comunicati

Doll Kill: Oh My Doll è il nuovo EP della rapper sarda


 

Doll Kill

Oh My Doll è il quarto lavoro per la rapper sarda Doll Kill, un EP di quattro tracce prodotto dalla label romana TAK production, dal 19 ottobre nei digital store. Un po’ come in tutta la sua produzione, Doll richiama contenuti forti e provocatori, mettendo in luce la sua spiccata personalità. La copertina rimanda all’immaginario rosa degli Anni ’50, una critica alla massima aspirazione femminile dell’ epoca, le pin up, che rappresentavano la donna come mero oggetto sessuale. Attraverso le rime, l’approccio e il look, Doll Kill vuole destabilizzare il pubblico, mescolando femminilità e aggressività dove il suo viso candido tradisce un atteggiamento da “maschiaccia”. Doll Kill è una ragazza di poche parole, convinta del fatto che “la gente sta più attenta quando dici poco”. Anticipato dal singolo Metempsicosi con la produzione di Sick Luke e dal Tokyo, Oh My Doll è interamente prodotto da Eker Blow, beatmaker sardo, nonché fratello maggiore di Doll Kill. La scelta di non coinvolgere altri artisti con featuring, sottolinea la scelta dell’artista di concentrarsi su se stessa per mettere ulteriormente in luce la sua scrittura e il suo flow.

Redazione

RAI4: KUDOS Ospiti Leonardo Bocci e Lorenzo Tiberia, alias gli Actual


kudos.jpg

A Kudos su #Rai4 giovedì 19 ottobre alle 23.20 ospiti di Valerio Scanu, Giulia Arena e Diletta Parlangeli,  Leonardo Bocci e Lorenzo Tiberia, duo di trentenni romani meglio conosciuto col nome di Actual, presenteranno il nuovo video “Top vs Daje – I Supereroi di Roma” ispirato al film “Thor: Ragnarok” in uscita nelle sale italiane.

In studio anche Antonio Diodato, cantautore pugliese tra i più promettenti del nuovo panorama musicale italiano, già in corsa al Festival di Sanremo 2014 nella categoria “Nuove proposte” con il brano “Babilonia”, Alberto Pagnotta, youtuber e doppiatore classe ‘88, appassionato di cinema, cartoni animati e recitazione e Enzo Savastano, vero e proprio fenomeno online grazie al brano intitolato “Una canzone indie”, pastiche neomelodico che irride la scena musicale indipendente contemporanea.
Redazione

NOMADI: da oggi online il video di DECADANZA, il singolo che anticipa il nuovo album NOMADI DENTRO in uscita venerdì 27 ottobre


nomadi

È online il video ufficiale di

DECADANZA

Il singolo che anticipa il nuovo album
NOMADI DENTRO
in uscita il 27 ottobre


È online da oggi il video ufficiale di “DECADANZA”, il nuovo singolo dei NOMADI. La canzone anticipa “NOMADI DENTRO”, il nuovo album di inediti della formazione emiliana in uscita il 27 ottobre
 (Edizioni e Produzioni I Nomadi / distribuzione Artist First). Il video è online sul canale YouTube ufficiale dei Nomadi a questo link: https://youtu.be/jJqq08WmYRA

Il video, diretto da Gianluca Menta e prodotto da Geko Lab, è stato girato nella cornice di piazza Guareschi a Zibello (PR). Protagonisti due giovani sposi che, nonostante la crisi e i tanti problemi, credono ancora nel futuro e nell’amore. Il ruolo del sacerdote è affidato a Gerardo Placido.

“DECADANZA” (testo di Marco Rettani, Marco Petrucci e Massimo Vecchi – musica di Beppe Carletti e Francesco Ferrandi) è il primo brano inedito dei Nomadi cantato da Yuri Cilloni, nuova voce della band, insieme a Massimo Vecchi. Il singolo è in radio dallo scorso 6 ottobre e disponibile in digital download e streaming (https://nomadi.lnk.to/Decadanza).

NOMADI DENTRO esce a distanza di tre anni dal precedente lavoro. Il titolo, carico di significato e fortemente voluto da Beppe Carletti, rappresenta a pieno l’identità della storica formazione emiliana. Allo stesso tempo è un album ricco di novità, tra tutte la presenza di Yuri Cilloni (voce della band dal 3 marzo 2017), che porta una ventata di freschezza al nuovo capitolo discografico dei Nomadi. L’album vanta la collaborazione di penne importanti, tra le quali quella di Alberto Salerno e quella di Francesco Guccini. L’album sarà disponibile in formato LP e CD, ed è in preorder su Music First a questo link;http://musicfirst.it/it/535-nomadi-dentro.

Prosegue intanto “LA STORIA CONTINUA TOUR”, uno spettacolo che ripercorre le grandi canzoni dei Nomadi. Queste le prossime date in programma:

27/10/2017 – Mezzojuso (PA) – Piazza Spallitta
25/11/2017 – Asti – Teatro Alfieri
26/12/2017 – Levico (TN) – Palalevico
31/12/2017 – Cesena (FC) – Piazza Del Popolo

CINEMA, SCAMARCIO: NUOVO FILM SORRENTINO GIRATO PER OLTRE LA META’, E’ BELLISSIMO


IL FIGLIO DI LUCIO BATTISTI : “Le opere musicali di mio padre non meritano di finire all’asta” E FA CAUSA ALLA SOCIETÀ EDIZIONI MUSICALI ACQUA AZZURRA S.R.L. IN LIQUIDAZIONE


LUCIO BATTISTI

IL FIGLIO DI LUCIO BATTISTI FA CAUSA ALLA SOCIETÀ EDIZIONI MUSICALI ACQUA AZZURRA S.R.L. IN LIQUIDAZIONE: “LE OPERE MUSICALI DI MIO PADRE NON MERITANO DI FINIRE ALL’ASTA”.

Luca Battisti, figlio di Lucio Battisti, è determinato a difendere con le unghie e con i denti le opere musicali di suo padre. Dopo la sentenza del Tribunale di Milano del luglio 2016 che ha condannato la Edizioni Musicali Acqua Azzurra S.r.l. a pagare a Mogol la somma di 2,8 milioni di euro a titolo di risarcimento del danno, per essersi resa inadempiente ai contratti di edizione musicale sottoscritti dal noto paroliere insieme a Lucio Battisti, la società è stata messa in liquidazione e adesso le opere musicali di Lucio Battisti – da “Emozioni” a “Mi ritorni in mente”; da “Acqua azzurra, acqua chiara” a “I giardini di marzo”; da “Dieci ragazze” a “Il mio canto libero” – sono state messe all’asta dai liquidatori. Il catalogo editoriale della Edizioni Musicali Acqua Azzurra S.r.l. fa gola a molti. In questi mesi, le principali publishing operanti sul mercato italiano – a partire dalla Sugarmusic S.r.l. di Caterina Caselli, passando per la Universal Music Publishing Ricordi S.r.l., la Emi Music Publishing Italia S.r.l., la Sony Publishing Italy S.r.l. e la Edizioni Curci S.r.l. – si sono già fatte avanti nel tentativo di accaparrarsi uno dei cataloghi editoriali più preziosi in circolazione, facendo pervenire ai liquidatori delle manifestazioni di interesse all’acquisto delle opere musicali di Lucio Battisti. “La legge sul diritto d’autore – spiega l’avvocato Simone Veneziano, legale di Luca Battisti – prevede che nelle composizioni musicali con parole l’esercizio dei diritti di utilizzazione economica spetta all’autore della parte musicale. Nelle opere musicali frutto del sodalizio artistico tra Mogol e Lucio Battisti l’esercizio dei diritti di utilizzazione economica spetta dunque a Lucio Battisti e, dopo la sua morte, ai suoi eredi. Ne discende che, in caso di accoglimento della domanda giudiziale di Luca Battisti di risoluzione dei contratti di edizione musicale sottoscritti da Mogol e Lucio Battisti per inadempimento della Edizioni Musicali Acqua Azzurra S.r.l. – accoglimento da ritenersi altamente probabile,essendo l’inadempimento di quei contratti già stato accertato dal Tribunale di Milano – la gestione delle opere musicali di Lucio Battisti tornerebbe saldamente nelle mani dei suoi eredi”. Intanto, in attesa che il giudice si pronunci, Luca Battisti ha diffidato i liquidatori ad astenersi dal disporre in favore di chiunque del catalogo editoriale della Edizioni Musicali Acqua Azzurra S.r.l. Il sipario sulle opere musicali di Lucio Battisti non è ancora calato.

Redazione

ROBY FACCHINETTI e RICCARDO FOGLI: esce il 3 novembre esce il nuovo album d’inediti “INSIEME”, anticipato dal singolo “STRADE”, in radio da venerdì 13 ottobre. Ad aprile due appuntamenti live a Milano e Roma!


image001 (1)

“INSIEME”

IL NUOVO ALBUM IN USCITA IL 3 NOVEMBRE! 

ANTICIPATO DAL SINGOLO “STRADE”

un brano inedito di Roby Facchinetti e Valerio Negrini

IN RADIO E IN DIGITALE DAL 13 OTTOBRE

…E AD APRILE DUE GRANDI APPUNTAMENTI CON

“INSIEME IN TOUR”

7 APRILE – Mediolanum Forum – MILANO

9 APRILE – Pala Lottomatica – ROMA

I biglietti per le date saranno in prevendita dalle ore 16.00 di domani!

Grande ritorno per ROBY FACCHINETTI RICCARDO FOGLI con “INSIEME” (Sony Music), un nuovo straordinario progetto discografico in uscita il 3 novembre e anticipato dal singolo “STRADE”, un brano inedito scritto da Roby Facchinetti e Valerio Negrinida venerdì 13 ottobre in radio e in digitale.

«“Strade” è il biglietto da visita del nostro progetto perché sintetizza molto bene il lavoro fatto in questi mesi per ottenere un sound in grado di tenere insieme energia e sensibilità, modernità e melodia, adattandosi a una scrittura destinata ad interpretazioni d’autore da parte di due vocalità particolari, in grado di amalgamarsi dentro un unico, inedito colore sonoro. “Strade” è poi uno dei quattro brani che godono degli ultimi testi regalati a Roby da Valerio Negrini prima di lasciarci: Valerio qui aveva scritto delle strade della vita, quelle che ci permettono di incontrare persone ed emozioni sempre diverse, quelle che per noi due si sono intrecciate a lungo, poi hanno seguito direzioni parallele, infine sono tornate a sovrapporsi in maniera meravigliosa. E non sapendo che “Strade” è di Valerio, si potrebbe crederla scritta apposta negli ultimi tempi per sottolineare la forza umana del nostro progetto; ma del resto crediamo che se Valerio fosse ancora qui, sicuramente per noi due “Strade” l’avrebbe scritta oggi. Perché, come dice la canzone in uno dei suoi passaggi poetici più emozionanti, “alla Negrini”, “Dalle stelle ci osservano forse più di noi”. Dalle stelle, sì: compresa quella su cui oggi abita il nostro poeta.»

Roby e Riccardo

Nel disco otto grandi inediti e tre brani storici, due dei Pooh e uno di Riccardo Fogli, reinterpretati in chiave duo.

Questa la tracklist di “INSIEME”:

  1. Strade
  2. Per salvarti basta un amico
  3. Le donne ci conoscono
  4. Il ritorno delle rondini
  5. Notte a sorpresa
  6. Inseguendo la mia vita
  7. Arianna
  8. Prima rosa della vita
  9. Storie di tutti i giorni      
  10. In silenzio          
  11. E vanno via

 Ad aprile, poi, due attesissimi appuntamenti live a Milano e Roma con “INSIEME IN TOUR”: il 7 aprile al Mediolanum Forum di Assago (Milano) e il 9 aprile al Pala Lottomatica di Roma.

I biglietti per le date dell’ “INSIEME IN TOUR” saranno disponibili in prevendita dalle ore 16.00 di domani, martedì 10 ottobre, su www.ticketone.it e dalle ore 16.00 di venerdì 13 ottobre nei punti vendita e prevendite abituali (per info: www.fepgroup.it).

RTL 102.5 è la radio media partner di INSIEME IN TOUR”.

Redazione

TV, COSTANZO: CRITICHE PER INTERVISTA MASO? “Gli avvocati parlano di miseria sperando di guadagnare di più”.


TV, COSTANZO: CRITICHE PER INTERVISTA MASO? SECONDO ME INTERVISTA MOLTO VERA. AVVOCATI DELLE SORELLE SPERANO SOLO DI GUADAGNARE DI PIU’

Maurizio Costanzo, oggi ospite del programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, ha parlato della prima intervista della nuova edizione del suo programma, per poi raccontare anche un aneddoto sui reality che lo avrebbero potuto vedere protagonista. Domani ricomincia il suo programma l’Intervista, con un ospite che sta facendo molto discutere: Pietro Maso. “Io parto da un principio: le persone vanno conosciute. Lui ha fatto 22 anni di carcere e poi è uscito per volere del magistrato. Non solo: dopo che l’ho intervistato, sarebbe partito per la Spagna, avendo il passaporto che gli hanno dato le autorità”. L’avvocato delle sorelle di Maso ha definito la sua intervista una miseria, pensata per ottenere qualche punto di share in più. “Gli avvocati parlano di miseria sperando di guadagnare di più. Com’è stata l’intervista? “Secondo me – ha detto a Un Giorno da Pecora – molto vera. Consiglio alle persone prive di preconcetti di guardarla per capire una persona che ha il suo passato”. Sul web sono fioccati commenti pesanti, come ‘sciaccali’…”Ma li faccia parlare, devono dare un senso alla vita. In questo i social aiutano molto…” Il Grande Fratello VIP le piace? “Ne sto vedendo dei pezzi, io con i reality di questo tipo mi annoio molto. E ho sempre detto che non ci andrei nemmeno sotto tortura”. Le hanno mai chiesto di partecipare ad un reality? “Si, agli inizi dell’era dei reality, non ricordo se era il GF o l’Isola dei Famosi. Ma gli ho detto – ha concluso Costanzo a Rai Radio1 – che, appunto, non lo avrei fatto nemmeno sotto tortura, e che non si discuteva nemmeno per la cifra”

Redazione


 

UMBERTO TOZZI: confermato per il 14 ottobre all’Arena di Verona il grande evento “40 ANNI CHE TI AMO” per celebrare la carriera di uno dei più grandi cantautori italiani!

umberto-tozzi-concerto-arena-di-verona 

CONFERMATO IL GRANDE EVENTO

IL 14 OTTOBRE ALL’ARENA DI VERONA

“40 ANNI CHE TI AMO”

Per celebrare la carriera

di uno dei più grandi cantautori italiani insieme a

ANASTACIA, GIANNI MORANDI, ENRICO RUGGERI,

MARCO MASINI, AL BANO, FAUSTO LEALI e RAF

Biglietti in prevendita disponibili dal 22 settembre 2017

 

Il 14 ottobre, nella prestigiosa cornice dell’Arena di Verona, UMBERTO TOZZI celebrerà la sua carriera e i 40 anni di una delle sue canzoni più amate di sempre, “Ti Amo”, con il grande evento “40 ANNI CHE TI AMO”I festeggiamenti, inizialmente previsti per il 18 settembre all’Arena, erano stati rinviati a causa di un’appendicite acuta dell’artista.

Restano validi i biglietti acquistati per la precedente data dell’evento. Da oggi, venerdì 22 settembre, sono disponibili in prevendita sul circuito TicketOne e nei punti vendita abituali i biglietti per la nuova data di “40 ANNI CHE TI AMO”.

Confermati i grandi ospiti che andranno ad impreziosire la serata: la popstar internazionale ANASTACIA, con cui Tozzi ha recentemente reinterpretato “Ti Amo” in una versione inedita, e alcuni degli artisti più amati della musica italiana come GIANNI MORANDI, ENRICO RUGGERIMARCO MASINI, AL BANO, FAUSTO LEALI e RAF.

L’evento è prodotto da F&P Group, Momy Records, Concerto Music e Saludo.

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale dell’evento “40 Anni che Ti Amo”.

Intanto F&P Group, organizzatore del concerto-evento “40 ANNI CHE TI AMO”, ha deciso di posticipare a mercoledì 27 settembre la data ultima per richiedere l’eventuale rimborso dei biglietti acquistati per la data del 18 settembre. Chi volesse richiedere il rimborso dei biglietti potrà farlo rivolgendosi ai punti vendita dove gli stessi sono stati acquistati entro e non oltre mercoledì 27 settembre.

Per coloro che hanno acquistato i biglietti online sul sito TicketOne o tramite call center con modalità ‘ritiro sul luogo dell’evento‘, il rimborso dei biglietti potrà essere richiesto scrivendo all’indirizzo email: ecomm.customerservice@ticketone.it entro e non oltre il mercoledì 27 settembre.

Per i biglietti acquistati online sul sito Ticket One o tramite call center con modalità ‘spedizione tramite corriere espresso‘, il cliente dovrà spedire i biglietti, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro e non oltre mercoledì 27 settembre (farà fede la data del timbro postale) all’indirizzo: TicketOne S.p.A. – Via Vittor Pisani 19 – 20124 Milano (C.a. Divisione Commercio Elettronico).

Redazione

 

GIORGIO PANARIELLO: dal 29 settembre torna in teatro con il nuovo spettacolo “IL PANARIELLO CHE VERRÀ”!


Dopo il successo straordinario del tour che lo ha visto protagonista nei palasport di tutta Italia insieme agli amici Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni

GIORGIO PANARIELLO

panariello

DAL 29 SETTEMBRE

TORNA IN TEATRO CON IL NUOVO SPETTACOLO 

“IL PANARIELLO CHE VERRÀ”

Dopo il successo straordinario de “Il Tour” che lo ha visto protagonista dei principali palasport italiani insieme agli amici Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni, GIORGIO PANARIELLO torna in teatro con “IL PANARIELLO CHE VERRÀ”, uno spettacolo tutto nuovo e tutto da ridere che dal 29 settembre farà tappa in oltre 20 città italiane!

«L’esperienza con Leonardo e Carlo è stata fantastica! – racconta Giorgio Panariello – Ci siamo divertiti e abbiamo fatto divertire l’enorme pubblico che è venuto a vederci! Enorme nei numeri e nella generosità…è uno show che ci piacerebbe riprendere il prima possibile visto che ormai i miei amici sono anziani e non so quanto io possa contare ancora sulla loro lucidità. Ma adesso devo pensare al Panariello che deve “venire”. Il PANARIELLO CHE VERRÀ è una sorta di “work in progress” in cui voglio coinvolgere il pubblico, ma è anche una serie di riflessioni sul mio futuro: come posso oggi attirare la vostra attenzione? Cosa devo inventarmi per farvi alzare il naso dal telefonino? Come stupirvi in questo caos di storie su Instagram, video mirabolanti, notizie in tempo reale, fake news, influenzer, blogger, youtuber?  Cosa posso darvi oggi in più che già non sia sul Web? Cosa posso fare oggi per stupirvi? Per sorprendervi e per sorprendermi? Mi sento come se nel mezzo del cammin della mia vita mi ritrovassi in una selva oscura che la diritta via è smarrita…senza connessione e senza Google Maps! Il PANARIELLO CHE VERRÀ cercherà di dare risposta a tutte queste domande!»

Queste le date de “IL PANARIELLO CHE VERRÀ”: il 29 e 30 settembre al Teatro San Domenica di Crema, il 2 ottobre al Palabam di Mantova, il 3 ottobre al Palabrescia diBrescia, il 4 ottobre al Teatro Creberg di Bergamo, il 6 ottobre alla Vigevano Arena di Vigevano, il 7 ottobre al Palais di Saint Vincent, il 9 ottobre al Teatro Pro Loco diBorgosesia (Vercelli), il 10 ottobre al Teatro Coccia di Novara, il 12 ottobre al Teatro Moderno di Grosseto, il 13 ottobre al Teatro Verdi di Montecatini Terme (Pistoia), il 16 ottobre al Teatro del Popolo di Colle Val D’Elsa (Siena), il 17 ottobre al Pala Monte Paschi a Chianciano Terme (Siena), il 19 ottobre al Teatro Rossini a Civitanova Marche(Macerata), il 20 ottobre al Teatro La Fenice di Senigallia (Ancona), il 22 ottobre al Teatro Massimo di Pescara, il 23 ottobre al Teatro Novelli di Rimini, il 24 ottobre a Teatro Ventidio Basso ad Ascoli Piceno, il 26 ottobre al Teatro Lyrick di Assisi, il 28 ottobre al Teatro Civico di La Spezia, il 29 ottobre al Teatro Lac di Lugano, il 31 ottobre al Teatro Odeon di Biella.

I biglietti per “IL PANARIELLO CHE VERRÀ” sono disponibili nelle prevendite abituali. Per info www.fepgroup.it

Giorgio Panariello torna sul palcoscenico con la sua comicità per coinvolgere tutti gli spettatori nel “work in progress” di un nuovo spettacolo, tra personaggi inediti e taglienti riflessioni sull’attualità. Protagonista in radio, televisione, teatro e cinema: la sua poliedricità lo ha portato a calcare i palchi di tutta Italia con spettacoli unici, divertenti e allo stesso tempo emozionanti. Come sempre, il divertimento è assicurato!

Redazione

OFFICINA DELLA MUSICA E DELLE PAROLE: il nuovo luogo della musica.


Comunicato Stampa

unnamed

L’officina della musica e delle parole: il nuovo luogo della musica.

L’Officina della musica e delle parole è un’associazione no profit ed è un luogo dove autori, compositori e cantautori possono incontrarsi ed eventualmente collaborare, ma soprattutto dove trovare un gruppo di professionisti in grado di giudicare le loro canzoni e aiutarli a migliorarle dando utili consigli sui testi, sulle melodie e sulle stesure.

La finalità della Officina, che si avvale del sostegno di SIAE Società Italiana degli Autori ed Editori, è quella di fare scouting continuo in modo tale di creare un gruppo di autori di buon livello, che abbiano poi in questo modo la possibilità di entrare nel mercato editoriale professionale.

La selezione dei candidati avviene on line, e chi sarà giudicato meritevole potrà accedere alle sessioni che sono comunicate di volta in volta con largo anticipo.

RICORDIAMO CHE LE NOSTRE SESSIONI DI LAVORO SONO GRATUITE, poiché L’Officina è un’associazione no profit.

L’Officina apre le sue porte anche a coloro che hanno realizzato un prodotto che è stato pubblicato ma non ha ricevuto un adeguato risultato e coloro che hanno realizzato un prodotto ma non hanno ancora trovato un distributore, ma anche a cantanti e interpreti ai quali è richiesta la realizzazione di una cover o, eventualmente, anche di un brano inedito. 

Le modalità di invio materiali sono sul sito www.officinamusica.it dove troverete un box grazie al quale invierete il vostro materiale.

1) invio file MP3

2) invio testo del brano in PDF

3) invio scheda profilo del candidato come quella allegata.

Le sessioni cominciano sempre alle ore 10:30 e terminano alle ore 18:00.

Durante le sessioni potrebbero anche essere presenti alcuni ospiti, artisti, giornalisti o addetti ai lavori.

I formatori sono:

  • Alberto Salerno
  • Fausto Cogliati
  • Nicolò Fragile
  • Umberto Iervolino
  • Andrea Zuppini
  • Tino Silvestri
  • Damiano Dattoli
  • Luca Chiaravalli

Coordinatore: Victor Venturelli

La prossima sessione sarà il 16 ottobre con i seguenti ospiti:

  • Fabrizio Berlincioni
  • Franca Dini
  • Giò Alaimo
  • Lalla Francia
  • Massimo Luca

 Visita il sito

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: