concerti

#MUSICA: Giuseppe Anastasi // in concerto il 27 maggio all’Auditorium PdM ospiti ARISA E NOEMI


GIUSEPPE ANASTASI

AUDITORIUM anastasi-2.png

Auditorium Parco della Musica – Roma

Con Arisa e Noemi

Opening act : Valeria Farinacci e Olivia

                                    

                                                                     27 maggio 2018

Teatro Studio

ore 21:00

 

 Giuseppe Anastasi, da autore a cantautore, dopo aver scritto tanti successi per altri artisti, per la prima volta ci mette la faccia. “Canzoni ravvicinate del vecchio tipo” è un album acustico, che tratta diverse tematiche, da temi più filosofici come il “divenire”, a stretta attualità come perdere il lavoro a 40 anni.

Il 27 maggio presenterà il suo disco all’Auditorium Parco della Musica di Roma, ospiti della serata saranno Arisa e Noemi, che lo accompagneranno sul palco del Teatro Studio.

Ad aprire il concerto saranno Valeria Farinacci e Olivia.

 Nel live ci saranno anche altre canzoni, sempre inedite, ed alcuni dei più famosi successi scritti per altri artisti. Giuseppe Anastasi tra gli altri ha collaborato e collabora con: Mogol, Arisa, Emma, Noemi, Michele Bravi, Francesco Baccini, Alexia, Mauro Pagani, Adriano Pennino.

 Con lui alla batteria; Valter Sacripanti, al basso Antonio Lusi, alle chitarre Massimo Satta al piano, tastiere Cristian Pratofiorito.

 

Redazione

#MUSICA: GRANDE ATTESA PER IL CONCERTO DI FABRIZIO MORO ALLO STADIO OLIMPICO DI ROMA – AL TOUR ESTIVO, SI AGGIUNGONO DUE NUOVE DATE IN SICILIA – Date Tour –


Fabrizio Moro_locandina Olimpico_b (1)

 

FABRIZIO MORO,  il 16 giugno  in concerto in uno dei luoghi-simbolo della sua città, lo STADIO OLIMPICO di Roma!

Si aggiungono inoltre 2 nuove date in Sicilia al tour che partirà il 13 luglio e che porterà il cantautore ad esibirsi sui palchi di tutta Italia nel corso dell’estate.

 Queste le prime date confermate del tour 

13 luglio – Piazza Garibaldi – Cervia (RA)

14 luglio – Piazza della Loggia – Brescia

16 luglio – Piazza Castello – Marostica (VI)

19 luglio – Castello Scaligero – Villafranca di Verona (VR)

20 luglio – Parco Europa Unita – Cervignano del Friuli (UD)

23 luglio – GruVillage 105 Music Festival – Grugliasco (TO)

28 luglio – Arenile Reload – Napoli

13 agosto – Teatro La Versiliana – Marina Di Pietrasanta (LU)

14 agosto – Lyrick Summer Arena – Assisi (PG)

16 agosto – Arena Sferisterio – Macerata

17 agosto – Arena Virgilio – Gaeta (LT)

18 agosto – Teatro D’Annunzio – Pescara

21 agosto – Piazza Cattedrale – Trani (BAT)

22 agosto – Piazza Libertini – Lecce

24 agosto – Summer Arena – Soverato (CZ)

28 agosto – Teatro di Verdura – Palermo  NUOVA DATA

29 agosto – Teatro Antico – Taormina (ME)  NUOVA DATA

I biglietti per le nuove date a Palermo e Taormina sono in prevendita  da  mercoledì 16 maggio, su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali.

I biglietti per il concerto allo Stadio Olimpico e per tutte le altre date del tour, prodotti da F&P Group, sono già disponibili in prevendita su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali. Per info www.fepgroup.it.

RTL è media partner ufficiale del tour e di “FABRIZIO MORO – STADIO OLIMPICO 2018”.

Cantautore, chitarrista e musicista italiano, Fabrizio Moro ha alle spalle una ventennale carriera, cominciata nel 1996, con all’attivo, oltre al nuovo progetto “Parole rumori e anni”, 8 album in studio. L’edizione 2018 del Festival di Sanremo, lo ha visto vincitore nella categoria Campioni insieme a Ermal Meta con il brano “Non mi avete fatto niente”, il brano è stato certificato platino. Fabrizio Moro ha da poco collaborato con Ultimo per la realizzazione del suo nuovo singolo “L’eternità (Il mio quartiere)“, una rielaborazione di un brano del cantautore, originariamente contenuto all’interno dell’album del 2013 “L’inizio“, arricchito da alcuni versi rappati da Ultimo, in radio da pochi giorni. In coppia con Ermal Meta, Fabrizio Moro ha partecipato all’Eurovision Song Contest 2018 portando in gara il brano sanremese e conquistando il 5° posto.

Nel corso degli anni, diversi brani dell’artista sono stati utilizzati come spot pubblicitari e documentari e come colonne sonore per campagne sociali, serie e programmi TV.

Redazione

A Bologna Concerto in Piazza negato a ‘Lo Stato sociale’: “…valore culturale indeguato…”


 lo stato sociale-3-2-2

Diniego della Sopraintendenza per il concerto della band Lo Stato Sociale in programma il prossimo 12 giugno che lasciato senza parole e sconcertata la band.

 Sicuramente non siamo all’altezza di mostri sacri come Lucio Dalla o i Clash che hanno suonato in piazza Maggiore – afferma Alberto Guidetti, uno dei musicisti della band – ma non facciamo male a nessuno. Anche se a qualcuno diamo fastidio“. In fondo facendo musica in modo anche un po’ ‘politico’, come appunto fa Lo Stato sociale, “è normale suscitare antipatie, ma alcune critiche sono anche coccarde da appuntare al petto”. Certo è che “sentirsi dire che il tuo valore culturale è inadeguato può mettere in crisi anche il tuo lavoro – si sfoga Guidetti – con questa band però pensiamo di aver dimostrato che qualcosa lo sappiamo fare…”. 

immagine video-40-71

“Un concerto in piazza, con tante persone che vengono a divertirsi, sarebbe stato un modo di far pace con la città –  sottolinea Guidetti – ci siamo sempre posti in contrapposizione con l’amministrazione comunale, ma nel momento in cui ci hanno chiamato per fare qualcosa insieme, non abbiamo messo veti perchè crediamo che il dialogo sia necessario. E lo è anche per Xm24, Labas e Tpo, il concerto in piazza è una cosa piccola, ma sarebbe un bel segnale, anche per svecchiare questa città. Non si possono sempre e solo dare mazzate sulla cosiddetta movida”.

Parlare di un cambio di location è “prematuro”, anche perchè Palazzo D’Accursio ha 10 giorni per le controdeduzioni. “Credo che si possa risolvere, sono fiducioso”, dice Guidetti. Col Comune ancora non c’è stato un confronto diretto, anche perchè “non è compito nostro – sottolinea – abbiamo un’agenzia che si occupa di questioni organizzative. Noi ci limitiamo a sorprenderci, siamo basiti. Mi sembra più uno sgambetto tra palazzi. Noi però non siamo un palazzo: siamo musicisti, veniamo dalla strada”. 

 Redazione

[COMUNICATI] EMMA: al via DOMANI dal PALA LOTTOMATICA di ROMA il TOUR nei palasport delle principali città italiane!


 

EMMA

Al via DOMANI dal PALA LOTTOMATICA di ROMA

ESSERE QUI Tour”

il tour nei PALASPORT delle PRINCIPALI CITTÀ ITALIANE!

 EMMA_DSCF2039_foto di Kat Irlin

IN RADIO MI PARLI PIANO

nuovo singolo estratto dall’album “ESSERE QUI

Online il video del brano https://bit.ly/2ImeANn

 

Partirà domani, mercoledì 16 maggio, dal Pala Lottomatica di ROMA “Essere Qui Tour”, il tour che vedrà EMMA protagonista sui palchi dei palasport delle principali città italiane!

Accompagnata sul palco da Paul Turner (basso), Derrick McKenzie (batteria), Roberto Angelini (chitarra), Giorgio Secco (chitarra), Andrea Montalbano (chitarra) e Luca Mattioni (tastiere e synth), EMMA, concerto dopo concerto, porterà in scena un live unico ed emozionante e coinvolgerà il pubblico con i suoi grandi successi e i brani estratti dal suo ultimo album di inediti “Essere qui”.

Queste tutte le date del tour:

ESSERE QUI Tour

16 MAGGIO – Pala Lottomatica di ROMA

18 MAGGIO – Mediolanum Forum di ASSAGO – MILANO

19 MAGGIO – Pala Alpitour di TORINO

21 MAGGIO – Kioene Arena di PADOVA

23 MAGGIO – Nelson Mandela Forum di FIRENZE

26 MAGGIO – Pal’Art Hotel di ACIREALE – CATANIA

28 MAGGIO – Pala Partenope di NAPOLI

I biglietti per le date del tour nei palasport, prodotto e organizzato da F&P Group, sono disponibili su: TicketOne.it e nei punti vendita abituali (informazioni: www.fepgroup.it).

Da venerdì 4 maggio è in radio “MI PARLI PIANO”, il nuovo singolo di EMMA estratto dall’album “ESSERE QUI” (Universal Music). Un’intensa ballata in cui Emma, con la sua voce calda e graffiante, parla d’amore, amicizia e affetti e il cui video è visibile al seguente link https://bit.ly/2ImeANn.

«La complessità delle relazioni e la mancanza di comunicazione – spiega Emma in merito al brano – Muri sempre più alti che ci limitano nelle nostre esternazioni… e la presunzione di pensare che il tempo sarà sempre dalla nostra parte».

Lo scorso 13 aprile il disco “Essere Qui” è stato pubblicato anche in Giappone e sempre ad aprile EMMA è stata in concerto a Tokyo, protagonista musicale del festival “Italia Amore Mio 2018”, e ha rappresentato l’Italia anche a Las Vegas, in uno showcase esclusivo sul palco della Latin Billboard Music Weekprincipale manifestazione dedicata agli operatori del settore discografico legata al mercato latino-americano.

Redazione

[COMUNICATI] MARIA GRAZIA CUCINOTTA a sorpresa è la madrina di FESTIVAL SHOW 2018, il festival itinerante dell’estate italiana, al via l’8 luglio da Padova


FESTIVAL SHOW 2018

IL FESTIVAL ITINERANTE DELL’ESTATE ITALIANA

Dall’8 luglio al 1° settembre 8 appuntamenti gratuiti con i big della musica

 Maria Grazia Cucinotta b (1).jpg

A SORPRESA MARIA GRAZIA CUCINOTTA

È LA MADRINA DEL FESTIVAL!

L’ATTRICE DI FAMA INTERNAZIONALE SARÀ PRESENTE SUL PALCO

PER SOSTENERE L’IMPORTANZA DELLA MUSICA LIVE

Sarà MARIA GRAZIA CUCINOTTA a tenere a battesimo la nuova edizione di Festival Show! L’attrice di fama internazionale scende in campo a sostegno della musica live, scegliendo la kermesse di Radio Birikina e Radio Bella & Monella come esempio di professionalità ed entusiasmo. Sarà presente sul palco della prima tappa a Padova, domenica 8 luglio, e alla finale in Piazza Unità d’Italia a Trieste sabato 1 settembre.

Maria Grazia Cucinotta da “Il Postino” di Troisi nel 1994 non si è più fermata, passando per “I Laureati” di Pieraccioni, “007 – Il mondo non basta”, “Ho solo fatto a pezzi mia moglie” con Woody Allen, fino ad essere scelta come madrina per il Festival del cinema di Venezia nel 2009. Anche a Festival Show farà da madrina, una grande stella del cinema che brillerà in mezzo a tanta musica!

Festival Show quest’anno sarà presentato dalla bella conduttrice televisiva e attrice BIANCA GUACCERO, giusto a dieci anni di distanza dal 2008, quando aveva affiancato Pippo Baudo e Piero Chiambretti nella conduzione del 58º Festival di Sanremo. Insieme a Paolo Baruzzo, da sempre coordinatore della kermesse, avrà l’onore di condurre le tre ore di spettacolo di ogni tappa, fra musica, ospiti, balletti, giovani e solidarietà.

«Sono davvero molto felice di partecipare a questo grande evento poiché è in occasioni come queste che la musica unisce tante persone e ascoltando la bella musica si vive meglio – afferma Maria Grazia Cucinotta – È una grande opportunità che, insieme ai big della musica italiana, anche i giovani esordienti abbiano l’occasione di salire sul palco di Festival Show per farsi conoscere ed apprezzare oltre a trasmettere tutta la loro energia a noi che li ascoltiamo. La musica dal vivo poi è in assoluto la mia preferita perché si riescono ad apprezzare tante sfumature talentuose dei cantanti che si esibiscono sul palco».

«La accoglieremo con l’entusiasmo proprio di Festival Show e con il calore inconfondibile del pubblico delle nostre piazze –annuncia Paolo Baruzzo – È certamente un privilegio per noi averla ospite e madrina. E’ un’attrice apprezzata e stimata in tutto il mondo per le sue doti di bravura, serietà, esperienza e professionalità. Contribuirà a dare un tocco ulteriore di qualità e bellezza al nostro evento. Siamo convinti che arrivando in una scena ricca di musica e lei avendo a cuore i giovani ci possa sorprendere».

Il festival itinerante dell’estate italiana, torna questa estate con la 19° edizione per portare sul palco gli artisti che rappresentano la colonna sonora dell’estate italiana, accompagnati dal corpo di ballo e dall’orchestra.

Queste le tappe confermate: l’8 luglio in Prato della Valle a Padova, il 26 luglio all’Arenile Madonna dell’Angelo di Caorle (Venezia), il 2 agosto in Piazza Torino a Jesolo Lido (Venezia), il 9 agosto in Piazzale Zenith a Bibione (Venezia), il 21 agosto alla Beach Arena a Lignano Sabbiadoro (Udine), il 24 agosto in Piazza Ferretto a Mestre (Venezia) e il 1° settembre in Piazza Unità d’Italia a Trieste.

Redazione

[COMUNICATI] La GABBIANO’S BAND, gruppo formato da 8 ragazzi con disabilità, in concerto domenica 20 maggio a Milano


Gabbianos_MEMO_WEB_A4.jpg

L’area disabilità della cooperativa “Il Gabbiano” in collaborazione

con il laboratorio musicale “Si Può Fare” di Davide Zubani presentano

GABBIANO’S BAND

IN CONCERTO

DOMENICA 20 MAGGIO AL MEMO RESTAURANT DI MILANO

otto ragazzi con disabilità ci dimostrano che imparare a volare #sipuòfare

 

 Domenica 20 maggio la GABBIANO’S BAND, gruppo formato da otto ragazzi con disabilità, sarà in concerto al Memo Restaurant di Milano (via Monte Ortigara 30, ore 21.30 – Ingresso € 15.00 con consumazione). Per la prima volta la band avrà l’opportunità di esibirsi in un importante club milanese con un evento all’insegna della musica e dell’inclusione sociale (#saperevolare #sipuòfare)!

 La Gabbiano’s Band è composta da Simone Pavoni (grancassa), Matteo Massetti (timpano o grancassa), Luca Zanelli (rullante, ride e rototom, timpano), Alessandra Duina (charleston, piatto e tom), Stefano Serventi (cembalo), Agnese Rossini (tom grande), Alessandra Guerreschi(tom piccolo e xilofono), Enrico Mantelli (bonghi e maracas), ragazzi che hanno dimostrato attitudine e passione verso la musica, insieme aDavide Zubani (chitarra ritmica/solista), Anna Tirelli (basso), Mirko Zani (voce), Giulia Luzzeri (chitarra), Lorenzo Geroldi (tromba), Giuliano Cabra (sassofono e armonica), Emma Lupatelli (sassofono). Da sempre il Centro Diurno per Disabili e i Servizi dell’Area Disabilità della Cooperativa “Il Gabbiano” lavorano per migliorare concretamente la qualità della vita delle persone con disabilità, nella consapevolezza che la vera inclusione nasce da un cambiamento culturale. Per raggiungere questo scopo sono stati ricercati canali di comunicazione dal forte impatto emotivo e, ad esempio attraverso l’arte, i ragazzi hanno intrapreso un efficace percorso di sensibilizzazione, come dimostrano i risultati del laboratorio musicale “Si può Fare” di Davide Zubani.

«Credo che la musica sia senz’altro un linguaggio universale capace di tener conto della diversità – commenta Davide Zubani in merito al progetto – Un contenitore all’interno del quale ogni individuo può riuscire ad esprimersi in modo personale, un mezzo attraverso cui persone con disabilità possano scoprire più a fondo se stesse, ottenendo ottimi risultati ed un miglioramento della qualità della vita».

Il laboratorio “Si può fare” è nato nel 2013 dall’incontro con Davide Zubani, il quale, durante i primi due anni, ha lavorato con i ragazzi per avvicinarli alla musica e insieme sono giunti, in modo inaspettato, alla formazione di una vera e propria band. Dalla prima esibizione “Street Live” nel 2015, la Gabbiano’s Band ha all’attivo più di quaranta concerti, nei quali ha raggiunto diverse migliaia di persone. Nel 2016, dopo un anno di concerti dal vivo, il gruppo ha pubblicato il loro primo album, contenente sei tracce, in cui i musicisti hanno rivisitato classici della musica internazionale. In ogni occasione le esibizioni della band hanno creato stupore, curiosità e hanno regalato non solo la possibilità di sperimentare la bellezza dell’arte e della musica, ma anche la condizione per aprire la mente a una realtà che non lascia spazio a preconcetti.

Redazione

Grande successo di Ermal Meta in concerto al Forum di Assago e grandi ospiti sul palco: Elisa, Fabrizio Moro, Jarabe De Pablo e Venditti.


ermal meta-2

Grande successo per il concerto di  Ermal Meta  ieri 28 aprile al Mediolanum Forum di Assago sold out per l’occasione. Il cantante italo-albanese  ha ospitato sul suo palco pieno di luci e colori  artisti del calibro di Elisa Toffoli, Fabrizio Moro, Jarabe de Pablo e Antonello Venditti   con cui ha dato vita a dei duetti che hanno trovato negli applausi del pubblico la risposta entusiasmante e calorosa. Con lui anche la La Fame di Camilla gruppo con il quale l’artista ha iniziato la sua avventura da cantante. I tantissimi fan del cantante si sono scatenati sui social postando foto, video e commenti a riprova che Ermal rappresenti ormai nel mondo musicale e  cantautorale una delle realtà più valide e consolidate.

Questa la scaletta del concerto: Non Abbiamo Armi, Gravità con me, Ragazza Paradiso, Le luci di Roma, Caro Antonello, Che fantastica storia è la vita (con Antonello Venditti), Il vento della vita, Amore alcolico, 9 primavere, Voodoo Love, Volevo dirti, Molto bene, molto male, Vietato morire , Storia di una favola (La Fame di Camilla), Niente che ti assomigli (La Fame di Camilla) Come il sole a mezzanotte (La Fame di Camilla), Piccole cose (che sai ignorare) (La Fame di Camilla), Non mi avete fatto niente (con Fabrizio Moro), Quello che ci resta, Dall’alba al tramonto, Io mi innamoro ancora, Piccola anima, Mi salvi chi può. BIS New York, Odio le favole, Straordinario, A parte te.

E questi i ringraziamenti dell’artista lasciati sul suo profilo social per ringraziare tutti i presenti: “È stata la serata più bella della mia vita. Grazie di cuore ad ognuno di voi. Non lo dimenticherò“.   Lo scatto, condiviso solo nel primo pomeriggio di oggi, ha già conquistato oltre 10 mila like,   numerose condivisioni e commenti dei fan.

Redazione

#MUSICA: MARCO CARTA IN SARDEGNA CON IL #TienitiForteTour ad Aprile,Maggio e Luglio


mcarta.jpg

Come riporta anche il maggior quotidiano locale, l’Unione Sarda, il cantante cagliaritano Marco Carta torna in  Sardegna  in concerto con due date imminenti del suo #TienitiForteTour : il 30 aprile a Galtellì e poi  il 2 maggio a Pula in piazza del Popolo. In seguito ed esattamente il 7 di luglio è previsto un concerto  a Pozzomaggiore (Sassari).

Ad annunciare gli appuntamenti ai fan sardi è lo stesso Carta dalla sua pagina FB e i puntini di sospensione finali lasciano intendere che probabilmente le sorprese per i fan sardi non sono finite

Appena il 16 aprile  il cantante celebrava i suoi dieci anni di carriera a partire dalla sua vittoria ad “Amici” e nel ricordare il talent da cui ha avuto origine la sua carriera musicale ha scritto:

“Dopo questo vortice di emozioni, solo ora mi accorgo che oggi 16 Aprile 2008 vincevo amici.. 10 anni fa..
da allora molte cose sono cambiate nella mia vita.
Ho avuto le risposte che cercavo, quelle che volevo, ma non ero consapevole del fatto che si sarebbero create altre 1000 domande.
Il mio prossimo obbiettivo sarebbe stato Sanremo, ma chi l’avrebbe mai detto che sarebbe andata così.
Una vittoria che mi ha aperto al mondo e mi ha consacrato nel mondo vero della musica.
Ciononostante non è stato facile spianarmi la strada contro il pregiudizio che c’era all’epoca.
L’idea che un ragazzo vincente di un talent potesse vincere Sanremo faceva rabbrividire i tanti settori orbitanti intorno alla musica.
Con tanto orgoglio oggi vivo di musica, in pieno, vivo e arricchisco il mio essere grazie a quello che all’inizio era una piccola passione scoperta per caso quando ero bambino e con altrettanto orgoglio sono felice di essere stato il primo in qualcosa nella mia vita, forse il primo a cambiare un sistema, forse ho reso la mia famiglia per la prima volta realmente fiera di me.
Che dire..
Grazie per questi 10!
Grazie a chi mi ha sostenuto fin dall’inizio e con così tanta tempra e foga.
Grazie!
Mi avete cambiato la vita.
Da allora, tutto è meno amaro”.

Redazione

GRAVITY POP FESTIVAL: FRANCESCA MICHIELIN la prima headliner. A Olgiate Olona (VA) dall’11 al 14 luglio 2018 il Festival che non c’era


GRAVITY POP FESTIVAL
Il Festival che non c’era

11-12-13-14 luglio 2018
Olgiate Olona (VA) 

Annunciata l’headliner della prima serata

FRANCESCA MICHIELIN

Prevendite disponibili da mercoledì 18 aprile
sul circuito TicketOne

Il Festival che non c’era: GRAVITY POP FESTIVAL.
Dall’11 al 14 luglio 2018 
presso lo Zero Summer Club, all’interno dell’Idea Village in Via S. Francesco d’Assisi 19, Olgiate Olona (VA) ospiterà la prima edizione del festival organizzato da LP World e Nautilus Event. Quattro serate che vedranno protagonista una line up artistica di primissimo piano nel panorama musicale nazionale, che farà del Gravity Pop Festival un evento imperdibile. L’organizzazione del festival è lieta di annunciare la prima headliner, protagonista della serata dell’11 luglio: FRANCESCA MICHIELIN.

Dopo aver conquistato i principali club di tutta Italia passando per sold out e raddoppi, FRANCESCA MICHIELIN porterà il suo universo musicale in equilibrio tra cantautorato e electro pop sul palco del Gravity Pop Festival. Durante la sua performance la cantautrice e polistrumentista porterà sul palco i brani di 2640, il suo ultimo album di inediti pubblicato su etichetta Sony Music che ha raggiunto con i singoli Vulcano, Io non abito al mare Bolivia la soglia dei 18 milioni di stream su Spotify.Il suo è uno spettacolo che unisce il mondo del live electronics a quello pop/rock, per una scaletta di oltre 20 brani tutti suonati live, senza l’utilizzo di sequenze e riprodotti in una chiave di ascolto inedita.

GRAVITY POP FESTIVALdall’11 al 14 luglio. Una nuova realtà nel panorama dei festival estivi, caratterizzata non solo da una proposta musicale di alto livello, ma anche da un’offerta di entertainment totale durante tutto l’arco delle giornate, attraverso servizi e attività a disposizione dei partecipanti del festival.

Prevendite disponibili da mercoledì 18 aprile sul circuito TicketOne

Redazione