Festivalshow2014

Marco Carta un successo messo …”in ombra” dalle radio!



Dodicimila persone in piazza Sordello per il concertone di  Radio Bruno, tanti i big che si sono alternati sul palco offrendo alla vasta platea un ricco repertorio,  Dagli Zero Assoluto a Noemi poco prima della mezzanotte passando per Luca Carboni e tra essi  anche Marco Carta che è ritornato col suo nuovo singolo Splendida Ostinazione, che anticipa l’uscita del nuovo album in via di definizione.

Ancora oggi Marco Carta sarà ospite di una maratona radiofonica organizzata da Radio Cuore, a Valdichiana (AR) presso Outlet Village per l’evento Emozioni in 58 giri e poi ancora il 1° agosto sarà a Marcon (VE) ospite del festival itinerante  di radio Bella&Monella e Radio Birikina Festivalshow 2014 presso C.C. Valenter.

Il nuovo singolo del cantante può essere considerato di gran successo, infatti dopo essere stato primo nella classifica digital download  della Fimi per 15 giorni attualmente si trova al secondo posto e si vocifera addirittura sia molto vicino all’oro! Eppure le radio non lo passano…Quale la motivazione in questo caso? Chissà? Che Marco Carta con la sua “Splendida Ostinazione” faccia  impallidire quei successi   radiofonici merce di scambio fra grandi “sistemi” del music business, pilotato, venduto, strategico che da un paio d’anni a questa parte decide cosa debba piacere o non piacere al pubblico e per il quale vale la tesi che  “Anche una foglia piccola fa ombra!”  ?

Intanto ascoltiamolo

UP DATE:

Video della partecipazione di Marco Carta a Radio Bruno un tripudio di entusiasmo e questi sono i fatti a totale smentita dell’indifferenza delle  Radio!

 

Valerio Scanu: per lui tanti cuori in festa al Festivalshow2014 nella tappa di Castelfranco Veneto…


Foto: Valerio sul palco del Festival Show a Castelfranco Veneto accolto come solo l'Invincibile Armata può fare #SuiNostriPassi #LasciamiEntrare e sorpresa in arrivoooo #chissà #chissà

Festival Show 2014, la carovana di Radio Birikina e Radio Bella&Monella, condotta da una simpatica e frizzante  Laura Barriales, il 6 luglio si è fermata a Castelfranco Veneto, protagonista indiscussa la musica accolta da un pubblico numeroso entusiasta ed euforico che ha applaudito  i vari artisti scelti tra i migliori sulla piazza. Una musica per tutti i gusti a partire dal tanto atteso  Valerio Scanu, passando per Bobby Solo e Ivana Spagna per arrivare ai Sonohra e Dolcenera che ha concluso la serata  e che è stata presentata come l’artista più passata in radio.

E se lo stesso non si può dire per Valerio Scanu, poco male, perchè di sicuro  il cantante, è stato fra i più acclamati dall’intera piazza e in particolare  dal suo pubblico che fin dalle prime ore del pomeriggio è accorso sotto il palco conquistando la transenna.

Presente ovviamente anche  l’Invincibile Armata il fanclub ufficiale del cantante che più di tutti si è fatto sentire e notare agitando tanti cuori rossi con suscritto il suo nome e striscioni inneggianti lo slogan che guida il cosidetto Scanumondo “Insieme Uniti perchè Divisi Siamo Persi” –

 

Valerio Scanu si è esibito per primo,  taglio netto alla folta chioma, appare evidentemente rinnovato  nel look e nel sound, canta    “Sui nostri passi” il singolo che ha anticipato l’uscita dell’ultimo album autoprodotto e autorale  dal titolo “Lasciami Entrare” pubblicato il 28 gennaio e poi il secondo singolo che dà il titolo all’intero album, un brano fresco, estivo, sottilmente intrigante che segna il suo passaggio al genere pop elettronico dal ritmo travolgente. Sul finire della serata il cantante sale ancora  sul palco invitato da Ivana Spagna e sul  brano “il cerchio della vita” con cui  la cantante  ha aperto la sua “performance” al Festival, insieme danno vita ad un duetto  in perfetta sintonia e fusione di voci  che ad ogni ascolto colpisce e affonda.