comunicato stampa

Esce oggi “Nonostante tutto” il nuovo singolo e documentario di JACK JASELLI


comunicato stampa

JACK JASELLI
“NONOSTANTE TUTTO”

ESCE OGGI VENERDI 16 MARZO IL NUOVO SINGOLO
e
UN DOCUMENTARIO CHE RACCONTA LA GENESI DEL BRANO SCRITTO A 76 MANI INSIEME ALLE DETENUTE DEL CARCERE DELLA GIUDECCA (VE),
IN ONDA MERCOLEDI 21 MARZO ALLE 23:10 SU REAL TIME (CANALE 31)

Streaming Audio

Da oggi venerdi 16 marzo arriva in radio e su tutte le piattaforme digitali NONOSTANTE TUTTO, il secondo singolo in italiano di Jack Jaselli, prodotto da Max Casacci.

NONOSTANTE TUTTO non è solo un nuovo brano, ma è anche il documentario in onda mercoledì 21 marzo alle 23:10 su REAL TIME (canale 31), che racconta le genesi del pezzo scritto a 76 mani insieme alle detenute della Giudecca a Venezia.

Questa straordinaria storia comincia nel carcere femminile dove il cantautore, invitato dall’associazione Closer, ha conosciuto le detenute e le loro vite sospese tra le sue mura impenetrabili. Da questo incontro nasce l’impensabile: una canzone che raccoglie paure, sbagli, sentimenti, sogni. Qualcosa di straordinario perchè ha avuto tanti autori, oltre a Jack, infatti le donne della Giudecca hanno partecipato attivamente alla scrittura del brano, scegliendo ognuna una parola legata al tema condiviso della libertà. Jack ha poi sviluppato il testo dove vivono insieme tutte e 37 le parole (filosofia, infinito, speranza,ali, porta aperta, lettera, segno….) e unito la musica per poi registrare il brano insieme alle ragazze, portando microfoni, computer e ricreando uno studio con Max Casacci alla Giudecca.

E così Luciana, Stefania, Marta, Laura, Desirè, Debora e tutte le altre ragazze del carcere sono diventate per la prima volta protagoniste di una canzone e di un documentario molto toccante che narra non solo lo speciale incontro con Jack, ma anche i loro racconti, storie di donne che si sono ritrovate dietro le sbarre per moltissime circostanze diverse, chi ha inseguito ragazzi sbagliati, droghe, scorciatoie, tradimenti, amori disperati, fughe per affrontare vite difficili e problemi all’apparenza insormontabili.

“Accade a volte che un luogo e le persone che lo vivono cantino una melodia impercettibile e raccontino una storia silenziosa, aspettando che qualcuno si metta in ascolto e la catturi. Mi sono accorto – dice Jack – che c’era una canzone potentissima tra le mura fredde del carcere della Giudecca, una canzone che voleva essere libera,nonostante tutto”.

NONOSTANTE TUTTO è la storia di come la musica possa attraversare qualunque barriera e raggiungere il cuore di tutti.

Il testo oltre ad essere diventato una canzone è inoltre custodito nel Museo dei Diari di Pieve Santo Stefano che Jack ha casualmente scoperto in uno dei suoi viaggi a piedi fra Toscana, Umbria e Emilia Romagna.

Closer è un’associazione culturale nata a Venezia che ha come obiettivo fare cultura dove è più difficile. È questo lo scopo di Note Indisciplinate, un workshop in cui le donne della Casa di Reclusione femminile della Giudecca hanno potuto esprimersi attraverso il canto e la musica.

 Redazione

 

Renzo Rubino // in concerto a Roma e Milano


rrubino

RENZO RUBINO
presenta
RUBINOLAND
squilibrio e delicatezza

 21 MAGGIO, ROMA
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (SALA SINOPOLI )

24 MAGGIO, MILANO
TEATRO DAL VERME

Dopo la partecipazione al Festival di Sanremo con “Custodire” (https://www.youtube.com/watch?v=CXMjXcZD2G0) brano prodotto da Giuliano Sangiorgi, Renzo Rubino presenta un nuovo spettacolo con due concerti il 21 maggio a Roma, all’Auditorium Parco della Musica (Sala Sinopoli), e il 24 maggio a Milano  al Teatro Dal Verme.

Ma vallo a spiegare a tutti che sono del segno dei pesci, innamorato della lentezza, se decido di perdermi mi basta una carezza” queste  le parole che Renzo preferisce del disco  “Il Gelato dopo il Mare” (Warner Music)  uscito il 9 febbraio e prodotto da Taketo Gohara.

Ho sempre considerato la musica uno dei migliori mezzi disponibili per perdersi, lasciarsi andare, ubriacarsi e uscirne intatti. Ed è cosi che sarà questo tour, una favola, un varietà, un viaggio nella mia dimensione” racconta Rubino “Tra la testa e la pancia, ci sono le montagne russe e una ruota panoramica, attraverso la quale, si potrà fare un giro e osservare dall’alto quelli che sono stati i paesaggi più importanti del mio percorso artistico. Non solo il palcoscenico ma l’intera platea diventerà protagonista dello show. Dal Postino fino all’ultima Custodire si affronteranno le diverse stagioni della mia musica colorate da giochi, momenti assurdi, ironia, ilarità e frammenti più intimi.”

Per la prima volta Rubino avrà l’opportunità di tornare indietro e raccontare una storia che inizia quando, all’età di 19 anni, suonava in un night club mentre le signorine si spogliavano, quando il suo ruolo era quello di intrattenere un pubblico inferocito. Quando ha aperto un concerto di Albano Carrisi senza che lui lo sapesse, quando si finse pianista di strada mascherato per ingannare suo padre, all’epoca organizzatore dell’evento, per farsi dare una piazza in cui esibirsi.  Quando il suo legame con la musica era generato dall’inconsapevolezza e la follia.

Non solo musicisti e cantautori” continua Rubinotra i miei idoli ci sono Andy Kaufman, Fiorello, David Letterman, Pippo Baudo. Personalità forti che in qualche modo hanno condizionato il mio modo di essere sul palco. Immagino dunque Rubinoland come un vero e proprio show che avrà come canovaccio il percorso che dal disordine, dal caos e dalla Margarita, attraversa gli amori impossibili fino a giungere alla redenzione e alla ricerca della serenità”.

Sul palco , insieme a Renzo Rubino (voce e piano) ci saranno: Fabrizio Dottori (Legni e tastiere) Matteo Vagnarelli (Ottoni) Andrea Beninati (batteria, percussioni e violoncello), Fabrizio Convertini (Basso, Synths, Chitarra elettrica ).

Il tour di Renzo Rubino  è organizzato da OTRlive e i biglietti dei concerti sono disponibili da oggi in prevendita su www.ticketone.it.

Redazione

MAX NEK RENGA: spostato al 18 aprile il concerto previsto domani all’Unipol Arena di Bologna a causa della forte allerta meteo!


“MAX, NEK, RENGA – IL TOUR”

NEK-MAX-RENGA_foto di Luisa Carcavale

SPOSTATO AL 18 APRILE IL CONCERTO PREVISTO PER DOMANI ALL’UNIPOL ARENA DI BOLOGNA

A CAUSA DELL’ALLERTA METEO

La data di “MAX, NEK, RENGA – IL TOUR” prevista domani, venerdì 23 febbraio, all’Unipol Arena di Bologna è rimandata a mercoledì 18 aprile a causa della forte allerta meteo. Nella giornata di domani, infatti, sono previste abbondanti nevicate che impedirebbero il normale svolgimento del concerto.

 I BIGLIETTI PRECEDENTEMENTE ACQUISTATI RESTANO VALIDI PER LO SHOW DEL 18 APRILE 2018.

 Chi volesse richiedere il rimborso dei biglietti acquistati potrà farlo rivolgendosi ai punti vendita dove gli stessi sono stati acquistati entro e non oltre venerdì 02 marzo 2018.

 Per coloro che hanno acquistato i biglietti online sul sito TicketOne o tramite call center con modalità ‘ritiro sul luogo dell’evento‘, il rimborso dei biglietti potrà essere richiesto scrivendo all’indirizzo email: ecomm.customerservice@ticketone.it entro e non oltre venerdì 02 marzo 2018.

Per i biglietti acquistati online sul sito TicketOne o tramite call center con modalità ‘spedizione tramite corriere espresso‘, il cliente dovrà spedire i biglietti, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro e non oltre venerdì 02 marzo 2018 (farà fede la data del timbro postale) all’indirizzo: TicketOne S.p.A. – Via Vittor Pisani, 19 – 20124 Milano (C.a. Divisione Commercio Elettronico).

 

 Redazione

Salerno: buona la prima per I-Pop Festival, evento per Ail Salerno


Comunicato stampa

Il Coro Crescent

Emozioni, calore, solidarietà. Queste le tre parole chiave della serata di sabato 2 dicembre, che ha visto al Teatro Augusteo di Salerno, l’edizione di I-Pop Festival 2017. Presenti Maria Rita Giordano, Assessore Municipale alle Politiche Giovanili e Innovazione del Comune di Salerno, che ha patrocinato l’iniziativa; i membri dell’ARCC oltre al presidente Vicente Pepe, autorità e ospiti. Una sala gremita che, in attesa di essere coinvolta sulle note del repertorio previsto per quella sera, ha assiduamente partecipato alle performance, tenendo il ritmo battendo le mani, sin dall’esibizione del primo gruppo.

Variegato il repertorio che prevedeva:

Crescent

Ti vorrei sollevare – Elisa Toffoli, Giuliano Sangiorgi –  arr. Alessandro Cadario

Titanium – David Guetta (feat Sia) – arr. Chris Rishel

Silent Night – Franz Xaver Gruber, Joseph Mohr – arr. Alessandro Cadario

Il Calicanto

And so it goes-Billy Joel – arr. Kirby Shaw

Leti t be – John Leggend and Paul McCartney

Have yourself a marry Christmas – H.Martin, R.Blanc – arr. Mark Hayes

Coro Armonia

Luce-Elisa Toffoli- Arr. M. De Angelis

Voglia e turnà- Teresa De Sio – arr. M. De Angelis

Mary Did you know – Clay Aiken – arr. Pentatonix

Nausicaa CHOIR

Enjoy The silence – Martin Gore/Depeche Mode- arr. Giuseppe Lazzazzera

Carol of The bells – M.D. Leontovyc – arr. Sergio Avallone

Sweet dreams – Annie Lennox arr. – Deke Sharon

Coro giovanile OverJoyed

Don’t get around much anymore  –  D.Ellington, B. Russel  – arr. J. Althouse

Nothing could be finer: Those fabulous 40! – AA.VV. – arr. G.Gilpin

Jingle Bells- J.Pierpoint – arr.J. Rathbone

Pop-Cor

You’ve got a friend – J.Taylor – arr.Patrizia Bruno

Fix You – Coldplay – arr.Marcelo Minal

Rockin’ around The xmas tree – Johnny Marks

Notevolmente

Last Christmas – G.Michael – arr. Bliss/M.Schunnach

Merry Minor Christmas Medley – Tradizione Natalizia- arr. M.Schunnach

Santa Claus Is Coming To Town – H. Gillespie J.F.Coots – arr. B.Richter

Don’t Stop ‘Til You Get Enough – M. Jackson – arr. I.Bellucci

Space Oddity – D.Bowie – arr.M.Schunnach

O’Riordan – arr. E.Van Vugt

Kiss From A Rose-Zombie Seal – arr.M.Raczokowski

Taste Of Rock – Aa. Vv.- arr.M.Schunnach

Fbulous 80’s – Aa.Vv. – arr.M.Schunnach

Notre Dame – A.Menken, S.Schwarts/L.Plamondon, R.Cocciante – arr.M.Schunnach

La serata presentata da Manuel Mascolo, dopo l’intervento del Presidente Associazione Crescent, Michela Salsano, ha visto l’esibizione di 7 cori: il Coro Crescent dell’associazione culturale e musicale ideatrice dell’evento con i direttori artistici Paola de Maio e Raffaele d’Ambrosio, Coro Armonia di Salerno, Maestro Vicente Pepe (presidente ARCC associazione regionale cori campani), Nausicaa Choir di Salerno Maestro Giuseppe Lazzazzera, Coro giovanile Overjoyed di Salerno Maestro Sergio Avallone, Il Calicanto di Salerno, Maestro Silvana Noschese, Pop Cor di Salerno Maestro Patrizia Bruno, Notevolmente di Roma, Maestro Marco Schunnach. L’incasso dell’evento musicale e culturale ideato e organizzato dall’ associazione Crescent è stato devoluto completamente in beneficenza, all’Ail Salerno. Sul palco infatti c’è stato uno scambio di omaggi tra i maestri del Coro Crescent e il Presidente dell’Ail Salerno onlus sez. Marco Tulimieri. Fondamentali per la realizzazione della serata, la partecipazione degli sponsor: Conceria Vignola, ErreciChimica, L’ Officina- chimica in movimento, Maurizio Siano Fiorista, ZON-Zerottonove, Solgrafica, Rossoviaggi, Salerno per bambini, Ristorante O’ scuorzo, Catufficio Buffetti Sas, Roberta fresa nutrizionista, Viaggi Mondo Celeste, Savino Solution, Claudia Salvatore Ostetrica, Super pizza.

La serata ha registrato un incasso corposo che apporterà un contributo considerevole nel campo della ricerca su leucemie-linfomi e mieloma, alla presenza di 650 ascoltatori tra coristi e spettatori.

 

Salerno, 6 dicembre 2017

UMBERTO TOZZI: si aggiunge anche GIANNI MORANDI agli ospiti di “40 ANNI CHE TI AMO” il 18 settembre all’Arena di Verona e il 19 settembre in onda IN PRIMA SERATA SU CANALE 5


UMBERTO TOZZI

Cresce l’attesa per

“40 ANNI CHE TI AMO”

Umberto Tozzi_40 Anni che Ti Amo_locandina

il 18 SETTEMBRE all’ARENA DI VERONA

Un evento unico per celebrare la carriera

di uno dei più grandi cantautori italiani

…che andrà in onda

il 19 SETTEMBRE IN PRIMA SERATA SU CANALE 5!

umberto-tozzi-concerto-arena-di-verona

Ai grandi ospiti già annunciati

si aggiunge un altro artista simbolo della musica italiana 

GIANNI MORANDI

Cresce l’attesa per “40 ANNI CHE TI AMO”, l’imperdibile evento con cui UMBERTO TOZZI  celebrerà la sua carriera e i 40 anni di una delle sue canzoni più amate di sempre, “Ti Amo”, il 18 settembre nella prestigiosa cornice dell’Arena di Verona.

Ma i festeggiamenti non si fermeranno all’Arena…l’evento, infatti, sarà trasmesso martedì 19 settembre in prima serata su Canale 5 con la regia di Roberto Cenci.

Impreziosirà la serata la presenza di uno degli artisti più amati della musica italiana: GIANNI MORANDI. Insieme a lui, ospiti di Umberto Tozzi all’Arena di Verona saranno la popstar internazionale ANASTACIA, con cui Tozzi ha recentemente reinterpretato “Ti Amo” in una versione inedita, e altri grandi artisti come ENRICO RUGGERIMARCO MASINI, AL BANO, FAUSTO LEALI e RAF.

I biglietti per “40 ANNI CHE TI AMO” sono disponibili in prevendita sul circuito TicketOne e nei punti vendita abituali. L’evento è prodotto da F&P Group, Momy Records, Concerto Music e Saludo.

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale dell’evento “40 Anni che Ti Amo”.

 Redazione

 

 

 

CASTROCARO 2017. SABATO 26 AGOSTO IN DIRETTA SU RAI1 12 NUOVI TALENTI SI SFIDANO OMAGGIANDO I VINCITORI DEL PASSATO


castr

COMUNICATO STAMPA FESTIVAL DI CASTROCARO 2017 – 60^ EDIZIONE

SABATO 26 AGOSTO Rai1 ore 21,25 “CASTROCARO 2017”

UNA SERATA DI GRANDE MUSICA ITALIANA SU RAI1

PRESENTANO MARZO LIORNI E ROSSELLA BRESCIA con la partecipazione straordinaria di SERGIO FRISCIA e la Direzione Musicale del Maestro STEFANO PALATRESI.

Le esibizioni canore verranno valutate da una Giuria tecnica di qualità composta da Fio Zanotti,
Giò Di Tonno, Silvia Mezzanotte con Claudio Cecchetto in qualità di Presidente di Giuria.
Ospite musicale Ivana Spagna.

FESTIVAL DI CASTROCARO: TUTTO PRONTO PER LA FINALISSIMA NUMERO 60.

SABATO 26 AGOSTO IN DIRETTA SU RAI1 12 NUOVI TALENTI SI SFIDANO
OMAGGIANDO I VINCITORI DEL PASSATO.

Castrocaro Terme (Fc) 25 agosto 2017 – Si sta avvicinando rapidamente il momento clou del Festival di Castrocaro “Voci nuove volti nuovi”: la Finalissima della storica manifestazione dedicata ai nuovi talenti della canzone italiana, che anche per il 2017 verrà trasmessa in diretta in prima serata (ore 21,25) su Rai1.

Un’edizione davvero storica, quella di quest’anno, perché il Festival di Castrocaro spegne ben 60 candeline: 60 anni di musica e successi, che hanno visto nascere molti Big della musica italiana come Eros Ramazzotti, Zucchero, Iva Zanicchi, Caterina Caselli, Nek, Luca Barbarossa, Alice, Fiorella Mannoia, Michele Zarrillo, solo per citarne alcuni.

Per celebrare il prestigioso compleanno il Festival tornerà nella sua sede storica: il giardino del Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme e Terra del Sole (FC). 12 i finalisti che si contenderanno la vittoria in una serata che vedrà come conduttori la coppia formata da Marco Liorni Rossella Brescia, affiancati dalla coinvolgente simpatia di Sergio Friscia.

fotoconferenza.jpg

I giovani talenti della canzone, provenienti da tutta Italia, sono approdati in Finale dopo un percorso di formazione e selezione che ha attraversato l’intero Paese in varie tappe. A sfidarsi sul palco vedremo quindi: Andrea Tortolano 21 anni di Roma, Flaminia Mazzella 18 anni di Roma, Greta Doveri 17 anni di Buti (Pisa), Raimondo Cataldo 25 anni di San Cataldo (Mantova), Raffaele Manganiello 22 anni di Napoli, La Dolce Vita (Giada Mercandelli 19 anni di Roccafranca prov. Di Brescia, Ilaria Deangelis 35 anni di Spoleto, Masha Salimi 32 anni di Arak, Iran), Stephanie Niceforo 21 anni di Genova, Vito Romanazzi 29 anni di Cremona, Luigi Salvaggio 21 anni di Caltanissetta, Metró (Antonio Sorrentino 25 anni di L’Aquila, Luigi Tarquini 26 anni di L’Aquila, Federico Fontana 32 anni di L’Aquila, Marco Fiorenza 32 anni di L’Aquila), Giulia Toschi 17 anni di Faenza, Simona Farris 26 anni di Budoni (Olbia-Tempio).

La peculiarità artistica di questa 60a edizione sarà il fatto che tutti i 12 finalisti canteranno come “cover” esclusivamente brani di artisti che in passato hanno partecipato al Festival di Castrocaro.

Solo chi supererà la prima selezione, potrà interpretare il proprio inedito e proseguire la gara.

A valutare le esibizioni, una giuria prestigiosa presieduta da Claudio Cecchetto, dj, produttore e grande scopritore di talenti, e di cui faranno parte il compositore e produttore Fio Zanotti (Anna Oxa, Eros Ramazzotti, Ornella Vanoni, Renato Zero, Pooh, Adriano Celentano, solo per citarne alcuni), dall’ex voce dei Matia Bazar e vincitrice di “Tale e quale Show” 2016, Silvia Mezzanotte, e dal cantante e attore Giò Di Tonno, protagonista dei musical più famosi, fra cui l’opera rock “Notre Dame de Paris” dove ha vestito i panni di Quasimodo.

Ospite della serata sarà Ivana Spagna. Artista di livello internazionale, i suoi album sono stati pubblicati e sono entrati in classifica in numerosi paesi europei ed extraeuropei, tra cui Inghilterra, Germania, Francia, Spagna, Paesi Bassi, Australia e Giappone. Sul palco di Castrocaro 2017 presenterà dal vivo un medley dei suoi brani più noti.

Oltre al riconoscimento per la “Voce Nuova”, anche quest’anno il Festival assegnerà il premio “Volto Nuovo”, che vedrà fronteggiarsi sul palco, a suon di risate, i comici Emiliano Marana, 26enne di Roma, e Marianna Liquori, 30 anni, nativa di Salerno ma calabrese di origine. A valutarli, una giuria di “addetti ai lavori” del mondo dello spettacolo.

Verrà inoltre assegnato il premio “Brano più radiofonico – AFI per la Musica” scelto da una giuria qualificata di esperti radio.

Per i ragazzi, come sempre, tante e prestigiose saranno le opportunità messe in palio dagli organizzatori, su tutte la partecipazione di diritto per il vincitore alle Selezioni nell’area Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2018. Altre opportunità verranno messe in palio da AFI – Associazione Fonografici Italiani, i cui delegati hanno seguito tutte le fasi di selezione per poter offrire un contratto discografico ad uno dei finalisti, e al vincitore e/o alcuni finalisti verrà data la possibilità di girare un videoclip professionale.

La Finalissima 2017 del Festival di Castrocaro sarà seguita anche sui canali social ufficiali della Rai.  I concorrenti saranno accompagnati dal vivo dall’orchestra diretta dal Maestro Stefano Palatresi.

“Castrocaro 2017” è un programma scritto da Matteo Catalano, Stefano Sarcinelli, Carola Ortuso, Silvana Ballerin e Claudio Rizzo. La regia televisiva sarà a cura di Gian Marco Mori. La scena è firmata da Luigi Dall’Aglio.

Dal 2012 il Festival di Castrocaro è organizzato dalla società Nove Eventi, cordata formata da un insieme di società operanti da oltre 20 anni nel mondo dello spettacolo, dall’ambito discografico all’organizzazione di concerti. Tra i soci, Vittorio Costa, primo motore del progetto e consulente legale di moti artisti italiani di successo. Direttore artistico della rassegna è il Maestro Angelo Valsiglio, scopritore di talenti come Laura Pausini e già collaboratore di Ivana Spagna, Quincy Jones e molti altri.

La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, della Provincia di Forlì-Cesena e della Presidenza della Regione Emilia Romagna. Si ringraziano per la fattiva collaborazione SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori) e AFI (Associazione Fonografici Italiani).

La serata è ad ingresso libero su invito.

Meraviglioso Modugno 2017// I Brani che ascolteremo


Comunicato stampa

MM2017 (1)

Mercoledì 9 agosto ore 21.30 Polignano a Mare (Bari)

Piazza Aldo Moro – Ingresso gratuito

Meraviglioso Modugno

“Un sogno così”

VII edizione di Meraviglioso Modugno

e

V edizione del Premio Città di Polignano a Mare

Scelti i brani degli Ospiti

 Con

ARISA, EX-OTAGO, FABRIZIO MORO, FEDERICA CARTA, FRANCESCO GUASTI, LEONARDO LAMACCHIA, MARIANNE MIRAGE, MAX GAZZÈ, RON, SYRIA & TONY CANTO

il Premio Città di Polignano al Sindaco di Amatrice SERGIO PIROZZI

Presenta Maria Cristina Zoppa con Daniele Colacicco

Direzione Artistica Stefano Senardi e Maria Cristina Zoppa.

Un evento organizzato dal

Comune di Polignano a Mare con il sostegno della Regione Puglia e di SIAE.

Tutto pronto per la VII Edizione di Meraviglioso Modugno,  lo spettacolo-evento dedicato a Mister Volare torna anche quest’anno a Polignano a Mare (piazza Aldo Moro, ore 21:30). La direzione artistica, composta da Stefano Senardi e Maria Cristina Zoppa, ha scelto un cast eterogeneo: Arisa, Fabrizio Moro, Max Gazzè , Ron e ancora Syria & Tony Canto e gli Ex-Otago; da Sanremo Giovani Marianne Mirage, Francesco Guasti e Leonardo Lamacchia; da Amici Federica Carta.

 I BRANI DI MERAVIGLIOSO MODUGNO 2017

Arrivano anche i brani che gli ospiti porteranno sul palco di Piazza Aldo Moro:

Arisa (Tu si‘ na cosa grande; Vecchio Frack),

Ex – Otago (Piove),

Fabrizio Moro (Ma come hai fatto?),

Federica Carta (Nel Blu dipinto di blu: Se Dio vorrà);

Francesco Guasti (La Gabbia);

Leonardo Lamacchia (La Lontananza);

Marianne Mirage (Malarazza),

Max Gazzè (Cosa sono le nuvole),

Ron (Meraviglioso; Dio,Come ti amo!)

Syria & Tony Canto (Tuta Blu; Come stai?; La Sveglietta)

Nelle ultime quattro edizioni, il Comune di Polignano a Mare ha consegnato a Beppe Fiorello nel 2013, a Luca Bianchini nel 2014, a Franco Migliacci nel 2015 e a Riccardo Scamarcio nel 2016 il Premio Città di Polignano a Mare come artisti che con i loro progetti hanno onorato la Cultura e la Bellezza della Città  e della Memoria del suo Cittadino più illustre.

Quest’anno il significato sarà TOTALMENTE DIVERSO. Tramite la riproduzione della statua di Modugno opera di Hermann Mejer, divenuta simbolo della Città dal 2008 con il cantante polignanese che accoglie  con le braccia aperte e rivolte al cielo i visitatori, POLIGNANO A MARE consegnerà  il simbolo di una RINASCITA e un SOGNO POSSIBILE al Sindaco di AMATRICE SERGIO PIROZZI come colui che, per dedizione, sacrificio, coraggio e passione è diventato fulcro e punto di riferimento per molte delle Città del Centro Italia colpite dal terremoto del 2016. Il Premio sarà conferito dal Sindaco di Bari Antonio Decaro, qui nel ruolo di Presidente dell’Anci Nazionale. Il Comune di Polignano a Mare, il Sindaco Domenico Vitto e La Direzione Artistica di Meraviglioso Modugno hanno fortemente voluto sottolineare la gratitudine per quanti hanno operato sul territorio con dedizione e forza e incoraggiare coloro che sono al lavoro per ricostruire un Centro di Bellezza e Meraviglia del nostro Paese. Domenico Modugno nel 1958 rappresentò l’Italia del Dopoguerra che sognava e realizzava il proprio Futuro: idealmente riponiamo le stesse energie per questo Progetto di Vita e Civiltà che è la Ricostruzione; la Musica sia di conforto e guida. Il Sindaco Sergio Pirozzi, tra le altre cose Allenatore della Nazionale Cantanti, ritirerà il Premio a nome di una cittadinanza più estesa che non sia solo quella di Amatrice ma di tutti quelli che sperano in un Italia che torni a Volare.

La scenografia che vedremo sul palco di Meraviglioso Modugno è di Fabio della Ratta, con l’art director Maria Cristina Zoppa e vuole ricordare il tema “Un sognocosì”. Sul lato sinistro, l’immagine onirica – realizzata con la tecnica dello stencil – in cui Mimmo e Franca, tenendosi per mano, corrono felici e spensierati su un mare di dischi, volando nel cielo infinito.

Sul lato destro, un ledwall ove saranno proiettate delle clip realizzate dal video maker Giuseppe La Selva e, a tratti, la diretta dello spettacolo, il tutto incorniciato da un drappo dorato sul quale sono inseriti circa duecento “33 giri”. Sulle due torri laterali, due immagini iconiche del cantautore che osserva il suo pubblico e la sua Polignano che, a tanti anni dalla sua scomparsa, ancora lo celebra e lo acclama.Come da tradizione, Fabio della Ratta ha realizzato anche dei ritratti su dischi in vinile che verranno donati  agli artisti e agli ospiti durante il concerto, con tutte le sfumature  del blu.

Meraviglioso Modugno è una serata-evento promossa e organizzata dal Comune di Polignano a Mare con il sostegno della Regione Puglia e di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori. Il tema del 2017 “UN SOGNO COSI” sarà al centro della realizzazione di tutto lo spettacolo ideato da Maria Cristina Zoppa insieme a Fabio della Ratta per la scenografia a Nico Miulli per i loghi, a Giuseppe Laselva e Luigi Console per le animazioni e i visual, a Giovanni Buonomo per la regia, a Susanna Torres per il coordinamento dell’evento, a Gerardo Draetta per la direzione di produzione.

La Direzione Artistica vede la preziosa presenza di Stefano Senardi, uno dei padri della produzione musicale e culturale italiana. Meraviglioso Modugno nasce nel 2011 da un’idea di Antonio Princigalli e Maria Cristina Zoppa, tra le altre biografa di Domenico Modugno. Sarà ancora una volta Maria Cristina Zoppa, da 17 anni speaker di RadioRai, a presentare la serata accompagnata da un polignanese doc, il giovane speaker di Radio Norba Daniele Colacicco.

Redazione

 

 

Lunedì 24 e martedì 25 luglio si terranno le semifinali del BMA – BOLOGNA MUSICA AUTORE, il festival italiano per giovani cantautori. Diretta streaming con RED RONNIE.


Comunicato stampa

bma

BMA – BOLOGNA MUSICA D’AUTORE

IL FESTIVAL ITALIANO PER GIOVANI CANTAUTORI 
LUNEDÌ 24 E MARTEDÌ 25LUGLIO SEMIFINALI IN DIRETTA STREAMING CON RED RONNIE

Il Celebrazioni_02_b

IL 7 OTTOBRE SERATA FINALE AL TEATRO “IL CELEBRAZIONI” DI BOLOGNA

 Lunedì 24 martedì 25 luglio si terranno le semifinali del BMA – BOLOGNA MUSICA D’AUTORE, il festival italiano per giovani cantautori, ideato e promosso da FONOPRINT e patrocinato dal Comune di Bologna. L’iniziativa è nata da due assunti importanti che rendono il capoluogo emiliano luogo ideale e privilegiato dove pensare, produrre musica d’autore e scoprire talenti come Bologna Città Creativa della Musica UNESCO e Bologna Città di Cantautori.

RedRonnie_foto_1_bLe semifinali verranno trasmesse in DIRETTA STREAMING lunedì 24 luglio, dalle ore 14.00, e martedì 25 luglio, dalle ore 10.00, sui canali social (Facebook e YouTube) di Fonoprint e Roxy Bar. A condurre la direttafra musica, interviste e il dietro le quinte, vi sarà RED RONNIE!

Al termine delle audizioni, tra i 20 giovani artisti, band e solisti, BMA sceglierà e proclamerà gli 8 finalisti che parteciperanno alla SERATA FINALE il 7 ottobre presso il Teatro “Il Celebrazioni” di Bologna.

Al vincitore sarà assegnato un contratto discografico ed editoriale con Fonoprint per la realizzazione di un EP e di un videoclip (con un valore commerciale complessivo di oltre 20.000 Euro).

Saranno infine assegnati un “Premio della Critica per il Miglior Testo” e un “Premio per la Miglior Musica” entrambi del valore di 2.500 Euro.

La giuria è composta da: Vittorio Corbisiero, Fonoprint; Guido Elmi, Produttore; Claudio Ferrante, Presidente Artist First; Antonello Giorgi, Musicista; Marco Mangiarotti, Giornalista e Critico Musicale, Carlo Marrale, Musicista; Roberto Razzini, AD Warner Chappell; Stefano Senardi, Discografico e Consulente Artistico; Antonio Vandoni, Radio Italia; Riccardo Vitanza, Parole e Dintorni; Andrea Vittori, MA9 Promotion; Fio Zanotti, Produttore.

I 20 semifinalisti sono:

Andrea Bolognes(Cervia – RA), Dario Coriale (Crotone), Alice Cucaro (San Lazzaro di Savena – BO), Marco D’Anna (Napoli), Lucia Donadio (Policoro – MT)Elis (Ferrara), Simone Fornasari (Piacenza), Frèè feat Majorizm (Bellaria Igea Marina – RN), Freschi Lazzi & Spilli (Potenza), Magenta 9 (Bologna), MUD (Sermide – MN), Oscar Nini (Rosignano Marittima – LI), Giulia Saguatti (Pesaro), Irene Scarpato (San Sebastiano al Vesuvio – NA), Michela Tassinari (Cento – FE), Giovanna Turi (Foggia), Matteo Venturelli (Argelato BO), Vigù (Palermo), VHsupernova (Milano), Giulio Wilson (Firenze).

Redazione

KRIS: IN RADIO E IN DIGITAL STORES CON IL NUOVO SINGOLO “BLOODY MARY”


KRIS 1
E’ uscito “Bloody Mary”, il secondo singolo inedito di Kris. Dopo l’ottimo riscontro del primo singolo “Resto io”, il nuovo singolo è pubblicato su etichetta Stemma Records (distr. su tutte le piattaforme digitali da Believe Digital).

Cover cds KRIS - BLOODY MARY
Il “Bloody Mary” è disponibile in 3 versioni:

Bloody Mary Borzon Electrobeat Mix
Bloody Mary Loveforce Uptime Remix
Bloody Mary Gianni Bini Alcoholik Rework

Bloody Mary” è una bomba di energia – dichiara Kris –  va giù come un cocktail dissetando la nostra estate”.


Cristina Milanese in arte Kris, 27 anni di Roma, è un’Artista effervescente e dinamica,
che ama fondere melodie pop con il sound electro-rock prestando un’attenzione particolare ai testi che interpreta con carattere e originalità.

Studia canto e chitarra presso la Stemma Music Academy e recitazione alla Saint Louis de France. Canta anche in francese, spagnolo e inglese.

Nel 2013 partecipa come corista al programma televisivo “Amici” di Maria De Filippi. Nel 2014 viene selezionata dalla 1star per registrare il videoclip di “Se bruciasse la città” di Massimo Ranieri partecipando ai 2 concerti live organizzati dallo storico locale romano “Piper” in occasione del festeggiamento dei suoi primi 50 anni.
Dal 2014 al 2016 canta e suona nei locali della Capitale con la Band nota come “Cristina e i poco seri”.
A marzo 2017 pubblica il suo primo singolo contenente l’inedito “Resto io” e la cover del noto successo di Loredana Bertè “Il mare d’inverno” che in brevissimo tempo raggiungerà il #38 posto nella classifica iTunes TOP 200 POP. Numerosi riscontri anche durante la promozione sia in radio, web e TV che live.
In questo periodo KRIS sta ultimando il suo primo EP di inediti prodotto e arrangiato da Stefano Borzi (Tiromancino – Valerio Scanu) con la collaborazione del chitarrista David Pieralisi (Michele Zarrillo – Alessandra Amoroso) e del tecnico del suono Mirko Cascio (Daniele Silvestri – Fabrizio Moro).
Redazione

Gianni Morandi e il ferrarista Sebastian Vettel in Campo – 30 MAGGIO A TORINO per LA PARTITA DEL CUORE 2017


Il 30 MAGGIO A TORINO LA PARTITA DEL CUORE 2017
Gianni Morandi e  il ferrarista Sebastian Vettel in campo

pdc.jpg

Allo Juventus Stadium la Nazionale Italiana Cantanti e i Campioni per la Ricerca per raccogliere fondi a favore della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro e di Fondazione Telethon. Prima volta a Torino per Gianni Morandi e  il ferrarista Sebastian Vettel, trionfatore a Melbourne nel primo GP di F1. Iniziata la vendita online dei biglietti sul circuito Listicket.

Il prossimo 30 maggio, Torino ospiterà nuovamente la Partita del Cuore, il grande evento di sport, spettacolo e solidarietà di cui è protagonista la Nazionale Italiana Cantanti. Per la 26sima edizione, e per festeggiare i suoi 30 anni di concreto associazionismo, tornerà allo Juventus Stadium per sfidare i Campioni per la Ricerca, raccogliendo fondi per sostenere la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro e la Fondazione Telethon. La Partita del Cuore torna così nel capoluogo piemontese per la terza volta negli ultimi cinque anni, dopo i grandi successi del 2013 e del 2015. La Nazionale Italiana Cantanti e i Campioni per la Ricerca  scenderanno in campo per conseguire un obiettivo ambizioso, quello di superare il record di 2 milioni e 111 mila euro, ottenuto proprio nell’ultima edizione torinese.

E’ possibile  acquistare i  biglietti nelle ricevitorie della rete Listicket, sul sito internet www.listicket.com  e tramite call center al numero 892.101
I prezzi variano dai 10 euro ai  20 euro in base ai settori:

tribuna Ovest        20 euro

tribuna Est            15 euro

tribuna Nord         10 euro

tribuna Sud           10 euro

Redazione