Emi Italia

Davide Flauto contro un “sistema” ipocrita e bugiardo? Valerio Scanu invece va… oltre…


Ricordate Davide Flauto?  Il ragazzo dal “look emo” classe 1988, che partecipò alla nona edizione di Amici Maria De Filippi, l’edizione vinta da Emma per l’esattezza, che godeva del favore del pubblico e che per un improvviso malore non partecipò alla finale?Davide-Flauto quello che Charlie Rapino all’epoca coach, chiamava “Suicidio”? lo stesso per il quale il docente e produttore internazionale,  sosteneva  che: “La musica si vede, non si ascolta … e che… Basta! è ora di smetterla di produrre dei cantanti. La musica in Italia è fallita perché nessuno sa fare più gli show… “

Ebbene il cantante “emo” dalla sua pagina facebook annuncia per il momento, il suo ritiro dal mondo musicale,  perchè deluso da quello che lui (e anche io a dire il vero) chiama “sistema”,  colpevole di ipocrisia manifesta:

“Siamo stanchi, ed io personalmente molto, di sentir parlare di crisi discografica e poi allo stesso tempo sentire di tanti, troppi personaggi che in un paio di settimane il loro album diventa disco d’oro, di platino, doppio platino e via dicendo. Questi premi vengono dati non per quanto siano bravi i cantanti, ma per le tante vendite riuscite di un album o di un singolo, e se tanto mi da tanto, “vendita” significa soprattutto guadagno, quindi soldi, e non che costino poco poi i dischi ultimamente! E’ una contraddizione continuare a parlare di crisi discografica e contemporaneamente di premi per le tante vendite, è ridicolo.
Ma non mi dilungherò molto, tanto non serve a niente che io dica la mia su Facebook facendomi il sangue amaro riguardo a tanta ipocrisia.”  

Il cantante continua, sostenendo di essere particolarmente demotivato e di pensare di tornare a fare il cameriere o a cucinare in qualche ristorante come un tempo concludendo con questa frase: non mi interessa, intanto vi regalo tutto, e fanc*lo a certi sistemi di merd@. “Dietro un artista c’è sempre molta merda che si tende a nascondere, sinceramente quando inseguivo un sogno ero ingenuo e non avrei mai immaginato tanto, ma ora che il sogno è realtà da qualche anno, mi rendo conto che mi sbagliavo su tutto. Nessuno oltre a me e a chi mi vive accanto sa realmente cosa mi gira intorno e qual è davvero la realtà oltre ciò che traspare. “

Demotivato e deluso  Davide Flauto, al contrario determinato e battagliero, Valerio Scanu  va oltre  e fortemente motivato da una solida consapevolezza del suo talento, si è ribellato al “sistema” che lo voleva fuori dai giochi.  Si è rimboccato pertanto le maniche decidendo di camminare  con le sue gambe,  riuscendoci … benino, come dice lui.  Valerio Scanu, Il più chiacchierato  quando si tratta di dileggiare  sui suoi capelli, sugli adorabili cagnetti, sull’ orientamento sessuale, di scrivere falsità  travisando  ogni sua azione e parola ma… “il meno chiacchierato”  quando si tratta invece di riconoscergli il merito di un percorso diverso rispetto a tutti i cantanti provenienti dal talent defilippiano, un percorso da vera “mosca bianca” per scelte difficili e carico di responsabilità considerati i suoi 23 anni.  Chiuso il contratto con la casa discografica per divergenze gestionali,  ha preso in mano le redini del suo “lavoro” artistico e oggi, possiede una sua etichetta discografica con la quale si produce i dischi e sviluppa il suo progetto artistico. E tutto questo nonostante l’ostilità di quel “sistema” di cui parla Flauto che, attaccandosi ad un pregiudizio che cadrà solo su “ordine” di chi glielo ha creato,  lo osteggia privandolo di ciò che può essere utile a concorrere al cosidetto “botto”,  forse nel tentativo di impedire confronti con prodotti discografici tanto sbandierati e annunciati con squilli di tromba all’uscita di ogni nuovo disco e  passato per farina del loro sacco e invece, risultato di imponenti “operazioni” di investimento discrezionali mirate alle grandi cifre e in cui il talento trova spazio solo come “optional” in adempimento alla corrente di pensiero dell’  “illustre” Rapino che per ironia della sorte produsse il primo disco proprio di… Valerio Scanu !

Forse Flauto nell’esternazione della sua demotivazione   definendo “ipocrita” il sistema, voleva dire questo e …come non dargli ragione alla luce dei fatti?

Valerio Scanu Ospite di Salvo La Rosa ad “Insieme” : Ora cammino con le mie gambette.


valerio foto

Ieri, 4 giugno,  Valerio Scanu è stato “ospite” ad “Insieme” la trasmissione di Salvo La Rosa in onda su Antenna Sicilia. Sembrerebbe che la Sicilia abbia adottato questo giovane cantante, l’affetto, ricambiato da Valerio, si rinnova ad ogni sua partecipazione al Programma, con una forte partecipazione di pubblico,  tra il pubblico  anche l’ormai famosa , tra i fans,  “Armata Siciliana”  in  rappresentanza delle varie “Armate” a supporto del cantante sparse per l’Italia, sempre presenti  davvero in ogni luogo. Valerio è apparso a suo agio, ha fatto il suo ingresso in studio sulle note di  “ Per tutte le volte che” piano e voce, introdotto ironicamente da un esilarante  “Kaneba”, comico ospite fisso del programma,  con cui ha intrattenuto un  simpatico “siparietto”, poi, nel corso dell’ospitata,  ha cantato ancora il brano  “Mio” ed  in finale “Esisti tu”. Intervistato da Salvo La Rosa, come sempre ottimo padrone di casa, ha parlato del suo progetto in autoproduzione con la NatyLoveYou srl di cui è titolare  del marchio,  e delle difficoltà  incontrate, non essendo, lui,  una Major ma una piccola etichetta indipendente, a far uscire nei tempi originariamente previsti, il Cd/Dvd “Valerio Scanu Live in Roma”, che racchiude il concerto di Natale del 17 dicembre all’Auditorium Parco della Musica a Roma  che, in assoluto, ha costituito lo “sprone” a camminare con le sue gambe, rifacendosi al motto “’Chi fa da sé fa per tre” come ha dichiarato in una recente intervista al Giornale di Puglia, per poi continuare:”Tutto è partito dal concerto di Natale, nessuno ci credeva, nessuno voleva investirci, nessuno tranne me. Ho deciso allora di prendere in mano la situazione e di andare contro tutto e tutti pur di realizzare questo mio sogno: un concerto di Natale, all’Auditorium di Roma, per i miei fans. E’ andato benissimo e quindi ho intrapreso questa strada ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti’’.

Con questo disco “cofanetto” Valerio ha infatti voluto “cristallizzare”  le emozioni della serata, indelebili  nella memoria dei fan, che finalmente vedranno concretizzarsi il loro sogno, infatti il desiderio di un disco in ricordo della serata è partita proprio da loro  e Valerio ha voluto assecondarli in segno di ringraziamento per il loro costante sostegno e sincero affetto. Continua Valerio nell’intervista : ”Ovviamente le cose belle e soprattutto le emozioni vere hanno bisogno di essere immortalate, quindi ho deciso di realizzare questo cofanetto Cd+Dvd interamente Live che l’11 giugno, dopo una lunga attesa, sarà in vendita in tutti i negozi di dischi. 3000 copie in edizione limitata e numerata con all’interno una foto inedita autografata. Sono andato a dormire alle sei del mattino per finirle in tempo’’.

E a chi pensa che Valerio sia cambiato, lui  assicura che semmai, è cresciuto, che si sente padrone della sua vita ed è felice.  Sta lavorando sul nuovo disco ma dice che è prematuro fare delle previsioni sulla sua uscita, mentre per quanto riguarda il tour estivo dichiara:

‘’Ripartiamo il 29 giugno dal parco Rainbow Magicland di Valmontone con la versione estiva del Valerio Scanu Live In Acustivo poi in giro per l’Italia, il 26 luglio sarò in Sicilia, il 12 agosto a La Maddalena e… non posso ancora svelarvi altro, ma sarà un grande spettacolo per cui vi aspetto e ti aspetto’’ –

E’ inevitabile notare come di Valerio Scanu, attualmente girino in rete più notizie in merito alla sua imitazione di Belen,  che  quelle invece riferite al fatto che sia un cantante di successo nonostante tutto che  non si è lasciato  strumentalizzare nè dal sistema mediatico, né  abbia  accettato di farsi trattare da prodotto discografico “usa e getta” dalla sua Casa discografica, decidendo per questo  di “spogliarsi” della prestigiosa etichetta. Carattere e coraggio sicuramente non gli mancano!

[Per gli Appuntamenti di Valerio vedi anche:

https://musicstarsblog.wordpress.com/2013/06/03/data-zero-tour-live-acustico-valerio-scanu-edizione-estiva-e-altri-appuntamenti/]