fiction

C.S._#RAI2 “IL MOLO ROSSO” Veronica e Alejandra leggono finalmente il testamento di Oscar


(none)

Terzo appuntamento con la serie tv “Il molo rosso”, in ondab su Rai2 mercoledì 17 aprile alle 21.20, con Álvaro Morte, Verónica Sánchez, Irene Arcos, Cecilia Roth, Marta Milans, Judith Ampudia.

Alejandra si avvicina sempre di più a Sol, la va a prendere a scuola e si occupa di lei quando si sente male. Un’irruzione a casa di Veronica permette ad Alejandra e a Conrado di passare un pò di tempo insieme. Intanto, Alejandra si avvicina anche a Vicent con una proposta audace. Veronica affronta quella che crede essere la moglie di Oscar, e sia Veronica che Alejandra leggono finalmente il testamento. Alejandra inizia a elaborare il lutto di suo marito, e questa consapevolezza la sconvolge: passa le giornate nel letto a piangere e a perdersi nei ricordi. Ada, Blanca e Katia fanno il possibile per aiutarla, anche se i loro sforzi non vengono necessariamente apprezzati. Katia assiste a un incontro di terapia di gruppo di Alejandra, e incontra Conrado, che ha dei sospetti sul suicidio di Oscar.

Redazione

C.S._Il Commissario Montalbano “Come voleva la prassi”


(none)
Lunedì 15 aprile alle 21.25 Rai1 ripropone “Il commissario Montalbano“, con Luca Zingaretti, Cesare Bocci, Peppino Mazzotta, Angelo Russo e la partecipazione di Sonia Bergamasco, nell’episodio dal titolo Come voleva la prassi. Il cadavere di una bella ragazza viene ritrovato sul pavimento di un androne. Indosso ha solo un accappatoio intriso di sangue. Montalbano sospetta che sia una prostituta dell’Est Europa. E spera che i Cuffaro, che gestiscono il mercato della prostituzione, isolino i responsabili dl un crimine cosi efferato, Ma sarà lui stesso a subire un attentato. Montalbano scova tra i condomini un complice che ha ripreso con una telecamera il festino in cui è morta la ragazza… Durante l’indagine, Montalbano fa un incontro inquietante, che lo lascerà con molti interrogativi, con il giudice in pensione Leonardo Attard…
Redazione

11/04/2019#RAI1 “MENTRE ERO VIA” terzo episodio con VITTORIA PUCCINI E GIUSEPPE ZENO|ANTICIPAZIONI


Giovedì 11 aprile 2019 alle 21:25 in prima serata su Rai, la quarta puntata della fiction realizzata in co-produzione Rai Fiction-Endemol Shine ltaly, con Vittoria Puccini, Giuseppe Zeno, Flavio Parenti, Francesca Cavallin, Antonia fotaras, Riccardo Antonacci, Carmine Buschini, Mariano Rigillo, Paolo Romano, Ugo Piva, Anna Melato, Stefania Rocca e la regia di Michele Soavi.

Monica (Vittoria Puccini), giorno dopo giorno, tenta di riprendersi la sua vita, ora sono i figli l’unica priorità che le interessi veramente. Convince sua figlia Sara ad andare in un centro di cura per disturbi alimentari e ne vince in parte le prime ostilità. Sarà proprio una confidenza di Sara a farle venire i primi dubbi su come stiano realmente le cose, e a farle sospettare che non tutti le stiano dicendo la verità. A quel punto, presa dal panico, Monica corre da Stefano (Giuseppe Zeno): forse i ricordi sulla sua relazione con Marco non sono reali e lei non ha tradito la sua famiglia, forse i dubbi di Stefano sono leciti e c’è qualcosa di più dietro la morte di Gianluca e Marco…

Redazione

10/04/2019, 21:20 #RAI2 “Il Molo rosso” Secondo episodio con Alvaro Morte e Veronica Sanchez


(none)

Secondo appuntamento con la serie tv “Il Molo rosso”, mercoledì 10 aprile alle 21.20 su Rai2 con Veronica Sanchez e Alvaro Morte. Alejandra si avvicina sempre di più a Veronica e a Sol, e fa di tutto per scoprire altri dettagli sulla relazione di suo marito. Nel frattempo, scopre che altre persone, come Fran, Conrado, Big Boss e Katia stessa, erano a conoscenza della relazione. Conrado la riconosce, e in cambio del suo silenzio la convince a frequentare la terapia di gruppo. Intanto, Veronica aggredisce un ragazzo e lui, per vendicarsi, racconta a Sol del suicidio del padre. Alejandra si è trasferita a casa di Veronica, e passa molto tempo con lei e con Sol. Gioca con Sol, partecipa alla vita familiare, e nel frattempo, continuando a fingere di essere Martina prova a scoprire i dettagli della relazione tra Veronica e Oscar. Le due ragazze parlano del sesso, che secondo Veronica è un istinto naturale che andrebbe praticato con diverse persone, come lei ha sempre fatto nonostante fosse innamorata di Oscar. Poco dopo, Veronica e Alejandra sono sulla moto insieme quando dei ragazzi le vedono e iniziano a insultare Veronica. Lei reagisce, aggredendo uno dei ragazzi. Alejandra decide quindi di dormire a casa, e il giorno successivo racconta a Katia, Blanca e Ada dell’esistenza di Sol. Blanca è turbata dal fatto che Oscar avesse una figlia, dal momento che quando Alejandra era rimasta incinta, poi lei aveva abortito. Le ragazze inoltre restano sconvolte quando Alejandra ammette di non aver ancora detto la verità a Veronica. Mentre Blanca la rimprovera per questo, si lascia sfuggire di aver scoperto che Oscar era stato licenziato anni prima. Alejandra è sconvolta, ma Katia la incoraggia a riprendere in mano la sua vita. Alejandra così afferma di voler andare avanti, ma decide di affrontare Fran, e scopre che lui sapeva tutto sulla relazione di Oscar. Ada intanto scopre che Blanca sta scrivendo un romanzo sulla vita di Alejandra, e Blanca le propone di scriverlo con lei. Conrado, il tenente, va a trovare Veronica per dirle che verrà denunciata dalla famiglia del ragazzo che ha aggredito. Veronica presenta Conrado ad Alejandra, e lui la riconosce. Quando Alejandra va in commissariato a chiedergli se sapeva della relazione, lui conferma e dice che non svelerà niente a Veronica, ma solo se Alejandra frequenterà una terapia di gruppo. Alejandra ascolta il suo consiglio, dopo aver scoperto che anche Katia e Big Boss sapevano della relazione. Sol viene a sapere della morte del padre dal ragazzo che Veronica aveva aggredito. Così, Veronica decide di affrontarlo con un fucile, ma poi torna in sé e si scusa.
Alejandra continua le sue indagini, chiedendo aiuto anche a Conrado. Sui documenti di Oscar compaiono dei grossi trasferimenti di soldi, e Alejandra sospetta qualcosa di illegale. Nel panico, si rende conto di non conoscere davvero l’uomo con cui condivideva la vita. Intanto, dopo una cerimonia per commemorare Oscar, Veronica svela ad Alejandra di voler parlare con la moglie di Oscar di persona.

Redazione

C.S._08/04/019 21:25 #RAI1: Il Commissario Montalbano “Amore”


(none)
Luca Zingaretti  torna  a vestire i panni del Commissario Montalbano, lunedì 8 aprile  alle 21.25 su Rai1, nell’episodio dal titolo “Amore“, tratto dalle raccolte “Un mese con Montalbano” e “Gli arancini di Montalbano” di Andrea Camilleri e sempre con la regia di Alberto Sironi. Michela Prestia è una bellissima ragazza con un passato drammatico; respinta ingiustamente dalla famiglia, ha incontrato solo uomini che l’hanno umiliata e sfruttata, conducendola a diventare una prostituta. Col tempo però è riuscita a rifarsi una vita e ha trovato l’amore di un uomo che la ama in modo totale e incondizionato. Ma proprio ora, Michela misteriosamente scompare. I più pensano semplicemente che sia scappata con un altro. Montalbano, pur non essendo a proprio agio con le faccende d’amore, capisce presto che a Michela deve essere successo qualcosa di grave. A risolvere questo mistero, frutto di un amore folle, impossibile e tragico, lo aiuta l’incontro con due anziani attori di teatro…

Redazione

04 APR 2019, 21:25 #RAI1 “MENTRE ERO VIA”: Monica prosegue il suo recupero in famiglia|ANTICIPAZIONI|


(none)
Secondo appuntamento con la fiction “Mentre ero via”, con Vittoria Puccini e Giuseppe Zeno, giovedì 4 aprile alle 21.25 su Rai1.
Anticipazioni: Monica si insinua a fatica in dinamiche familiari già fortemente radicate, scontrandosi con tutti per riaffermare il proprio ruolo nella vita dei figli. In Barbara, però, riscopre un’alleata, pronta anche a schierarsi contro il padre e il fratello pur di difenderla. Grazie alla dottoressa Liguori, intanto, Monica prosegue il suo recupero, agevolata dal suo ritorno a Palazzo Grossi dove i ricordi sembrano riaffiorare con maggiore chiarezza. Sempre di più si convince di aver avuto una relazione con Marco De Angelis. Tuttavia, Stefano sospetta che ci fosse qualcosa di diverso da un amore dietro il rapporto fra Marco e Monica e gliene parla: la donna, però, rifiuta di ascoltarlo. Per Monica ora sono i figli l’unica priorità e la famiglia adesso le chiede di rientrare nei ranghi. Convince Sara ad andare in un centro di cura per disturbi alimentari e ne vince in parte le prime ostilità. Sarà proprio una confidenza di Sara a farle venire i primi dubbi su come stiano realmente le cose, e a farle sospettare che non tutti le stiano dicendo la verità. A quel punto, presa dal panico, corre da Stefano: forse i ricordi sulla sua relazione con Marco non sono reali e lei non ha tradito la sua famiglia, forse i dubbi di Stefano sono leciti e c’è qualcosa di più dietro la morte di Gianluca e Marco.
Redazione

03 APR 2019, 21:20 #RAI2 “Il Molo Rosso” In prima visione assoluta la nuova serie con Alvaro Morte


(none)

Il Molo Rosso” la nuova creatura di Alex Pina, ideatore della serie “La casa di carta”, andrà in prima visione assoluta su Rai2 in prima serata, a partire da mercoledì 3 aprile alle 21.20.
Tutte le puntate della serie saranno introdotte da Giampaolo Morelli, volto storico de L’Ispettore Coliandro. Prima tra le fiction targate Rai2 che hanno innovato il genere e hanno aperto la via a prodotti sofisticati quali il Molo Rosso

“La casa de papel” non era ancora diventata un successo planetario e già Alex Pina stava scrivendo questa nuova serie destinata ad aggiungere un altro capitolo alla “complex tv” di matrice europea. Al suo fianco, la sceneggiatrice Esther Martinez Lobato e il regista Jesus Colmenar, entrambi già al lavoro su “La casa di carta”, ma soprattutto di Alvaro Morte, il Professore.

Se ne La casa di carta a far da pretesto è il “colpo grosso”, derivato dal canone cinematografico, che racconta – in trasparenza – le contraddizioni e le violenze dell’economia finanziaria, ne “Il molo rosso” il punto di partenza è il classico triangolo amoroso attorno al quale ruotano i misteri delle relazioni sentimentali. Il denaro è sostituito dal sesso. Di conseguenza, così come la feroce critica al valore della moneta era il dispositivo per mettere in crisi le certezze di un sistema economico che ha prodotto disuguaglianza e miseria, la nuova serie fa esplodere la forza dirompente della sensualità per mettere in discussione il politicamente corretto, intacca la granitica omologazione sociale che crede accettabili solo le relazioni convenzionali, quelle sempre prevedibili, mai destabilizzanti per il sistema, e tenta di non vedere l’ombra che si muove assieme ai  nostri corpi, l’anomalia latente che accompagna l’apparente normalità delle vite vissute.

Sul molo del titolo viene trovato il cadavere di Oscar, Alvaro Morte, lo vedremo solo nei flashback che scandiscono la vicenda. Sua moglie, Alejandra, che ha appena concluso un importante affare immobiliare, sa che suo marito è all’estero, ma viene svegliata nel cuore della notte e invitata a recarsi in una riserva naturale, appena fuori Valencia, per identificarne il corpo.

Tutto fa pensare a un suicidio. Ma, naturalmente, ci sono note dissonanti. Oscar ha un’unghia laccata di blu e tra i suoi effetti personali c’è un secondo smartphone che rivela una doppia vita. Alejandra scopre così la lunga relazione che Oscar ha avuto con Veronica, dalla quale è nata una figlia che ha 8 anni.

Questo incipit potrebbe portare a un disvelamento, a uno scontro tra le due donne, la verità verrebbe apertamente dichiarata e se divampassero rabbia e dolore finirebbero le falsità e il conflitto verrebbe azzerato. Ma c’è l’unghia blu e, soprattutto, c’è la selvaggia fisicità di Veronica, la sua passione ampiamente documentata dalle foto e dai video di Oscar.

In Alejandra scocca una scintilla, si accende l’inquietudine, il perturbante entra in scena, l’eros tocca l’ordine della ragione e produce nuova linfa, induce a cambiamenti, fa esplodere il gioco della vita.

Alejandra decide di interpretare, come Oscar, un nuovo ruolo, entra nell’esistenza di Veronica sotto mentite spoglie, va a vivere con lei, vuole conoscerla, e mentre cerca di capire cosa rappresentava per Oscar, viene sedotta dalla sua sensualità. L’insopprimibile desiderio di scoprire perché tutto ciò è accaduto, la porta a riscoprire se stessa; la frequentazione della laguna, i suoi orizzonti aperti, i bagliori di una luminosità pervasiva fanno affiorare la propria parte nascosta. Alejandra comincia a fare i conti con la sua ombra e a farsi bagnare dai colori caldi della vita. Alle luci della città, alla freddezza del vetro e del metallo, si contrappongono le sfumature morbide dell’acqua, la modernità di Valencia è l’opposto dei paesaggi primitivi dell’Albufera. Veronica è parte integrante di una natura incontaminata e Alejandra vi si immerge abbandonando la cultura metropolitana e le sue inibizioni, tutto quello che l’amante di Oscar fa o dice rimanda a un erotismo pervasivo, è un irresistibile inno alla libertà e all’anticonformismo.

Amore e morte, secoli di inconscio occidentale, precipitano in una serie curatissima nella scrittura, patinata e senza sbavature nella fotografia e caratterizzata da una grande sensibilità nella direzione di un cast, quasi tutto femminile, che sostiene con bravura la stratificazione di senso che si sedimenta e pian piano cattura in un crescendo di intensità e sorprendenti rivelazioni.

La prima serie, alla fine, ci lascia in una dimensione sospesa, su quel molo da cui tutto è cominciato o, forse, è finito, e che, psicanaliticamente, allude a un’incursione ambiguamente maschile che penetra il ventre liquido della femminilità.

Redazione

01 APR 2019, 21:25 su #Rai1 ritorna Il Commissario Montalbano ne “la giostra degli scambi”|ANTICIPAZIONI


(none)
Lunedì 1 aprile alle 21.25 Rai1 ripropone Montalbano, il commissario più amato dellan Tv, in un episodio dal titolo “La giostra degli scambi“:  Un negozio di elettronica è stato bruciato, un incendio chiaramente doloso. Ma non si tratta solo di questo: Marcello Di Carlo, il proprietario del negozio, è scomparso, di lui non c’è più alcuna traccia. È un bell’uomo Di Carlo, e anche un playboy di un certo successo, ma ha il vizio di spendere molto più di quanto riesca a guadagnare. Montalbano comincia a indagare, ma il mistero di questa scomparsa pare farsi sempre più sfuggente. E poi in quei giorni sta accadendo anche qualcos’altro, qualcosa di molto strano e inquietante: un bizzarro rapitore ferma con l’inganno alcune ragazze, le cloroformizza, le sequestra per alcune ore e poi le lascia libere fuori Vigàta: non le tocca, non fa violenza su di loro, neppure le deruba… le ragioni di questi rapimenti-lampo sembrano davvero incomprensibili. Montalbano capisce che i due casi, apparentemente diversissimi, sono in realtà legati, e soprattutto si rende conto che per venire a capo di questa complessa indagine dovrà scoprire chi sia la misteriosa ultima fiamma di Di Carlo, la ragazza con cui il playboy ha trascorso una bellissima vacanza alle Canarie e che non ha presentato a nessuno dei suoi amici e conoscenti. E non dovrà solo scoprire la sua identità, ma anche dove si trovi adesso, perché non si sia presentata finora alla polizia, o se invece… non le sia successo qualcosa. In questa storia in cui le apparenze sono quanto mai ingannevoli, Montalbano, benché il baluginare delle parvenze rischi più volte di condurlo in errore, come di consueto non mancherà alla sua missione.

C.S._Al via su #Canale5 la fiction “L’amore strappato” con Sabrina Ferilli


CAST ARTISTICO
Sabrina FERILLI  Rosa
Enzo DECARO  Rocco
Ricky TOGNAZZI Avv. Smiraglia
Elena MINICHIELLO Arianna Piccola
Francesca DI MAGGIO Arianna Grande
Christian MONALDI Ivan 10/12 Anni
Romano REGGIANI Ivan 22 Anni
Marco FALAGUASTA Luigi
Primo REGGIANI Avv. Mariani
Valentina CARNELUTTI Francesca
Michele DE VIRGILIO Alberto
Isabella ALDOVINI  Marzia Soldano
Emanuele SALCE Pm Carrera
Daniela TERRERI  Suor Chiara
Claudio BIGAGLI Presidente della Corte
Filippo SCARAFIA Matteo
Domenica 31 marzo, in prima serata su Canale 5, al via la nuova serie “L’amore strappato” con Sabrina Ferilli Enzo Decaro.
La fiction, coprodotta da RTI e Jeki Production e diretta da Simona e Ricky Tognazzi, vanta nel cast anche Primo Reggiani, Marco Falaguasta, Valentina Carnelutti.
Questa è la storia di un amore sconfinato tra i membri di una famiglia.
Rocco (Enzo Decaro), Rosa (Sabrina Ferilli), Ivan (Christian Monaldi) e Arianna (Elena Minichiello) sono uniti e felici. Li conosciamo nel 1995 mentre fervono i preparativi per il festeggiamento del compleanno di Ivan e della recita a scuola di Arianna. Ma poco prima del suo ingresso in scena, la bambina – all’insaputa dei genitori – viene inaspettatamente prelevata da un carabiniere e da una psicologa. Subito dopo Rocco viene messo in stato di fermo. È accusato di abusare della sua amatissima figlia che viene quindi strappata all’amore dei genitori e del fratello.
La famiglia riuscirà a ritrovarsi?
Redazione

C.S._27 MAR 2019, 21:20 #RAI2 “The Good Doctor”: Un talento speciale


(none)

Nuovo doppio appuntamento con la serie tv “The Good Doctor”, in onda su Rai2 mercoledì 27 marzo alle 21.20.

Nel primo episodio dal titolo “Un talento speciale”, l’equipe medica è alle prese con il complicato caso di un paziente del Dottor Melendez, il quale, in un momento critico dell’intervento decide di chiedere aiuto a Shaun, anche contro il volere del Dottor Han. Rientrare in sala operatoria crea in Shaun un contrasto di emozioni. Verrà seguito anche il caso di una neonata con ematomi e Shaun scoprirà la causa.
Nel secondo episodio intitolato “Nella mente di Shaun”, il giovane dottore incontra Zack, un ubriaco con problemi di deambulazione e decide di portarlo in ospedale, evitando di dire che precedentemente era stato picchiato dall’uomo. Poco prima di riuscire a dire quale sia la reale diagnosi di Zack, Shaun sviene a causa delle percosse. Claire ricostruisce il ragionamento di Shaun e salva il paziente. Nel frattempo Andrews licenzia Han pur di permettere a Shaun di tornare a lavorare come chirurgo.

Redazione