Eventi

CS_Da oggi le prevendite per la serata finale di “Una Voce per San Marino”


DAL 3 FEBBRAIO AL VIA LE PREVENDITE

PER LA FINALE DELLA 2^ EDIZIONE DI
UNA VOCE PER SAN MARINO
IL FESTIVAL PROMOSSO DALLA SEGRETERIA DI STATO E ORGANIZZATO CON MEDIA EVOLUTION E SAN MARINO RTV

CHE PREMIA CON LA PARTECIPAZIONE AL PROSSIMOEUROVISION SONG CONTEST

A partire dalle ore 12.00 del 3 febbraio saranno disponibili i biglietti per partecipare alla serata finale della 2^ edizione di “Una voce per San Marino” condotta da Senhit e Jonathan Kashanian che si svolgerà sabato 25 febbraio 2023Presidente di giuria della finale è Albano.

Link prevendita:

https://www.vivaticket.com/it/Ticket/finalissima-festival-una-voce-per-san-marino/202340

Le convocazioni dei primi 80 semifinalisti avvengono in forma privata tramite email e contatto telefonico. I concorrenti che non ricevono comunicazione entro il 3 febbraio non sono inclusi nella fase semifinali.

La comunicazione pubblica avverrà il 20 febbraio durante la conferenza stampa.

“Una voce per San Marino” è il festival nato dalla collaborazione tra Media Evolution srl, la Segreteria di Stato per il Turismo, Poste, Cooperazione ed Expo della Repubblica di San Marino, e San Marino RTV, la Radiotelevisione della Repubblica di San Marino. La selezione sarà in un’unica grande categoria per il Paese più piccolo in gara all’Eurovision Song Contest.

Coniugare la territorialità, la partecipazione di nuove proposte e la presenza di artisti già affermati: il tutto all’insegna della qualità musicale e della capacità di Una Voce per San Marino di rappresentare un trampolino di lancio nel panorama musicale internazionale.

Dichiara il Segretario di Stato della Repubblica di San Marino, Federico Pedini Amati: “In considerazione del successo di partecipazione, immagine e pubblico della prima edizione la Segreteria di Stato per il Turismo ha fortemente voluto la conferma del progetto “Una voce per San Marino”, il concorso musicale che la Repubblica di San Marino organizza con l’obiettivo di trovare la miglior voce possibile per difenderne i colori ad Eurovision Song Contest 2023. Grazie alla partnership con San Marino RTV e Media Evolution riproporremo questa manifestazione che si sviluppa in due momenti, una prima fase di selezione che da quest’anno verrà ospitata (in occasione dei 10 anni dalla sua scomparsa) nell’auditorium che San Marino a dedicato a Little Tony e da una finalissima che, come lo scorso anno, verrà trasmessa in diretta televisiva. La grande novità è rappresentata dall’assenza di categorie, big ed esordienti faranno lo stesso percorso verso l’ultimo atto.”

Le candidature sono state presentate da coloro che abbiano compiuto i 16 anni d’età senza limitazioni di cittadinanza e di scelta della lingua nell’interpretazione del brano presentato per il concorso.È in corso la fase formativa e di casting che si svolgerà nell’arco di due giorni. Nel corso del mese di febbraio 2023 saranno previste 5 semifinali, 4 derivanti dalle selezioni e 1 di ripescaggio, che termineranno con la finalissima del 25 febbraio 2023 dove sarà individuato un soggetto vincitore che parteciperà alla prossima edizione dell’Eurovision Song Contest come rappresentante della Repubblica di San Marino.

Regolamento ufficiale del Festival.

UNA VOCE PER SAN MARINO

Facebook | Instagram | Sito Ufficiale | Email

SEGRETERIA DI STATO PER IL TURISMO

Facebook | Instagram

SAN MARINO RTV

Facebook | Instagram | Sito ufficiale

CS_I BLACK EYED PEAS ospiti della seconda serata del 73° FESTIVAL DI SANREMO!


Il gruppo hitmaker vincitore di 6 Grammy Awards

BLACK EYED PEAS

OSPITE INTERNAZIONALE MUSICALE
DELLA SECONDA SERATA DEL 
73° FESTIVAL DI SANREMO

I BLACK EYED PEAS saranno ospiti della 73° edizione del Festival di Sanremo!

Durante la seconda serata di mercoledì 8 febbraio, il gruppo vincitore di ben 6 Grammy Awards porterà sul palco l’energia e la grinta che da sempre lo contraddistingue, e farà ballare il pubblico del Teatro Ariston e quello da casa con i loro grandi successi.

Il loro ultimo album “Elevation, uscito lo scorso novembre per Epic / Sony Music, contiene le hit di successo da MILIONI di stream “Simply The Best con Anitta ed El Alfa che al momento si trova nella Top 10 dell’Airplay radiofonicoitaliano, “Don’t You Worry con Shakira e David Guetta che conta oltre 200 MILIONI di stream e che ha raggiunto la Top 3 dell’Airplay radio e della classifica italiana di Shazam, e la Top 10 dell’Airplay radiofonico europeo e della classifica globale di Shazam.

Ad oggi i Black Eyed Peas hanno pubblicato una serie di album rivoluzionari, a partire da “Behind The Front” (1998) fino a “Bridging The Gap (2000), “Elephunk (2003), “Monkey Business (2005), “The E.N.D. (2009), “The Beginning (2010), “Masters of the Sun, Vol. 1 (2018) e, più recentemente, “TRANSLATION (2020) contenente le hit “RITMO (Bad Boys For Life) con J Balvin e “MAMACITA” con Ozuna e J. Rey Soul, che hanno entrambe conquistato la certificazione DOPPIO PLATINO e la Top 5 dell’airplay radiofonico italiano.

Hanno stabilito record impressionanti, con 35 milioni di album e 120 milioni di singoli venduti, hanno vinto 6 GRAMMY® Awards e sono stati headliner del Super Bowl.

Il 20 gennaio al via il tour della celebre DUKE ELLINGTON ORCHESTRA, la storica orchestra nata nel 1923 che torna in Italia dopo 8 anni


DUKE ELLINGTON ORCHESTRA

Torna in Italia dopo il successo del 2015

duke[6601]

Cinque esclusive date dal 20 gennaio

nei teatri di Firenze, Roma, Genova, Bologna e Milano

Dopo il grande successo del 2015, torna per la seconda volta in tour in Italia dal 20 gennaio, per Duncan Eventi, la celebre DUKE ELLINGTON ORCHESTRA, la storica orchestra nata nel 1923 che ha calcato i palcoscenici di ogni continente.

La produzione originale della famiglia Ellington custodisce l’autentica musica del grande Edward Kennedy ‘Duke’ Ellington, considerato uno dei massimi compositori del ‘900. La Duke Ellington Orchestra si è infatti esibita in tutto il mondo negli ultimi 88 anni sotto la guida di tre generazioni della famiglia Ellington.

Lo show propone brani conosciuti da tutti: It Don’t Mean a Thing if it Ain’t Got That SwingTake the A trainMood IndigoSatin DollCaravanIn A Sentimental Mood, con un repertorio di oltre 2000 pezzi tra colonne sonore di film, canzoni celebri, musiche rievocanti il sound della comunità afroamericana, che nella prima metà del secolo lottava contro la segregazione razziale, e atmosfere anni ‘20.

Benché molti posizionino la musica di Duke Ellington nell’ambito del jazz, Duke Ellington stesso preferiva definirla “American Music” per la vastità delle arie, movimenti, influenze e ritmi che la contraddistinguono.

Di seguito le date:

20 gennaio, Firenze, Tuscany Hall

23 gennaio, Roma, Teatro Olimpico

24 gennaio, Genova, Politeama Genovese

25 gennaio, Bologna, Europauditorium

26 gennaio, Milano, Teatro Lirico

Le prevendite sono disponibili su Ticketone e nei punti vendita abituali.

L’Orchestra, composta da 15 elementi, sarà diretta da Charlie Young III.

Duke Ellington è stato uno dei più prolifici musicisti americani del XX secolo. La sua carriera è durata più di 50 anni e fu lui stesso a dar vita e a dirigere questa immortale Orchestra che perpetua musiche senza tempo. «Il mio strumento non è il pianoforte, è l’orchestra» diceva il Duke Ellington, e questo ci fa capire il valore di questa eredità

CS_MARCO CARTA in finale al festival internazionale “KENGA MAGJIKE” con il nuovo singolo “(FORSE NON MI BASTI PIU'”


MARCO CARTA
IN FINALE AL FESTIVAL INTERNAZIONALE “KENGA MAGJIKE” 
CON IL BRANO
(FORSE) NON MI BASTI PIÙ

Online anche il videoclip ufficiale del brano
https://youtu.be/qKCcrhWk8iMmarco


 
   
 MARCO CARTA parteciperà, oggi, sabato 26 novembre, alla finale della 23esima edizione del festival albanese “Kenga Magjike“. uno degli eventi più importanti e seguiti nel Paese. La manifestazione è una delle più amate in Albania, ma non solo: negli anni è diventato un evento internazionale che attrae tantissimi artisti da tutto il mondo edizione dopo edizione.L’artista gareggerà nella categoria “Big International Artist” con il nuovo singolo “(Forse) Non mi basti più” (Dischi dei sognatori/Artist First – https://lnk.to/ForseNonMiBastiPiu).
“(Forse) Non mi basti più” è una ballad scritta dallo stesso Marco Carta con Marco Rettani e rappresenta un ritorno alle sonorità romantiche e melodiche delle origini dell’artista. Un brano intimo e profondo, che parla dei ricordi che ognuno di noi porta con sé alla fine di una relazione. Tutti i momenti, positivi o negativi, servono a farci riflettere su ciò di cui abbiamo bisogno e ci aiutano ad affrontare il futuro con una maggiore consapevolezza.

«“(Forse) non mi basti più” è un brano molto significativo – racconta Marco Carta – È un onore per me poterlo cantare in una manifestazione così prestigiosa e internazionale. Il festival raccoglie ogni anno artisti provenienti da tutto il mondo e sono felice di essere stato selezionato e rappresentare l’Italia».

Al seguente link è online anche il videoclip ufficiale del brano, diretto da Mauro Russo: https://youtu.be/qKCcrhWk8iMmarco.

CS_”070″


070”: una grande festa, per celebrare, a due anni di distanza, il 70esimo compleanno e i 55 anni di carriera di Renato ZeroMercoledì 26 ottobre e 2 novembre prima serata e in esclusiva su Canale 5 due serate evento, piene di emozioni come gli incredibili concerti sold out tenuti dal cantautore al Circo Massimo di Roma. 

Quello in onda sulla rete ammiraglia Mediaset è un viaggio nell’universo di un artista unico e poliedrico, tra i più amati dal pubblico, che ha all’attivo più di 50 milioni di dischi venduti. 

Sul palco con Renato Zero una band di 7 musicisti, 8 coristi, 23 ballerini e un’orchestra sinfonica di 50 elementi. A raccontare il suo immenso successo, oltre alle sue indimenticabili canzoni, la presenza di alcuni ospiti speciali. Tra questi: Stefano BollaniAlex Britti, DiodatoJ-AxJovanottiMadameMarco MasiniAmedeo MinghiFabrizio MoroMorganGiorgio PanarielloMichele Zarrillo e tanti altri…

La regia è di Roberto Cenci.

redazione

CS_Lotta al cancro: successo per l’evento con Antonella Clerici, Fuck Cancer Choir e Picciotto


 Lotta al cancro: successo per l’evento con Antonella Clerici, Fuck Cancer Choir e PicciottoCon la partecipazione straordinaria di Antonella Clerici e del rapper Picciotto “Essere Umani”, il musical del Fuck Cancer Choir – Il Coro di chi lotta contro il cancroAlessandria, 28 settembre 2022 – Sabato 24 settembre, al Teatro Ambra di Viale Brigata Ravenna ad Alessandria, si è tenuto il musical “Essere Umani”, a cura del “FuckCancer Choir”, il coro di chi lotta contro il cancro.Lo spettacolo ha visto la partecipazione straordinaria di Antonella Clerici e del rapper siciliano Picciotto.Il Musical, scritto e diretto da Stefania Crivellari, coreografie a cura di Patrizia Campassi per i danzatori Alessia Gobbi e Andrea Colli, ha ottenuto un notevole successo, registrando il tutto esaurito dei posti disponibili al teatro.I fondi raccolti sosterranno la ricerca scientifica insieme progetti di TU.TO.R sul mesotelioma e di AIMaMe –Associazione Italiana Malati di Melanoma sul melanoma.Il rapper siciliano Picciotto si dedica da anni al problema sociale legato all’amianto e alla sua “fibra killer” che ogni anno colpisce centinaia di persone facendole ammalare di mesotelioma, un tumore maligno considerato raro ma molto frequente in alcune aree geografiche, come quella di Casale Monferrato, Alessandria e Biancavilla (ricordiamo il video del singolo che lo ha reso famoso Sotto Casa Miaprodotto da DJ JAD degli ARTICOLO 31 pubblicato nel 2016).Picciotto punta ad essere il collante tra nord e Ssud d’Italia per favorire la sensibilizzazione al problema a livello Nnazionale. Nel 2021 pubblicò per l’appunto il remix del brano sopra citato dal titolo Ancora sotto casa mia con la collaborazione della dottoressa Stefania Crivellari e del produttore Dj Crocetta.“È stata sicuramente l’esibizione più emozionante della mia carriera, ho sentito tanto amore dal pubblico presente in teatro. A distanza di anni c’è ancora troppo da fare e il problema di inquinamento da amianto non è stato risolto.La bonifica del territorio non è stata completata e non sono stati fatti passi avanti riguardo le terapie di cura per chi si ammala”, ha detto il rapper Picciotto.Bisogna investire sulla ricerca scientifica, e sono questi gli eventi con cui si cerca di sensibilizzare tutti, soprattutto le istituzioni.“Ringrazio di vero cuore tutta l’organizzazione del Musical, in particolar modo la Dr.ssa Federica Grosso – responsabile della Struttura Mesotelioma Asl Al, la ricercatrice Stefania Crivellari, tutto il Fuck Cancer Choir e Antonella Clerici”, ha concluso Picciotto.Testimonial e presentatrice dell’evento la conduttrice televisiva Antonella Clerici che ha impreziosito il palcoscenico dimostrando il suo importante impegno per una giusta causa sociale. La conduttrice è infatti sensibile al tema perché anche la famiglia della Clerici ha subìto delle perdite a causa del cancro. Link utili:Facebook FuckCancer Choir : https://www.facebook.com/profile.php?id=100046440683768Essere Umani : https://www.facebook.com/events/s/essere-umani-il-musical-del-fu/1881178415411157/Instagram Picciotto:https://www.instagram.com/picciotto_official/Video YouTube Ancora Sotto Casa Mia :https://www.youtube.com/watch?v=yyKzMX1jFcwVideo YouTube “Sotto Casa Mia” : https://www.youtube.com/watch?v=1efbrBDpYPg

CS_Arturo Brachetti, Violante Placido, Massironi, Morgan al “PeM! Festival” diretto Enrico Deregibus


IL “PEM! FESTIVAL” PROSEGUE CON BRACHETTI, MASSIRONI, VIOLANTE PLACIDO, MORGAN E MOLTO ALTRO  CON LA DIREZIONE ARTISTICA DI ENRICO DEREGIBUS

 FINO AL 1° OTTOBRE LA RASSEGNA PIEMONTESE DI INCONTRI, RACCONTI E CANZONI, A SAN SALVATORE, VALENZA, LU-CUCCARO, MIRABELLO, BALZOLA, ALESSANDRIA, RIVE, PONTESTURA

Da Arturo Brachetti a Morgan, da Violante Placido a Marina Massironi, e poi Ron, Pilar Fogliati, Luca Morino, il PeM Music Contest, omaggi a Fenoglio, Battiato e ai Mondiali del 1982. È ancora fittissimo il calendario del 17° “PeM! Festival – Parole e Musica in Monferrato”, iniziato a fine agosto e che continuerà sino al 1° ottobre.

In tutto diciotto appuntamenti in otto comuni per la manifestazione piemontese di incontri, racconti e canzoni diretta da Enrico Deregibus. Un festival itinerante che tocca San Salvatore (il comune capofila), Lu-Cuccaro, Balzola, Valenza, Mirabello, Alessandria, Pontestura e Rive.

Il fulcro è costituito da incontri con cantanti e cantautori che si raccontano inframezzando alle parole una parte musicale. Ma quest’anno sono diversi anche gli appuntamenti che riguardano teatro, cinema, letteratura, tutti a ingresso gratuito, senza prenotazione, tra le colline, le risaie e il Po, nel Monferrato, territorio patrimonio dell’Unesco, e nei suoi dintorni, a un’ora da Torino, Milano e Genova.

Dal 14 al 16 settembre sarà San Salvatore a ospitare tre serate del festival. Nella prima Marina Massironi proporrà alcune letture di testi di Mario Lodi in un evento in collaborazione con Biennale Junior / Fondazione Palmisano; nella seconda Violante Placido si racconterà a Enrico Deregibus alternando all’intervista una manciata di sue canzoni, a testimoniare il suo lato da cantautrice oltre a quello attoriale. Infine, venerdì 16, sarà la volta di Morgan, che con una esibizione/incontro a tutto campo passerà dai suoi brani a Bach, dai cantautori italiani a David Bowie.

Arturo Brachetti - foto di foto di Paolo Ranzani

Domenica 18 a Lu Cuccaro (località Cuccaro) protagonista sarà Arturo Brachetti, che, stimolato anche dalle domande di Deregibus, offrirà l’opportunità unica di conoscerlo sotto la veste insolita e meno nota di narratore invece che in quella di trasformista.

Gli eventi con personaggi importanti della musica, dell’arte e della società italiana continueranno poi il 19 con un appuntamento dedicato ai Mondiali del 1982 con Maurizio Crosetti a San Salvatore (presentato da Riccardo Massola), mentre il 21 è in programma la finale del “PeM Music Contest”, il concorso musicale per giovani artisti della provincia di Alessandria, che vedrà in finale Nyko Ascia, Nicola Project, L’ottico e Roma al Country Sport Village di Mirabello.

Venerdì 23 sarà Ron l’ospite che si racconterà a Enrico Deregibus (alle ore 18.30 a Balzola) con chitarra e pianoforte a portata di mano, mentre nella mattina del 25 tra San Salvatore e Lu Cuccaro ci sarà una passeggiata letteraria con Davide Longo dedicata a Beppe Fenoglio, nel centenario della nascita.

Nella parte finale del festival anche il comune di Valenza ospiterà due date: il 28 un tributo a Franco Battiato con Pino Marino e il 1° ottobre un incontro con Pilar Fogliati condotto da Riccardo Massola. In mezzo, il 29 a Pontestura, sarà invece la volta di Luca Morino (leader dei Mau Mau e protagonista di molti altri progetti) con una serata a metà fra concerto e intervista.

Le date precedenti del festival hanno visto sul palco gli Statuto, Vasco Brondi, Roberta Giallo (con un omaggio a Lucio Dalla), Carlot-ta, Chiamamifaro, Paolo Benvegnù e un tributo al musicista folk piemontese Maurizio Martinotti.

PROSSIME DATE “PEM! FESTIVAL” 2022

14 settembre, ore 21: Marina Massironi legge Mario Lodi – San Salvatore (AL), Parco torre storica, via Sottotorre

15 settembre, ore 21: incontro con Violante Placido – San Salvatore (AL), Parco torre storica, via Sottotorre

16 settembre, ore 21: incontro/concerto con Morgan – San Salvatore (AL), Parco torre storica, via Sottotorre

18 settembre, ore 21: incontro con Arturo Brachetti – Lu Cuccaro (AL), località Cuccaro, via Colonnello Mazza 1

19 settembre, ore 21: Maurizio Crosetti racconta Spagna ‘82 – San Salvatore (AL), Parco torre storica, via Sottotorre

21 settembre, ore 21: Finale PeM Music Contest con Nyko Ascia, Nicola Project, L’ottico, Roma – Country Sport Village, Mirabello (AL), Strada Comunia 30

23 settembre, ore 18.30: incontro con Ron – Balzola (AL), Piazza Papa Giovanni XXIII

25 settembre, ore 9: passeggiata letteraria su Beppe Fenoglio con Davide Longo – San Salvatore (AL), Partenza/arrivo loc. Salcido

28 settembre, ore 21: omaggio a Franco Battiato con Pino Marino – Valenza (AL), Centro comunale di cultura, piazza XXXI Martiri 1

29 settembre, ore 21: incontro/concerto con Luca Morino – Pontestura (AL), Teatro Verdi, Piazza Castello 19

1 ottobre, ore 18: incontro con Pilar Fogliati – Valenza (AL), Centro comunale di cultura, piazza XXXI Martiri 1

Il festival è diventato ormai un punto di riferimento nel panorama musicale e culturale italiano, come dimostra l’attenzione della stampa nazionale e gli artisti che vi hanno partecipato, nomi come Enrico Ruggeri, Diodato, Malika Ayane, Nada, Samuel, Roy Paci, Zen Circus, Tosca, Motta, Vittorio De Scalzi, Ghemon, Frankie hi-nrg mc, Luca Barbarossa, Irene Grandi, Giovanni Truppi, Marina Rei, Bobby Solo, Davide Van De Sfroos, Francesco Bianconi, Ex-Otago, Erica Mou, Ensi, Giorgio Conte, Massimo Bubola, Francesco Baccini, Ricky Gianco, Paolo Bonfanti, Pino Marino, Zibba, Francesca Incudine, Carlo Massarini e, in ambiti non musicali, Guido Catalano, Ernesto Ferrero, Luca Sofri, Franco Arminio, Rosetta Loy, Gianluigi Beccaria, Natalino Balasso, Guido Davico Bonino, Anita Caprioli, Giuseppe Cederna, Fabio Troiano, Bruno Gambarotta.

Tutti gli aggiornamenti su:

www.pemfestival.it

www.facebook.com/PAROLEeMUSICAinMONFERRATO

www.instagram.com/pem_festival

redazione

NOTA INFORMATIVA FIORELLO SUPER OSPITE IL 25 SETTEMBRE A ROMA DELL’EVENTO “STEFANO!” DEDICATO A STEFANO D’ORAZIO


Annunciata a sorpresa durante i Tim Music Awards dall’Arena di Verona in diretta su Rai 1, sabato 10 settembre,  la presenza di Fiorello come super ospite di “STEFANO!”, la speciale serata organizzata in memoria di Stefano D’Orazio, che si terrà il 25 settembre all’Auditorium Parco della Musica “Ennio Morricone” di Roma.

Fiorello omaggerà il grande artista e manager con la spontaneità che lo contraddistingue e che da sempre arriva dritta al cuore del pubblico.  

Tra gli ospiti d’eccezione a ricordare D’Orazio ci sarà anche Danilo Rea, pianista jazz tra i più apprezzati al mondo.

Presenti alla serata i suoi immancabili amici e colleghi di sempre: Roby Facchinetti, Red Canzian, Riccardo Fogli e Dodi Battaglia (con un video), che insieme a Stefano hanno segnato la storia della musica italiana con brani indimenticabili che hanno emozionato intere generazioni.

Nel corso dello spettacolo, prodotto da Friends & Partners e organizzato dall’Associazione Stefano d’Orazio, in collaborazione con Art Voice Accademy, si potrà assistere alla prima edizione del “Premio Stefano D’Orazio”.

Un premio speciale che sarà conferito alle categorie “cantanti”, “cantautori” e, per la prima volta in assoluto, alla categoria “manager”,ruolo che Stefano D’Orazio svolgeva oltre a quello di artista.

Per partecipare al concorso è ancora possibile candidarsi accedendo al bando sul sito ufficiale dell’Associazione Stefano D’Orazio (http://associazionesdo.it). Il bando dà accesso alle audizioni per la selezione di 3 cantanti, 3 cantautori e del manager vincitore, che verrà poi premiato direttamente sul palco. Per la categoria “cantanti” e per quella “cantautori”, invece, il riconoscimento sarà conferito solo ad due dei sei giovani talenti selezionati dopo essersi esibiti all’Auditorium Parco della Musica, con brani sia inediti che editi. I vincitori saranno decretati proprio da Roby Facchinetti, Red Canzian, Riccardo Fogli e Tiziana Giardoni, moglie di Stefano D’Orazio.

Il cantante vincitore si aggiudicherà un anno accademico presso l’Art Voice Academy del Maestro Diego Basso a Castelfranco Veneto (Treviso), il cantautore avrà la possibilità di partecipare al “Progetto Hoop Music” presso una delle sedi Italiane di Hoop “The Music Circle”, mentre il vincitore della categoria “manager” potrà vivere un’importante esperienza formativa a cura dei migliori professionisti del settore.

L’Associazione Stefano D’Orazio è un progetto creato lo scorso anno e rivolto ai giovani artisti di talento. Lo scopo dell’Associazione è quello costituire un polo di eccellenza nel settore artistico-musicale-imprenditoriale, un’accademia di alta formazione professionale ed imprenditoriale per giovani artisti, quale strumento di integrazione sociale e culturale, con potenziale innovativo e di crescita per il sistema economico, occupazionale e sociale.

Le prevendite sono disponibili al seguente link: www.ticketone.it.

Per info: www.friendsandpartners.it

CS_FESTIVAL CONTRO 2022: Umberto Tozzi, Eiffel 65 e Max Angioni fra i prossimi protagonisti del Festival della Canzone d’Impegno a Castagnole delle Lanze (AT)


FESTIVAL CONTRO 2022 CASTAGNOLE DELLE LANZE (AT) 
“FESTIVAL DELLA CANZONE D’IMPEGNO”
Fino al 3 settembre
Umberto Tozzi, Eiffel 65 e Max Angioni protagonisti dei prossimi spettacoliPiazza San Bartolomeo a Castagnole delle Lanzeinizio spettacoli ore 21.30
Dopo un primo fine settimana carico di eventi con cui il Festival Contro è tornato a riabbracciare il suo pubblico, questa settimana continuano gli appuntamenti a Castagnole delle Lanze in Piemonte, con la 163^ edizione della Fiera della nocciola. Martedì 30 agosto sul palco arriva la commistione di generi dei Lou Dalfin, protagonisti di un live che mescola tradizioni musicali popolari a un gusto contemporaneo. A far ballare il Festival Contro ci penseranno mercoledì 31 agosto la tribute band The Queen Tribute con Mahico e Divina Band prima dell’atteso concerto di Umberto Tozzi, protagonista della musica italiana atteso a Castagnole giovedì 1 settembre. Venerdì si celebrano gli anni Novanta con gli Eiffel 65, in una serata in cui sul palco saliranno anche Trigno Tutta Fuffa. A chiudere questa edizione del Festival Contro arriva, il 3 settembre,la comicità di Max Angioni giovane protagonista della Stand Up Comedy italiana.  
.

CS_Dal 31  luglio a Locorotondo “JEFF BUCKLEY: ETERNAL LIFE”, immagini, incontri, live music. Una mostra di Merri Cyr.


Tutto pronto per l’inaugurazione di “JEFF BUCKLEY: ETERNAL LIFE”, la mostra della fotografa americana Merri Cyr
 
Dal 31 luglio al 4 settembre 2022 a Locorotondo (BA)
  
Immagini, musica e incontri nel venticinquesimo anniversario della scomparsa di Jeff Buckley 
Ospiti speciali: Merri Cyr, Joan As Police Woman,
Diodato, Guido Harari, Carlo Massarini, Luca De Gennaro
 
Il viaggio in Puglia del Locus festival 2022, dopo le prime tappe di Bari, Trani e Minervino Murge, arriva finalmente nella sua sede storica di Locorotondo!
Il 31 luglio alle ore 19, in collaborazione con Wall Of Sound Gallery e con l’Associazione Il Tre Ruote Ebbro, inaugura al Museo Perle di Memoria di Locorotondo (BA) “Jeff Buckley: Eternal Life”, un’esclusiva mostra personale di Merri Cyr, nel venticinquesimo anniversario della scomparsa di Jeff Buckley.

La fotografa che ha catturato fin dal suo esordio le immagini di uno dei miti assoluti del rock, torna in Italia e in Europa a distanza di 8 anni dalla sua prima personale alla Wall Of Sound Gallery di Alba con un’esposizione di circa cinquanta foto, molte delle quali mai esposte prima. Testimonianze preziose e inedite che tracciano la rapidissima ascesa al successo di Buckley e documentano la sua tristemente breve carriera, offrendo una visione sorprendentemente personale di una delle più misteriose leggende musicali di tutti i tempi.

Realizzata grazie al contributo della BCC Locorotondo in qualità di official partner, e curata dal fotografo Guido Hararila mostra sarà accompagnata da incontri di approfondimento che vedranno dialogare nel giorno della sua inaugurazione il 31 luglio, la stessa Merri Cyr e il curatore Guido Harari con Luca De Gennaro, critico musicale, dj e conduttore di Radio Capital. Nei giorni successivi inoltre, il giornalista e critico Carlo Massarini incontrerà due grandi protagonisti della scena musicale italiana e internazionalel’8 agosto Diodato, che ha più volte citato Buckley come suo riferimento artistico e fonte di ispirazione, e la cantautrice e musicista americana Joan as Police Woman, che il 9 agosto racconterà la sua testimonianza di vita al fianco di Jeff Buckley, per poi esibirsi in uno speciale ed esclusivo live set solista.Gli incontri ed il concerto di Joan As Police Woman segnano il ritorno del Locus festival in piazza Aldo Moronel centro di Locorotondo

La fruizione della mostra e di tutti gli eventi collegati è gratuita.  
Jeff Buckley emanava un fascino e un’empatia così immediati che ritrarlo era fantastico. Fin da subito ho percepito in lui una propensione al gioco e alla sperimentazione che rendeva il servizio fotografico una specie di avventura” – racconta Merri Cyr.  La fotografa conobbe il cantautore nell’autunno del 1992 quando la rivista newyorchese Paper le commissionò un servizio su di lui. Buckley fu talmente soddisfatto dei suoi scatti che subito dopo la reclutò come fotografa ufficiale dei suoi dischi e dei suoi tour, permettendole di seguirlo on the road per quasi cinque anni.
 
Quelle immagini riflettono la volontà di Jeff di documentare la propria esistenza, oltre alla sua totale devozione nei confronti della musica e all’intensità con cui bruciava una vita spesso sormontata dal mito di un padre musicista che a malapena aveva conosciuto. Nasceva così una delle collaborazioni artistiche più solide nella storia della musica, all’insegna della fiducia reciproca” – commenta Guido Harari.
 “JEFF BUCKLEY: ETERNAL LIFE”
PROGRAMMA 
Dal 31 luglio al 4 settembre
LOCOROTONDO – Museo Perle di Memoria e via S. Michele Arcangelo
MOSTRA FOTOGRAFICA – “JEFF BUCKLEY: ETERNAL LIFE” 
Di MERRI CYR
 
Domenica 31 luglio
LOCOROTONDO – Museo Perle di Memoria
h 19:00 – INAUGURAZIONE “JEFF BUCKLEY: ETERNAL LIFE” / INCONTRO con MERRI CYR e GUIDO HARARI, conduce LUCA DE GENNARO
 
Lunedì 8 agosto
LOCOROTONDO – Piazza Aldo Moro 
h 19:00 – Talk con DIODATO condotto da CARLO MASSARINI
 
Martedì 9 agosto
LOCOROTONDO – Piazza Aldo Moro  
h 19:00 – Talk con JOAN AS POLICE WOMAN condotto da CARLO MASSARINI
h 21:00 – Concerto di JOAN AS POLICE WOMAN – live solo