carmen consoli

CS_Carmen Consoli// nuova data per l’evento all’Arena di Verona


CARMEN CONSOLI

Il concerto evento 

all’ARENA DI VERONA

25 AGOSTO 2021

“25 Anni Mediamente Isterici” 

L’evento per i 25 anni Mediamente Isterici di Carmen Consoli, a causa dell’emergenza sanitaria, è stato posticipato di un anno e si terrà, sempre all’ARENA DI VERONA, il 25 agosto 2021.Una data unica in Italia in cui l’artista, immagine del rock femminile del nostro paese, sarà accompagnata dalla sua iconica fender rosa e dai tanti colleghi e amici che l’hanno affiancata nel suo straordinario viaggio artistico, ripercorrendo una pagina di musica e successi senza uguali. Ad accompagnare sul palco la “cantantessa” e gli Artisti Ospiti, un’orchestradi 50 elementi. 

Quello di Carmen è un viaggio partito nel 1995 da Catania e proseguito in tutto il mondo. Una carriera costellata di eccezionali primati: nel 2003 è stata la prima artista a calcare il palco dello Stadio Olimpico di Roma, ha partecipato come sola rappresentante italiana alle celebrazioni in Etiopia per la scomparsa di Bob Marley, ha segnato, con l’ultimo tour, 4 sold out a New York, è stata la prima donna a vincere la Targa Tenco nella categoria Miglior Album con “Elettra” e anche la prima donna a rivestire il ruolo di Maestro Concertatore per il Concerto della Notte della Taranta, solo una piccola parte di quello che sono stati questi 25 anni di carriera in musica. 

Carmen Consoli continua a essere un esempio di unicità canora, compositiva, interpretativa e autorale. Una Cantautrice che è riuscita a evolversi pur rimanendo sempre fedele a se stessa. Dall’Ultimo Bacio a AAA Cercasi, da Eva contro Eva a Elettra, dall’anima rock di Mediamente Isterica, quello che lei definisce “album della vita” ai suoi progetti più acustici come “Eco di Sirene”.

I biglietti già acquistati restano validi per la nuova data.

Redazione

CS_CARMEN CONSOLI // 25 ANNI MEDIAMENTE ISTERICI ALL’ ARENA DI VERONA


CARMEN CONSOLI

squared_800x800.jpg

LA CANTANTESSA STA TORNANDO

IL SUO ROCK RIVOLUZIONARIO TORNA LIVE

IN UNO SPETTACOLARE CONCERTO-EVENTO ALL’ ARENA DI VERONA

DATA UNICA

25 AGOSTO 2020

“25 Anni Mediamente Isterici” 

con 

un’Orchestra Sinfonica,

Samuele Bersani, Max Gazzè e tanti altri

25 anni Mediamente Isterici che hanno fatto la rivoluzione: sono gli anni di carriera di Carmen Consoli che, tra testi ricercati, sarcasmo esasperato e capacità di dipingere le parole, la cantautrice siciliana festeggerà nel 2020 con un concerto-evento spettacolare il prossimo 25 agosto all’Arena di Verona (prodotto e organizzato da OTR).

Una data senza repliche in cui l’artista, immagine del rock femminile in Italia, sarà accompagnata dalla sua iconica fender rosa e dai tanti colleghi e amici che l’hanno affiancata nel suo straordinario viaggio artistico, ripercorrendo una pagina di musica e successi senza uguali.

I primi ospiti annunciati dell’atteso evento sono Samuele Bersani e Max Gazzè, geniali artisti e affiatati ‘complici’, e molti altri se ne aggiungeranno nel corso di questi mesi (i biglietti sono già disponibili su ticketone.it).

Quello di Carmen è un viaggio partito nel 1995 da Catania e proseguito in tutto il mondo. Una carriera costellata di eccezionali primati: nel 2003 è stata la prima artista a calcare il palco dello Stadio Olimpico di Roma, ha partecipato come sola rappresentante italiana alle celebrazioni in Etiopia per la scomparsa di Bob Marley, ha segnato, con l’ultimo tour, 4 sold out a New York, è stata la prima donna a vincere la Targa Tenco nella categoria Miglior Album con “Elettra” e anche la prima donna a rivestire il ruolo di Maestro Concertatore per il Concerto della Notte della Taranta, solo una piccola parte di quello che sono stati questi 25 anni di carriera in musica.

Carmen Consoli continua a essere un esempio di unicità canora, compositiva, interpretativa e autorale. Una Cantautrice che è riuscita a evolversi pur rimanendo sempre fedele a sé stessa. Dall’Ultimo Bacio a AAA Cercasi, da Eva contro Eva a Elettra, dall’anima rock di Mediamente Isterica, quello che lei definisce “album della vita” ai suoi progetti più acustici come “Eco di Sirene”.

Quello che sta per iniziare sarà così un nuovo anno importante che vedrà l’uscita di un album di inediti e, a seguire, il grande concerto all’Arena di Verona con oltre 3 ore di musica dove andranno in scena le due anime musicali di Carmen Consoli. Carmen sarà accompagnata da un’orchestra di 50 elementi che vestiranno di nuovo i brani dell’artista, un meraviglioso esperimento portato in scena del 2001 a Taormina con “L’anfiteatro e la bambina impertinente”, e dalla sua storica rock band.  Per il live all’Arena di Verona Carmen regalerà al pubblico le sue due anime musicali, che insieme sono l’eccezione che l’ha resa unica nel panorama cantautorale italiano ed internazionale in questi 25 anni di carriera.

L’anello di congiunzione tra questi due momenti molto diversi tra di loro sarà la partecipazione straordinaria di artisti e colleghi che in questi anni hanno condiviso con lei canzoni e palchi.

La prevendite dei biglietti saranno attive su Ticketone.it da domani 18 dicembre alle 11:00.

 

Redazione

C.S._Carmen Consoli anche a Washington// nuova data per “Eco di Sirene”


Carmen-Consoli-830x553

CARMEN CONSOLI ANCHE A WASHINGTON

NUOVA DATA

PER “ECO DI SIRENE WORLD TOUR”

Al tour mondiale si aggiunge il 14 novembre – Washington, Studio Theatre

A novembre

Havana, Santiago de Chile, New York, Boston, Washington, Miami, Los Angeles, San Francisco

A una settimana di distanza dal lancio del tour mondiale di Carmen Consoli, arriva una nuova data: il 14 novembre l’artista sarà allo Studio Theatre di Washington.

Diventano così otto gli appuntamenti oltreoceano di “Eco di Sirene”: Havana, Santiago de Chile, New York, Boston, Washington, Miami, Los Angeles, San Francisco. Carmen Consoli sarà sul palco in punta di plettro accompagnata da violino e violoncello, rispettivamente Emilia Belfiore e Claudia della Gatta: tre musiciste, tre donne che declinano i significati del titolo dello spettacolo e come ‘sirene’ simboleggiano la forza originaria della Madre Terra il cui canto affascina e seduce.

Il tour partirà da l’Havana con una sorpresa, ad accompagnare Carmen per la prima data  cubana anche la Camerata Romeu, prima orchestra di musica da camera tutta al femminile in America Latina, fondata da Zenaida Romeu.

La date in calendario sono:

06/11- Havana – Cuba -Teatro America

09/11 – Santiago de Chile – Amanda Club

11/11 – New York – Angel Orensanz Foundation

13/11 – Boston – Regattabar

14/11 – Washington – Studio Theatre

16/11 – Miami – Hit week Festival – North Beach Bandshell

18/11 – Los Angeles – Zipper Hal

19/11 – San Francisco –  Brava Theater

Redazione

C.S._Carmen Consoli// Eco di Sirene nel Mondo – World Tour


 

CARMEN CONSOLI – WORLD TOUR

ECO DI SIRENE NEL MONDO

simonediluca_carmen consoli_teatro rossetti_trieste_1785.jpg

A novembre

Havana, Santiago del Chile, New York, Boston, Miami, Los Angeles, San Francisco

Definita dal New York Times Magnifica combinazione tra una rocker e un’intellettuale…una voce piena di dolore, compassione e forza”, e descritta così dal New Yorker “Ha una voce bellissima e canzoni appassionate che non hanno bisogno di traduzioni”, Carmen Consoli, chitarra, tacchi a spillo, verve di performer grintosa e passionale e indiscusso punto di riferimento della musica italiana al femminile, torna a calcare i palcoscenici di tutto il mondo con la sua tournée “Eco di Sirene”, in partenza a novembre 2019.

Havana, Santiago del Cile, New York, Boston, Miami, Los Angeles, San Francisco: la tournée arriva oltreoceano dopo aver conquistato l’Italia e l’Europa, e aver scalato le classifiche italiane con una successiva uscita discografica in presa diretta.

In “Eco di Sirene” Carmen Consoli sarà sul palco in punta di plettro accompagnata da violino e violoncello, rispettivamente Emilia Belfiore e Claudia della Gatta: tre musiciste, tre donne che declinano i significati del titolo dello spettacolo e come ‘sirene’ simboleggiano la forza originaria della Madre Terra il cui canto affascina e seduce.

Il tour partirà da l’Havana con una sorpresa, ad accompagnare Carmen per la prima data  cubana anche la Camerata Romeu, prima orchestra di musica da camera tutta al femminile in America Latina, fondata da Zenaida Romeu.

Un live coinvolgente, che ha il suono caldo delle chitarre acustiche di Carmen e degli archi, ma presenta anche atmosfere sonore a tratti graffianti, con distorsioni e aperture punk. Così “Eco di Sirene” è l’evoluzione di uno dei progetti più amati ed originali della Cantantessa: “L’anello mancante” (2008), un tour teatrale con il quale aveva registrato il tutto esaurito in Italia, in Europa e negli Stati Uniti, dominando la scena sola sul palco con le sue sei chitarre.

Come in quel concerto, la musica sarà la tela sulla quale tracciare riflessioni e impressioni.

Questo live dimostra ancora una volta come la sua unicità canora, compositiva e interpretativa, e un suono in continua evoluzione, rendano Carmen un’artista fuori da ogni etichetta i cui testi sanno essere dolci ma anche taglienti, indagano il presente svelandone un volto spesso inconsueto; così il suo canto risuona come sirena d’allarme che rompe il silenzio, ‘sirena’ terribile e salvifica.

Apprezzata a livello internazionale, Carmen Consoli ha una carriera costellata di primati: è stata la prima artista italiana a calcare il palco dello Stadio Olimpico di Roma, l’unica italiana a partecipare in Etiopia alle celebrazioni dell’anniversario della scomparsa di Bob Marley, si è esibita come headliner a Central Park, ha segnato 3 sold out di fila a New York, ha fondato una sua etichetta, ha portato nelle sue canzoni anche l’arabo e il francese, è stata la prima donna nella lunga storia del prestigioso Club Tenco a vincere la Targa Tenco come Miglior Album dell’anno con “Elettra”, è stata nominata Goodwill Ambassador dell’Unicef, ha vinto il premio Amnesty Italia per “Mio zio”, è stata la prima donna a ricoprire il ruolo di Maestro Concertatore nel grande evento live “La Notte della Taranta”.

La date in calendario sono:

06/11- Havana – Cuba -Teatro America

09/11 – Santiago del Chile – Amanda Club

11/11 – New York – Angel Orensanz Foundation

13/11 – Boston – Regattabar

16/11 – Miami – Hit week Festival – North Beach Bandshell

18/11 – Los Angeles – Zipper Hal

19/11 – San Francisco –  Brava Theater

la foto è di Simone Di Luca

Redazione

Carmen Consoli e Max Gazzé danno voce ai protagonisti di ‘Monster Family’nella versione italiana del film di animazione in uscita il 19 ottobre in Italia


Carmen Consoli e Max Gazzè sono le voci italiane dei due protagonisti di ‘Monster Family’, il film di animazione diretto da Holger Tappe in uscita il 19 ottobre in Italia, distribuito da Adler Entertainment.

Carmen Consoli dà voce ad Emma – che nella versione originale è interpretata da Emily Watson – una mamma moderna con tutte le sue fragilità, alle prese con le difficoltà quotidiane nella gestione della vita familiare e lavorativa. La sua routine è sconvolta quando si trova a dover affrontare le avances di un affascinante Conte Dracula – la cui voce originale nel film è di Jason Isaacs – interpretato nella versione italiana da Max Gazzè.  Un affascinante vampiro appassionato di musica, che tenta di conquistare Emma (Carmen Consoli),

I due artisti canteranno in duetto un inedito in inglese intitolato “Monster Family” composto da Carmen Consoli, una canzone dal respiro internazionale col testo in inglese e colonna sonora del film che uscirà il 19 ottobre.

Redazione

Il nuovo singolo di Tiziano Ferro insieme a Carmen Consoli, estratto dall’album ‘Il Mestiere Della Vita’. ‘Il Conforto ‘ – GUARDA IL VIDEO


 

 tiz

Ieri Venerdì 13 Gennaio è uscito il video de ‘Il Conforto‘, il nuovo singolo di Tiziano Ferro insieme a Carmen Consoli, estratto dall’album ‘Il Mestiere Della Vita’. Il videoclip girata da Gaetano Morbioli, ha ottenuto oltre 50mila visualizzazioni online in pochissimo tempo.

Tiziano ha descritto il pezzo così “una ballad dalla produzione atipica, elettronica, priva di elementi acustici nel corpo di arrangiamento. E il canto segue queste direttive“. E sul rapporto con Carmen Consoli “Carmen, racconta Tiziano, mi segue come se avessimo cantato insieme per dieci anni. La sintonia è stata immediata e meravigliosa“.

Mercoledì 11 gennaio Carlo Conti ha annunciato che Tiziano Ferro tornerà da super ospite nella prima serata del Festival di Sanremo, martedì 7 febbraio 2017 ma stavolta avrà accanto a sè anche Carmen Consoli.

I due artisti presenteranno il brano sul palco del Festival di Sanremo il 7 febbraio 2017.

Redazione

“Notte della taranta”: Annunciate le ospiti che saliranno sul palco di Melpignano con Carmen Consoli.


La Notte della taranta concertone di Melpignano del 27 agosto preparato e coordinato da Carmen Consoli  parla al femminile. Al suo fianco  per celebrare la pizzica salentina tra gli ospiti  ci saranno Fiorella Mannoia e Nada, Tosca ma anche  l’afro-spagnola  Concha Buika, una compositrice di Palma di Maiorca, con oltre 15 anni di carriera che spazia  dal jazz al flamenco pop. Vanta due Latin Grammy, il primo nel 2009 con l’album El ultimo tango, il secondo nel 2013 con La noche mas larga. L’ultimo suo lavoro, Vivir sin miedo, è considerato dai critici un capolavoro. Poi Lisa Fischer (l’ex vocalist dei Rolling Stones) rimasta al fianco di Mick Jagger e Keith Richards per 26 anni. Nella sua storia ha un Grammy award nel 1991 con How can I ease the pain, ma resta celebre il duetto – ovviamente con Jagger – di Gimme shelter.

Cinque donne, quindi, che guidate dal Carmen Consoli e accompagnate dall’orchestra popolare della Notte della taranta  reinterpreteranno il repertorio musicale della tradizione salentina davanti a un pubblico numeroso. Dopo il successo da record  dell’ anno scorso  con 200mila persone a ballare fino all’alba nel piazzale dell’ex convento degli Agostiniani, per l’edizione 2016, sono attesi in 500mila, che si distribuiranno nei 44 appuntamenti itineranti  che attraversano i vari comuni della provincia di Lecce.

Il concertone di Melpignano, tappa conclusiva della 19esima edizione del festival di musica popolare più imponente d’Europa, sarà trasmesso in diretta in esclusiva su Rai5. Sul palco ci saranno anche i 18 ballerini diretti dal coreografo Fabrizio Mainini.

Redazione

CARMEN CONSOLI E LE BRIGITTE IL 21 GIUGNO A ROMA IN UN GRANDE CONCERTO PER LA FESTA EUROPEA DELLA MUSICA


sp

FESTA EUROPEA DELLA MUSICA

IL DUO FRANCESE  BRIGITTE E CARMEN CONSOLI

IL 21 GIUGNO A ROMA IN PIAZZA FARNESE 

UN GRANDE CONCERTO GRATUITO CHE CELEBRA L’ARRIVO DELL’ESTATE

E FESTEGGIA IL 60° ANNIVERSARIO DEL GEMELLAGGIO ROMA – PARIGI

car.jpg

Carmen Consoli e Le Brigitte, l’acclamato duo parigino composto da Aurélie Saada e Sylvie Hoarau, arrivano in concerto aRoma il 21 giugno nell’esclusiva cornice di Piazza Farnese per la Festa Europea della Musica.

Nata 35 anni fa a Parigi su iniziativa del Ministero della Cultura Francese, dal 1985 la Festa della Musica arriva in tutta Europa portando nelle strade delle maggiori città europee musicisti, dilettanti e professionisti che da allora, ogni anno, invadono allegramente piazze, stazioni, giardini e musei.

Quello di Piazza Farnese sarà come da tradizione un palco franco-italiano – tutto al femminile – per uno straordinario concerto gratuito che celebra l’arrivo dell’estate e festeggia anche il sessantesimo anniversario del gemellaggio di Roma con Parigi.

Un live imperdibile che fa parte della programmazione della seconda edizione de La Francia in scena, la stagione artistica dell’Institut français Italia e dell’Ambasciata di Francia in Italia.

Per la realizzazione del concerto Edison, main partner, e Ambasciata di Francia in Italia applicheranno per la prima volta Edison Green Music. Un vero e proprio protocollo per gli eventi musicali in grado di ridurne l’impatto ambientale attraverso soluzioni sostenibili. Una linea guida pratica per tutti gli ambiti di produzione di un concerto: dall’organizzazione e promozione dell’evento, alla logistica e mobilità, alla gestione dei rifiuti, per favorire l’adozione di buone pratiche e ottenere importanti e misurabili risultati in termini di risparmio energetico e sostenibilità ambientale.

Le Brigitte sono glamour, chic, affascinanti. Il loro nome è un omaggio a tre importanti B della scena francese: Brigitte Bardot, la cantante e scrittrice Brigitte Fontaine e Brigitte Lahaie, una delle prime stelle del cinema pornografico francese degli anni settante e ottanta. Tre donne molto diverse tra loro, ma legate da un comune senso di autonomia e originalità. Tratti che ben caratterizzano le Brigitte, da sempre impegnate nell’affermazione di una donna poliedrica e multiforme, che rifiuta schemi e nega etichette.

“Le Brigitte incantano il mondo della canzone con melodie evanescenti e un fascino devastante. Un nome al singolare per due donne singolari. Un universo atipico dove nulla è lasciato al caso”. Così Le Figaro le ha definite ed infatti il loro stile unico  si riflette nella loro musica che abbraccia un genere indie folk attraversato da un gusto rétro, contaminato da atmosfere pop, disco e ambienti psichedelici, dove si ritrovano echi orientali, africani e persino reggae.

Il loro primo album, “Et vous, tu m’aimes” (2011) le ha consacrate al successo: con oltre 200.000 copie vendute si aggiudicano il doppio disco di platino e l’anno successivo conquistano il prestigioso titolo di gruppo rivelazione ai “Victoires de la musique”, l’equivalente francese dei  Grammy Awards statunitensi.

Aurélie e Sylvie esplodono sulla scena internazionale: si esibiscono in oltre 250 date in patria e all’estero, viaggiano tra Europa, Asia e Medio Oriente. Il secondo album, A bouche que veux-tu (2014), è una conferma del loro talento che le portanel 2015 in tour in Canada e Usa.

br.jpg

Le Brigitte travalicano il mondo della musica con incursioni nella moda. Diventano muse e modelle del noto stilista Gérard Darel, che le vuole per la campagna primavera estate 2015 e le conferma per quella autunno e inverno 2015-2016,catapultandole tra le eleganti e patinate pagine di Vogue ed Elle, che le descrive come una versione francese di Jackie Kennedy.

Carmen Consoli è un nome che parla da sé con una carriera costellata di primati importanti. E’ stata la prima artista italiana a calcare il palco dello Stadio Olimpico di Roma, l’unica a partecipare in Etiopia alle celebrazioni dell’anniversario della scomparsa di Bob Marley, si è esibita come headliner a Central Park, ha segnato 3 sold out di fila a New York, ha fondato una sua etichetta, si è ispirata a Verga e alla mitologia, ha portato nelle sue canzoni anche l’arabo e il francese. E’ stata la prima donna nella lunga storia del Club Tenco a vincere la Targa Tenco come Miglior Album dell’anno con “Elettra”, è stata nominata Goodwill Ambassador dell’Unicef e Ambasciatrice del Telefono Rosa, ha vinto il premio Amnesty Italia per “Mio zio”.

Di Carmen Consoli Il New York Times ha scritto: “I testi delle sue canzoni sono immaginifici e trascendono vari livelli di comunicazione. Sia che canti di storia, di mito o di vicende personali, la Consoli è sempre estremamente appassionata. La voce può essere fumosa e bassa, decisamente divertita o graffiante di rabbia”

Unicità canora, compositiva e interpretativa e un suono in continua evoluzione valorizzato dalla sua verve di performer grintosa e passionale, 13 album all’attivo (l’ultimo “L’abitudine di tornare” è uscito nel 2015),  centinaia di migliaia di copie vendute in Italia e nel mondo, fanno di Carmen Consoli un’artista fuori da ogni etichetta.

“La Francia in scena”, stagione artistica dell’Institut français Italia, è realizzata su iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, con il sostegno dell’Institut français e del Ministère de la Culture et de la Communication, della Fondazione Nuovi Mecenati, della Sacem Copie Privée, della Commissione Europea (Creative Europe) e del Ministero dell’Istruzione italiano dell’Università e della Ricerca – Afam (MIUR – Afam). Edison è main partner del grande concerto de La Festa della Musica.

XXª edizione di ASTIMUSICA: questa sera in concerto CARMEN CONSOLI mentre domani live RICK WAKEMAN


DOPO IL GRANDE SUCCESSO DELLA PRIMA SETTIMANA

PROSEGUE LA XXª EDIZIONE DELLA RASSEGNA

 

 asti

Stasera in concerto CARMEN CONSOLI

Domani sul palco di piazza cattedrale il grande RICK WAKEMAN

Dopo il grande successo riscontrato durante la prima settimana della XXª edizione di AstiMusica,ideata e diretta da Massimo Cotto (giornalista, scrittore e assessore alla cultura di Asti), la rassegna musicale prosegue con importanti appuntamenti musicali. Oggi, martedì 7 luglio, sarà in concerto in Piazza Cattedrale CARMEN CONSOLI (inizio spettacolo ore 21.30 – ingresso €. 20,00) che torna live ad Asti con “L’Abitudine di tornare Tour” regalando al pubblico uno spettacolo dalle sonorità trascinanti. La cantantessa porterà sul palco, oltre a brani tratti dal suo ultimo successo discografico, molte canzoni del suo repertorio, come “Per niente stanca”, “Venere” e “Geisha”, “Besame Giuda”.

Domani, 8 luglio, invece sarà la volta di RICK WAKEMAN (inizio spettacolo ore 21.30 – ingresso €. 15,00) uno dei grandi protagonisti della musica rock progressive anni ’70. Wakeman, noto al grande pubblico per la sua militanza come tastierista degli YES, ha ottenuto nel corso della sua carriera risultati importantissimi anche da solista, vendendo oltre 10 milioni di copie con il suo primo album senza la band inglese, “The Six Wives of Henry VIII”.

Questi i prossimi appuntamenti musicali di AstiMusica: Danilo Rea e Doctor 3 (giovedì 9 luglio),Mannarino (10 luglio), Levante e Chiara dello Iacovo (11 luglio) e Arianna Antinori (12 luglio).

Tutti gli eventi saranno introdotti dalle 19.30 da un apericena in piazza, a base di prodotti a Km 0 e vini biologici, con accompagnamento musicale.

Asp, organizzatore insieme al Comune di Asti della XXª edizione di AstiMusica, attraverso la kermesse si pone l’obiettivo di promuovere la cultura della sostenibilità ambientale, coinvolgendo quali partner primari, operatori economici a livello nazionale radicati sul territorio come Fondazione CR Asti, il gruppo IREN, Energrid Spa, Saclà Spa e Banca CR Asti. Inoltre, l’apertura della rassegna affidata a Paolo Conte rientra nei festeggiamenti che la regione Piemonte ha indetto per il primo anniversario del riconoscimento da parte dell’UNESCO delle colline di Langhe e Monferrato come patrimonio dell’umanità.

 

XXª edizione di ASTIMUSICA: stasera in concerto PAOLO FRESU e BRASS BANG, domani live CARMEN CONSOLI


DOPO IL GRANDE SUCCESSO DELLA PRIMA SETTIMANA

PROSEGUE LA XXª EDIZIONE DELLA RASSEGNA

 

 asti

Stasera in concerto PAOLO FRESU E BRASS BANG

Domani sul palco di piazza cattedrale CARMEN CONSOLI

Dopo il grande successo riscontrato durante la prima settimana della XXª edizione di AstiMusica, ideata e diretta da Massimo Cotto (giornalista, scrittore e assessore alla cultura di Asti), la rassegna musicale prosegue per altri 7 giorni con nuovi e importanti appuntamenti musicali. Oggi, lunedì 6 luglio, saranno in concerto in Piazza Cattedrale PAOLO FRESU e la BRASS BANG, composta da Steven Bernstein alla tromba, Gianluca Petrella al trombone e Marcus Rojas alla tuba, (inizio spettacolo ore 21.30 – ingresso €. 15,00), per una serata travolgente in compagnia del jazz di alta qualità.

Domani, 7 luglio, invece sarà la volta della cantautrice catanese CARMEN CONSOLI (inizio spettacolo ore 21.30 – ingresso €. 20,00) che torna live ad Asti con “L’Abitudine di tornare Tour” regalando al pubblico uno spettacolo dalle sonorità trascinanti. La cantantessa porterà sul palco, oltre a brani tratti dal suo ultimo successo discografico, molte canzoni del suo repertorio, come “Per niente stanca”, “Venere” e “Geisha”, “Besame Giuda”.

Questi i prossimi appuntamenti musicali di AstiMusica: Rick Wakeman (mercoledì 8 luglio), Danilo Rea e Doctor 3 (giovedì 9 luglio), Mannarino (10 luglio),Levante e Chiara dello Iacovo (11 luglio) e Arianna Antinori (12 luglio).

Tutti gli eventi saranno introdotti dalle 19.30 da un apericena in piazza, a base di prodotti a Km 0 e vini biologici, con accompagnamento musicale.

Asp, organizzatore insieme al Comune di Asti della XXª edizione di AstiMusica, attraverso la kermesse si pone l’obiettivo di promuovere la cultura della sostenibilità ambientale, coinvolgendo quali partner primari, operatori economici a livello nazionale radicati sul territorio come Fondazione CR Asti, il gruppo IREN, Energrid Spa,Saclà Spa e Banca CR Asti. Inoltre, l’apertura della rassegna affidata a Paolo Conte rientra nei festeggiamenti che la regione Piemonte ha indetto per il primo anniversario del riconoscimento da parte dell’UNESCO delle colline di Langhe e Monferrato come patrimonio dell’umanità.