Chiambretti

A “Verissimo” in esclusiva Gabriel Garko e Piero – ospite musicale Lorenzo Fragola


silviaSabato 12 marzo 2016, alle 16.30 su Canale 5, nuovo appuntamento con Verissimo, condotto da Silvia ToffaninIn esclusiva, solo a Verissimo, saranno ospiti, Gabriel Garko e Piero Chiambretti.

Inoltre, saranno in studio: Lorenzo Fragola, Francesco Sole e Lillo.

E ancora, Jonathan ha raggiunto in Sicilia, per un’intervista esclusiva, l’attore hollywoodiano Andy Garcia. Infine, per lo spazio dedicato a “Il Segreto”, questa settimana sarà a Verissimo un personaggio che, seppur uscito da tempo dalla soap, resta tra i più amati: Tristan, interpretato da Alex Gadea.

Redazione

Il “Grand Hotel Chiambretti” festeggia in anticipo e in super esclusiva assoluta gli 80 anni di Baudo


C_11_news_20595_newsVenerdì 22 maggio, alle ore 23.15 su Canale 5 Piero Chiambretti al suo “Grand Hotel Chiambretti” celebra in anteprima il compleanno di uno dei padri della televisione italiana,Pippo Baudo,  che racconta aneddoti della sua vita privata e professionale alla vigilia dei suo 80 anni.

Baudo ricorda di quando, nel 1987, decise di allontanarsi dalla televisione e di lasciare temporaneamente Mediaset e racconta:
Ero stato assunto con un contratto che mi dava la qualifica di direttore artistico e la cosa non fu gradita a nessuno: da Ricci, a Costanzo, fino a Corrado. Mi appoggiarono soltanto Raimondo e Sandra e Mike Buongiorno con il quale ebbi un bellissimo colloquio.
Come ho potuto pensare che questi colossi di Mediaset si mettessero sotto la mia direzione artistica? Oggi posso dire di essere stato un cretino, un cretino di talento, ma un cretino
“.

Il conduttore prosegue ripercorrendo l’attentato mafioso che distrusse la sua casa:
Si trattò di un regolamento di conti mafioso nei miei confronti. Avevo fatto una celebrazione del giudice Chinnici a Taormina parlando male della mafia e ci fu questa vendetta. Mi costò cara questa cosa“.

Piero Chiambretti mostra a Baudo una dichiarazione di Rosario Crocetta che dice: Se dovessi diventare presidente della Regione Sicilia dirò addio al sesso e mi considererò sposato con la Sicilia, le siciliane e i siciliani”… e lui risponde:
Con le siciliane sicuramente…con i siciliani non so…

Si prosegue, poi, ricordando uno storico programma di Baudo “Uno su cento” durante il quale veniva eltto il personaggio più noto, bravo, simpatico di una determinata categoria e, in una puntata, vinse Alberto Sordi davanti ad Andreotti e a Muccioli. Chiambretti chiede chi oggi potrebbe rientrare in questa triade:
Al primo posto ci sarebbe ancora Sordi perché rappresenta perfettamente l’italiano medio con le sue cadute di gusto e i suoi pressapochismi. Lascerei Muccioli perché ha fondato San Patrignano che è una realtà eccezionale. Se dovessimo fare una classifica odierna Renzi ci sta d’obbligo anche perché se non ce lo metto io ci si mette lui da solo.”

E parlando di allenatori di calcio confessa:
Io sono più allegriano che contiano… Conte è stato un ottimo allenatore, poi ha lasciato la Juventus dopo 3 anni in maniera molto improvvisa senza giustificare questo suo abbandono, dimenticando quello che la Juve ha fatto per lui che aveva passato delle vicissitudini come allenatore, delle inchieste che sono state fatte su partite truccate e vendute. Mi ricordo quando stava nel gabbiotto dello stadio perché non poteva allenare in panchina. Avrebbe perciò dovuto dimostrare più gratitudine nei confronti del club.
Quando è arrivato Allegri tutti pensavano che non sarebbe riuscito a ripetere le gesta di Conte, invece ha fatto un miracolo. È un grande allenatore
“.

by Ponyo

Valerio Scanu ospite di Chiambretti Night: “sono un cantante” conscio di poter apparire “personaggio!


va“Tutti abbiamo avuto 25 anni questa settimana un sardo ha festeggitao 25 anni“…passa un RVM che lo vede partecipante ancora bimbo a Bravo Bravissimo nel 2002 (è stato  vincitore di quell’edizione del programma ndr) e il “tamburino sardo” l’enfant prodige , Valerio Scanu, che sta vivendo un momento di ritrovata notorietà, secondo classificato ad Amici8, vincitore della 60 edizione del Festival di Sanremo, reduce del successo di programmi televisivi quali Tale e Qual Show e in ultimo l’Isola dei Famosi, nonchè del successo strepitoso del suo show teatrale #Concerto di Cristallo nelle tappe di Roma e Milano,  viene introdotto nello studio di Chiambretti Night, e col suo abituale e gioviale “buonasera a tutti !…” saluta il pubblico in studio e il “padrone di casa”.  Con la solita tipica conduzione “incalzante” tra il serio il faceto, per una volta bandite imitazioni e cani, Chiambretti incalza con domande a raffica che quasi confondono apparentemente l’interlocutore comunque sereno, sorridente e divertito. Cantante o personaggio? E’ una delle prime domande a bruciapelo a cui segue una risposta schietta e  onesta di Valerio Scanu  che dichiara di sentirsi più cantante ma nella consapevolezza di poter apparire come “personaggio” (si presume conseguenza derivata dalle sue partecipazioni a Tale e Quale show e L’Isola dei famosi ndr). Ironica e divertente la rappresentazione della categoria delle cosidette  scanone, fan “adulte” di Scanu che si contrappongono alle “giovani” scanine, rappresentate per l’occasione dall’immagine in video di un’anziana centenaria di Orgosolo paesino del centro Sardegna nelle sembianze di Maurizio Costanzo che ha suscitato l’ilarità del pubblico in studio e dello stesso cantante vagamente “imbarazzato” e quasi incredulo.

scamaNel definirlo cantante trasversale che piace a bambine e nonne Chiambretti chiede un parere al  “direttore” Malgioglio che ammette di apprezzare del cantante la voce originale, di bella estensione e di ottimo timbro, che non imita nessuno ma di non amarne tuttavia il repertorio che auspica, vista la giovane età, possa migliorare in seguito.  E…si sa, Piero Chiambretti, lo si ama o lo si odia ma è indubbio il suo “humor” pungente, acuto e la sua genialità nel porre domande “indiscrete” con divertente ed ironica leggerezza e così che arriva puntuale la  domanda che da anni a questa parte attanaglia a quanto pare la curiosità dei più e che riguarda la presunta omosessualità del cantante  che, ormai avvezzo alla domanda, sta al gioco sfoderando un sorriso smagliante che sembra sottintendere coerente e una volta di più…”Sono solo fatti miei…

 .

Cristiano Malgioglio: vorrei conoscere Maria De Filippi


Cristiano Malgioglio

Malgioglio, poliedrico personaggio del mondo delle spettacolo e della televisione,  è stato recentemente intervistato per la rivista “Visto” sul suo coinvolgimento al nuovo programma “temporary” show di  Chiambretti Supermarkette fatto sulle orme del precedente Marchette e andato in onda ogni venerdì su Italia1 dal 13 maggio al 7 giugno.  Ecco come è avvenuto: Lo conoscevo da molto tempo Piero Chiambretti, e il mese scorso prima di andare a Cuba ho ricevuto una sua telefonata, quindi ho cancellato il volo e mi sono messo nelle sue mani” e ancora : “Nessuna, anzi non vedevo l’ora che un personaggio come lui mi chiamasse per fare della televisione, lui che è così differente dagli altri, così avanti. L’unico timore che avevo e che ho è quello che riguarda il giudizio di un critico della televisione che stimo tantissimo come Aldo Grasso, del quale sono un lettore accanito: è così intelligente che credo che valga la pena leggere le sue critiche e soffrirle. Per il resto sono molto felice di trovarmi in un ruolo molto differente dall’ opinionista, un ruolo che adoro, ma che non mi era più sufficiente. Voglio fare altro”.

Afferma di avere tanti amici e di avere il dono di saperli scegliere “Ho tanti amici alcuni celebri altri meno che non fanno parte del mio mestiere, ma non sono mai stato deluso dal loro punto in questo momento fra i miei amici ci sono Mara Venier.Lorella Landi , Simona VenturaCaterina Balivo, sono carissimi amici, sono delle professioniste serie e anche molto corrette. Ho il dono di saper scegliere le persone guardandoli negli occhi e raramente commetto errori. Chi mi vuole sfruttare per avere delle agevolazioni lo individuò subito e lo fermo”

Fabrizio De Andrè l’ha aiutato a trasferirsi a Milano : “non ho mai chiesto aiuto a de Andrè, ma lo letteralmente tampinato al punto che se ci fosse stato all’epoca il reato di stalking avrebbero potuto denunciarmi. Abitava a Genova ed è stato proprio Fabrizio che mi ha aiutato a trasferirmi a Milano”e lui gli ha presentato Dori Ghezzi: ” È nato un grandissimo amore, per me lei era una grandissima amica”

Per quanto riguarda  Maria De Filippi dice:  mi farebbe piacere conoscere e diventare amico di Maria de Filippi è una donna che stimo, una donna eccezionale”. 

Pare che un primo approccio ci sia già stato e pare anche che Malgioglio  non disdegnerebbe far parte della compagnia in pianta stabile di Amici di Maria De Filippi, magari in qualità di giudice…

Ci riuscirà?

 

CHIAMBRETTI SUPERMARKET dal 13 maggio dalle ore 23,50 su Italia1


Il titolo è “Chiambretti Supermarket” e l’hashtag #nonsolofrutta è già un tormentone su Twitter.
Il Chiambretti Supermarket è aperto 7 giorni su 7, dal 13 maggio dalle ore 23.50 su Italia Uno.
Si vende solo merce pregiata.
Nel supermarket, 900 mq allo studio 11 di Cologno Monzese, si vende l’arte in tutte le sue forme: quadri, libri, musica e spettacolo in generale.
“Chiambretti Supermarket” porta la telepromozione alla sua massima espressione.
Chiambretti stesso si è trasformato in prodotto citando la famosa copertina di Esquire, pubblicata nel 1969 e ideata dal creativo George Lois, che ritraeva Andy Warhol dentro la famosa lattina di Campbell Soup.
Di qui il riferimento alla “foto manifesto” del nuovo show di Chiambretti.

“Chiambretti Supermarket” è anche on-line:
https://www.facebook.com/chiambrettisupermarkettv
https://twitter.com/chiambrettismkt