fiction

CS_Ritorna su Rai1 “La compagnia del cigno 2” Guest star della puntata Ornella Vanoni


(none)

I sette giovani musicisti del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, guidati dall’inflessibile Maestro Marioni (Alessio Boni), tornano su Rai1 nel quarto episodio della serie “La Compagnia del Cigno 2”, in onda domenica 2 maggio alle 21.25, in cui Ornella Vanoni sarà la guest star della puntata. “La Compagnia del Cigno è una bellissima serie, intelligente e fatta col cuore”, ha detto l’artista. “Ho deciso di partecipare perché il lavoro di Ivan Cotroneo mi piace molto. Poi il fatto interessante è che i ragazzi siano tutti musicisti che Ivan fa diventare attori”. Nel primo episodio dal titolo ‘Legami spezzati’, le bugie di Matteo hanno incrinato il legame di fiducia su cui si fonda la Compagnia, ormai i ragazzi sono uno contro l’altro, Sofia prova a fare da paciere, ma è inutile. Solo facendo capire a Matteo i suoi errori, le cose potranno tornare al loro posto. Tra i due maestri invece lo scontro è aperto. Luca vede nell’interessamento di Teoman ai suoi allievi il tentativo di allontanare i suoi affetti da lui. La rivelazione che Teoman fa a Gabriella è la prova che il maestro sta facendo di tutto per mettere in cattiva luce Marioni. La verità è che Teoman sta preparando il terreno per qualcosa di molto più grande e inaspettato. 
Nel secondo episodio intitolato ‘In guerra e in amore’, i ragazzi della Compagnia sono ancora divisi, tocca a Matteo provare a riunirli. I pensieri per le proprie vicende personali però sono tanti. Rosario deve fare i conti con l’ingerenza delle due madri nella sua relazione con Anna. Robbo si lascia andare alla spensieratezza dei suoi anni, facendo qualche danno di troppo. E Sara, dopo le complicazioni della sua storia d’amore, viene messa di fronte alla sua disabilità in vista del suo futuro da musicista. Mentre tutti sono convinti della buona fede di Teoman, il maestro si mostra invece per quello che è e compromette la cosa che Luca ha di più caro.

Redazione

CS_Torna su Rai1 “Sotto Copertura”Con Claudio Gioè nei panni del superpoliziotto Michele Romano


(none)

Sabato 1 maggio, alle 21.25, nuovo appuntamento, su Rai1, con la serie “Sotto Copertura”, che porterà sul piccolo schermo l’impegno civile, i sacrifici e l’abnegazione con cui le forze dell’ordine e la magistratura combattono ogni giorno la criminalità organizzata nel nostro Paese. Una serie tv per la regia di Giulio Manfredonia, che racconta una delle pagine più importanti della lotta contro il malaffare: “La cattura di Zagaria”, boss di spicco dei Casalesi, l’imprendibile capo della camorra casertana latitante da oltre vent’anni… Claudio Gioè veste i panni di Michele Romano, il superpoliziotto capo della squadra Mobile di Napoli, che viene però trasferito a Roma, mentre la squadra passa in mano a Visentin. Ma Francesco, che ha imparato a conoscere i metodi di Romano e a fidarsi di lui, rompe la collaborazione con la De Simone e si schiera con la squadra, per portare fino in fondo la caccia a Zagaria. Il quale, nel frattempo, ha scoperto il tradimento di Agata e Nicola… Per sferrare l’attacco decisivo al boss e poter finalmente fare irruzione nel bunker del boss, che ormai pensano di aver individuato, la squadra ha però bisogno di Romano. 

Redazione

Torna su Rai1 “Un passo dal cielo 6” Protagonisti Daniele Liotti ed Enrico Ianniello


(none)

Quinto appuntamento su Rai1, giovedì 29 aprile alle 21.20 con “Un passo dal cielo 6 – I guardiani”. Daniele Liotti ed Enrico Ianniello, nella nuova caserma della Polizia a San Vito di Cadore, lottano contro la criminalità ma anche e soprattutto vogliono essere i custodi dell’ambiente che li circonda, tra i boschi, i laghi alpini e le vette delle Dolomiti.  Nell’episodio dal titolo “La domesticazione dell’uomo”,  un giovane scalatore allievo di Christoph viene accusato della morte della sua fidanzata, e Dafne e Cristoph sono costretti ad affrontare i nodi del proprio rapporto. Francesco e Vincenzo dovranno entrare in punta di piedi nelle tensioni tra padre e figlia, se vorranno scoprire la verità che cercano. E mentre Manuela sembra poter finalmente vivere il suo sogno, Vincenzo scopre un sorprendente capitolo della vita di Carolina di cui era completamente all’oscuro. 

Redazione

CS_Torna “Il Commissario Montalbano” su Rai1


Luca Zingaretti nell’episodio “La rete di protezione”

(none)

Martedì 27 aprile alle 21.25 Rai1 ripropone l’episodio de “Il Commissario Montalbano” dal titolo La rete di protezione, tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri. Luca Zingaretti nei panni del commissario più amato d’Italia si ritrova a dover risolvere un nuovo e strano enigma. L’ingegner Sabatello porta a Montalbano alcuni filmini super8 girati per decenni dall’ormai defunto padre che raffigurano sempre la stessa cosa: l’inquadratura fissa di un muro. Il commissario intuisce che non si tratta solo di un fatterello bizzarro, ma che dietro quelle strambe pellicole si nasconda una remota vicenda dalle tinte tragiche e fosche. Non sarà però solo questo cold case a impegnare il commissario perché, proprio in quei giorni, nella scuola frequentata dal figlio di Augello viene compiuto uno spaventoso quanto incomprensibile attentato. Due individui a volto coperto fanno irruzione nell’istituto, sparano seminando il terrore fra insegnanti e ragazzi e lanciano un loro minaccioso e oscuro proclama. Un nuovo mistero su cui fare luce… e giustizia.  

Redazione

Le nuove storie de “La Compagnia del Cigno 2” Con Alessio Boni in prima serata Rai1


(none)

I sette giovani musicisti del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, guidati dall’inflessibile Maestro Marioni (Alessio Boni), tornano su Rai1 nella terza puntata della serie “La Compagnia del Cigno”, in onda domenica 25 aprile alle 21.25. Nel primo episodio l’arrivo della direttrice di un’importante scuola americana, su invito di Teoman, smuove gli animi di insegnanti e allievi. L’opportunità di vincere la borsa di studio messa in palio per l’occasione, dà subito il via alla competizione diretta, con il disaccordo di Marioni che non ama vedere i propri studenti sgomitare tra di loro per la vittoria. La preparazione all’esibizione mette tutti sotto pressione, e Lorenzo sfrutta l’occasione per avvicinarsi pericolosamente a Domenico e Barbara, spaventata dalle conseguenze delle sue bugie, si sente ormai in trappola. Matteo, che si era tirato fuori dalla competizione per stare vicino a Sofia, rimette tutto in discussione dopo l’ingerenza di uno dei suoi maestri. Nel secondo episodio, invece, la proposta privilegiata fatta a Matteo dal maestro Kayà, fa sì che un altro segreto vada a pesare sugli equilibri già precari dei ragazzi della Compagnia e sul rapporto speciale con il maestro Marioni. Domenico soffre per l’allontanamento improvviso di Barbara e a nulla valgono le spiegazioni di Vittoria per giustificare la figlia, vittima dell’atteggiamento manipolatorio di Lorenzo. La sera dell’esibizione con la direttrice americana è alle porte e i ragazzi sono pronti a esibirsi. Un cambiamento improvviso sul programma della serata ribalta però le carte in tavola, nella sorpresa di tutti i presenti al concerto.

Redazione

CS_Ritorna su Rai1 “Un passo dal cielo 6 – I Guardiani”|PROTAGONISTI DANIELE LIOTTI ED ENRICO IANNELLO


(none)

Quarto appuntamento su Rai1, giovedì 22 aprile alle 21.25 con “Un passo dal cielo 6 – I guardiani”. Daniele Liotti ed Enrico Ianniello, nella nuova caserma della Polizia a San Vito di Cadore, continuano a lottare contro la criminalità ma anche e soprattutto ad essere i custodi dell’ambiente che li circonda, tra i boschi, i laghi alpini e le vette delle Dolomiti.  Nell’episodio dal titolo Tanatosi, una ingegnere mineraria viene ritrovata in fin di vita. Vincenzo e Francesco dovranno indagare tra gli interessi torbidi che la miniera ha portato nella valle, scoprendo che i delitti del presente hanno radici lontane. Vincenzo intanto viene a conoscenza di un fatto importante riguardo Francesco e deve prendere decisioni che potrebbero mettere a repentaglio la loro amicizia. Proprio mentre un anello dimenticato mette il commissario in una posizione difficile con Elda.

Redazione

CS_Vittoria Puccini nei panni de “La fuggitiva” su Rai1


Terzo episodio della serie con Eugenio Mastrandrea e Pina Turco

(none)

Terzo appuntamento, lunedì 19 aprile alle 21.25 su Rai1 con “La Fuggitiva”, action-thriller al femminile con Vittoria Puccini nei panni di Arianna, una donna in fuga, ma anche una madre che lotta per sé e per suo figlio. Una coproduzione Rai Fiction – Compagnia Leone Cinematografica, prodotta da Francesco e Federico Scardamaglia, e diretta da Carlo Carlei. Nel cast anche Eugenio Mastrandrea nel ruolo del giornalista Marcello Favini, Pina Turco in quelli dell’irreprensibile poliziotta Michela Caprioli e Sergio Romano nella parte del Commissario Berti. Nel primo episodio, Arianna e Marcello arrivano in Svizzera e raggiungono Franz, un consulente finanziario di successo, vecchio collega universitario di Marcello. È Franz a guidarli nel complicato mondo dell’alta finanza, indirizzandoli su Louise Bruno, un’importante faccendiera. Grazie a un astuto piano, Arianna e Marcello riescono a sequestrarla e farla parlare: dietro Litium, una società che nasconde il riciclaggio di denaro sporco, c’è il boss della ‘ndrangheta Giuseppe Mannara. Michela intanto, memore delle parole di Arianna, indaga su Berti e scopre nel suo ufficio il preventivo per una cura oncologica in America. La moglie è malata di cancro, ma perché Berti non le ha detto nulla?  Intanto Berti avvisa Mannara che Arianna è in Svizzera e si mette sulle sue tracce. I suoi uomini rintracciano Franz e lo massacrano di botte per farlo parlare, ma l’uomo eroicamente riesce ad avvertire in tempo Arianna e Marcello. Nel secondo episodio, invece, di nuovo in Italia, Arianna torna a casa sua per cercare nuove prove: se suo marito aveva scoperto qualcosa, probabilmente è li che le ha lasciato una traccia. Qui si imbatte in Daniela, con la quale ha un duro scontro: Daniela le rivela che lei e Fabrizio avevano una relazione. Arianna perde il controllo e la tramortisce, riuscendo a scappare poco prima dell’arrivo della polizia. Arianna ha trovato, nascosta dietro una cornice, una lista di nomi scritta a mano. Grazie alle ricerche di Marcello, i due intuiscono che si tratta di nomi di camionisti colleghi di Bonzani, che lavoravano per conto di Fusco, tutti morti tranne uno. Raggiungono così il superstite, che gli rivela una verità sconvolgente. 

Redazione

CS_Tornano i sette giovani musicisti de “La compagnia del cigno 2″Su Rai1 con Alessio Boni


(none)

Nuove storie e nuove sfide attendono i sette giovani musicisti del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano che, guidati come sempre dall’inflessibile Maestro Marioni (Alessio Boni), tornano su Rai1 nella seconda puntata della serie “La Compagnia del Cigno”, domenica 18 aprile alle 21.25.
Nel primo episodio dal titolo ‘Diventare grandi’, Teoman ha deciso di diventare uno degli insegnanti del Conservatorio Verdi. La cosa sembra far felici tutti, eccetto Marioni che, sebbene dissimuli tranquillità, non riesce completamente a fidarsi dell’ex amico. Intanto per la Compagnia ci sono importanti novità, ma quella che dovrebbe essere una bella notizia per Matteo e Sofia, sconvolge le rispettive famiglie. Anche Matteo, dopo un primo momento di gioia, è sopraffatto dalla paura per il futuro che lo aspetta tanto da compromettere la sua storia con Sofia. E mentre Barbara deve fare i conti con una dolorosa relazione del passato, Sara e Rosario vivono i loro primi amori.
Nel secondo, invece, intitolato ‘Saper tornare indietro’, Sofia ha perso la fiducia nel suo rapporto speciale con Matteo. Grazie al sostegno dei due Danieli, della Compagnia e del Maestro Marioni, il ragazzo però capisce il valore di ciò che potrebbe perdere. Robbo intanto non riesce ad ignorare l’attrazione che prova per Natasha, la figlia del nuovo compagno della madre e Sara si lascia, suo malgrado, andare all’amore. Nel frattempo, Luca e Teoman portano i ragazzi ad una prima esibizione di successo, gli atteggiamenti del nuovo maestro però continuano a essere ambigui soprattutto nei confronti di Irene anche se nessuno, eccetto Luca, sembra rendersene conto.

Redazione

CS_Su Rai1 torna “Un passo dal cielo 6 – I guardiani”


Protagonisti Daniele Liotti ed Enrico Ianniello

(none)

Terzo appuntamento su Rai1, giovedì 15 aprile alle 21.25 con “Un passo dal cielo 6 – I guardiani”. Daniele Liotti ed Enrico Ianniello, nella nuova caserma della Polizia a San Vito di Cadore, continuano a lottare contro la criminalità ma anche e soprattutto ad essere i custodi dell’ambiente che li circonda, tra i boschi, i laghi alpini e le vette delle Dolomiti. Nel primo episodio, La domesticazione dell’Uomo, uando un giovane scalatore allievo di Christoph viene accusato della morte della sua fidanzata, Dafne e Cristoph sono costretti ad affrontare i nodi del proprio rapporto. Francesco e Vincenzo dovranno entrare in punta di piedi nelle tensioni tra padre e figlia, se vorranno scoprire la verità che cercano. E mentre Manuela sembra poter finalmente vivere il suo sogno, Vincenzo scopre un sorprendente capitolo della vita di Carolina di cui era completamente all’oscuro. 
Nel secondo episodio, Il confine, Federica è giovane e bella, ma è cieca. Quando suo padre viene ritrovato senza vita, Vincenzo e Francesco dovranno entrare nel mondo silenzioso e tormentato di un sonnacchioso paese di confine, dove rivalità antiche si scontrano con amori segreti. Intanto un ritorno inatteso sconvolge la vita di Manuela e Vincenzo. Francesco si avvicina lentamente alla verità su Emma proprio quando il suo rapporto con Dafne e la piccola Lara arriva a una svolta.

Redazione

Si conclude “Leonardo” su Rai1


Aidan Turner e Matilda De Angelis nella serie evento

(none)

Quarto e ultimo appuntamento con la serie evento di Rai1, in onda martedì 13 aprile alle 21.25, prodotta da Lux Vide con Rai Fiction, Big Light Productions in associazione con France Télévisions, RTVE e Alfresco Pictures, co-prodotta e distribuita nel mondo da Sony Pictures Television, con Aidan Turner, Matilda De Angelis, Freddie Highmore. Nel primo episodio ritrovata Caterina, Leonardo porta avanti il suo lavoro, ma è frustrato dal successo crescente di un artista più giovane, Michelangelo Buonarroti. Mettendo da parte i suoi sentimenti, Leonardo si lascia convincere ad accettare una nuova commissione, il gigantesco affresco della Battaglia di Anghiari, ma si trova in competizione con il nuovo rivale. Mentre nascono dei sospetti su un segreto ben custodito, una presenza del passato spinge Leonardo a dubitare di tutto quello che credeva di sapere. Costretto ad affrontare una tragedia personale, Leonardo apprende una verità destinata a cambiare le scelte fatte finora. Nel secondo, invece, con i minuti contati, Stefano si impegna a salvare Leonardo e scopre finalmente la verità che si nasconde dietro il suo segreto più grande. Ormai a conoscenza dei fatti, ma senza prove, una rivelazione inaspettata porta Stefano a chiedere aiuto a una fonte improbabile. Con il patibolo sempre più vicino la vita di Leonardo è appesa a un filo, la sua colpevolezza confermata e ogni speranza sembra perduta. Stefano, da cui dipende il destino del più grande artista di Milano, si rende conto che la risposta che insegue si nasconde proprio nell’uomo che sta cercando di salvare.

Redazione