film

CS_”Maschi contro femmine” di Fausto Brizzi


Con Paola Cortellesi, Fabio De Luigi, Francesco Pannofino, Carla Signoris

(none)

Una prima serata dedicata alla commedia quella di giovedì 21 aprile su Rai 2 che alle 21.20 trasmette “Maschi contro femmine”, un film diretto da Fausto Brizzi con Paola Cortellesi, Fabio De Luigi, Francesco Pannofino, Carla Signoris, Alessandro Preziosi, Lucia Ocone, Nicolas Vaporidis, Chiara Francini e Paolo Ruffini. Protagonista è l’eterno scontro tra l’universo femminile e quello maschile, raccontato attraverso le vicende di quattro coppie le cui storie e vicissitudini si intrecciano. Il film ha vinto il premio Diamanti al Cinema al Festival di Venezia 2011 nella categoria Miglior regia e due Nastri d’Argento per la Miglior attrice protagonista a Paola Cortellesi e come Miglior commedia.

redazione

CS_”Assassinio sull’Orient Express”


Con Johnny Depp, Michelle Pfeiffer e Kenneth Branagh che firma anche la regia

(none)

Seconda trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo giallo di Agatha Christie, il film del 2017 “Assassinio sull’Orient Express”, diretto e interpretato da Kenneth Branagh, va in onda mercoledì 23 marzo alle 21.25 su Rai 1. Un ricco uomo di affari, dal torbido passato, viene ucciso in circostanze misteriose sull’Orient Express. Il direttore del convoglio chiede l’aiuto di Hercule Poirot, passeggero sul lussuoso treno, ma i sospettati sono molti e il grande investigatore belga dovrà ricorrere a tutta la sua abilità per scoprire il colpevole.
Nel cast anche Johnny Depp, Michelle Pfeiffer, Penélope Cruz, Judy Dench, Willem Dafoe, Olivia Colman.

redazione

CS_”Quo Vado”


“Quo Vado” la pellicola campione d’incassi con Checco Zalone, prodotto da Pietro Valsecchi e distribuito da Medusa, va in onda giovedì 17 marzo in prima serata su Canale 5.

Checco è stato allevato dal padre con il mito del posto fisso. A quasi 40 anni vive quella che ha sempre ritenuto essere la sua esistenza ideale: scapolo, servito e riverito dalla madre e dall’eterna fidanzata che non ha alcuna intenzione di sposare, accasato presso i genitori,
assunto a tempo indeterminato presso l’ufficio provinciale Caccia e pesca, dove il suo incarico consiste nel fare timbri comodamente seduto alla scrivania. Ma le riforme arrivano anche per Checco, e quella che abolisce le province lo coglie impreparato: il suo status di single relativamente giovane lo rende idoneo alla richiesta “volontaria” delle dimissioni, a fronte di una buonuscita contenuta. Ma Checco, consigliato dal senatore che l’ha “sistemato”, non cede alle richieste della “liquidatrice”, la granitica dirigente Sironi e lei, al fine di liberarsene, lo spedisce in giro per tutta l’Italia, nelle sedi più disagiate e scomode. Checco si adatta e non molla.

Alla Sironi non resta che tentare un’ultima carta: mandare l’impiegato al Polo Nord, in mezzo alle nevi perenni e agli orsi bianchi. Per fortuna al Polo c’è anche Valeria, una ricercatrice di grandi ideali e di larghe vedute che cambierà il destino del nostro eroe e gli farà scoprire i piaceri (e le responsabilità) di una vita civile.

CS_Il film del registra ucraino VALENTYN VASJANOVYČ, “REFLECTION” (ambientato durante la guerra del Donbass del 2014) arriva a ROMA (7 marzo), MILANO (9 marzo) e VENEZIA (10 marzo) per 3 SPECIALI ANTEPRIME GRATUITE in segno di solidarietà con l’Ucraina.


Dopo aver conquistato la 78. Mostra di Venezia 2021

Il film ucraino ambientato durante la guerra del Donbass del 2014

REFLECTION

di Valentyn Vasjanovyč

ARRIVA A ROMA, MILANO E VENEZIA

CON 3 SPECIALI ANTEPRIME GRATUITE

in segno di solidarietà con l’Ucraina

7 MARZO  ROMA

(Cinema Troisi – ore 19.10 – introduzione di Roberto Cicutto)

9 MARZO  MILANO

(Cinema Anteo – ore 20.00 – introduzione di Alberto Barbera)

10 MARZO – VENEZIA

(Cinema Rossini – ore 21.00 – introduzione di Federico Gironi)

Il film sarà disponibile nelle sale cinematografiche dal 18 marzo

«Il film si rivolge a un pubblico pensante, un pubblico che non ha paura di sollevare domande dure su traumi pesanti né di cercare risposte».

                                                                                 Valentyn Vasjanovyč

In segno di solidarietà con i cineasti e tutto il popolo ucraino, la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, in collaborazione con il distributore italiano Wanted e le sale cinematografiche Troisi di Roma e Anteo di Milano, organizzano due proiezioni gratuite a ROMA (7 marzo) e MILANO (9 marzo) del film Reflection (Vidblyskdel regista ucraino Valentyn Vasjanovyč, presentato in concorso alla 78. Mostra di Venezia 2021. Ambientato durante la guerra del Donbass del 2014, “Reflection”  è un film di crudo realismo che evoca lo scontro diplomatico-militare tra Russia ed Ucraina, iniziato nel febbraio del 2014, per il controllo della Crimea e del Donbass. 

Roma, “Reflectionsarà proiettato lunedì 7 marzo 2022 al Cinema Troisi, alle ore 19.10, introdotto dal Presidente della Biennale, Roberto Cicutto.

Milano, il film sarà proiettato mercoledì 9 marzo 2022 al Cinema Anteo, alle ore 20, introdotto dal Direttore della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, Alberto Barbera.

Venezia, sarà proiettato giovedì 10 marzo 2022 al Cinema Rossini, alle ore 21, introdotto da Federico Gironi.

Dal 18 marzo, inoltre, il film arriverà in tutte le sale cinematografiche. In “Reflection”, il chirurgo ucraino Serhiy (Roman Lutskiy) viene catturato dalle forze militari russe durante la guerra del 2014 nel Donbass, nell’Ucraina orientale. Mentre è prigioniero assiste a spaventose scene di umiliazione, violenza e indifferenza verso la vita umana. Dopo il rilascio, tenta con fatica di tornare alla quotidianità dedicandosi a ricostruire i rapporti con la figlia e l’ex moglie. L’uomo in un atto di rinascita cercherà di ritrovare l’umanità persa e il suo ruolo di genitore.

Tali temi – l’orrore e la violenza disumana della guerra – sono presenti anche nel precedente film di Vasjanovyč,“Atlantis” (Atlantyda, 2019), ambientato in un futuro molto prossimo in Ucraina orientale, diventata dopo la guerra un deserto inadatto alla presenza umana. Qui Sergeij, ex soldato che soffre di stress post-traumatico, tenta di adattarsi alla nuova realtà specializzandosi nel recuperare cadaveri di guerra.Atlantis ha vinto il Premio per il miglior film della sezione Orizzonti alla Mostra di Venezia 2019. È stato scelto come candidato ucraino agli Oscar.

Valentyn Vasjanovyč ha recentemente dichiarato: «Resto a Kyiv. Voglio essere tra persone consapevoli della loro appartenenza etnica, culturale e politica. Voglio essere tra queste persone per acquisire esperienze importanti che mi aiuteranno a creare storie vere su di loro».

Valentyn Vasjanovyč (Žytomyr, Ucraina occidentale, 21 luglio 1971) è un regista, sceneggiatore e produttore ucraino. Si è formato alla scuola di Andrzej Wajda. Prima di “Vidblysk” (Reflection, 2021) e Atlantyda (Atlantis, 2019), nel 2014 è stato produttore, direttore della fotografia e montatore del film nella lingua dei segni ucraina The Tribe di Myroslav Slabošpyc’kyj, vincitore del Gran premio alla Semaine de la Critique di Cannes. In seguito, da regista ha diretto Zvychayna sprava (2012), Kredens (2013) e Riven” čornoho (2017). film che ha rappresentato l’Ucraina all’Oscar come  miglior film straniero 2018.

Wanted è una società di distribuzione cinematografica nata all’insegna del manifesto: «Vogliamo proporre voci e linguaggi rivoluzionari, affrontare argomenti scomodi, farvi ascoltare solo chi ha davvero qualcosa da dire, contro le logiche omologanti della legge di mercato, chiedervi di alzare la mano per il cinema che davvero volete, pellicole raffinate, clandestine, fuori dal coro, voci nuove, non convenzionali, a tratti rivoluzionarie, temi senza tempo e quindi sempre attuali».

redazione

CHARLOTTE GAINSBOURG: finalmente nelle sale italiane i due nuovi attesissimi film “GLI AMORI DI SUZANNA ANDLER” (14 aprile) e “JANE BY CHARLOTTE” (16 giugno), distribuiti da Wanted Cinema. 


Attrice, cantante e ora anche regista,artista eclettica e provocatoria di fama internazionale

CHARLOTTE GAINSBOURG

Arriva finalmente nelle sale italiane con due nuovi attesissimi film

distribuiti da Wanted Cinema

“GLI AMORI DI SUZANNA ANDLER”

Un film di Benoit Jacquot

tratto dall’omonima pièce di Marguerite Duras

e presentato in anteprima al Torino Film Festival 2021

NELLE SALE DAL 14 APRILE

“JANE BY CHARLOTTE”

Il docufilm sulla vita dell’iconica madre JANE BIRKIN,

primo lavoro da regista della Gainsbourg

presentato a Cannes 74

AL CINEMA DAL 16 GIUGNO

Eclettica, unica, provocatoria, CHARLOTTE GAINSBOURG, torna nelle sale italiane con due attesissimi film distribuiti in Italia da Wanted Cinema: “Gli amori di Suzanna Andler”, presentato al Torino Film Festival 2021 e nelle sale dal 14 aprile,e “Jane by Charlotte”,presentato a Cannes 74 e primo lavoro da regista della Gainsbourg.

Diretto da Benoit Jacquot e tratto dall’omonima pièce di Marguerite Duras, “Gli amori di Suzanna Andler” vede la Gainsbourg nel ruolo di protagonista: una donna dell’alta borghesia, ricca, oziosa, al limite del suicidio, stretta tra doveri coniugali e desiderio. Il film, che sarà nelle sale dal 14 aprile, è stato girato in una villa sulla Costa Azzurra.

Attesissimo anche “Jane by Charlotte”, primo lavoro da regista di Charlotte Gainsbourg, in uscita il 16 giugno: un lungometraggio in cui viene raccontata Jane Birkin come non è mai stato fatto prima, proprio perché lo storytelling è veicolato dalla figlia; un progetto nato come “una scusa per avvicinarmi a lei, per guardarla, per prendermi del tempo con lei” come racconta la stessa Charlotte. Un docufilm in cui le due donne si aprono sulle loro ansie, i sensi di colpa e l’amore reciproco.

Charlotte Gainsbourg, figlia del cantautore francese Serge Gainsbourg e dell’attrice britannica Jane Birkin. Nel corso della sua carriera ha vinto due Premi César, un Prix d’interprétation féminine al Festival di Cannes, un Premio Bodil e un Premio Robert. È una delle attrici francesi più note e più richieste a livello internazionale. Ha debuttato al cinema nel 1984, partecipando al film Amore e musica (Paroles et Musique). Nel 1986 ha vinto il Premio César come migliore promessa femminile per il suo ruolo in “L’effrontée – Sarà perché ti amo?”. Nel 1990 interpreta uno dei tre ruoli femminili ne “Il sole anche di notte” dei fratelli Taviani. Nel 1993 viene diretta per la prima volta in inglese dallo zio Andrew Birkin nel film “Il giardino di cemento”. Nel 1994 debutta a teatro, mentre nel 1996 ha interpretato Jane Eyre nell’omonimo film “Jane Eyre”, di Franco Zeffirelli, adattamento del romanzo di Charlotte Brontë. Nel 2000 ha vinto un altro Premio César come migliore attrice non protagonista per il film “Pranzo di Natale”. Nel 2006 ha recitato in “Nuovomondo” di Emanuele Crialese ed in “L’arte del sogno” di Michel Gondry; l’anno successivo è stata candidata ancora come migliore attrice non protagonista ai César per “L’arte del sogno”. Nel 2009 ha ricevuto il Prix d’interprétation féminine (migliore interpretazione femminile) al Festival di Cannes per il suo ruolo nel controverso “Antichrist” di Lars von Trier. Nel 2011 ha interpretato Claire nel film “Melancholia” al fianco di Kirsten Dunst, Kiefer Sutherland e Charlotte Rampling, sempre sotto la direzione di Von Trier. Nel 2012 fu confermata nella parte di protagonista nel film “Nymphomaniac” di Von Trier. Sempre nel 2012 ha fatto parte della giuria al 62º Festival di Berlino. Charlotte Gainsbourg si è dedicata a più riprese all’attività di cantante. L’esordio la vede partecipare nel 1984 alla realizzazione dell’album del padre “Love on the Beat”, dove canta con lui in Lemon Incest. Nel 1986 debutta con l’album solista “Charlotte for Ever”, ancora in collaborazione con il padre, con cui duetta in Charlotte for Ever e Plus doux avec moi. Nel 2000 collabora con Madonna nell’album Music per il brano “What It Feels Like for a Girl”, la cui introduzione è un pezzo recitato dalla Gainsbourg tratto dal film “Il giardino di cemento”. Nel 2001 collabora ancora con “Les Restos du Cœur”: partecipa alla realizzazione dell’album L’Odyssée des Enfoirés, dove, fra le altre canzoni, interpreta con Marc Lavoine, Julien Clerc e Thierry Lhermitte una canzone di Renaud, Manu. Nel 2006 pubblica il suo secondo album, 5:55. Il disco è realizzato in collaborazione con gli AIR, Jarvis Cocker (ex cantante dei Pulp), Nigel Godrich e Neil Hannon dei Divine Comedy. L’album contiene testi in inglese e francese ed ha raggiunto la vetta dei dischi più venduti in Francia. Alla fine del 2009 pubblica l’album IRM, prodotto da Beck. Il disco ha raggiunto la quarta posizione della classifica di vendita francese. Nel 2011 pubblica il doppio album “Stage Whisper”, una collezione di tracce live e inediti. Nel 2013 pubblica una cover del brano Hey Joe, per promuovere il film Nymphomaniac. Nel 2017 pubblica l’album “Rest”.

redazione

CS_In prima tv “Il mistero della casa del tempo”


Nel cast Jack Black e Cate Blanchett

(none)

Serata di misteri e magie venerdì 17 dicembre alle 21.20 su Rai2 con il film di Eli Roth, in prima visione tv, “Il mistero della casa del tempo”, interpretato da Jack Black, Cate Blanchett, Owen Vaccaro, Renée Elise Goldsberry. Un ragazzino di 10 anni, Lewis Barnavelt, si trasferisce a vivere nella casa vecchia e scricchiolante dell’eccentrico zio Jonathan. In questa strana dimora si nasconde un mondo segreto ricco di magie, misteri, streghe e stregoni che si rivelerà quando Lewis scoprirà che lo zio e la sua migliore amica Mrs Zimmerman sono due potenti maghi, che lo coinvolgeranno in una missione segreta: scoprire l’origine e il significato del ticchettio di un orologio nascosto da qualche parte nei muri di casa.

Redazione

CS_Il 17 dicembre esce la soundtrack di “DIABOLIK”, con la colonna sonora originale di PIVIO & ALDO DE SCALZI, due brani di MANUEL AGNELLI e uno speciale ALBO FUMETTO di DIABOLIK. Già disponibile in pre-order!


IL 17 DICEMBRE ESCE

LA SOUNDTRACK DEL FILM

(edita da EDIZIONI CURCI e CREUZA)

disponibile in versione DIGITALE

e in un esclusivo DOPPIO VINILE

contiene la colonna sonora originale a firma di PIVIO & ALDO DE SCALZI

due brani di MANUEL AGNELLI scritti per il film

e uno speciale ALBO FUMETTO di DIABOLIK

GIA’ IN PRE-ORDER

https://orcd.co/diabolik-ost

Uscirà venerdì 17 dicembre la soundtrack di “DIABOLIK”, su etichetta Carosello Records, contenente la colonna sonora originale del film a cura dei musicisti e compositori PIVIO & ALDO DE SCALZI, e due brani di MANUEL AGNELLI scritti appositamente per il film (“La profondità degli abissi” e “Pam Pum Pam”).

Da venerdì 10 dicembre, è disponibile in pre-order al seguente link: https://orcd.co/diabolik-ost

Edita da EDIZIONI CURCI e CREUZA, la colonna sonora uscirà per Carosello Records in formato digitale e in un esclusivo doppio vinile in numero di copie limitato e numerato, che conterrà anche un albo fumetto di Diabolik in edizione speciale, un estratto suggestivo da “L’arresto di Diabolik – Il Remake” (disegni di Giuseppe Palumbo) che ripropone in chiave moderna, riveduta e corretta, l’episodio L’Arresto di Diabolik – n. 3 del 1963, a cui è liberamente ispirato il film.

La colonna sonora originale del film realizzata da Pivio & Aldo De Scalzi è stata pensata e concepita alla fine del 2019, per poi essere realizzata nel 2020 «avendo come fonte d’ispirazione certe soluzioni timbriche adottate da Bernard Herrmann e con un occhio di riguardo alle atmosfere “action” tipiche di compositori come Lalo Schifrin», raccontano Aldo De Scalzi e Pivio (nome d’arte di Roberto Giacomo Pischiutta). La colonna sonora, inoltre, è stata sviluppata attorno ad un tema centrale ricorrente «perché un personaggio così iconico come Diabolik meritava tale tipo di approccio», affermano ancora.

Questa la tracklist della colonna sonora di “DIABOLIK”:

1.      Diabolik Tema                                                          

2.      La Profondità Degli Abissi                                        

3.      Demoniaz                                                                 

4.      L’Acqua Sale                                                             

5.      Rivelazione Del Nome                                                          

6.      Eva                                                                            

7.      Eva Frega La Polizia                                                  

8.      In a Corner Of My Heart – interpretata da Claudia Sanguineti                   

9.      Dal Teaser                                                                

10.  Pam Pum Pam                                                                      

11.  Diabolikon                                                                

12.  Evasione Di Diabolik                                                 

13.  Diabolik Ed Elisabeth                                                

14.  Fanza Ramanza                                                                    

15.  La Delusione Di Eva                                                  

16.  Ricostruzione Del Colpo                                           

17.  Prosomasuku                                                             

18.  Sott’Acqua                                                                

19.  Diabolikon “v. alt.”                                                   

20.  Dossierik                                                                   

21.  Il Direttore Entra Nella Stanza                                             

22.  Diabolik Sente Tutto                                                 

23.  L’Evasione E La Polizia                                                          

24.  Ombre Nella Notte                                                   

25.  Apertura Del Rifugio                                                

26.  Scontro Finale                                                          

27.  Sotto La Maschera                                                   

28.  Caveaulik                                                                  

29.  Prosomasuku “v. alt.”                                              

30.  Stava Cercando Questa                                                        

31.  La Banca Apre                                                           

32.  Cattura Di Diabolik                                                   

33.  Preparazione Della Ghigliottina                                           

34.  Amore Vieni A Ghenf – interpretata Claudia Sanguineti                 

35.  Quartettik      

DIABOLIK” è il nuovo film di Manetti bros., con cui Pivio & Aldo De Scalzi tornano a collaborare, in uscita nelle sale cinematografiche il prossimo 16 dicembre (distribuito da 01 Distribution) e con protagonisti Luca Marinelli (Diabolik), Miriam Leone (Eva Kant) e Valerio Mastandrea (ispettore Ginko). Nel cast anche Alessandro Roia, Serena Rossi, Roberto Citran, Luca Di Giovanni, Antonino Iuorio, Vanessa Scalera, Daniela Piperno, Pier Giorgio Bellocchio con la partecipazione straordinaria di Claudia Gerini.

Adattamento cinematografico delle avventure del personaggio creato da Angela e Luciana Giussani, DIABOLIK racconta la storia oscura e romantica dell’incontro tra Diabolik ed Eva Kant, ambientata nello stato di Clerville alla fine degli anni ‘60. A dargli la caccia, e a cercare di fermare i loro diabolici piani, l’ispettore Ginko.

DIABOLIK,scritto da Michelangelo La Neve e Manetti bros., che hanno firmato anche il soggetto insieme a Mario Gomboli, è una produzione Mompracem con Rai Cinema, prodotto da Carlo Macchitella e Manetti bros., in associazione con Astorina e con Luigi de Vecchi, con il sostegno di Emilia – Romagna Film CommissionFriuli-Venezia Giulia Film CommissionFilm Commission Vallee D’Aoste.

redazione

CS_10 GIORNI CON Babbo Natale


Martedì 14 dicembre, in prima serata su Canale5 arriva il film prima tv “10 giorni con Babbo Natale“, diretto da Alessandro Genovesi con Fabio De LuigiValentina Lodovini Diego Abatantuono

Sequel del divertente “10 giorni senza mamma”, in “10 giorni con Babbo Natale” ritroviamo la famiglia Rovelli cresciuta, ha subìto tanti cambiamenti che ancora una volta ne stanno minando la stabilità. Carlo ha lasciato il lavoro per occuparsi dei bambini e delle incombenze domestiche ma il ruolo di “mammo” comincia a stargli un po’ stretto, e marito e moglie sono al limite dell’incomunicabilità. Proprio quando lui decide di rimettersi in gioco e cercare un lavoro (purtroppo verrà scartato perché considerato troppo vecchio), Giulia gli rivela di aver ricevuto l’offerta di una promozione che la porterebbe a trasferire tutta la famiglia in Svezia, con colloquio fissato il 24 dicembre a Stoccolma che sembra minacciare il Natale e soprattutto il già precario equilibrio domestico. Per salvare il salvabile Carlo decide di recuperare il suo vecchio camper e accompagnare la moglie al colloquio a Stoccolma trascinando la famiglia in un’avventura che li porterà in viaggio verso il Nord per un Natale inedito incontrando persino Babbo Natale.
LO SAPEVATE CHE…Il viaggio in Svezia del film doveva essere girato in Finlandia. Poi ci si è messo di mezzo il Covid-19. Co le riprese si sono concentrate tra Roma, l’Alto Adige e la Finlandia.

Il sequel di 10 giorni senza mamma gioca un asso importante quello dell’inserimento di una star come Diego Abatantuono chiamato a vestire i panni di un Babbo Natale smemorato.

Fabio De Luigi e Valentina Lodovini sono Carlo e Giulia, più i tre figli Camilla (Angelica Elli), diventata un’adolescente più ambientalista di Greta Thunberg, Tito (Matteo Castellucci), che a otto anni è già un sovranista e nel suo sonnambulismo notturno prende a schiaffoni il padre, e la piccola Bianca (Bianca Usai), che a sorpresa canta Bella Ciao.

redazione

CS_Doppio omaggio a Freddie Mercury


In prima tv “Bohemian Rhapsody” e un doc sul testamento “artistico”

(none)

Trent’anni senza Freddie Mercury, non senza la sua musica: la stessa che accompagna l’omaggio Rai di mercoledì 24 novembre, giorno dell’anniversario della scomparsa del grande genio musicale e frontman dei Queen. Rai1, alle 21.25, propone in prima tv il film “Bohemian Rhapsody” di Bryan Singer, interpretato da Rami Malek, Lucy Boynton, Gwilym Lee, Ben Hardy, Joe Mazzello, Aidan Gillen. Vincitore, tra l’altro, di 4 Premi Oscar e campione di incassi al cinema, il film segue la parabola artistica e la vicenda umana di Freddie Mercury, che, sfidando, stereotipi e convenzioni, da semplice addetto ai bagagli dell’aeroporto di Heahtrow, diventa un’icona senza tempo. “Bohemian Rhapsody” si sofferma, in particolare, sulle performance più emozionanti della rock band, fino all’iconico concerto Live Aid del 1985, che consegnò la band alla storia del rock.
A seguire, a mezzanotte su Rai5, Rai Cultura propone invece il doc “Queen: dagli esordi a Bohemian Rhapsody” che approfondisce la nascita della canzone forse più emblematica dei Queen. Dopo gli inizi faticosi, il gruppo trova il successo con il quarto album, “A Night At The Opera”, lanciato soprattutto dal singolo “Bohemian Rhapsody”, una canzone formata da tre parti ben distinte che esprimono le diverse anime del gruppo: il rock duro, l’ispirazione melodica e l’orchestrazione, con un tocco di bizzarria. Il brano raggiunge un pubblico vastissimo, grazie al video, e diventa in qualche modo il testamento artistico di Freddie Mercury.

Redazione

CS_JENNIFER LOPEZ: Disponibile in digitale “ON MY WAY”, il nuovo singolo della superstar internazionale estratto dalla colonna sonora del film “MARRY ME”, in uscita in Italia il 17 febbraio! Tra i protagonisti la stessa Jennifer Lopez. Owen Wilson e Maluma


JENNIFER LOPEZ

È DISPONIBILE IN DIGITALE

ON MY WAY

IL NUOVO SINGOLO

tratto dalla colonna sonora del film

MARRY ME

in uscita nelle sale cinematografiche italiane

giovedì 17 febbraio

NEL CAST

Jennifer Lopez, Maluma e Owen Wilson

Il brano è stato PRESENTATO IERI a Los Angeles

sul palco degli AMERICAN MUSIC AWARDS 2021

È disponibile in digitale “ON MY WAY” (https://onmyway.lnk.to/JenniferLopez), il nuovo singolo della superstar internazionale JENNIFER LOPEZ, estratto dalla colonna sonora del film “MARRY ME”, in uscita nelle sale cinematografiche italiane il 17 febbraio 2022.         
Tra i protagonisti del film, la stessa 
Jennifer Lopez, Owen Wilson e la star mondiale della musica latina MALUMA!

Il brano è stato presentato live ieri sera a Los Angeles, sul palco degli AMERICAN MUSIC AWARDS 2021.

Oltre al singolo “On My Way”, la colonna sonora del film sarà ricca di brani di Jennifer Lopez e Maluma.

“Marry me” racconta un’improbabile storia d’amore tra due persone molto diverse alla ricerca di qualcosa di reale in un mondo in cui il valore si basa sul numero di “Mi piace” e “followers”. Una moderna storia d’amore su celebrità, matrimonio e social media. È online il trailer ufficiale del film: youtu.be/fT7bKS27HR0

Nel film Jennifer Lopez e Maluma interpretano Kat Valdez e Bastian, una coppia di celebrità di fama mondiale. Con loro l’attore Owen Wilson nei panni di Charlie Gilbert, un insegnante di matematica divorziato.

“Marry Me”, diretto da Kat Coiro (Dead to Me, It’s Always Sunny in Philadelphia, upcoming She-Hulk), nasce da una sceneggiatura di John Rogers (The Librarians), Tami Sagher (NBC’s 30 Rock) e Harper Dill (The Mick) basata sul graphic novel di Bobby Crosby. Il film è prodotto da Jennifer Lopez, Elaine Goldsmith-Thomas (Hustlers, Maid in Manhattan) per la Nuyorican Productions della Lopez, , Benny Medina (Hustlers, The Fresh Prince of Bel-Air)e John Rogers per Kung Fu Monkey Productions. I produttori esecutivi del film sono Alex Brown, Willie Mercer, Pamela Thur e J.B. Roberts.

JENNIFER LOPEZ con oltre 75 milioni di album venduti ha concluso recentemente un tour mondiale sold out, “It’s my party”, ed è stata protagonista di una performance da record all’Halftime Show del Pepsi Super Bowl. Nel suo curriculum da attrice Lopez ha generato con i suoi film oltre 3 miliardi di dollari. Icona di stile, imprenditrice e filantropa, Jennifer Lopez è stata inserita nella lista delle “100 persone più influenti del pianeta” di TIME, nella classifica “Most Powerful Celebrity” di Forbes e nella “Most Beautiful Woman in the World” di People, oltre ad aver ricevuto il premio MTV Videao Vanguard e due nomination ai Golden Globes per il suo ruolo nel film record di incassi “Hustlers and Selena”. Ad oggi, rimane l’unica artista donna ad aver ottenuto contemporaneamente un album alla prima posizione in classifica e un film al primo posto al box office. Con una carriera che dura da oltre due decenni, Jennifer Lopez è consolidata nella storia come un’icona mondiale.

Jennifer Lopez :

www.facebook.com/JenniferLopez

www.twitter.com/JLo

www.instagram.com/JLo

www.youtube.com/user/JenniferLopezVEVO