutica nasce durante una manifestazione di quattro giorni fatta di trekking e dibattiti sulla salute mentale insieme ai “guarenti” – racconta la band –  Abbiamo registrato in quell’occasione il brano “Sentieri di libertà” (title track del cd) con un coro formato dai protagonisti di questo progetto. E’ stata per noi un’esperienza unica. Per noi è fondamentale che i nostri progetti e la nostra musica possano contribuire a sensibilizzare e dare voce a tematiche di cambiamento, di evoluzione culturale e sociale come questo meraviglioso “esperimento” sulle malattie mentali e sui suoi processi di guarigione. E’ stata una magia che solo la musica può regalare; abbiamo visto quel sentiero appartenerci perché il nostro percorso ha tracciato un’alternanza di sacrifici e soddisfazioni che oggi più che mai vogliamo condividere e dedicare a coloro che ci hanno aiutati a segnarlo».

Il 1 maggio comincia proprio in Sardegna il “Sentieri di Libertà live tuor 2015 con un concerto gratuito, organizzato dalla ProLoco di Ulassai che si terrà in Piazza Barigau ad Ulassai (Ogliastra) e vedrà anche la partecipazione dei guarenti del progetto “Sentieri di libertà”. Si esibiranno poi il 13 Agosto a Teulada (CA).

Gli Almamediterranea sono: Roberto Usai Almo (voce, chitarra, guitalele, bouzouki), Pamela Strazzera Panky (voce, cajon, djembe), Gigi Mirabelli (basso), Emanuele Pusceddu (batteria), Diego Milia Dieghi (banjo, violino, mandolino, armoniche, ukulele, tromba, trombone), Santino Cardia Santo (sax contralto, flauto traverso, sax soprano, clarinetto, chitarra) e Fabrizio Lai Fabrenji (chitarra, cavaquinho).

La band nasce a Cagliari nel 2004 da un’idea di Roberto Usai. Nel 2007 pubblicano il primo disco autoprodotto dal titolo “Tuttoattaccato” e partecipano a diversi concorsi e festival nazionali quali il Mei Fest Faenza, il Concerto al Roxy Bar di Red Ronnie e il Festival della Canzone D’Autore di Isernia, dove vincono il premio della critica. Il secondo album si intitola “Male Bene” e vede la collaborazione di Erriquez della Bandabardò, Francesco Moneti Fry dei Modena City Ramblers, Luca Morino dei MAU MAU ed altri. Segue nel 2011 la raccolta “Sandalia” con tre brani inediti. Nel 2012 esce il quarto album “Popolo di onesti” dove, ancora una volta, sono diverse le collaborazioni: oltre a vari esponenti del panorama musicale sardo, come il rapper Ruido Zero Cloni, Paolino Secchi “Paolinho” voce dei Train To Roots, ritroviamo Fry Moneti e si aggiunge Davide Morandi, rispettivamente violino e voce dei Modena City Ramblers. Nel 2013 gli Almamediterranea salgono sul palco del Concerto del Primo Maggio a Roma. Il 2014 è l’anno della tournée cubana e del lavoro al disco con cui festeggeranno 10 anni di attività.

 

LIGABUE torna live in Sardegna: il “Mondovisione Tour” chiuderà con un concerto a Cagliari il 23 aprile (a 5 anni dall’ultimo live in Sardegna)


29_12_Ligabue_mondovisione_pala_500x500_lc-e1419853418195

Dopo 5 anni LIGABUE torna a grande richiesta live in Sardegna (era il 2010 e il LIGA si esibì all’Aeroporto Fenosu di Oristano) con un concerto, il 23 aprile all’Arena Sant’Elia di Cagliari, che sarà l’ultima tappa del MONDOVISIONE TOUR”, a conclusione di oltre un anno di live di successo, tra palasport e stadi di tutta Italia e club e teatri di tutto il Mondo. Il MONDOVISIONE TOUR – PALAZZETTI 2015” partirà Il 13 marzo da Padova.

I fan del LIGA iscritti al barMario (barmario.ligabue.com) potranno acquistare i biglietti per la nuova data di Cagliari in presale dalle ore 16.00 di domani, sabato 28 febbraio, fino alle ore 10.00 di lunedì 2 marzo. Lunedì 2 marzo, alle ore 11.00, avranno inizio le prevendite online su www.ticketone.it, nei punti vendita Box Office Sardegna e nei punti vendita TickeTone (l’elenco dei punti vendita sul sito www.fepgroup.it).

Il concerto del 23 aprile a Cagliari è organizzato in collaborazione con il Comune di Cagliari – Assessorato alla Cultura, Pubblica Istruzione, Sport, Spettacolo e Politiche Giovanili.

Queste tutte le date del “MONDOVISIONE TOUR – PALAZZETTI 2015” (prodotto e organizzato da Riservarossa e F&P Group): il 13 marzo (SOLD OUT) e il 14 marzo (SOLD OUT) all’Arena Spettacoli Padova Fiere-Padiglione 7 di PADOVA; il 17 marzo (SOLD OUT) e il 18 marzo (SOLD OUT) al Mediolanum Forum di MILANO-Assago; il 21 marzo (SOLD OUT) e il 22 marzo al 105 Stadium di RIMINI; il 24 marzo (SOLD OUT) alPala Rossini di ANCONA; il 27 marzo (SOLD OUT) e il 28 marzo al Modigliani Forum di LIVORNO; il 30 marzo (SOLD OUT) e il 31 marzo (SOLD OUT) al 105 Stadium di GENOVA; il 2 e il 3 aprile al Pala Alpitour diTORINO; il 10 e l’11 aprile al Palasport di ACIREALE; il 13 aprile (SOLD OUT) e il 14 aprile al Pala Maggiò di CASERTA; il 16 aprile (SOLD OUT), il 17 aprile (SOLD OUT) e il 18 aprile al Pala Lottomatica di ROMA; il 23 aprile all’Arena Sant’Elia di CAGLIARI.

Dopo l’incredibile successo del Mondovisione Tour – Mondo”, che ha fatto tappa in Nord America, Sud America, Australia e Asia, il LIGA torna live in Italia con questo tour nei palasport con il quale si concludono gli appuntamenti live del “Mondovisione Tour” (iniziato a marzo 2014 con il “Mondovisione Tour – Piccole Città 2014”, proseguito poi la scorsa estate con il “Mondovisione Tour – Stadi 2014”, in autunno con il “Mondovisione Tour – Mondo 2014” e a gennaio e febbraio con “Mondovisione Tour – Mondo 2015”).

Come ha annunciato lo stesso LIGABUE nel suo “Diario di Bordo” pubblicato su Ligachannel e sui social network ufficiali, le scalette dei concerti del MONDOVISIONE TOUR – PALAZZETTI 2015” «saranno decisamente diverse da quelle degli stadi dell’anno scorso e recupereremo un po’ di canzoni che abbiamo suonato poco negli ultimi anni».

Inoltre, ogni scaletta dei concerti nei palazzetti varierà con l’inserimento di una “perla nascosta” dal repertorio del LIGA, che sarà scelta dai fan sul web tramite un sondaggio (www.ligachannel.com/ligabonustrack). La più votata di ogni data sarà eseguita da LIGABUE in acustico voce e chitarra.

La band che accompagnerà il LIGA nei live di marzo e aprile sarà la stessa del “Mondovisione Tour – Mondo 2015”: Federico “Fede” Poggipollini (chitarra), Max Cottafavi (chitarra), Luciano Luisi (piano e tastiere), Michael Urbano (batteria), Davide Pezzin (basso).

I biglietti sono disponibili su www.ticketone.it e nei punti vendita e prevendite abituali (l’elenco dei punti vendita sul sito www.fepgroup.it).

Valerio Scanu arriva in Sardegna con “It’s Xmas Day” inStore tour.


val a cagliari cagliari

Non si ferma l’Instore Tour che  Valerio Scanu sta portando in giro per i maggiori centri commerciali d’Italia che sta ottenendo ovunque  vasti consensi di pubblico, e non si ferma nemmeno nella settimana “impegnata” dalle festività natalizie.  l’Artista è molto amato nella Penisola e conta moltissimi estimatori come dimostra il pubblico accorso appena ieri, 23 dicembre, al Centro Commerciale MareMonti di Massa,

massa2ma non ha dimenticato la sua Sardegna dove sarà presente con due tappe: a Cagliari il 27 dicembreore 17presso il C.C. Auchan (S.Gilla) e il 28 dicembre ad Olbia sempre all’Auchan, stessa ora.

Valerio Scanu si esibirà in un minilive – con brani tratti dal disco It’s Xmas Day, una compilation di 14 brani “live” -che ha scalato le classifiche di vendita – su etichetta Naty Love You tutti dedicati al Natale, poi  firmerà gli autografi e poserà per le foto. Per i fan sardi costretti spesso a “volare” per sentirlo è un opportunità e un appuntamento davvero imperdibile e un modo per dimostrare al cantante che l’affetto dei sardi c’è e si fa sentire al pari di quello dei fan del resto d’Italia.

KAREL MUSIC EXPO 2014 di Cagliari: al via l’ottava edizione


 

KAREL MUSIC EXPO 2014
AL VIA L’OTTAVA EDIZIONE A CAGLIARI

Dal 2 al 4 ottobre
il meglio della musica italiana e internazionale, eventi culturali enogastronomia e arte

kme

Saranno gli inglesi The Orb, super ospiti dell’ottava edizione del Karel Music Expo di Cagliari, che quest’anno si estende in 5 location in tutta la città, con venti artisti provenienti da 5 diverse nazioni per 3 giorni di concerti, eventi e manifestazioni di ogni tipo.

Oltre agli headliner The Orb, già considerati i Pink Floyd degli Anni ’90, il programma prevede i tedeschi Mouse on Mars che appassionano il pubblico con le loro miscele di ambient, kraut-rock, techno e pop. Dall’Australia arrivano gli Oh me my e Damen Samuelche propongono un delicato connubio tra pop e folk, dal Portogallo la raffinata cantautrice Rita Redshoes e sempre dall’Inghilterra i Lilies on Mars e Duke Garwood.

L’Italia è rappresentata dagli esplosivi Bud Spencer Bud Explosion, dal progetto parallelo di Andy dei Bluvertigo Fluon e dalla pesarese Maria Antonietta. Poi il progetto Bologna Violenta capitanato da Nicola Manzan e poi Giovanni Truppi, Jack Jaselli, Jules Not Jude e The Traveller.

A fare gli onori di casa saranno invece i sardi Saffronkeira, Trees Of Mint, Stefano Cerchi e Fabio Canu.
Un ampio ventaglio di generi e stili, dunque, che va dal cantautorato all’elettronica, dal folk a blues accostando glorie consolidate come The Orb, ad giovani promesse della musica italiana e internazionale. Non solo musica, ma, anche momenti di promozione del territorio con degustazioni di prodotti locali, valorizzazione delle location più suggestive della città come il Ghetto Ebraico, il Teatro Civico, il Bastione S.Remy o il Teatro S.Croce dove oltre alla musica sono previste performance e installazioni artistiche.

Biglietti
Giovedì 2 : prevendita € 15 + diritti, € 18 in cassa
Venerdì 3 : prevendita € 15 + diritti, € 20 in cassa
Sabato 4 : prevendita € 15 + diritti, € 20 in cassa
abbonamento per i 3 gg : 30 euro
Prevendite
Teatro Civico di Castello | Tel: 070 6777660
http://www.vivaticket.it | Tel: 89 24 24
http://www.boxofficesardegna.it | Tel: 070 657428

Modà a Cagliari: la tappa del 22 novembre alla Fiera sold out in 48 ore …si replica il giorno dopo.


 Cuore-e-vento-live-sardegna-modà

Recentemente è andato in onda su Canale5 Gioia Live Tour 2014  il concerto dei Modà  tenuto il 19 luglio scorso presso lo stadio milanese di San Siro che ha catalizzato  l’attenzione  di tantissimi fan del gruppo attualmente più in voga del panorama musicale.  Sul palco, ospiti dei Modà, si sono esibiti, fra gli altri, i Tazenda, gruppo sardo con cui la band  ha scritto il terzo singolo Cuore e Vento in rotazione in radio dal 18 agosto e  dedicato alla Sardegna che tuttavia  non era stata contemplata inizialmente come tappa del Gioia Tour 2014 per questioni organizzative. Francesco Silvestre,  frontman del gruppo Modà  in una intervista recente ha annunciato ai microfoni di radio RTL 102.5 una data a sorpresa a Cagliari, titolata Cuore e Vento – live in Sardegna, che si svolgerà sabato 22 novembre 2014 presso il Padiglione E della Fiera di Cagliari, alle ore 21.00 , ed è notizia di questi giorni  l’aggiunta di una nuova data come comunicato dalla pagina social dagli stessi Modà e che riportiamo:

#CuoreeVento Live in SARDEGNA #ModàLiveInSardegna#SOLDOUT

SECONDA DATA DOMENICA 23 NOVEMBRE

In sole 48 ore avete bruciato i biglietti per l’evento speciale che si terrà alla Fiera di Cagliari il 22 novembre, Cuore e Vento Live in Sardegna.

Per consentire a tutti i fan di assistere all’esibizione è stata aggiunta una seconda data domenica 23 novembre.

I biglietti per la nuova data sono già in vendita on line su www.ticketone.it e nei punti di vendita BoxOfficeSardegna

 

 

Caparezza a Cagliari per i grandi eventi dell’Estate, sabato 30 Agosto 2014


caparezza-640

Caparezza il rapper pugliese  sta riscuotendo un grande successo col suo tour italiano ma anche europeo che sta portando in giro i brani del suo ultimo album “Museica”(Universal), attualmente nella Top Ten della classifica Fimi/GfK,  uscito il 22 Aprile e trainato dal singolo “Non me lo posso permettere”  .

Museica” e un progetto discografico mixato da Chris Lord Alge –  di cui Caparezza è  produttore artistico. All’interno molte le citazioni a gruppi e album concatenate fra loro a creare e trasportare l’ascoltatore in “epoche” diverse ma senza mai perdere di vista il “presente” che nel ritornello ben fotografa la triste situazione attuale del fare musica (“Cover, I was born and I grew up, I was dead under the cover. I raise my head and i realized that all my life was on a cover. Cover over me”). Gli arrangiamenti vengono cuciti su misura per ogni brano: dal violino che unisce la Puglia all’Irlanda in “Non me lo posso permettere”, alle atmosfere da film western di “Cover”, fino ai richiami alla classica di “China Town”, brano che rimanda ad una condizione di introspezione, dove il termine “China” indica proprio l’inchiostro e il ritorno ad una dimensione dove si possa riprendere confidenza con ciò che ci circonda.

Michele Salvemini in arte Caparezza sostiene:

Per me la vita di un’artista è meno interessante della sua opera ma a corollario vi lascio comunque delle informazioni utili perché la sostanza va, la forma resta..
Disco di platino: 1
Disco d’oro: 3
Premi: Premio Lunezia della critica, L’Altro premio, Premio Videoclip Italiano e svariati altri creati esclusivamente per avermi come ospite da qualche parte”.

Caparezza farà ballare l’Arena S.Elia di Cagliari  con il suo stile irriverente e la sua voce inconfondibile con cui  nel 2003 ha raggiunto il successo con “Fuori dal tunnel”.

 

 

Marco Carta al concerto di Paolo Fresu “Sardegna Chi_ama”


Marco Carta sarà nel cast dei cantanti che parteciperanno al concerto maratona  che si terrà il 31 maggio all’Arena S.Elia di Cagliari e nato da un’idea di  Paolo Fresu per aiutare le popolazioni colpite dall’alluvione di novembre intitolato “Sardegna Chi_ama. In un’intervista rilasciata ieri, 29 Maggio, ad una radio locale il cantante ha espresso il suo pensiero sulla mentalità tipicamente sarda che fatica ad apprezzare gli artisti della propria terra. Buon ascolto: