elena sofia ricci

CS_Quarto appuntamento su Rai1 per “Che Dio ci aiuti 6” Con Elena Sofia Ricci, Valeria Fabrizi, Francesca Chillemi


(none)

Nuovo appuntamento con la sesta stagione di “Che Dio ci aiuti”, la fiction ambientata nel convento più stravagante della tv, una produzione Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction, per la regia di Francesco Vicario, giovedì 21 gennaio alle 21.25 su Rai1. Nel cast Elena Sofia Ricci, Valeria Fabrizi, Francesca Chillemi e Gianmarco Saurino.
Nel primo episodio Monica viene accusata di omicidio e sospesa dall’ospedale: potrebbe aver causato la morte di un suo paziente. Tutto il convento si stringe attorno a lei, mentre Nico e Suor Angela fanno di tutto per scoprire la verità. Penelope, invece, per non deludere Azzurra, organizza una messa in scena coinvolgendo Ginevra ed Erasmo che si trovano ad essere sempre più complici. 
Nel secondo, tra Erasmo e Ginevra c’è sempre più sintonia: una gita fuori dal convento potrebbe far scattare la scintilla. Nico, da lontano, osserva preoccupato la complicità tra i due. Monica, spinta dal suo desiderio di maternità, vuole dimostrare di sapersi occupare di un bambino. Intanto Penny è in difficoltà con un compito a scuola e Azzurra la aiuta come può, anche se lo studio non è proprio il suo forte.

Redazione

CS_Su Rai1 “Che Dio ci aiuti 6” Con Elena Sofia Ricci e Valeria Fabrizi


(none)

Secondo appuntamento con la sesta stagione di “Che Dio ci aiuti”, la serie comedy ambientata nel convento più stravagante della tv, una produzione Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction, per la regia di Francesco Vicario, domenica 10 gennaio alle 21.25 su Rai1. Nel cast oltre ad Elena Sofia Ricci (Suor Angela) ritroviamo Valeria Fabrizi nel ruolo di Suor Costanza, Francesca Chillemi (Azzurra Leonardi), Gianmarco Saurino (Nico).
Nel primo episodio di domenica Suor Angela cerca di aiutare un uomo che, come lei, ha un vuoto di memoria. Intanto, Nico vorrebbe tornare con Ginevra e fa di tutto per riconquistarla, mentre la ragazza cerca di dimostrargli di essere una donna matura e indipendente. Monica le prova tutte per riprendersi dal crollo psicologico in cui è precipitata, ma i suoi tentativi non sembrano avere grande successo.
Nel secondo episodio, invece,  Ginevra ed Erasmo cercano entrambi lavoro: inizia così una strana competizione tra l’ex-novizia e l’ex-galeotto. Mentre Nico vuole tornare a vivere da single e prova ad uscire con altre ragazze, Monica torna al lavoro e scopre un nuovo lato di sé. Azzurra ce la mette tutta con Penny e Suor Angela, intanto, potrebbe ricevere informazioni sul suo passato.

Redazione


CS_Che Dio ci aiuti 6|Dieci appassionanti prime serate con Elena Sofia Ricci, su Rai1 dal 7 gennaio


(none)

Ritorna sul piccolo schermo con la sesta stagione “Che Dio ci aiuti”, la serie comedy ambientata nel convento più stravagante della tv, una produzione Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction, per la regia di Francesco Vicario. Venti nuovi episodi per dieci appassionanti serate, in onda in prima visione su Rai1 dal 7 gennaio. Nel cast oltre ad Elena Sofia Ricci (Suor Angela) ritroviamo Valeria Fabrizi nel ruolo di Suor Costanza, poi Francesca Chillemi (Azzurra Leonardi), Gianmarco Saurino (Nico), Diana Del Bufalo (Monica), Simonetta Columbu (Ginevra) Pierpaolo Spollon (Emiliano),  Erasmo Genzini (Erasmo), Luigi Diberti (Primo). Irene Ferri (Elisa), Isabella Mottinelli (Carolina), Christian Monaldi (Edoardo), Olimpia Noviello (Penelope) e Damiano Cuccuru (Mattia).
Col nuovo anno il Convento degli Angeli trasloca ad Assisi dove ritroveremo Suor Angela e tutti gli ospiti del convitto, ma anche nuovi protagonisti, ritorni, colpi di scena per un racconto coinvolgente capace di affrontare con tatto e leggerezza anche le tematiche più difficili.
Assisi è la città in cui suor Angela è cresciuta, dove ha trovato la vocazione e dove vive ancora oggi suo padre, Primo, con cui non ha più rapporti da anni. Ed è proprio la protagonista che questa volta deve far i conti con il suo passato, con un segreto, una ferita nascosta nella sua anima, ma ancora aperta. Non manca suor Costanza, che dovrebbe farsi da parte per lasciare spazio alla nuova Madre Superiora del convento, ma che fa di tutto per dimostrarsi ancora utile. Azzurra, che ha appeso al chiodo le sue scarpe Chanel per portare al collo il Crocefisso, ora è una novizia. Ci sono Nico e Ginevra, che stanno per sposarsi, ma anche Monica Giulietti, la ex di Nico. Poi c’è Carolina una ragazza misteriosa e cinica, che dà non poco filo da torcere a Suor Costanza. Al convento arriva anche Penelope, una bambina che ha perso entrambi i genitori in un incidente e da allora non ha più parlato. Una bambina con un cuore prezioso, in particolare per Azzurra. Ma è soprattutto l’arrivo di Erasmo a sconvolgere l’esistenza di suor Angela (e non solo), ed è anche la sfida che Ginevra aspettava e l’occasione per lei di mettersi alla prova. Erasmo ha ventotto anni, molti tatuaggi e la faccia tenera e sfrontata di chi non ha niente da perdere perché niente ha mai avuto, nemmeno l’amore di una famiglia. Il giovane uomo è stato abbandonato in orfanotrofio appena nato ed è cresciuto da solo tra case-famiglia, genitori affidatari e periodi in riformatorio. Sua maestra di vita è stata la strada, dove ha imparato ad arrangiarsi e a sopravvivere. Adesso si accinge a fare “il grande salto”, un crimine che segnerebbe definitivamente la sua fedina penale e la sua coscienza. Erasmo torna ad Assisi per cercare sua madre: l’unica che, forse, potrebbe fermarlo. Si ritrova, così, al Convento seguendo l’unico indizio che ha su di lei: una medaglietta del convento. Tra i nuovi personaggi c’è Emiliano Stiffi un giovane psichiatra sulla trentina. Volto pulito, tanto quanto lo sono i suoi vestiti. È sempre preciso e in ordine, nulla del suo aspetto è mai fuori posto. Emiliano si occupa della casa-famiglia insieme ad Azzurra, ma aiuta anche suor Angela con il vuoto di memoria e Monica con il crollo psicologico con cui è alle prese. Proprio con Monica Emiliano sviluppa un rapporto particolare…. Anche Carolina è una new entry, ha 20 anni, anche se sente di averne molti di più. Sa sempre quello che vuole e come fare per ottenerlo: la vita l’ha costretta ad imparare presto a cavarsela da sola. Carismatica e opportunista, Carolina nasconde un grande segreto. Dietro quei modi scontrosi c’è una ragazza fragile, che non si fida di nessuno e ha paura di essere ferita. Poi c‘è Penny, ha otto anni ed è muta, con grandi occhi che ti guardano, sorrisi che pian piano le riaffiorano sul viso. Muta, con un lungo percorso da fare prima di tornare ad essere la bambina felice ed allegra che era. Prima di tornare a parlare e dire: ti voglio bene. Ha smesso di farlo il giorno in cui i suoi genitori sono morti in un incidente d’auto. Lei si è svegliata in ospedale ed era sola. È Azzurra, che si prepara alla cerimonia di inizio del suo noviziato, a far arrivare Penny nella casa-famiglia vicino al convento, nell’attesa che per lei si trovi una nuova famiglia, ma forse non è ancora pronta a rinunciare alla sua vecchia vita. Mentre Nico e Ginevra sono in procinto di sposarsi, il ritorno di Monica mette un po’ in crisi l’autostima di Gin.  Situazioni e storie che ruotano tutte intorno a suor Angela che, tornata dopo molti anni nella sua città natale, scopre di soffrire di una perdita di memoria. Un passato che viene risvegliato dall’arrivo di Erasmo in convento.  Mentre Suor Costanza cerca di spronare Monica a reagire alla sua apatia, Azzurra cerca di smuovere Penny, ancora chiusa e introversa. Suor Angela, intanto, raccoglie tutto il suo coraggio e va a parlare con il padre che non vede da quando era ragazza ma scopre che le sta nascondendo qualcosa…

Redazione

CS_”Rita Levi-Montalcini” un film tv per celebrare una donna straordinaria|Giovedì 26 novembre su Rai1 il film di Alberto Negrin con Elena Sofia Ricci


(none)

Elena Sofia Ricci torna su Rai1 per dare volto e anima a Rita Levi-Montalcini nell’attesissimo film di Alberto Negrin, che vuole rendere omaggio alla vita straordinaria di una donna che ha consacrato tutta se stessa alla scienza e al progresso dell’umanità intera.
“Rita Levi-Montalcini” è una coproduzione Rai Fiction-Cosmo Productions EU, in onda in prima visione sulla rete ammiraglia giovedì 26 novembre in prima serata. Il soggetto è di Roberto Jannone, Francesco Massaro e Alberto Negrin che firmano anche la sceneggiatura insieme Monica Zapelli. Ad affiancare Elena Sofia Ricci, Luca Angeletti, nel ruolo di Franco, il collaboratore storico della Levi-Montalcini, Ernesto d’Argenio in quello di Lamberti, Franco Castellano nei panni del Professor Levi, Maurizio Donadoni in quelli del Professor Poli-Richeter e la giovane Elisa Carletti nelle vesti di Elena, una violinista di soli 12 anni che rischia di perdere la vista e che nella narrazione filmica diventa la fiamma che riaccende nella scienziata, ormai alla fine della sua carriera, la voglia di tornare a cimentarsi con il lavoro in laboratorio.
Neurologa, Premio Nobel per la medicina nel 1986, prima donna italiana ad ottenere nel campo della ricerca scientifica il riconoscimento di maggior prestigio internazionale. Un film tv per raccontare un personaggio planetario, donna coraggiosa, determinata, simbolo di intelligenza, eleganza e soprattutto, in un mondo declinato al maschile, del riscatto del ruolo femminile al quale ha contribuito in modo determinante avviando, con il suo esempio e il suo impegno, un cambiamento di portata epocale.
Il film parte dal culmine della carriera scientifica della Montalcini e analizza con sensibilità il dilemma morale che le ha amareggiato gli ultimi anni di attività: l’impossibilità di trovare un’applicazione clinica alla sua scoperta scientifica, il Fattore di Accrescimento Nervoso (NGF). La vicenda di fantasia della piccola Elena, che rischia la cecità, è il pretesto narrativo che consente di mettere in scena la battaglia morale che la grande scienziata ingaggia con se stessa, combattuta tra la paura di fallire e la tentazione di sedersi sugli allori. Rita alla fine accetta la sfida rischiosa di rimettersi di nuovo in gioco quasi al termine del suo prestigioso cammino.
La voglia di portare la scienza verso nuovi traguardi vince sull’orgoglio e sul timore del fallimento e Rita torna in laboratorio, con lo stesso entusiasmo dei suoi giovani collaboratori e con la consueta determinazione. Dimostrando a se stessa che la ricerca e la scienza non si possono fermare, in nome del progresso e del benessere dell’umanità.

Redazione

Due episodi di “Che Dio ci aiuti 5” su Rai1


Con Elena Sofia Ricci, Francesca Chillemi e la partecipazione di Valeria Fabrizi

(none)

Nuovo doppio appuntamento con la fiction “Che Dio ci aiuti 5”, in onda su Rai1 giovedì 16 luglio alle 21.25, che vede come sempre protagonisti Elena Sofia Ricci, Francesca Chillemi, Gianmarco Saurino, Arianna Montefiori e la partecipazione di Valeria Fabrizi con la regia di Francesco Vicario. Nel primo episodio dal titolo Attenti al lupo, Suor Angela è preoccupata per Ginevra: il padre è uscito dal carcere ed è tornato a cercarla. La novizia rischia tutto pur di vendicarsi dell’uomo che ha ucciso sua madre, e Nico verrà in suo aiuto. I due non sono mai stati così vicini, così come agli occhi di Valentina sono troppo vicini Gabriele e Teodora. Azzurra intanto cerca delle soluzioni bizzarre per recuperare i soldi di Athos, coinvolgendo tutto il convento… A seguire l’episodio Il linguaggio dei segni, in cui Suor Angela, cercando insieme a Pietro di riunire una famiglia distrutta, scoprirà che dietro la dedizione del dottore si nasconde un dolore. Intanto Nico prende una decisione importante per la sua relazione con Maria, ma è solo Ginevra a sapere la verità. Azzurra intanto fa i conti con l’imminente partenza di Athos…

Redazione

CS_Su Rai1 “Che dio ci aiuti 5” con Elena Sofia Ricci |L’ultimo ricordo di Suor Angela


(none)

Elena Sofia Ricci è la protagonista della fiction “Che Dio ci aiuti 5”, con Francesca Chillemi, Gianmarco Saurino, Arianna Montefiori, e la partecipazione di Valeria Fabrizi, in onda giovedì 25 giugno, alle 21.25 su Rai1. Nel primo episodio dal titolo “Fuori!”, mentre Suor Angela cerca di salvare una bambina che sembra essere vittima della sua stessa madre, Maria chiede aiuto a Nico per affrontare il padre, ma qualcosa va storto e Nico si ritrova al ballo scolastico con Ginevra. Intanto le nostre suore cercano di boicottare Azzurra, sempre convinta di vendere il convento, finché non si presenta un compratore inaspettato.

Nel secondo intitolato “L’ultimo ricordo”, mentre Suor Angela aiuta Nico a ritrovare uno studente che sembra sparito nel nulla, Ginevra riceve una foto compromettente di lei e Nico alla sera del ballo. Nel frattempo, Azzurra non vuole incontrare il nuovo compratore perché è stato un suo amore di gioventù. Intanto Valentina e Gabriele sembrano pronti per una cena romantica, ma c’è un problema…

CS_Ultimo appuntamento su Rai1 con “Vivi e lascia vivere” Con Elena Sofia Ricci e Massimo Ghini


(none)

Attesissimo finale, giovedì 28 maggio alle 21.25 su Rai1, per “Vivi e lascia vivere”, la serie firmata da Pappi Corsicato con Elena Sofia Ricci e Massimo Ghini, che ha riscosso nei cinque appuntamenti andati in onda nelle scorse settimane, un ottimo seguito di pubblico e grandi apprezzanti della critica. Nell’episodio da titolo “La minaccia” Laura è ancora in forte difficoltà, dopo aver ricevuto una brutta notizia. Corre in ospedale insieme a tutta la famiglia ed è in ansia per la salute di suo figlio Giovanni. Toni nel suo nascondiglio viene a sapere dell’incidente del ragazzo e decide di rischiare pur di rivederlo, infatti si sente legato a Giovanni come a un figlio. Renato, il marito dato per morto e ricomparso all’improvviso, finalmente riparte, mentre Laura incontra qualcuno che le fa uno spaventoso ricatto. Ne “L’addio”, ultimo episodio della fortunata serie, l’attività di Laura e delle sue amiche è fortemente a rischio, si salverebbero solo cedendola, ma le donne non vogliono: quella è ormai la loro ragione di vita. Stranamente, la più debole appare proprio Laura: è sotto ricatto, ha paura per sé stessa e per i suoi figli, e decide di fare quello che le viene chiesto. Ma qualcosa di inatteso l’aspetta. Vivi e lascia vivere è una coproduzione Rai Fiction – Bibi Film Tv.

Redazione

CS_RAI_21_MAG_2020, 21:25 Su Rai1 “Vivi e lascia vivere” con Elena Sofia Ricci | Tutto si complica con il ritorno di Renato a Napoli


(none)

Quinto attesissimo appuntamento con “Vivi e lascia vivere”, la serie firmata da Pappi Corsicato, con Elena Sofia Ricci e la partecipazione di Massimo Ghini, in onda su Rai1, giovedì 21 maggio alle 21.25.  Nonostante abbia stravolto completamente la sua vita e superato innumerevoli difficoltà per Laura il tempo della tranquillità sembra non arrivare mai. Il ritorno a Napoli di Renato, suo marito, che per molto tempo tutti avevano creduto morto, sconvolge inevitabilmente i già delicati equilibri. Laura cerca di recuperare con i suoi figli, ma è inutile. Giada le chiede di non essere presente alla sua laurea e alla fine torna da Luciano. Toni inoltre le comunica che sparirà, ma un omicidio di cui viene accusato, mette in serio pericolo l’attività di Laura. Renato fa una forte vincita al gioco e vuole appianare i suoi debiti, ma così non è. Ma non finisce qui, Giovanni confonde i suoi sentimenti, e si mette nei guai, e alla fine qualcuno lo investe. “Vivi e lascia vivere” è una coproduzione Rai Fiction – Bibi Film Tv.

Redazione

CS_RAI 14_MAG_2020, 21:25 “Vivi e lascia vivere” su Rai1 con Elena Sofia Ricci Per la regia di Pappi Corsicato


(none)

Quarto attesissimo appuntamento, giovedì 14 maggio alle 21.25 su Rai1, con Elena Sofia Ricci e “Vivi e lascia vivere”, la serie firmata da Pappi Corsicato che racconta la storia di Laura, una donna forte e coraggiosa che dopo la morte prematura del marito decide di rimboccarsi le maniche per offrire a se stessa, e ai suoi tre figli, una nuova opportunità di vita avviando un’attività lavorativa in proprio. Laura continua a nascondere a tutti un enorme segreto. Dopo aver capito che Toni non è la persona che vuol far credere a tutti di essere ha deciso di non frequentarlo più, ma quando lui all’improvviso si sente male, Laura decide di andare a trovarlo in ospedale. Nina conosce meglio Andrea, uno strano ragazzo che vive nella casa in cui si era intrufolata con le sue amiche. Giada fa una scoperta sconvolgente e a sorpresa torna a Napoli. Ma non è sola. Laura viene messa di fronte ai suoi errori e alle sue bugie. Spalle al muro, non può fare altro che subirne le conseguenze. I figli vanno via da casa. Le amiche le voltano le spalle. Solo Toni non chiude con Laura.
“Vivi e lascia vivere” è una coproduzione Rai Fiction – Bibi Film Tv che vede la partecipazione di Massimo Ghini nella parte di Toni.

Redazione

CS_#RAI_30_APR_2020, 21:25 Torna su Rai 1 “Vivi e lascia vivere” con Elena Sofia Ricci


(none)

Secondo appuntamento con “Vivi e lascia vivere”, la nuova serie firmata da Pappi Corsicato, dai toni del family e dalle sfumature del noir e del thriller, che racconta la storia di Laura, interpretata da Elena Sofia Ricci, una donna che nasconde alla famiglia un grande segreto e che si ritrova a gestire tre figli dopo la scomparsa prematura del marito, un uomo con il vizio del gioco e che per anni ha lavorato lontano da casa come musicista sulle navi da crociera. Nei due episodi onda giovedì 30 aprile, alle 21.25 su Rai1, troviamo Laura alle prese con un nuovo progetto. Grazie all’aiuto di Toni infatti apre una sua attività e prova a farla funzionare, ma le cose non vanno come si aspetta. Scopre che Marilù non le racconta la verità e prende una decisione. Toni fa una sorpresa a Laura e ai suoi figli. Giada litiga con sua madre e svela a lei e ai suoi fratelli qualcosa che non sapevano. Laura chiede aiuto a Toni. Ha paura per Giada che è andata via di casa. Vivi e lascia vivere è una coproduzione Rai Fiction – Bibi Film Tv, prodotta da Angelo Barbagallo per Bibi Film Tv. Nel cast anche Giulia Elettra Gorietti, Alessandra Acciai, Giulio Beranek, Cristina Donadio e la partecipazione di Massimo Ghini.

Redazione