finding emily

THE BLIND CATFISH: ECCO IL VIDEO DI “FINDING EMILY”


Finding Emily: la parodia spaghetti western dei The Blind Catfish

The Blind Catfish hanno scelto “Finding Emily” per il secondo video di “The King of the River“, l’album d’esordio che ha consacrato la formazione emiliana come una delle più interessanti rivelazioni del rock blues di quest’anno.
[Guarda qui il primo video “The Ballad of the Lonely Sock“]

Il regista è Giacomo Lagrasta (RAI TV, MRS, Rootsway Festival, Il Blues Magazine, Blues Made in Italy), la location un “O.K. Corral” campagnolo della bassa parmense.
I riferimenti all’Emilia Romagna, al buon umore e all’autoironia dei suoi abitanti sono evidenti: gli stessi The Blind Catfish (oltre che protagonisti, anche autori della sceneggiatura) hanno smesso, in questo mini film spassosissimo, gli abiti dei musicisti per abbracciare una sfida del tutto originale che cita allo stesso tempo “La grande abbuffata” di Ferreri e gli spaghetti western con Bud Spencer e Terence Hill.

Il brano, “Finding Emily”, invece, è uno dei più rappresentativi dell’album: attacca con le parole “it came from the river”, il fiume Po, luogo mitologico e sorta di Mississippi locale nella simbologia dei The Blind Catfish e prosegue in un bluesaccio contaminato da rock e persino da un inserto crossover.

Chitarra, basso, batteria, armonica, voci. Cori della vocal coach Betta Sacchetti.