Emeli Sandè

CS_EMELI SANDÉ – La stella britannica pubblica “ACOUSTIC”, contenente “Look What You’ve Done” e “Family”



EMELI SANDÉ


Con alle spalle 19 milioni di singoli venduti,
6 milioni di album e quattro Brit Awards
la stella britannica pubblica
ACOUSTIC
contenente le versioni acustiche dei singoli
Family” e “Look what you’ve done


Disponibile da oggi il video della versione acustica di “Look what you’ve done


 
Oggi, 9 dicembre 2021, la cantautrice britannica di fama internazionale Emeli Sandé condivide ACOUSTIC – via Chrysalis Records – che include due nuove versioni essenziali dei suoi precedenti singoli “Look What You’ve Done” e “Family“. I due brani acustici mostrano magnificamente il songwriting emotivo e sincero che l’ha resa famosa.

Ad accompagnare l’annuncio il video della versione acustica del singolo “Look What You’ve Done“, in cui Emeli esegue l’assolo della canzone al pianoforte, dove la canzone autoprodotta ha iniziato a prendere forma mesi fa.
Della traccia Emeli ha detto: “So pleased to be able to release this acoustic version of ‘Look What You’ve Done’. I wrote this song on the piano, so this recording allows the track to shine in its purest form.”.
Di “Family” nella nuova veste acutica la cantautrice ha invece affermato: “I loved recording this song acoustically, it brought out a deeper feeling to the lyric for me. It was an honour to perform with Yoana Karemova, who brought power and sensitivity to the beautiful piano arrangement by Raymond Wuiman Yiu. Performing together felt magical!”.

Le due tracce hanno segnato il ritorno di Emeli dopo due anni e rappresentano un assaggio del nuovo capitolo musicale della sua carriera. Un’era che lei stessa descrive come “a new beginning on many levels for me. It’s an ode to resilience, rebirth, and renewal”, così come le recenti collaborazioni con colossi britannici del rap e del grime, tra cui Bugzy Malone in “Welcome to the Hood” e Ghett’ in “Sonya“, contenuto nel suo album Conflict of Interest, nominato al Premio Mercury.
Nella sua carriera Emeli ha anche collaborato con tanti altri artisti tra cui Kendrick Lamar, Giggs, Loski, Wretch 32, Wiley, Jools Holland, Nile Rodgers, solo per citarne alcuni.

Il suo album di debutto “Our Version of Events”, che ha venduto oltre 5,4 milioni di copie fino ad oggi, è stato il disco più venduto nel Regno Unito del 2012 e del 2013, ed è stato certificato disco di platino otto volte nel Regno Unito e in Irlanda.
Successivamente Emeli ha pubblicato l’acclamato Long Live The Angels nel 2016, l’EP Kingdom Coming nel 2017 e Real Life nel 2019.
Con 19 milioni di singoli venduti, inclusi 3 singoli al numero 1 del Regno Unito, 6 milioni di album e quattro BRIT AWARDS (incluso Best Female due volte), Emeli ha ricevuto un MBE per i servizi alla musica nel 2018 e nel luglio 2019 è diventata rettore dell’Università di Sunderland.

Redazione

CS_EMELI SANDÉ – “Look what you’ve done” segna la rinascita della cantautrice britannica



EMELI SANDÉ

 Con alle spalle 19 milioni di singoli venduti,
6 milioni di album e quattro Brit Awards
– inclusi Best Female ben due volte –
torna la stella britannica con l’inedito


LOOK WHAT YOU’VE DONE


Guarda il lyric video 

 
Oggi, la cantautrice britannica di fama internazionale Emeli Sandé condivide l’inedito “Look What You’ve Done“, tramite Chrysalis Records.
La traccia, prodotta interamente dalla stessa Emeli, è il secondo assaggio del nuovo capitolo musicale della sua carriera: un’era che descrive come una “rinascita” in cui si libera dalle aspettative degli altri esprimendo, in nuove forme, suoni e maniere, le sue indiscutibili doti di songwriter, produttore e cantante.

“‘Look what you’ve done’ marks a big milestone for me. It’s my first release that I have produced and it feels so good to have my full creative fingerprint on it.” afferma Emeli, “I first wrote this song in Switzerland, sat at my piano staring out at a gorgeous lake surrounded by beautiful snow tipped mountains. The song is about the complete surrender we experience when falling in love and explores the euphoria which accompanies that loss of control in both mind and body.
I hope it makes people fall in love, dream and of course dance!”
.

Look What You’ve Done” fa seguito al precedente singolo “Family“, il primo trionfante assaggio degli ultimi due anni di nuova musica di Emeli, che lei descrive come “a new beginning on many levels for me. It’s an ode to resilience, rebirth, and renewal”, così come le recenti collaborazioni con colossi britannici del rap e del grime, tra cui Bugzy Malone in “Welcome to the Hood” e Ghett’ in “Sonya“, contenuto nel suo album Conflict of Interest, nominato al Premio Mercury.
Nella sua carriera però Emeli ha anche collaborato con tanti altri artisti tra cui Kendrick Lamar, Giggs, Loski, Wretch 32, Wiley, Jools Holland, Nile Rodgers, solo per citarne alcuni.

Il suo album di debutto Our Version of Events, che ha venduto oltre 5,4 milioni di copie fino ad oggi, è stato l’album più venduto nel Regno Unito del 2012 e del 2013, ed è stato certificato disco di platino otto volte nel Regno Unito e in Irlanda.
Successivamente Emeli ha pubblicato l’acclamato Long Live The Angels nel 2016, l’EP Kingdom Coming nel 2017 e Real Life nel 2019.
Con 19 milioni di singoli venduti, inclusi 3 singoli al numero 1 del Regno Unito, 6 milioni di album e quattro BRIT AWARDS (incluso Best Female due volte), Emeli ha ricevuto un MBE per i servizi alla musica nel 2018 e nel luglio 2019 è diventata rettore dell’Università di Sunderland.
Redazione