festival

CS_ESC 2023, su Rai 2 la prima semifinale con Gabriele Corsi e Mara Maionchi. L’anteprima alle 20.13


Durante la serata un primo “assaggio” dell’esibizione di Marco Mengoni. In diretta anche su Rai Radio 2

(none)

Dopo il Turquoise Carpet e la lunga sfilata delle 37 nazioni in gara fino alla St. George Hall, alla Liverpool Arena è tutto pronto per la prima delle semifinali di Eurovision Song Contest 2023. E stasera, martedì 9 maggio alle 21 su Rai 2, sarà anche la prima occasione per vedere sul palco il nostro portabandiera Marco Mengoni che porterà a Liverpool una versione unica e riarrangiata di “Due Vite”, il brano vincitore della passata edizione del Festival di Sanremo. 
Sarà trasmesso fuori concorso un estratto di circa un minuto dell’esibizione di Marco. L’Italia, come le altre Big Five tra cui la Spagna, la Francia, la Germania, l’Inghilterra più, quest’anno l’Ucraina, in qualità di vincitrice uscente della edizione dello scorso anno a Torino, entra di diritto nella finale del 13 maggio.
E la semifinale di martedì 9 maggio, condotta da Mara Maionchi e Gabriele Corsi, sarà preceduta, alle 20.13 sempre su Rai 2, da una anteprima che farà da proscenio anche all’esordio dei due conduttori. Dopo un lungo viaggio iniziato a Torino, sede della precedente edizione di Eurovision, la nuova “effervescente” coppia approderà finalmente a Liverpool alla ricerca di miti e leggende musicali.
L’ospite della prima semifinale sarà la superstar globale Rita Ora che si esibirà in un medley di alcuni dei suoi più grandi successi. Detentrice del record per il maggior numero di singoli nella Top 10 delle classifiche ufficiali da parte di un’artista femminile britannica e con 10 miliardi di visualizzazioni in streaming all’attivo, Rita eseguirà anche in anteprima mondiale il suo nuovissimo singolo, “Praising You”, per milioni di spettatori in tutto il mondo. In gara, martedì 9 maggio, ci saranno 15 nazioni, e l’esibizione di ogni artista sarà preceduta da una postcard: le cartoline di quest’anno utilizzano una rivoluzionaria tecnologia di ripresa a 360 gradi con droni per portare gli spettatori in un sorprendente viaggio in tutto il mondo, mostrando le nazioni dell’Eurovision e i loro musicisti in un modo mai visto prima.
Sarà solo il pubblico italiano, attraverso il televoto, a decidere quali Paesi approderanno alla finale di sabato. Il pubblico italiano potrà televotare solo nella semifinale 1 e nella finale, in cui scenderà in campo anche un supergiuria di 5 componenti. Solo 10 paesi tra quelli in gara in ogni semifinale saranno poi ammessi alla finalissima di sabato 13 maggio, in onda alle 21.00 su Rai 1.
Per Rai Radio2, radio ufficiale dell’Eurovision Song Contest 2023, in diretta radio e video, sul canale 202 del digitale terrestre e tivùsat, saranno ai microfoni Diletta Parlangeli, Saverio Raimondo e LaMario che daranno spazio alla grande musica internazionale, a curiosità, retroscena e al racconto dei primi 15 semifinalisti in gara.
Rai Pubblica Utilità provvederà a sottotitolare e audiodescrivere la diretta e il servizio di audiodescrizione sarà attivo in streaming anche sul canale RaiPlay2.
Si potrà seguire la serata dell’Eurovision Song Contest anche su RaiPlay.
L’edizione italiana di Eurovision Song Contest 2023 sarà diffusa nel mondo attraverso Rai Italia.

Paesi partecipanti prima semifinaleDOWNLOAD PDF

CS_Da oggi le prevendite per la serata finale di “Una Voce per San Marino”


DAL 3 FEBBRAIO AL VIA LE PREVENDITE

PER LA FINALE DELLA 2^ EDIZIONE DI
UNA VOCE PER SAN MARINO
IL FESTIVAL PROMOSSO DALLA SEGRETERIA DI STATO E ORGANIZZATO CON MEDIA EVOLUTION E SAN MARINO RTV

CHE PREMIA CON LA PARTECIPAZIONE AL PROSSIMOEUROVISION SONG CONTEST

A partire dalle ore 12.00 del 3 febbraio saranno disponibili i biglietti per partecipare alla serata finale della 2^ edizione di “Una voce per San Marino” condotta da Senhit e Jonathan Kashanian che si svolgerà sabato 25 febbraio 2023Presidente di giuria della finale è Albano.

Link prevendita:

https://www.vivaticket.com/it/Ticket/finalissima-festival-una-voce-per-san-marino/202340

Le convocazioni dei primi 80 semifinalisti avvengono in forma privata tramite email e contatto telefonico. I concorrenti che non ricevono comunicazione entro il 3 febbraio non sono inclusi nella fase semifinali.

La comunicazione pubblica avverrà il 20 febbraio durante la conferenza stampa.

“Una voce per San Marino” è il festival nato dalla collaborazione tra Media Evolution srl, la Segreteria di Stato per il Turismo, Poste, Cooperazione ed Expo della Repubblica di San Marino, e San Marino RTV, la Radiotelevisione della Repubblica di San Marino. La selezione sarà in un’unica grande categoria per il Paese più piccolo in gara all’Eurovision Song Contest.

Coniugare la territorialità, la partecipazione di nuove proposte e la presenza di artisti già affermati: il tutto all’insegna della qualità musicale e della capacità di Una Voce per San Marino di rappresentare un trampolino di lancio nel panorama musicale internazionale.

Dichiara il Segretario di Stato della Repubblica di San Marino, Federico Pedini Amati: “In considerazione del successo di partecipazione, immagine e pubblico della prima edizione la Segreteria di Stato per il Turismo ha fortemente voluto la conferma del progetto “Una voce per San Marino”, il concorso musicale che la Repubblica di San Marino organizza con l’obiettivo di trovare la miglior voce possibile per difenderne i colori ad Eurovision Song Contest 2023. Grazie alla partnership con San Marino RTV e Media Evolution riproporremo questa manifestazione che si sviluppa in due momenti, una prima fase di selezione che da quest’anno verrà ospitata (in occasione dei 10 anni dalla sua scomparsa) nell’auditorium che San Marino a dedicato a Little Tony e da una finalissima che, come lo scorso anno, verrà trasmessa in diretta televisiva. La grande novità è rappresentata dall’assenza di categorie, big ed esordienti faranno lo stesso percorso verso l’ultimo atto.”

Le candidature sono state presentate da coloro che abbiano compiuto i 16 anni d’età senza limitazioni di cittadinanza e di scelta della lingua nell’interpretazione del brano presentato per il concorso.È in corso la fase formativa e di casting che si svolgerà nell’arco di due giorni. Nel corso del mese di febbraio 2023 saranno previste 5 semifinali, 4 derivanti dalle selezioni e 1 di ripescaggio, che termineranno con la finalissima del 25 febbraio 2023 dove sarà individuato un soggetto vincitore che parteciperà alla prossima edizione dell’Eurovision Song Contest come rappresentante della Repubblica di San Marino.

Regolamento ufficiale del Festival.

UNA VOCE PER SAN MARINO

Facebook | Instagram | Sito Ufficiale | Email

SEGRETERIA DI STATO PER IL TURISMO

Facebook | Instagram

SAN MARINO RTV

Facebook | Instagram | Sito ufficiale

CS_Sanremo sbarca su TikTok


L’evento musicale più seguito d’Italia inaugura il nuovo profilo con una notizia esclusiva

(none)

Il Festival di Sanremo da oggi è anche su TikTok con un nuovo profilo: @sanremorai, pensato per portare la community della piattaforma nel cuore della kermesse attraverso video di repertorio, highlights, contenuti inediti e di backstage con i protagonisti del Festival. 
Il profilo è stato inaugurato questa mattina direttamente dal Direttore Artistico con una notizia esclusiva.  Amadeus ha scelto proprio TikTok per annunciare i superospiti che durante la settimana del Festival si esibiranno sul palco di Piazza Colombo a Sanremo in collegamento tutte le sere con l’Ariston: Piero Pelù, Francesco Renga e Nek, Achille Lauro, Annalisa e La Rappresentante di Lista.
Se non vedete l’ora che arrivi il 7 febbraio e non volete perdervi nulla della 73ª edizione del Festival, iniziate a seguire @sanremorai su TikTok e condividete i vostri pensieri, pronostici e commenti utilizzando l’hashtag #Sanremo2023. I contenuti condivisi sulla piattaforma d’intrattenimento, in pochi giorni, hanno superato i 50 milioni di visualizzazioni… perché Sanremo è Sanremo!

CS_”Sanremo è sempre più vicino”


Parte la campagna di promozione per Sanremo 2023: Amadeus e Gianni Morandi ci portano tutti al Festival… di corsa.

È partita in questi giorni la nuova serie di spot che ci accompagnerà al Festival di Sanremo 2023. Un vero e proprio viaggio per l’Italia, con uno “start” d’eccezione davanti a un panorama famoso in tutto il mondo: quello del lungomare di Napoli. Amadeus e Gianni Morandi si sono ritrovati proprio davanti a Castel Dell’Ovo, a più di 800 chilometri dal Teatro Ariston, armati di tuta, scarpette e voglia di condividere un percorso con tutti gli italiani.
Saranno in totale otto i promo che vedranno i due conduttori del Festival correre attraverso scenari sempre diversi, passando da luoghi iconici come via dei Fori Imperiali nel centro di Roma a stradine di campagna nella provincia italiana. Il tutto sempre in mezzo alla gente, tra selfie, battute e siparietti comici.
La campagna prende spunto dalla nota passione di Gianni Morandi per la corsa, e vede Amadeus nella parte del runner riluttante, ma in fondo divertito, che si ritrova a percorrere insieme all’amico Gianni tutto lo stivale. Per diffondere ovunque lo spirito sanremese e accompagnare al 73° Festival di Sanremo gli italiani di tutte le Regioni e di tutte le età.
Il claim scelto è “Sanremo, sempre più vicino” proprio perché i due si avvicinano al festival chilometro dopo chilometro. Ma anche perché la corsa per le strade dei due conduttori simboleggia un Festival sempre più vicino alla gente e ai gusti del pubblico.
Per quasi due mesi gli italiani potranno seguire Ama e Gianni con curiosità sempre crescente: attraverso quali luoghi passeranno durante il loro viaggio? Riusciranno ad arrivare di corsa alla prima serata del Festival?  Lo scopriremo al Teatro Ariston il prossimo 7 febbraio.

CS_MARCO CARTA in finale al festival internazionale “KENGA MAGJIKE” con il nuovo singolo “(FORSE NON MI BASTI PIU'”


MARCO CARTA
IN FINALE AL FESTIVAL INTERNAZIONALE “KENGA MAGJIKE” 
CON IL BRANO
(FORSE) NON MI BASTI PIÙ

Online anche il videoclip ufficiale del brano
https://youtu.be/qKCcrhWk8iMmarco


 
   
 MARCO CARTA parteciperà, oggi, sabato 26 novembre, alla finale della 23esima edizione del festival albanese “Kenga Magjike“. uno degli eventi più importanti e seguiti nel Paese. La manifestazione è una delle più amate in Albania, ma non solo: negli anni è diventato un evento internazionale che attrae tantissimi artisti da tutto il mondo edizione dopo edizione.L’artista gareggerà nella categoria “Big International Artist” con il nuovo singolo “(Forse) Non mi basti più” (Dischi dei sognatori/Artist First – https://lnk.to/ForseNonMiBastiPiu).
“(Forse) Non mi basti più” è una ballad scritta dallo stesso Marco Carta con Marco Rettani e rappresenta un ritorno alle sonorità romantiche e melodiche delle origini dell’artista. Un brano intimo e profondo, che parla dei ricordi che ognuno di noi porta con sé alla fine di una relazione. Tutti i momenti, positivi o negativi, servono a farci riflettere su ciò di cui abbiamo bisogno e ci aiutano ad affrontare il futuro con una maggiore consapevolezza.

«“(Forse) non mi basti più” è un brano molto significativo – racconta Marco Carta – È un onore per me poterlo cantare in una manifestazione così prestigiosa e internazionale. Il festival raccoglie ogni anno artisti provenienti da tutto il mondo e sono felice di essere stato selezionato e rappresentare l’Italia».

Al seguente link è online anche il videoclip ufficiale del brano, diretto da Mauro Russo: https://youtu.be/qKCcrhWk8iMmarco.

CS_CIVITAVECCHIA SUMMER FESTIVAL sul mare dall’11 al 28 agosto con Achille Lauro, Francesco Renga, Lazza, Irama e molti altri



CIVITAVECCHIA
SUMMER FESTIVALIl festival che celebra l’estate con musica e spettacoli
dall’11 al 28 agosto nell’incantevole cornice
della Marina di Civitavecchia – Piazza della Vita, 
a due passi dal mare

 ANNUNCIATO IL CARTELLONE COMPLETO
DEI GRANDI EVENTI


11 agosto
LAZZA
15 agosto
MAX ANGIONI
Stand up comedy “Miracolato”

16 agosto
IRAMA
19 agosto – ingresso gratuito
AVION TRAVEL
20 agosto
ACHILLE LAURO
22 agosto
PSICOLOGI
23 agosto – ingresso gratuito
FRANCESCO RENGA
24 agosto – ingresso gratuito
DECAMEROCK
25 agosto
NOYZ NARCOS
26 agosto
ENRICO BRIGNANO
Per info scrivere a: alice@astarteagency.itDall’11 al 28 agostotorna, per la sua terza edizione, Civitavecchia Summer Festival, il Festival che celebra l’estate con musica e spettacoli nell’incantevole cornice della Marina di Civitavecchia – Piazza della Vita, sul lungomare della città.

Stazione Musica in collaborazione con Shining Production annunciano il cartellone completo dei grandi eventi dell’edizione 2022 del Civitavecchia Summer Festival.
Ad aprire le danze l’11 agosto ci sarà uno degli artisti più importanti della scena rap italiana contemporanea, Lazza, seguito il 15 agosto dalla stand up comedy di Max Angioni che, reduce dai successi di Italia’s Got Talent, Zelig, Le Iene e Lol 2, porterà il suo nuovo spettacolo: MIRACOLATO, che lo consacra come uno dei nuovi volti più importanti del panorama comico italiano. I posti a sedere per l’evento avranno il prezzo simbolico di 5€, per festeggiare ferragosto tutti insieme.
Il 16 agosto ci sarà Irama, fra gli artisti italiani più amati e talentuosi degli ultimi anni, seguito il 19 agosto (ingresso gratuito) dalla Piccola Orchestra Avion Travel che trasporterà il pubblico in un viaggio dalle sonorità pop-jazz, per poi lasciare il palco all’iconico Achille Lauro, ospite del Festival il 20 agosto. L’Artista porterà sul palco uno show tutto nuovo, dagli arrangiamenti ai costumi, accompagnato dall’Electric Orchestra.
Il 22 agosto sarà la volta degli Psicologi. Esponenti della generazione “post millennials”, Drast e Lil Kaneki raccontano la complessità del mondo che hanno intorno con verità e intelligenza compositiva, mentre il 23 agosto ci sarà Francesco Renga, pronto a scaldare i cuori degli spettatori con la sua intensa vocalità per un evento a ingresso gratuito. 
Il 24 agosto, storie e canzoni, di favole a volte spaventose, altre volte struggentidiventeranno protagoniste di Decamerock, il nuovo spettacolo di Massimo Cotto (storica voce di Virgin Radio) con Chiara Buratti, Mauro Ermanno Giovanardi e Francesco Santalucia. Anche in questo caso l’evento sarà a libero accesso.
Il 25 agosto arrivaNoyz Narcos, figura fondamentale nella cultura rap e hip hop italiana, considerato un punto di riferimento dalle nuove generazioni come dai veterani, mentre venerdì 26 agosto, la musica lascerà spazio al teatro con la comicità di Enrico Brignano, che presenterà il suo nuovo show “MA…DIAMOCI DEL TU”. Il Civitavecchia Summer Festival continuerà fino al 28 agosto con eventi dedicati agli abitanti della città.

Nella splendida cornice del lungomare di Civitavecchia, sotto lo sguardo del Forte Michelangelo, storica fortezza che protegge il porto, Civitavecchia Summer Festival offre un’esperienza imperdibile, che unisce lo spettacolo dal vivo alle numerose attività culturali che la città offre. La piazza sul mare, a due passi dalla stazione e dall’ingresso del porto, è pronta ad accogliere turisti e abitanti della zona e a diventare il punto d’incontro tra le bellezze naturali e architettoniche della zona, come le Terme Taurine, Terme della Ficoncella e oltre al Forte Michelangelo, la Cattedrale di San Francesco o la Torre del Lazzaretto.“Vorremmo far conoscere la nostra città e il suo territorio attraverso la cultura. E quale miglior modo per farlo, se non un festival che unisce musica e spettacolo a un luogo ricco di storia e di bellezze naturali? Civitavecchia è il crocevia del turismo che passa e si sposta verso altre località. Questa è l’occasione di rimanere, di godersi il nostro meraviglioso territorio, la perfetta cornice del Civitavecchia Summer Festival” racconta Giordano Tricamo, organizzatore del festival e fondatore di Stazione Musica. Grazie alla preziosa e recente sinergia con SHINING Production, questa nuova edizione del CSF è per noi una vera e propria ripartenza. La loro ventennale esperienza ci ha permesso di presentare un cast di tutto rispetto, tra musica e puro intrattenimento, portando il nostro festival a un livello pari o superiore a quello di moltissime altre realtà di livello nazionale. Vorrei inoltre ringraziare anche la rinnovata collaborazione con Wolli&Felix, un connubio artistico che si rinnova anche quest’anno in vista di questa bellissima edizione.”

“Il Civitavecchia Summer Festival quest’anno alza l’asticella. Proporremo eventi capaci di soddisfare tutti i gusti musicali, con nomi di grande richiamo della canzone e del panorama artistico italiani. Ma ci rivolgeremo anche ai più giovani proiettandoci su nomi emergenti, che sapranno attirare in città grandi numeri. Sarà un’estate memorabile” – commenta Ernesto Tedesco, Sindaco di Civitavecchia, presentando il Festival.
 Questi gli appuntamenti confermati: 
11 agosto

LAZZA
15 agosto – ingresso 5€
MAX ANGIONI
Stand up comedy “Miracolato”

16 agosto
IRAMA
19 agosto – ingresso gratuito
AVION TRAVEL
20 agosto
ACHILLE LAURO
22 agosto
PSICOLOGI
23 agosto – ingresso gratuito
FRANCESCO RENGA
24 agosto – ingresso gratuito
DECAMEROCK
25 agosto
NOYZ NARCOS
26 agosto
ENRICO BRIGNANO
Per info: www.facebook.com/CivitavecchiaSummerFestival
I biglietti per Achille Lauro e Enrico Brignano saranno in vendita dalle 18 del 26 luglio, gli altri biglietti sono già disponibili su Mailticket e Ticketone.

Musica: Bravi, Ron e Biondi per ‘Da Aosta ai 4 mila’


Torna il progetto ‘Da Aosta ai 4mila’. Nato due anni fa dall’esperienza del festival Aosta Classica, si concentra quest’estate su quattro appuntamenti sotto gli altrettanti quattromila della Valle d’Aosta: Cervino, Monte Bianco, Gran Paradiso e Monte Rosa. Il primo concerto si è svolto il 16 luglio scorso alla Chiesetta degli alpini di Breuil-Cervinia, con Neri per caso ft. Dolcenera in un evento inserito nel cartellone della Settimana del Cervino. Reduce da Sanremo 2022, Michele Bravi, vincitore della settima edizione di X Factor, si esibirà mercoledì 3 agosto a Courmayeur, in località Pré de Pascal. Il giorno seguente, a Cogne (Belvedere di Gimillan) sarà la volta di Ron, che celebra in questi mesi i suoi 50 anni di carriera. Sabato 6 agosto, ad Ayas (Alpe Ciarcerio- Frachey) toccherà a Mario Biondi, che a febbraio ha pubblicato il suo ultimo album, ‘Romantic’. L’ingresso è gratuito e gli spettatori dovranno prenotarsi tramite la piattaforma online Eventbrite a partire da mercoledì 20 luglio alle ore 12. I concerti saranno trasmessi in diretta streaming sul canale facebook di Rai Radio Tutta Italiana e successivamente parte del materiale girato andrà ad arricchire tre puntate televisive che verranno prodotte per Rai 2 e che andranno in onda il 27 agosto, il 3 e il 10 settembre, sempre alle ore 17. Le trasmissioni racconteranno per tre sabati consecutivi le bellezze della Valle d’Aosta, i territori in cui si svolgono i concerti e le loro ricchezze. (ANSA).

CS_Musicultura, tutti i vincitori


Doppio concerto allo Sferisterio di Macerata, il 24 e il 25 giugno

(none)

Emit, Isotta, Cassandra Raffaele, Valeria Sturba, The Morbelli, Martina Vinci, Yo, Yosh Whale: sono gli otto vincitori della XXXIII edizione di Musicultura, il Festival della canzone popolare e d’autore, che si esibiranno allo Sferisterio di Macerata, simbolo delle Marche, il 24 e il 25 giugno prossimi. Sarà il voto del pubblico a decretare il vincitore assoluto. Due le serate, trasmesse in diretta su Rai Radio 1, radio ufficiale della manifestazione, con in conduzione Veronica Maya e Enrico Ruggeri, che andranno poi in onda il prossimo 8 luglio su Rai 2, in seconda serata, in un programma televisivo che verrà diffuso anche da Rai Italia per gli italiani residenti all’estero. Già da stasera, mercoledì 8 giugno, sarà possibile familiarizzare con le canzoni degli otto superfinalisti e con le loro storie, sintonizzandosi su Rai Radio 1, che trasmetterà in diretta dalla Sala A di Via Asiago a partire dalle 21, il loro concerto rigorosamente live con Duccio Pasqua, Marcella Sullo e John Vignola in conduzione. Accanto ai giovani cantanti, selezionati tra oltre mille partecipanti al concorso, il 24 e il 25 giugno sono confermate sul palco dello Sferisterio artisti italiani e stranieri come Litfiba, Manuel Agnelli, Ditonellapiaga, Ilaria Pilar Patassini, Silvana Estrada (Messico), DakhaBrakha (Ucraina), Violons Barbares (trio franco-bulgaro-mongolo) Gianluca Grignani e la cantautrice islandese Emiliana Torrini & The Colorist Orchestra che a Musicultura farà la sua unica tappa in Italia del 2022.
Musicultura dal 1990 tutela la qualità espressiva delle canzoni e favorisce il ricambio artistico generazionale.

redazione

CS_La band ucraina KALUSH vince l’EUROVISION SONG CONTEST 2022 con il brano “STEFANIA (Kalush Orchestra)”. I proventi netti del brano verranno devoluti da Sony Music Entertainment a un’associazione umanitaria scelta dalla band.


KALUSH

LA BAND UCRAINA VINCE L’EUROVISION SONG CONTEST 2022 CON IL BRANO

“STEFANIA (Kalush Orchestra)”

DISPONIBILE IN DIGITALE, IN MAXI-CD
E IN ROTAZIONE RADIOFONICA

https://kalush.lnk.to/Stefania_

Sony Music Entertainment donerà tutti i proventi netti
a un’associazione umanitaria scelta dalla band

I KALUSH vincono l’Eurovision Song Contest 2022, in rappresentanza dell’Ucraina, con il brano “STEFANIA (Kalush Orchestra)”, disponibile in digitale, in maxi-CD e attualmente in rotazione radiofonica (https://kalush.lnk.to/Stefania_).

La manifestazione, che si è svolta a Torino dal 10 al 14 maggio, ha visto la band ucraina raggiungere il gradino più alto del podio con 631 punti, assegnati dalla giuria e dal televoto.

STEFANIA (Kalush Orchestra), composta da un mix di versi rap con un ritornello folk e beat hip hop, è dedicata alle madri dei membri della band e si basa su vere esperienze di vita. Con questo brano, la band ucraina ha conquistato il palco e il cuore del pubblico dell’Eurovision Song Contest 2022 sia con la loro musica incredibilmente unica che con i loro importanti messaggi.

Con la loro partecipazione al contest, i Kalush sono diventati il volto e la voce di una nazione che sta attraversando tempi strazianti. In mezzo a una guerra che tiene il mondo intero con il fiato sospeso e soffre indirettamente, i KALUSH hanno deciso che adesso è più importante che mai mantenere la propria posizione, i propri sogni e combattere per ciò in cui credono.

Sony Music Entertainment devolverà tutti i proventi netti del brano a un’associazione umanitaria scelta dalla band.

KALUSH, il cui nome si ispira alla piccola città industriale in cui è nato il frontman e leader della band Oleh Psiuk (alias The Psiuchyi Son), si sono formati nel 2019 quando i membri Igor Didenchuk e MC CarpetMan (Kylym Men) hanno risposto a un post Facebook di Oleh in cui cercava musicisti per formare la band. A loro si aggiungono i polistrumentisti Tymofii Muzychuk e Vitaliy Duzhyk, formando definitivamente la band. Il loro primo singolo “Shtomber Womber” è stato pubblicato nel dicembre del 2021.

redazione

Eurovision Song Contest 2022: dal 7 aprile in vendita i biglietti dell’evento


(none)

Dalle ore 10 di giovedì 7 aprile, i biglietti per gli show dell’evento, che si svolgerà dal 9 al 14 maggio al Pala Olimpico di Torino, saranno in prevendita sul sito di Ticketone: una volta registrato, il singolo utente potrà acquistarne non più di quattro per ciascuno spettacolo. Sempre dal 7 aprile, si potranno avere tutte le informazioni chiamando lo 02.82900700 (dal lunedì al sabato, dalle ore 9 alle ore 19) e presso l’info point del Pala Olimpico (aperto tutti i giorni, tranne la domenica, dalle ore 10 alle ore 18). 
I biglietti saranno disponibili a questo link.
Saranno tre le tipologie di spettacolo. I “Live Show”, in diretta TV dalle ore 21, in programma martedì 10 maggio (prima semifinale); giovedì 12 maggio (seconda semifinale) e sabato 14 maggio (gran finale). I “Jury Show” (Spettacolo della Giuria), programmati per lunedì 9, mercoledì 11 e venerdì 13 maggio – una prova generale completa, che si terrà la sera prima di ogni “Live show”, in cui le giurie voteranno gli artisti. I “Family Show” – le ultime prove generali che si svolgeranno nelle giornate di martedì 10, giovedì 12 e sabato 14 maggio, per permettere così alle famiglie con bambini di assistere ad uno spettacolo completo dell’Eurovision.
Le disponibilità di biglietti per le Semifinali e la Finale sono limitati.
I tagliandi saranno tutti nominativi (concesso un solo successivo cambio di nome) e il prezzo degli stessi varierà in base alla serata, al posto e alla visibilità del palco. L’ingresso alle serate sarà consetito da 2 ore fino a mezz’ora prima dello spettacolo e avverrà secondo le normative anti-covid vigenti alla data dell’evento.
Per un limitato numero di posti, l’ingresso allo show sarà gratuito per le persone con disabilità motoria, e con uso di carrozzina, e per l’accompagnatore maggiorenne. Basterà inviare una richiesta a biglietteriaesc2022@rai.it indicando i dati anagrafici della persona portatrice di disabilità; lo spettacolo al quale si desidera partecipare; un recapito telefonico/mail; il certificato di invalidità o un documento equivalente (oscurando le parti sensibili e lasciando in evidenza la percentuale). La procedura andrà ripetuta per ogni spettacolo. Si sottolinea che la richiesta non dà diritto all’ingresso: l’unico criterio di accettazione sarà la data di invio dell’e-mail, fino a esaurimento della disponibilità di posti. La mail sarà attiva dal giorno 7 e saranno considerate valide solo le richieste ricevute a partire dalle ore 10 del giorno 7 aprile.
Lo spettatore della 66ª edizione dell’Eurovision Song Contest – in onda su Rai 1 il 10 e il 12 Maggio (con le due semifinali) e il 14 Maggio, con la gran finale – sarà immerso in un teatro delle meraviglie. Organizzata dall’EBU (European Broadcasting Union), la principale alleanza mondiale dei Media di Servizio Pubblico – con Rai quale Host Broadcaster (Emittente Ospite) – e con la conduzione internazionale dello show affidata a Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika, questa edizione vedrà partecipare 40 Paesi: l’Italia sarà in gara con la coppia Mahmood & Blanco e il brano “Brividi”, che ha trionfato alla 72ª edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Oltre che su Rai 1 con il commento di Gabriele Corsi e Cristiano Malgioglio, con la partecipazione di Carolina Di Domenico, la diretta dell’Eurovision Song Contest 2022 sarà trasmessa anche da Rai Radio 2 e disponibile su RaiPlay.

redazione