Canale5

Su Canale5 ritorna”C’è Posta per Te” con Maria De Filippi e fa il botto: ASCOLTI DEL 12 GENNAIO 2019


Su Canale 5   Maria De Filippi ritorna con C’è Posta per Te e fa il botto con 5.842.000 telespettatori, e il  29,84% di share. Contro di lei nulla può  nemmeno la partita Bologna – Juventus, ottavi di Finale di Coppa Italia, in onda su Rai1 che ha registrato 4.196.000 telespettatori, share 17,7%.

Sempre su Canale5 nel pomeriggio di sabato 12 gennaio 2019, volano Amici con 3.027.000 spettatori e 18,98% di share e  Verissimo con 2.615.000 spettatori e uno share del 19,24%.

Su Rai 2 Il film tv Fabrizio De André – Principe libero ha registrato 1.370.000 telespettatori, share 7,20%.

Su Rai 3 Le parole della settimana ha registrato nella presentazione 1.486.000, 6,53% e nel programma 1.792.000 telespettatori, share 7,49%. Quante Storie di sera 928.000, 3,93%.

Redazione

#CANALE5: Torna “Domenica Live”, tra gli ospiti di Barbara d’Urso: Jana Maradona, Christopher Lambert e Annalisa Minetti


Torna “Domenica Live”: tra gli ospiti di Barbara d’Urso, domenica 13 gennaio: Jana Maradona, Christopher Lambert e Annalisa Minetti

Di rientro dalle vacanze trascorse a Cuba con Cristiano Malgioglio, Barbara D’Urso  ritorna questo 13 Gennaio 2019 con Domenica Live e tanti ospitiPer la prima puntata di questo nuovo anno, diretta esclusiva durante il battesimo della seconda figlia di Annalisa MinettiChristopher Lambert il cattivo della fiction “la Dottoressa Giò” (in onda da domenica, 13 gennaio, in prima serata su Canale 5) racconterà la sua esperienza sul set che gli ha regalato l’amore: durante le riprese l’attore ha infatti conosciuto l’attrice Camilla Ferranti, anche lei tra le protagoniste della serie e sembra che presto la porterà all’altare.

Arriva poi anche Jana Maradona, figlia di Diego Armando, che ha abbracciato il padre per la prima volta all’età di 18 anni e che in studio sarà accompagnata dal fratello Diego Armando Jr.

Redazione

CANALE5:#VERISSIMO apre il 2019 con ospiti Pamela Anderson, Barbara D’Urso, Edoardo Leo, Marco Giallini, Alessandro Gassmann e Gianmarco Tognazzi, Ciro Ferrara e Jeremias Rodriguez


Pamela Anderson a "Verissimo": "A Hollywood si fanno compromessi"

Pamela Anderson ospite in esclusiva a “Verissimo” sabato 12 gennaio alle 16.10 su Canale 5, l’attrice si racconta tra vita privata e carriera.

Sulla sua bellezza prorompente ha detto: “A Los Angeles tutti facevano interventi al seno e ho deciso di farlo anche io. Poi ho detto basta, mi sento molto a mio agio col mio corpo”. E sul caso Weinstein dice: “A Hollywood si fanno compromessi”…Ha commesso degli abusi con molte donne e questa cosa avrà delle conseguenze. L’ho incontrato solo una volta, brevemente”.

Inoltre, ospite di Silvia Toffanin,  Barbara d’Urso, parlerà dell’atteso ritorno su Canale 5, dopo 22 anni, della fiction La Dottoressa Giò e dei tanti progetti lavorativi che la terranno impegnata in questa prima parte del 2019.

Quindi, ospiti del talk show quattro stelle del cinema italiano Edoardo Leo, Marco Giallini, Alessandro Gassmann e Gianmarco Tognazzi, protagonisti della commedia Non ci resta che il crimine. E ancora, prima intervista a Verissimo anche per Ciro Ferrara, mito del calcio italiano.

Infine, sarà a Verissimo Jeremias Rodriguezil primo naufrago annunciato della prossima edizione de L’isola dei famosi, che per motivi di salute non è però più certo di poter partire per l’Honduras ma non demorde: «Mi sono rotto il metatarso, ma voglio andare a L’Isola dei Famosi: è il reality giusto per me».

Redazione

 

 

ASCOLTI TV LUNEDI’ 31 DICEMBRE: grandi ascolti per “L’Anno che Verrà” su Rai1 che surclassa “Capodanno in musica” su Canale5


Grande successo di ascolti  per la prima serata di Rai1 con “L’Anno che verrà”, l’evento dedicato al Capodanno condotto da Amadeus in diretta (anche radiofonica su Radio1) da Matera, è stato scelto da 5 milioni 552 mila telespettatori, con uno share di 35.1. Allo scoccare della mezzanotte Rai1 ha raggiunto il 54.4 di share e 8 milioni 599 mila telespettatori.

La trasmissione Rai ha così surclassato “Capodanno in musica”, condotto da Federica Panicucci che ha registrato  2 milioni 425mila spettatori totali e uno share del 18,84%.

Redazione

#CANALE5: A #Verissimo tra gli ospiti Riccardo Scamarcio, J-Ax e Lory Del Santo


Sabato 8 dicembre, alle 16.00 su Canale5, appuntamento con Verissimo.

Sarà ospite di Silvia Toffanin uno degli attori più apprezzati del cinema italiano: Riccardo Scamarcio.

J-Ax, pioniere in Italia del rap, ripercorrerà in studio i suoi 25 anni di carriera.

A settembre, proprio a Verissimo, Lory Del Santo aveva confidato il dramma della scomparsa di suo figlio Loren e l’intenzione di entrare nella casa del Grande Fratello. Sabato Lory Del santo racconterà se l’esperienza nel reality sia stata terapeutica per superare il dolore.

Inoltre, ospiti del talk show due numeri uno della musica italiana Raf e Umberto Tozzi che dopo 31 anni dal celebre brano Gente di mare sono tornati a cantare insieme.

Infine, a Verissimo una coppia nella vita e sul palco Katia Follesa con suo marito Angelo e l’attrice Gabriella Pession.

Canale 5: Da venerdì 7 dicembre Torna in prima serata “Chi vuol essere milionario” condotto da Gerry Scotti


Per celebrare i vent’anni dalla nascita del format originale, Canale 5 propone, da venerdì 7 dicembre, quattro appuntamenti speciali in prima serata di “Chi vuol essere milionario?’, il quiz dei quiz condotto da re del genere, Gerry Scotti, designato da Mike Bongiorno come suo unico erede.
La formula del programma resta invariata: 15 domande, su ogni argomento possibile, al fine di raggiungere l’ultima domanda e aggiudicarsi il milione di euro. Un’unica variazione: in questa edizione gli aiuti saranno 4 (invece di 3): oltre ai classici “50 e 50” e “Chiedilo al pubblico” ci saranno “Chiedilo a Gerry” e “Chiedilo al tuo esperto in studio”.
In Italia è arrivato su Canale 5 nel 2000 e il suo marchio è sempre stato indissolubilmente legato al nome di Gerry Scotti. Il presentatore ha guidato ben 1.593 puntate, entrando nel Guinness dei Primati per maggior numero di puntate condotte nel mondo. Nel corso delle 12 edizioni tramesse sono stati vinti complessivamente oltre 50 milioni di euro, ma solo tre concorrenti, tra le migliaia che hanno partecipato al programma, hanno provato il brivido di raggiungere la vetta più alta.
Redazione

#CANALE5: Grande Fratello VIP 2018, anticipazioni semifinale|Stefano Bettarini, Luca Onestini e Raffaello Tonon entreranno nella Casa


Grande fratello vip 3: Una busta nera ed una busta bianca nella semifinale di domani sera (Anteprima Blogo)

Su Canale 5 in prima serata andrà in onda la semifinale dell’edizione numero tre del Grande fratello vip con alla guida Ilary Blasi supportata da Alfonso Signorini e nel corso della quale sarà reso noto il nome del quindicesimo eliminato.

Chi tra Lory Del Santo e Benedetta Mazza dovrà abbandonare la Casa?

La puntata sarà ricca di sorprese e non tutte positive. Prima del televoto  che vede in ballottaggio Lory e Benedetta ci sarà un’altra eliminazione a sorpresa e per uno degli inquilini della casa potrebbe esserci una sorpresa amara a  causa della violazione del regolamento, una busta nera annuncerà a un concorrente un durissimo provvedimento disciplinare.

Stefano Bettarini, Luca Onestini e Raffaello Tonon, sono le guest star della serata, entreranno nel loft di Cinecittà per lanciare una sfida… Ma a chi?

Alla fine della serata scopriremo dunque i nomi dei finalisti fra i quali ci sarà il vincitore assoluto del GF 3.

 

Marcin Patrzalek, chitarrista polacco di 18 anni, vince ‘Tu sì que vales 2018’ con una esibizione da togliere il fiato.


Il chitarrista Marcin Patrzalek è il vincitore di Tu si que vales 2018

Un’esibizione da togliere il fiato quella di Marcin Patrzalek nel corso della finale di ‘Tu sì que vales 2018’. 18 anni ,arriva dalla Polonia con un sogno aggrappato alla sua chitarra e conquista la vittoria. Il giovane artista aveva conquistato subito pubblico e giuria   guadagnandosi un posto diretto in finale.

Video:

Marcin, come si legge nel sito della trasmissione, ha iniziato a suonare la chitarra classica a 10 anni per caso. Suo padre, per occuparlo durante le vacanze estive, lo ha iscritto ad un corso di chitarra classica e la passione è stata immediata. Nel tempo ha imparato il fingerstyle (la tecnica del pizzicare le corde col dito senza plettro) a cui ha unito l’uso della cassa della chitarra sviluppando uno stile suo chiamato “Percussive Fingerstyle”. Utilizzerà i 100mila euro del premio per studiare musica in America.

ASCOLTI:

Su Canale5Tu si que vales” che ha inchiodato davanti alla televisione il 29,8% con oltre 5milioni di telespettatori.

Su Rai1, la quinta puntata della trasmissione “Portobello” condotta da Antonella Clerici, non si è discostata dalla sua solita media ed è stata seguita da 2 milioni 967 mila. spettatori, con uno share del 14,1%.

Redazione

Al via su Canale 5 “New Amsterdam”, la nuova serie medical che ha conquistato l’America


Domenica 2 dicembre, in prima serata, debutta in prima visione assoluta su Canale 5 “New Amsterdam”, il nuovo medical drama targato NBC campione d’ascolti della stagione televisiva americana 2018. Un mix di adrenalina ed emozioni che ha subito conquistato il pubblico: il primo episodio è stato seguito da oltre 8 milioni di telespettatori.

“New Amsterdam” si ispira alla storia del Bellevue Hospital di New York City, il più antico ospedale pubblico d’America, e a Twelve Patients: Life and Death at Bellevue Hospital, il libro scritto dall’ex direttore sanitario Eric Manheimer, coinvolto nella realizzazione della serie come autore e produttore.

Proprio su di lui è stato scritto il personaggio del dottor Max Goodwin, interpretato da Ryan Eggold, il protagonista della serie. La narrazione ruota intorno a lui, nuovo direttore sanitario dell’ospedale che ha l’obiettivo di riformare e migliorare il sistema ospedaliero, a tratti corrotto, affinché i pazienti possano accedere più facilmente al servizio.
Il dottor Goodwin non accetta un “no” come risposta e non si ferma davanti a nulla per rimettere in sesto una struttura a corto di fondi e di personale, conosciuta come l’unica al mondo in grado di curare, allo stesso modo, malati di Ebola, prigionieri del carcere di Rikers Island e il Presidente degli Stati Uniti d’America.
Come posso aiutare?” è il mantra del dottor Goodwin. Una domanda che sia i medici che il personale di servizio hanno già sentito prima che arrivasse, ma che da questo momento avrà un nuovo significato. Ma Goodwin vuole sconvolgere lo stato attuale nel quale versa l’ospedale e dimostrare che non si fermerà davanti a nulla per infondere nuova vita al New Amsterdam Medical Center.
Appena arrivato, infatti, il personale medico è soggetto a molti cambiamenti e non tutti sono predisposti a modificare la routine e l’approccio alla professione, soprattutto i più anziani. Questo sarà causa di scontri e incomprensioni che porteranno a prendere anche decisioni drastiche da parte del nuovo direttore dell’ospedale.
Durante il racconto, il dottor Goodwin sarà messo a dura prova da una terribile notizia: gli viene diagnosticato un cancro. Una sfida difficile che stravolgerà la sua vita, paziente e medico allo stesso tempo, ma anche quella del suo staff.

“New Amsterdam” è diverso dai medical drama già trasmessi. È una serie di denuncia, dove i medici protagonisti provano, con i mezzi a loro disposizione, a cambiare il sistema ospedaliero americano. Non importa il proprio tornaconto personale, sono infatti consapevoli che il loro lavoro fornisce il miglior aiuto possibile a tutti i cittadini di New York.

I critici americani hanno elogiato la serie definendo l’approccio del protagonista audace e anticonformista in quanto le vicende raccontate si connettono a quel sentimento di rabbia che tantissimi cittadini, soprattutto dopo l’elezione del presidente Trump e il suo rimettere in discussione la riforma sanitaria dell’ex presidente Obama, nutrono nei confronti dei cosiddetti ‘poteri forti’.

Redazione

LA FIGLIA DI SANDRO MAYER A ‘Pomeriggio 5 condivide l’ultimo ricordo del padre “L’ultima volta che l’ho visto… mi ha salutato col sorriso”


Risultati immagini per sandro mayer


La figlia di Sandro Mayer, Isabella, in collegamento da casa ha raccontato a Barbara D’Urso gli ultimi giorni di vita del giornalista di Di Più , la cui morte avvenuta oggi all’età di 77 anni, ha lasciato tutti sgomenti.

“È successo all’improvviso, ha avuto una brutta infezione“, ha dichiarato la donna, apparsa per la prima volta in televisione.

“Non amava parlare di sé malato. Mi piace ricordarlo per altro, non parlare della malattia che ce l’ha portato via in una, due settimane”…“Il 10 novembre, giorno del mio compleanno, stava bene. Poi è entrato in ospedale, sperava di uscire in pochi giorni, ma non è più uscito”, ha aggiunto ancora.

Non è morto a Roma, ma a Milano”, ha precisato poi Isabella Mayer che ha anche sottolineato come il padre non amasse dire la sua età.

Isabella Mayer, al settimo mese di gravidanza e già mamma di un altro figlio, ha infine condiviso l’ultimo ricordo del padre:

“L’ultima volta che l’ho visto sono andata via perché dovevo fare un’ecografia e lui, sorridente, mi ha chiesto di mandargli una foto. Mi ha salutato col sorriso” .

 

Redazione