concorsi

Alice Rachele Arlanch è la più bella d’Italia!


alice-rachele-arlanch-miss-italia-2017-630526

Alice Rachele Arlanch è Miss Italia 2017. La ventunenne nata a Rovereto e residente a Vallarsa, era arrivata a Jesolo con la fascia di Miss Trentino Alto Adige. È stata eletta al termine della lunga diretta televisiva dal Pala Arrex di Jesolo, condotta da Francesco Facchinetti su La7.

Alice Rachele , alta 1,78, occhi verdi e capelli castani, è diplomata al liceo classico, studia giurisprudenza all’Università di Trento, con indirizzo diritto internazionale e transeuropeo e sogna di diventare un bravo avvocato  e dice: “impegnato  a garantire l’uguaglianza sociale e la tutela dei diritti delle minoranze”. Alice Rachele viene da una piccola frazione del Comune di Vallarsa (TN), che conta 14 abitanti, dei quali lei – assieme al fratello minore Andrea – è la più piccola “e anche la più bella”, confessa ridendo.

Seconda classificata Laura Codén di Feltre (BL), in gara con il titolo di Miss Romagna 2017, terza Samira Lui, 19 anni di Udine, la prima Miss Italia Chef della storia

FABIO ROVAZZI si avvicina sempre più ai suoi followers col “concorso” #Volarechallenge


rova

Fabio Rovazzi è sicuramente uno degli artisti più social del web, è molto attivo soprattutto sul suo profilo Instagram, e sapendo quanto siano importanti i follower, ora ha pensato di avvicinarsi ancora di più ad essi, attraverso un particolare concorso, progettato con il supporto di Zerogrado, società che si occupa appunto di soluzioni tecnologiche che mirano a far avvicinare le celebrità o i brand alla loro fanbase.

Fabio Rovazzi ha per questo lanciato il  progetto #VOLARECHALLENGE, che dà l’opportunità ai suoi ammiratori di diventare i protagonisti del suo prossimo video. Il gioco consiste in un quiz con otto domande a difficoltà crescente sul video di “Volare”, l’ultimo singolo feat. Gianni Morandi diventando un tormentone al pari dei suoi precedenti. Quelli che daranno più soluzioni giuste e nel minor tempo possibile saranno selezionati tra i candidati che potrebbero far parte delle nuove scene che Rovazzi girerà con la sua troupe.

rovazzi

 

Redazione

PREMIO LUNEZIA NUOVE PROPOSTE 2017: in 23 accedono alle semifinali di Roma del 3 luglio – Fabrizio Moro offrirà al vincitore l’apertura di alcuni suoi concerti.


PREMIO LUNEZIA NUOVE PROPOSTE 2017

lunezia

IN 23 ACCEDONO ALLE SEMIFINALI DI ROMA DEL 3 LUGLIO

GRANDE AFFLUENZA DI PARTECIPANTI

Rai IsoRadio programmerà i finalisti
Nel comitato d’ascolto affermati autori e produttori

Si svolgeranno lunedì 3 luglio all’ “Accademia Spettacolo Italia” di Roma (ore 21.30) le Semifinali del Premio Lunezia Nuove Proposte 2017 (XXII edizione).

Un sensibile aumento dei partecipanti, ma anche della qualità, ci ha spinto a incrementare il numero dei Semifinalisti rispetto alle scorse edizioniafferma Loredana D’Anghera, direttore artistico della sezione nuove proposte – una scelta che si sposa con il nuovo spirito della rassegna che vuole, in futuro, allargare gli spazi e l’impegno promozionale per i giovani emergenti“.

I 23 candidati, tra band e cantautori, si contenderanno gli 8 posti previsti per la finale di Marina di Carrara il 21 luglio, dove è in programma anche uno speciale televisivo.

Tra gli autori, produttori e artisti che offriranno collaborazione ai finalisti citiamo Bungaro, Grazia Di Michele, Cesare Chiodo,Mariella Nava, Fabrizio Moro, quest’ultimo offrirà al vincitore l’apertura di alcuni suoi concerti.

Il comitato d’ascolto convocato da Loredana D’Anghera sarà composto da referenti di Radio Rai, critici musicali (tra cui Dario Salvatori), produttori e musicisti di indubbia fama.

Ecco i semifinalisti:

Giulia Cerasoli   – “Terraferma” –  La Spezia
Camera a Sud  (Band)  – “Tarquinio e Dudù” –  Catania
Federico D’Annunzio – “Questa è la mia città” – Porto San Giorgio (FM)
Teresa Di Biase – “Guerriero” – Marzocca (AN)
Sara Di Nino – “Un fiore” – Pescara
Stefano Di Nucci  – “I puntini sulle i”  –  Campobasso
Effetto Primacy (Band) – “Urla” – La Spezia
Davide Epicoco  – “Ti porterò via” –  Ceglie Messapica  (BR)
Luca Fratto  – “5 stelle 9 piani” –  Avignana (TO)
Kobaan (Band) – “La terra e il sole” – Verona
Miriam Masala  – “Settembre” –  Albenga (SV)
Martina Lupi – “Fuga da me” – Roma
Lucio Matricardi  – “Altri figli di questo mare” – Porto San Giorgio (FM)
Andrea Mietta in arte “Peligro”   – “Frammenti” –  Vignate (MI)
Chiara Minaldi – “Interstellare” – Palermo
Simona  Mitilini – “Vattene via” – Napoli
Neim  (Band) –  “E’ solo cenere” – Livorno
Oltreoceano  (Band) –  “Una ragione c’è”  –  Napoli
Nicola Panizzo  – “Libertà”  –  San Donà di Piave (VE)
Annarè Persiano  – “Ha iniziato a piovere” – Altopascio (LU)
Tomas Tai –  “I sogni miei” – Bresso (MI)
Tatiana Tarsia  – “Senza fare rumore” – Policoro (MT)
Giulio Wilson  – “Scimmie” –  Firenze

 

Redazione

AREA SANREMO 2016: ecco gli 8 vincitori scelti tra i 70 finalisti, due di essi saranno selezionati per il Festival di Sanremo 2017 nella categoria ‘Giovani’


area

AREA SANREMO

Il concorso che porta i giovani al Festival di Sanremo

ANNUNCIATI GLI 8 VINCITORI

SCELTI TRA I 70 FINALISTI
SELEZIONATI DALLA COMMISSIONE DI VALUTAZIONE

5 borse di studio messe a disposizione da Believe Digital
degli alunni più meritevoli

 

Si è appena conclusa la seconda fase di selezione dell’edizione 2016 di AREA SANREMO; la Commissione Finale, composta da STEFANO SENARDI (Direttore Artistico di Area Sanremo), MASSIMO COTTO (Presidente della Commissione di Valutazione), MAURIZIO CARIDI (presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo), ANTONIO VANDONI e ANDREA MIRÒ (cantautrice, compositrice e musicista), ha riascoltato i 70 finalisti e selezionato gli 8 vincitori di questa edizione di Area Sanremo.

Questi gli 8 vincitori di AREA SANREMO 2016 (ordinati secondo il numero d’iscrizione): BRASCHI (1991, Santarcangelo di Romagna – RE); ANDREA CORONA (1996, Genova); MARIKA ADELE (1988, Corsico – MI); CARLO BOLACCHI (1987, Reggio Emilia); CARMEN ALESSANDRELLO (1994, Comiso – RG); YLENIA LUCISANO (1989, Rossano – CS); VALERIA FARINACCI (1993, Terni); DIEGO ESPOSITO (1986, Castelfiorentino – FI).

Tra di loro, la Commissione Rai selezionerà 2 talenti che parteciperanno al Festival di Sanremo 2017, nella categoria Giovani.

5 borse di studio (del valore di 1.000€ l’una) sono state assegnate da Believe Digital ai giovani artisti emergenti più meritevoli tra i 70 finalisti: Tavola 28, Le Stanze di Federico, Matteo Prencipe, Emanuela Reviezzo, Nyvinne.

Altre borse di studio, i dettagli sulla partecipazione al concerto del Primo Maggio a Roma e altre attività live verranno comunicati in seguito.

Partner ufficiali di AREA SANREMO sono SIAE, ICompany, Anteros Produzioni Srl, Akamu, Believe Digital, Festival degli Autori, MEI e Nuovo Imaie.

I premi per gli 8 vincitori sono offerti dall’orafo Michele Affidato.

Anche quest’anno, Radio Italia è la radio ufficiale di Area Sanremo.

Area Sanremo è stata affidata dal Comune di Sanremo alla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo.

http://www.area-sanremo.it/2016_it  

http://www.facebook.com/areasanremo2016

Redazione

 

CONCORSI:BELIEVE DIGITAL SUPPORTA GLI ARTISTI DI AREA SANREMO


bel

BELIEVE DIGITAL SUPPORTA GLI ARTISTI DI AREA SANREMO

5 BORSE DI STUDIO DA PARTE DI BELIEVE DIGITAL

PER I MIGLIORI TALENTI DI AREA SANREMO

Believe Digital, da oltre 10 anni leader mondiale nella distribuzione e nel marketing digitale indipendente è partner ufficiale dell’edizione 2016 di AREA SANREMO, il concorso che permette ai giovani artisti italiani di accedere direttamente al Festival di Sanremo.

Believe Digital, unitamente a Zimbalam Italia e Tunecore, metterà a disposizione cinque borse di studio per cinque giovani artisti di AREA SANREMO.

Le borse di studio avranno un valore di mille euro ciascuna, e saranno assegnate ai cinque giovani artisti emergenti che si distingueranno per professionalità e qualità della proposta artistica.

Dichiara Luca Stante, Amm.re Delegato Believe Digital Italia: Da 10 anni supportiamo artisti emergenti Italiani. Questa attività si aggiunge alle tante altre messe in atto da Believe ogni anno per la crescita della musica Italiana in Italia e nel Mondo”. 

Per iscriversi e partecipare all’edizione 2016 di AREA SANREMO è necessario inviare la domanda ed il materiale richiesto entro e non oltre il 30 settembre 2016.

Oltre al concorso, per gli iscritti a AREA SANREMO è previsto un percorso di studi con alcuni tra i migliori professionisti del mondo dello spettacolo (discografici, arrangiatori, direttori d’orchestra, foniatri) e importanti artisti della scena musicale italiana, a cui seguiranno le fasi di selezione davanti alla Commissioni di Valutazione.

Believe Digital, nato come distributore digitale, oggi supporta le case discografiche ed artisti indipendenti nella produzione, promozione e distribuzione tradizionale.

Redazione

 

 

Miss Pin Up 2015, Ecco le Vincitrici del Concorso per “Donne Tutte Curve”


miss.jpg

Porto San Giorgio (Fermo), 8 gennaio 2016 – Si è tenuta a fine dicembre la suggestiva finale di Miss Pin Up 2015, l’unico concorso nazionale per donne curvy in chiave vintage, che combatte anoressia e bulimia a colpi di curve sexy, andata in scena a La Stube di Porto San Giorgio, nelleMarche in esclusiva nazionale, regione di adozione di Simona Sessa, organizzatrice del concorso.

Le stupende candidate si sono battute a colpi di curve, bellezza e bravura per aggiudicarsi le tre fasce in palio: Miss Pin Up e Miss Femmina Pin Up per ragazze fino ai 34 anni e Lady Pin Up, per signore Pin Up dai 35 anni in su.
Laura, Georgia e Jessica le 3 vincitrici delle fasce che sono state giudicate dalla giuria di eccellenza capitanata da: Simona Sessa, organizzatrice e madrina del concorso, Nicoletta Pelinga, avvocato e presidente di giuria, Marco Margrita, giornalista ed esperto di comunicazione, Margot Croce, scrittrice e poetessa curvye Bon Bon Cherry top performer Burlesque, Miss Pin Up 2013.

Laura Tagliaferro, 48 anni, eletta Lady Pin Up 2015, e Georgia Kviatkoski De Oliveira Miss Pin Up 2015, 27 anni, di origini brasiliane e ormai trapiantata a Roma, sono state anche le vincitrici dei voting SMS, novità delle votazioni di quest’anno.
Jessica Agostini, Miss Femmina Pin Up 2015, modella, taglia 44, amante del mondo Pin Up, è la terza vincitrice eletta dal pubblico de La Stube.

Miss Pin Up è una competizione per donne vere, formose e mediterranee, l’unico concorso in Italia nato per scopi sociali e culturali, cioè combattere l’anoressia, la bulimia ed i disturbi alimentari.
L’unico concorso ideato per esaltare la bellezza genuina delle donne dalla taglia 44 alla 50, vietato alle taglie 38, 40 e 42, per fare controcultura e riaffermare un modello di donna sana con le curve, tipicamente italiano.

Un concorso nato per dire no ai diktat della moda e del mondo dello spettacolo che celebrano la donna magra, ai limiti dell’anoressia. Un modello di donna insano e deleterio per le menti delle adolescenti che iniziano a soffrire di disturbi alimentari proprio cercando di emulare le modelle e le attrici. Basta con questa immagine della donna magra patita e triste.

Simona Sessa, che ha sofferto di bulimia per 20 anni, è la testimonial di un modello di donna che Miss Pin Up vuole rilanciare. Donne formose, con le curve, felici e sicure di sé. Perché per sfoggiare un corpo plus size oggi ci vuole coraggio. Il coraggio di ridere se si è chiamate grasse quando magari si veste una taglia 46 (quella della mitica Marilyn Monroe).

Il concorso è cresciuto con gli anni grazie allimpegno ed alla volontà di Simona Sessa ed al suo staff di Pin Up sempre in cerca di bellezze maggiorate: proprio come le Pin Up degli anni ’50 con i loro visi acqua e sapone e curve da capogiro. Fisico morbido, vita stretta, e viso da sogno, sexy e maliziosa è una donna che ha lasciato il segno negli anni.
Un modello di donna evaporato nel tempo e ritornato in auge in Italia grazie a Simona Sessa, imprenditrice, giornalista, fotografa curvy, incoronata come regina delle Pin Up italiane.

Miss Pin Up fa spazio così alle ragazze e donne con un fisico di un tempo, con forme generose, vitino da vespa e fianchi voluttuosi.
L’unico concorso che in 7 edizioni è riuscito a scoprire delle vere e proprie bombe sexy, confluite poi nella scuderia di Pin Up della Sessa e diventate Pin Up e performer Burlesque famose.

Avvicinatasi per gioco al mondo delle Pin Up Simona, da tanti anni è diventata simbolo di una donna con curve e cervello dalla sensualità estrema. Se per molti magro è bello ed è il modello a cui tendere per Simona e le sue Pin il modello salutare è quello delle forme intese come abbellimento del corpo della donna e non come elemento svilente e penalizzante.

“Le vere donne hanno le curve, rotolini, cellulite e “ciccetta” che sono molto sexy per tanti uomini” spiega Simona Sessa. “Questo è il prototipo delle italiane ed è inutile che i mass media ci fanno il lavaggio del cervello per farci credere di essere brutte e spingerci a dimagrire. Noi siamo felici di essere curvy ed amiamo mostrarci con orgoglio nella nostra bellezza. Grazie a Miss Pin Up la bellezza plus size è in vetrina con gioia e allegria. Un messaggio per tante ragazze e donne ad amare il loro corpo e che per questo amano il nostro concorso”.

È già aperta l’8a edizione del concorso per l’anno 2016.

Per informazioni, regolamento ed iscrizioni visitare il sito web www.misspinup.org

 

Redazione

New Entries Europa Tour: un progetto internazionale per chi ha talento.


new

Finalmente un progetto internazionale per nuovi volti e nuovi talenti della musica: New Entries Europa Tour, ideato da Norma Imbriano e diretto artisticamente da Maurizio Verbeni. New Entries si occupa di orientare, formare ed addestrare gli artisti ed inserirli in maniera seria e reale nel mondo del lavoro. Bisogna avere un’età compresa tra i 16 e i 60 anni, salvo casi eccezionali che la commissione si riserva di accettare. Le selezioni per l’anno accademico 2015/2016 sono gratuite, seguiranno le prove di ammissione sempre gratuite che consistono in test psicoattitudinali, provino live e colloquio di selezione. Avranno libero accesso tutti gli artisti che supereranno il colloquio di ammissione, che sarà curato da una commissione formata esclusivamente da noti esponenti dello spettacolo. New Entries oltre alla borsa di  studio premia i 20 allievi Europa Tour, iscrivendoli a proprie spese ad un prestigioso concorso internazionale o nazionale. Una grande opportunità per accedere nel mondo della musica e costruire passo passo un percorso artistico di rilievo. New Entries Europa Tour non è una competizione, ma una promozione per gli artisti e la musica italiana in Europa e nel mondo. L’artista più gettonato dal pubblico sia nella rappresentazione in teatro denominata “lancio del tour”, che avrà luogo subito dopo le audizioni, sia durante lo stesso tour, sarà premiato con la partecipazione alle finali del festival dell’Adriatico “Premio Alex Baroni”. Il vincitore del Festival dell’Adriatico, premio Alex Baroni, avrà diritto alla partecipazione al New Entries Europa Tour U.s.a. Presentatrice dell’evento Rossella Diaco, nota conduttrice Rai che ha sposato da subito il progetto. In giuria il direttore d’orchestra Mario Zannini, la cantautrice Linda d, il gruppo internazionale Milk and Coffee, Enzo Spinozzi patron del Festival dell’Adriatico “Premio Alex Baroni”, la professoressa, regista e attrice Anna Baldoni.

ROME MUSIC AWARD concorso nazionale di canto 11 aprile 2015 AUDITORIUM S. Chiara Via C. Troiani, 90 Roma


RomeA Roma, vetrina unica e ineguagliata della musica cosmopolita, un nuovo e ambizioso evento artistico raccoglierà le migliori promesse del panorama italiano.

In palio la possibilità per il vincitore di realizzare e produrre due singoli con una prestigiosa casa discografica che promuoverà il lavoro del giovane talento sul territorio nazionale e in settori strategici del mercato estero, un tour nazionale, ed altro.. Una giuria di esperti ed affermati talent­scout (Musicisti, Direttori Artistici, stampa e Producer) selezionerà oggi le voci e gli interpreti della musica di domani. Rome Music Awards 2015

Il concorso vedrà i cantanti emergenti (interpreti, cantautori e gruppi musicali) e musicisti emergenti che sono sulla scena attivamente da non più di 10 anni esibirsi sul palco dell’Auditorium S. Chiara di Roma. Oltre alla giuria tecnica ci sarà una giuria “popolare” e cioè il pubblico. Tutto il pubblico presente potrà votare le esibizioni.

Interverranno nelle date del concorso musicisti di fama internazionale, stampa, artisti e personaggi di indiscussa fama del settore radio e discografico. Un evento straordinario dove si potranno ascoltare brani inediti e non di otto gruppi ed otto singoli cantanti che si alterneranno nel concorso nazionale ideato da EndlessArtItalia.

Biglietti prenotabili ed acquistabili su: http://www.endlessartitalia.it

IN GIURIA: ETTORE GENTILE

Dal 1976 è uno dei pianisti più attivi della scena jazzistica italiana ed internazionale; tra le tante  collaborazioni spiccano quelle con Chet Baker, Art Farmer, Duscko Goigovich, Tooths Thieleman, David Sanborn, Harry (Sweet) Edison, Sal Nestico, Massimo Urbani, Oscar Valdambrini, Gianni Basso, Paolo Fresu, Maria Pia De Vito. Nelle produzioni televisive e registrazioni discografiche lavora con direttori d’orchestra quali Bruno Canfora, Gianni Ferrio, Pippo Caruso, Renato Serio, Bruno Biriaco, Roberto Pregadio, Piero Pintucci. Ha insegnato nelle più importanti scuole romane. Anche nel teatro ha svolto la sua attività musicale lavorando con Gigi Proietti “Leggero leggero”, ”A me gli occhi bis”, con Enrico Brignano “Rugantino”, collaborando col maestro Armando Trovajoli. Innumerevoli performances televisive con artisti pop italiani e stranieri: Gino Paoli, Renato Zero, Claudio Baglioni, Antonello Venditti, Giorgia, Laura Pausini, Ornella Vanoni, Fiorella Mannoia, Tom Jones, Randy Crawford, Michael Bublè.

Tra le ultime fatiche del M° Ettore Gentile la creazione, con altri musicisti di calibro consolidato, di un gruppo musicale, Dedo and the megaphones che hanno visto la partecipazione di Max Gazzè, che ne ha curato anche la regia, in uno dei loro video.

A Roma l’11 aprile 2015 dalle ore 20,30 alle 23,00 quasi quattro ore di musica emergente…ed il pubblico sarà giudice, prenotate i vostri posti all’evento.

Tra gli artisti in gara:

­Luca Mercurio, singolo cantante.

­Valentina Cianfalone Mottola (sposa del vento) singola, cantante

­La congiura degli scaltri, band

­Duo Macaco, duo.

­Giuseppe Ciccone, accompagnato alla chitarra da Alfonso Anagni ­ singolo cantante

­The Broken Bridges, band

­Maria Donata Candeloro e Claudio D’Amato. Duo

­Oh My Flower, Duo

­Alessia Cava, singola cantante

­Federica Russo, singola cantante

­Murjana, Band

­Danilo Caruso, singolo cantante

­Marina Brocca, singola cantante

AUDITORIUM S. Chiara Roma

Via Caterina Troiani 90 (Roma Eur)

Ampio parcheggio custodito

Il costo del biglietto prevede drink aperitivo

INFO & prenotazioni

info@endlessartitalia.it

prenota@endlessartitalia.it

Telefono: +39 351 1875597

+39 351 1870845

http://www.endlessartitalia.it

Warner Music e Tru Trussardi: con SoundTru alla ricerca di nuovi talenti rock


sound true

12 set 2014

Warner Music Italy e Tru Trussardi sono i promotori e sponsor congiunti di SoundTru, contest musicale per artisti e gruppi rock che ha preso il via il 1° settembre e il cui vincitore avrà occasione di esibirsi in un concerto dal vivo e di registrare un singolo.

La competizione è aperta a nuovi talenti sia italiani che stranieri (purché residenti o domiciliati con fissa dimora in Italia) che fino al 20 settembre possono iscriversi sul sito soundtru.trussardi.com caricandovi un proprio video. A partire dal 21 settembre i clip saranno visibili al pubblico che potrà votare i preferiti fino al 1° ottobre; i 40 più votati verranno poi sottoposti al giudizio di una giuria di esperti composta da Gaia Trussardi (Direttore Creativo Trussardi), Enrico Romano (A&R di Warner Music), Sara Andreani (A&R di Warner Music) e Michele Bisceglia (Music Consultant di Rolling Stone Italy): i 19 finalisti da loro prescelti avranno la possibilità di esibirsi dal vivo negli store Tru Trussardi in 15 città italiane (Monza, Bergamo, Verona, Padova, Venezia, Siena, Lucca, Parma, Bologna, Riccione, Roma Frattina, Napoli, Bari, Palermo, Catania) e 4 straniere (Parigi, Barcellona, Avenida Lisbona e Amsterdam). Il singolo del vincitore, che verrà posto in vendita da Warner su iTunes, sarà presentato in dicembre durante un evento che avrà luogo al Cafè Trussardi presso La Scala di Milano

(fonte Rockol)

1MFestival 2014 Il Contest di Musica Emergente del Primo Maggio 2014


1MFestival 2014

Il Contest di Musica Emergente del Primo Maggio 2014

Online i nomi delle 8 band che accedono a “WeLive”, le semifinali con esibizione dal vivo sul palco del Contestaccio di Roma
il 28 e il 29 aprile

1MFestival 2014, il Contest di musica emergente che porterà 3 artisti emergenti sul grande palco di San Giovanni a Roma il 1° Maggio 2014, è arrivato alla sua seconda fase. Sono infatti 8 le band tra le 100 in gara che accedono a “WeLive”, le semifinali con esibizione dal vivo sul palco di uno dei più rinomati club della capitale, il Contestaccio di Roma, il 28 e il 29 aprile 2014.

1MFestival unisce palco reale e palco virtuale, le 8 Band infatti sono state selezionate dall’ 1 al 10 Aprile sul sito del contest attraverso un sistema di voto trasparente che somma i voti della Giuria popolare formata dal pubblico della rete, che ha potuto votare tramite autenticazione Facebook (un profilo, un voto) e la Giuria di qualità, composta da importanti figure del panorama musicale nazionale come i discografici Paolo Dossena e Giampaolo Rosselli, il giornalista Franco Zanetti, il critico Giampiero Vigorito e il compositore Enrico Capuano.

Dalla somma ponderata dei risultati delle due giurie accedono a “WeLive” in ordine di classifica FIORI DI CADILLAC band proveniente da Salerno che porta in gara un rock alternativo un po’ psichedelico e inquieto, LA MASCHERA band che arriva dalla periferia di Napoli proponendo un pop che sa di riscatto, i KUTSO band punk rock di Marinoche unisce scherzo e provocazione ad un linguaggio musicale frenetico e surreale, i VILLAZUK formazione di Cosenza dai tratti stilistici variegati che mescola cantautorato, country pop e reggae, iDADA CIRCUS da Tivoli band rock che fonde insieme folk e reggae, i DISCO SOCKS da Vasto band dalle sonorità dance-rock, i PAGLIACCIO gruppoche arriva da Vasto con un  pop rock ironico ed infine i BASTIAN CONTRARIO two-man band di Aversa che propone canzoni d’autore intime e delicate.

Anche quest’anno l’1Mfestival registra un grande successo di pubblico: il sito del contest in soli 10 giorni è stato visitato 188.000 volte da 130.000 visitatori unici registrando un incremento medio del 70% di nuovi visitatori. Una grande occasione di visibilità per le 100 band in gara, la  pagina del festival ha sfiorato infatti il mezzo milione di visualizzazioni e quelle degli artisti sono state viste in media 4.590 volte.

A questo link è possibile vedere i criteri con i quali è stata stilata la classifica

https://www.facebook.com/notes/1mfestival/1mfestival-2014-nota-metodologia-e-formula-per-il-calcolo-dei-voti-fase-weweb/645190822217629

Per questa edizione dell’1MFestival la CNI, una delle più importanti realtànazionali per la Produzione, la Distribuzione discografica e il Management, affianca l’organizzazione del Primo Maggio nella gestione delle fasi del festival. Una collaborazione tesa a dare ulteriore importanza alla presenza delle nuove tendenze della musica italiana all’interno del Concertone, oltre ad offrire la possibilità, per i musicisti che vi parteciperanno, di iniziare un percorso da professionisti nel mondo della Musica avviando progetti di sviluppo attraverso l’assegnazione di eventuali ulteriori premi come produzioni discografiche, realizzazione di live-tour, accordi di Licenza, Management, Publishing.

Sarà il palco del Contestaccio di Roma a ospitare “WeLive” 1MFestival 2014, le semifinali del contest di musica emergente che porteranno 3 Band/Artisti alla finalissima del 1° Maggio 2014 in Piazza San Giovanni a Roma. La collaborazione con il Contestaccio sottolinea l’importanza di questo Contest, quale uno dei palchi più importanti della Capitale e luogo dal quale sono nate le carriere di numerosi artisti e band nazionali. Mimetizzato tra la movida “testaccina” Contestaccio è un vero punto di riferimento per la musica suonata live. INFO: https://www.facebook.com/events/630322803704353/

Di seguito i link ai video in gara degli 8 semifinalisti

FIORI DI CADILLAC  Titolo del brano “Il Ministero dell’amore”

http://www.cnimusic.it/1mfestival/index.php/gli-artisti-2/fiori-di-cadillac

LA MASCHERA  Titolo del brano “Pullecenella”

http://www.cnimusic.it/1mfestival/index.php/gli-artisti-2/la-maschera

KUTSO Titolo del Brano “Via dal mondo”

http://www.cnimusic.it/1mfestival/index.php/gli-artisti-2/kutso

VILLAZUK Titolo del brano “Tutt’uno”

http://www.cnimusic.it/1mfestival/index.php/gli-artisti-2/villazuk

DADA CIRCUS Titolo del brano “Fuga da Sambeach”

http://www.cnimusic.it/1mfestival/index.php/gli-artisti-2/dada-circus

DISCO SOCKSTitolo del brano “Jasmine”

http://www.cnimusic.it/1mfestival/index.php/gli-artisti-2/disco-socks

PAGLIACCIO Titolo del brano “Irresponsabile”
http://www.cnimusic.it/1mfestival/index.php/gli-artisti-2/pagliaccio

BASTIAN CONTRARIO Titolo del brano “Elogio all’arte della felicità”

http://www.cnimusic.it/1mfestival/index.php/gli-artisti-2/bastian-contrario