Francesca Michielin

FRANCESCA MICHIELIN: DI20ARELIVE IL 5 OTTOBRE LA DATA ZERO DA BRESCIA – ALTRE DATE e…NUOVO SINGOLO IN USCITA il 23Sett_


francesca

Dopo il successo del Nice to meet you il “di20areLIVE” tour di Francesca Michielin parte il 5 ottobre da Brescia con la data zero e continuerà per altre dieci date in giro per i club italiani. .

Il “di20areLIVE” toccherà – dopo la data bresciana – città come Milano, Torino, Roma, Parma e Pozzuoli. Saranno quindi tante le occasioni per i fan di ascoltare la bella voce di Francesca Michielin, in questo tour organizzato da Live Nation. Sul palco, con Francesca Michielin, sarà presente la sua band ma sono previsti anche momenti in cui si esibirà da sola.

I biglietti per il di20areLIVE tour di Francesca Michielin sono disponibili sul sito e sul circuito  TicketOne e nelle prevendite abituali. I prezzi per i biglietti del di20areLive partono dai 23 Euro.

Queste le date di ottobre 2016:

mercoledì 5 ottobre – Latteria Molloy, Brescia (data zero)

gioved’ 6 ottobre – Fabrique, Milano

sabato 8 ottobre – Supersonic, San Biagio di Callata (TV)

venerdì 14 ottobre – Hiroshima Mon Amour, Torino

sabato 15 ottobre – Vox Club, Nonantola (MO)

venerdì 21 ottobre – Papillon 78, Siena

sabato 22 ottobre – Campus Industry Music, Parma

martedì 25 ottobre – Orion, Roma

giovedì 27 ottobre – Duel Beat, Pozzuoli (NA)

venerdì 28 ottobre – New Demodè, Modugno (BA)

sabato 29 ottobre – Industrie Musical, Maglie (LE)

NEW SINGLE:   #AlmenoTu, è il nuovo singolo di Francesca  in uscita  il 23 settembre e che fa da colonna sonora  al film “Piuma” nei cinema dal 20 ottobre

Redazione

RAI2: THE VOICE OF ITALY Sfida finale. Special Coach Francesca Michielin – Superospiti internazionali: gli One Republic e Jain


Tanya Borgese (di Polistena, RC – Team Carrà), Charles Kablan (ivoriano, vive a Seriate, BG – Team Killa), Alice Paba(di Tolfa, RM – Team Dolcenera), Elya  Zamboloin (di Monselice, PD – Team Pezzali): sono le quattro Voci protagoniste dell’ultima e decisiva puntata di “The Voice of Italy”, in onda lunedì 23 maggio alle 21.15 su Rai2. Raffaella Carrà, Dolcenera, Emis Killa e Max Pezzali affrontano l’ultimo appuntamento, condotto da Federico Russo, ciascuno con il proprio Talento arrivato in finale e si daranno battaglia per portarlo alla vittoria.I quattro finalisti, accompagnati come sempre dalla band dal vivo, proporranno per la prima volta anche i loro brani inediti.
La Special Coach Francesca Michielin torna a “The Voice” dopo l’esperienza dell’Eurovision Song Contest 2016 e duetterà insieme ai ragazzi due dei suoi successi “Nessun grado di separazione” e “ L’amore non esiste”.
Super ospiti internazionali dello Studio 2000 del Centro di Produzione Tv Rai di Milano sono gli One Republic, lo straordinario gruppo statunitense guidato dal frontman Ryan Tedder, che tornano in Italia con il nuovo singolo “Wherever I Go” e Jain la cantautrice francese fenomeno pop del momento che sta spopolando con il suo singolo “Come” e lo proporrà durante la serata.
Sarà solo il pubblico da casa, attraverso il televoto (894.001 da telefono fisso e 475.475.0 da telefono mobile), a decretare il vincitore di “The Voice of Italy” che si aggiudicherà un contratto di esclusiva discografica con Universal Music Italia.
Il sistema di Televoto: dopo l’esibizione dei 4 finalisti, sarà comunicato lo “stop” al televoto, aperto in precedenza al termine della semifinale. I tre più votati passeranno alla fase successiva. Il meno votato sarà eliminato. I tre Talenti ancora in gara saranno giudicati dal pubblico attraverso una nuova sessione di televoto a cui verranno sommati i voti ottenuti nella precedente votazione: il meno votato sarà eliminato mentre i primi due passeranno alla fase successiva e si giocheranno la vittoria. Il televoto, a cui verranno sommati gli esiti dei precedenti, decreterà il vincitore di “The Voice of Italy 2016”.
In caso di ex-aequo: Qualora ricorra un ex-aequo, a seguito della somma dei risultati del Televoto, passerà alla fase successiva il Talento che avrà conseguito il maggior numero di televoti nell’ultima sessione di votazione realizzata. In caso di ulteriore persistenza di ex-aequo verrà aperta una nuova sessione di votazione limitata ai Talenti che hanno ottenuto lo stesso risultato: passerà il Talento più votato e non si terrà conto dei televoti di questa specifica sessione nel prosieguo della gara.
Durante la trasmissione Angelina interagirà con lo studio dalla web room dando voce agli utenti dei social che commenteranno in diretta.
Sui social il talent è attivo su Facebook /thevoiceufficiale; Twitter @THEVOICE_ITALY con gli hashtag #tvoi e per le squadre #teamcarrà, #teamdolcenera, #teampezzali, #teamkilla; lnstagram thevoice_italy; Vine @thevoice_italy e Snapchat TVOI.
Dagli studi di Rai Radio2, radio ufficiale di “The Voice of ltaly”, inoltre, Carolina di Domenico, Pierluigi Ferrantini e Antonello Piroso, come sempre, commenteranno il programma insieme ad un team di blogger, critici musicali e addetti ai lavori. Su Radio2 Social Club, dal lunedì al venerdì dalle 10.35, infine, è possibile riascoltare dal vivo alcuni dei Talenti in gara.
Redazione

Stasera in TV: Rai1 con la finale di Eurovision Song Contest o Amici 15 su Canale5?


miceuroStasera in prime time su Rai 1 alle 21:0 andrà in onda  l’Eurovision Song Contest 2016: la finale. In diretta da Stoccolma la finale del “superfestival”, ventisei artisti provenienti   da diverse parti del mondo scenderanno in campo per aggiudicarsi il titolo della 61° edizione dell’ Eurovision Song Contest. Per l’Italia ci sarà Francesca Michielin con No Degree of Separation, versione bilingue di Nessun grado di separazione, brano con cui si è classificata seconda al Festival Sanremo 2016. Secondo tutti i bookmakers mondiali “super” favorita alla vittoria è la Russia con  Sergej Lazarev  mentre la Michielin nazionale potrebbe piazzarsi fra il 6 e il 9 posto ma chissà che l’entrata, oggi,  in Top100 iTunes Svezia, di Non Degree of Separation, indubbiamente la canzone più lungimirante nel titolo di tutte per il festival denominato ” l’ONU  della canzone popolare” non sia foriera di “super” sorpresa…

 

Questo l’elenco dei ventisei cantanti che si esibiranno stasera e i relativi brani.

Azerbaigian , Səmra Rəhimli – Miracle

Russia , Sergej Lazarev – You Are the Only One

Olanda , Douwe Bob – Slow Down

Ungheria, Freddie, – Pioneer

Croazia, Nina Kraljić – Lighthouse

Austria, Zoë – Loin d’ici

Armenia, I veta Mukuchyan – Lovewave

Repubblica Ceca , Gabriela Gunčíková – I Stand

Cipro , Minus One – Alter Ego

Malta , Ira Losco – Walk on Water.

Lettonia , Justs – Heartbeat

Georgia , Nika Kocharov & Young Georgian Lolitaz – Midnight Gold

Bulgaria , Poli Genova – If Love Was a Crime

Australia , Dami Im – Sound of Silence

Ucraina , Jamala – 1944

Serbia , Sanja Vučić ZAA – Goodbye (Shelter)

Polonia, Michał Szpak – Color of Your Life

Israele , Hovi Star – Made of Stars

Lituania , Donny Montell – I’ve Been Waiting for This Night

Belgio, Laura Tesoro – What’s the Pressure

Francia , Amir – J’ai cherché

Germania , Jamie-Lee Kriewitz – Ghost

Italia, Francesca Michielin – No Degree of Separation

Regno Unito , Joe & Jake – You’re Not Alone

Spagna , Barei – Say Yay!

Svezia , Frans Jeppsson Wall – If I Were Sorry

Per gli amanti di Amici di Maria De Filippi invece su Canale 5 alle 21:10 settima puntata del serale di  Amici15   giunto ai quarti di finale .

amici15

La sfida del talento si fa sempre più avvincente e mentre la squadra Blu di J-Ax e Nek può contare solo sul cantante Sergio e il ballerino Ale, la squadra  Bianca di Emma e Elisa è in vantaggio con quattro elementi: Lele e Elodie, cantanti; la band La Rua e il ballerino Gabriele.
Nelle sfide anche una prova speciale proposta da Morgan che si esibisce e fa esibire in una battle Sergio e Elodie.
Nel ruolo di quarto giudice l’amatissimo cantautore e grande interprete della musica italiana Biagio Antonacci.

In scena con la De Filippi la verve straordinariamente comica di Virginia Raffaele. Il programma ideato e condotto da Maria De Filippi è prodotto da Fascino P.g.t. per Mediaset. La Direzione Artistica è affidata al coreografo e regista di fama internazionale Giuliano Peparini. La regia è di Andrea Vicario.

Come sempre vinca il migliore!

Redazione

Francesca Michielin: in tour a ottobre con “di20are Live”


FRANCESCA MICHIELIN webnotte

 
Da domani in radio e in digitale
il brano in gara all’Eurovision Song Contest 2016
No degree of separation
 
Dopo il successo di Nice to meet you
torna in tour a ottobre con
“di20are Live”
 
Biglietti in vendita da giovedì 24 marzo
 
 
Sarà in rotazione radiofonica e disponibile in digitale a partire da domani No degree of separation di Francesca Michielin.
Dopo il grande successo all’ultimo Festival di Sanremo, Francesca rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2016 e porterà sul palco una versione della sanremese Nessun grado di separazione che, per l’occasione di grande livello internazionale, è stata  in parte tradotta in inglese. Dopo aver mantenuto la vetta della classifica radio per tre settimane consecutive, totalizzato oltre 10 milioni di visualizzazioni su Vevo e YouTube, e aver raggiunto lo straordinario traguardo di disco d’oro, questo è un brano simbolo per Francesca, che lo canterà in italiano e in inglese perché possa essere condiviso da tutti con un linguaggio universale.
È un brano che vuole cancellare le divisioni geografiche e culturali e invitare ad abbracciarsi tutti insieme in una sola direzione – spiega Francesca – È il mio personale inno di libertà e speranza. Nel mio piccolo ho una missione: dare, con la musica, messaggi positivi. Quello che sta succedendo fa pensare che costruire ponti sia un’utopia. Io invece credo che in queste situazioni si debba fare musica ancora più forte! A Stoccolma vorrei piantare un seme che possa generare, col tempo, un senso di comunione e appartenenza, per eliminare le barriere e creare una grande e unica connessione”
Dopo 12 tappe sold out del suo tour Nice to meet you, l’autobiografia musicale itinerante che ha visto Francesca esibirsi da sola suonando ben 6 strumenti presentandosi senza filtri, a ottobre tornerà in tour nei più importanti club italiani con 11 nuovi concerti. Sul palco insieme a lei ci saranno i 4 musicisti della sua band per arricchire questa speciale avventura live, che manterrà alcuni momenti in cui si esibirà da sola sul palco per mostrarsi interamente al pubblico.
5 ottobre – BRESCIA – Latteria Molloy – DATA ZERO
6 ottobre – MILANO – Fabrique
8 ottobre – SAN BIAGIO DI CALLALTA (TREVISO) – Supersonic
14 ottobre – TORINO – Hiroshima Mon Amour
15 ottobre – NONANTOLA (MO) – Vox
21 ottobre – SIENA – Papillon 78
22 ottobre – PARMA – Campus Industry Music
25 ottobre – ROMA – Orion
27 ottobre – NAPOLI – Duel Beat
28 ottobre – BARI – New Demode’
29 ottobre – LECCE – Industrie Musicali
I biglietti per le nuove date sono in vendita da oggi giovedì 24 marzo, su livenation.it e ticketone.it.
Per maggiori informazioni
Live Nation Italia (02.53006501 – info@livenation.itwww.livenation.it)
Redazione|Gianluca Basciu

Francesca Michielin a WebNotte presenta No Degree of Separation – Video


webnotte

Francesca Michielin con un tweet annuncia la sua partecipazione a WebNotte  e si esibisce in acustica nella versione italiano-inglese del brano sanremese “Nessun grado di separazione“che presenterà all’Eurovision 2016  riarrangiato e tradotto per l’occasione.

🔸Con #Wonderwall e per la prima volta LIVE #NoDegreeOfSeparation Francesca è stata ospite a #Webnotte!🔸 pic.twitter.com/5viz4X20pI

— Francesca Michielin (@francescacheeks) 22 marzo 2016

«Voglio portare in finale una canzone che abbia un messaggio forte» aveva dichiarato la cantautrice a Tv Sorrisi & Canzoni «La canzone di Sanremo si sposa benissimo con le tematiche dell’evento, ma voglio cantarla anche in inglese, così il messaggio sarà più efficace per un pubblico internazionale».

Redazione.

 

Francesca Michielin all’Eurovision canterà No Degree of Separation.


francesca-michielin-all-eurovision-cantera-in-italiano-e-inglese-rupf9.jpg

La Rai ha ufficializzato ieri, 14 marzo, che Francesca Michielin con  Nessun grado di separazione, il brano con cui   si è classificata seconda al Festival di Sanremo 2016 rappresenterà l’Italia all’Eurovision 2016 di Stoccolma. La canzone sarà cantata in italiano ad eccezione di una piccola parte in inglese nel secondo ritornello. Il titolo della nuova versione è No Degree of Separation.

Ricordiamo che Francesca Michielin si esibirà direttamente nella Finale di sabato 14 maggio 2016 che andrà in onda alle ore 21.00 su RAI 1.

Il brano è stato scritto da Federica Abbate, Francesca Michielin, Cheope, Fabio Gargiulo e Norma Jean Martine.

Mancano due mesi all’Eurovision Song Contest di Stoccolma ecco le affermazioni di  Francesca Michelin in proposito:
Sono molto emozionata e onorata di rappresentare il mio paese in Europa!
Ho deciso di farlo con “No Degree of Separation” e voglio raccontarvi perché ❤
Il brano che ho proposto a Sanremo, Nessun Grado di Separazione, è un brano che vuole cancellare le divisioni geografiche e culturali e invitare ad abbracciarsi tutti insieme in “una sola direzione”. Siamo italiani, siamo francesi, siamo tedeschi, siamo lituani, siamo svedesi. Siamo biondi, rossi, castani. NO: siamo persone, persone con sogni, gioie, dolori, speranze. Siamo tutti uguali! Nell’amore e nella libertà. E io voglio cantare questo, in italiano, perché è la mia lingua ed è una bellissima lingua, ma anche in inglese, perché possa essere condiviso da tutti e sia un linguaggio universale.
Costruiamo ponti, sempre.

Testo Nessun grado di separazione:

È la prima volta che mi capita
Prima mi chiudevo in una scatola
Sempre un po’ distante dalle cose della vita
Perché così profondamente non l’avevo mai sentita
E poi ho sentito un’emozione accendersi veloce
E farsi strada nel mio petto senza spegnere la voce
E non sentire più tensione solo vita dentro di me

Nessun grado di separazione
Nessun tipo di esitazione
Non c’è più nessuna divisione fra di noi
Siamo una sola direzione in questo universo che si muove
Non c’è nessun grado di separazione

Davo meno spazio al cuore e più alla mente
sempre un passo indietro e l’anima in allerta
e guardavo il mondo da una porta
mai completamente aperta e non da vicino
e no non c’è alcuna esitazione finalmente dentro di me

There is no degree of separation
There is no degree of hesitation
There is no degree of space between us
live in love
We are stars aligned together
dancing through the sky, we are shining

Nessun grado di separazione

Nessun grado di separazione
in questo universo che si muove

E poi ho sentito un’emozione accendersi veloce
E farsi strada nel mio petto senza spegnere la voce

Redazione 

Francesca Michielin al London Eurovision Party!


Eurovision-2016-London-Eurovision-Party-Michielin.jpg

Lancio in grande stile di taglio internazionale per Francesca Michielin, arrivata seconda all’ultima edizione del Festival di Sanremo 2016 con la canzone “Nessun grado di separazione” certificata Disco d’Oro dalla Federazione Industria Musicale Italiana per gli oltre 25mila download in questi giorni, che oltre a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2016 previsto per i prossimi 10, 12 e 14 maggio a Stoccolma, in Svezia, sarà presente anche al London Eurovision Party di Londra  tra gli eventi live che precedono l’Eurovision vero e proprioConcorso europeo che si svolgerà il 17 aprile al Café de Paris della capitale britannica. Prima di lei l’unico rappresentante italiano a partecipare a questo evento è stato Raphael Gualazzi nel 2011.

Redazione

Tutti vogliono ‘di20are’ fan di Francesca Michielin Mini live a Milano per lanciare il nuovo disco


 

francesca

[Articolo di Gianluca Basciu]

<E’ la prima volta che suono questo pezzo al pianoforte, non fatemi video che poi se sbaglio…>, scherza Francesca Michielin. Dalla platea si sollevano numerosissimi smartphone, ma le note di Nessun grado di separazione, argento a Sanremo 2016, si susseguono precisissime. Si apre così il mini live di presentazione di20are, il nuovo album della cantante ventenne che il prossimo 14 maggio avrà il compito di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest di Stoccolma. La Feltrinelli di Piazza Piemonte a Milano è piena di fan, tantissimi sono under 30. E quando Francesca chiede al pubblico di mettersi in posa per un selfie con effetto “tridimensionale” si respira un’aria di festa.

Di20are è stato lanciato la notte tra il 18 e il 19 febbraio e dopo meno di ventiquattro ore è primo in classifica su iTunes. Contiene il singolo sanremese, che conta oltre due milioni e mezzo di visualizzazioni su YouTube. Ma anche la versione originale di Magnifico  cinque volte disco di platino, cantato con Fedez. Si intitola Tutto è magnifico e Francesca lo esegue al pianoforte: le strofe sono ricche di parole e significati, il famoso ritornello si mescola a sonorità e ritmi nuovi ed è il leitmotiv che accompagna l’intera canzone. Francesca Michielin ha da sempre pensato alla sua carriera come ad un percorso di crescita. Vincitrice a 16 anni di X Factor 5, suona cinque strumenti (pianoforte, chitarra, basso, timpano, tc helicon), studia Beni culturali alla Ca’ Foscari di Venezia e composizione al Conservatorio. in quattro anni ha pubblicato due dischi e otto singoli e ha venduto centinaia di migliaia di copie. Parla con l’emozione di una qualsiasi ventenne che sta vivendo un sogno e con stupore ne coglie la grandezza. Il 12 marzo al New Age di Roncade (TV) riprenderà il suo tour acustico Nice to meet you con sei date nei club italiani. Di20are comprende quindici brani, tra cui i successi del precedente album di20 e alcuni inediti:

1) Nessun grado di separazione

2) L’amore esiste

3) Lontano

4) Amazing

5) È con te

6) Almeno tu

7) Tutto questo vento

8) Tutto è magnifico

9) Un cuore in due

10) Battito di ciglia

11) 25 febbraio

12) Io e te

13) Sons and Daughters

14) diVento

15) Nice to Meet You – Acoustic Live Solo

Francesca Michielin in tour con ‘Nice to meet you’


francesca-michielin-album-e1442931771263

Appena sedicenne Francesca Michielin trionfava alla quinta edizione di XFactor con Distratto  il suo primo singolo, scritto per lei da Elisa e Roberto Casalino, con cui ha scalato le classifiche di vendita, ora, a distanza di quattro anni, dopo un paio di singoli di successo e due album di inediti, l’8 di gennaio ha debuttato a Roma con il suo primo tour  intitolato “Nice to meet you”. Nessuna orchestra e nemmeno una band ma qualcosa di intimo da non sembrare nemmeno un vero concerto, ma piuttosto un incontro fra amici e la scelta della cantautrice   di “fare da sola” come dice lei: “Buonasera a tutti e grazie per essere venuti qui stasera, questo tour si intitola ‘Nice to meet you’, ovvero ‘piacere di conoscervi’. Ho scelto questo titolo perché è il mio primo tour e sono molto emozionata perché sono da sola sul palco. In realtà, è come se tutti voi foste con me. Ma alla fine devo suonare e cantare io, quindi ci sta l’emozione (ride)

Disinvolta e padrona di sè sul palco Francesca Michielin ha regalato momenti  di malinconica seduta al pianoforte (“25 febbraio”, “Tutto questo vento”, “Un cuore in due”, “L’amore esiste”), e di vivacità diventando  più rock  con la sua chitarra acustica o con la loop station e la grancassa, strumento  con cui si è  accompagnata in una esibizione energica della cover”Be my husband” di Nina Simone.

Una scaletta di tredici canzoni, dieci tratte dal repertorio di Francesca e tre cover tra cui il brano “Distratto” (proposto metà in italiano e metà in inglese, lingua in cui fu originariamente composta da Elisa, con il titolo di “I wonder about you”),  “Sola” (il primo singolo estratto da quello che fu il suo primo album, “Riflessi di me” del 2012) e alcune delle canzoni contenute all’interno del suo  disco di inediti “di20“, uscito in ottobre, tra cui i singoli “Battito di ciglia”, “25 febbraio”, “L’amore esiste” e “Lontano” (eseguito accompagnandosi con il solo basso). A sorpresa poi nell’inedito “Nice to meet you” chiaramente ispirato al tour  e infatti la cantautrice afferma rivolta al pubblico: “‘Nice to meet you’ mi sembrava un titolo azzeccato per il mio primo tour. Ho cercato una canzone che si intitolasse proprio così, ma non c’era. Allora l’ho scritta io”.

Il mini tour si concluderà il 30 gennaio e  nei prossimi giorni farà tappa anche a Grottammare, Pordenone, Torino, Salerno e Brescia, poi la cantautrice sarà impegnata col Festival Sanremo, in gara tra i “big” della 66ma edizione con il brano “Nessun grado di separazione“, scritto da Federica Abbate e Cheope. Ma dopo l’esperienza sanremese Francesca ha promesso che tornerà ad esibirsi in concerto promuovendo così dal vivo la ristampa di “di20” magari integrato del brano “Nice to meet you”.

Redazione

 

Francesca Michielin: “Musicalmente siamo diventati un po’ bulimici. Secondo me non bisogna sovraesporsi e avere l’ansia di farsi ascoltare”


francesca-michielin-album-e1442931771263

Francesca Michielin pubblica il suo secondo album di inediti a 3 anni di distanza da “Riflessi di me“, uscito dopo la vittoria a “X Factor“, a soli 16 anni. Oggi 23 ottobre è uscito  “di20“, un titolo emblematico, per indicare la sua età e la sua crescita umana e artistica.   “E’ un featuring con me stessa – dice a Tgcom24 – per fare conoscere a tutti la vera Francesca“.

“Le collaborazioni sono esperienze che ti fanno crescere, ma io in questo disco volevo raccontare altro – dice – Fedez è servito perché con Cigno Nero ho scritto il mio primo ritornello, musica e testo. E’ stato un modo per mettermi in gioco, che dopo mi ha gratificata”.

La Michielin  definisce questo progetto musicale, più “consapevole”. “Quando ho vinto il talent  è stato traumatico, perché a 16 anni, entrare in un mondo del genere ti stravolge la vita e devi accettarlo se vuoi andare avanti. Il mio problema era essere credibile. Sono andata in crisi, mi dicevo: ‘devi dire qualcosa di vero’ e non è stato semplice“. Anche per questo “di20” ha avuto una gestazione lunga: “I dischi si fanno con calma, ragionando e correggendo. Se non sai cosa vuoi dire non c’è bisogno di un album, è meglio starsene in silenzio”, dice con tanta schiettezza, a cuore aperto, come la lettera inserita nel disco, dove scrive “crescere non è solo paura di cambiare, è essere felici di diventare”.

Al nuovo album, seguirà un tour in primavera,

Da “X Factor” a “di20”, un percorso di vita e artistico in evoluzione,   esperienza che, la Michielin racconta nelle canzoni: “Nei miei testi c’è tutto. Deve esserci tutto, anche gli errori e quello che ho detestato di me. Credo che sia un album molto sincero. Non c’è una parola in cui io non creda”. C’è il manifesto “Divento“, che apre il disco, chiuso dall’autobiografica “25 febbraio” (giorno del compleanno della cantautrice), in cui “la me di oggi parla con quella che doveva ancora nascere”.

Battito di ciglia“, secondo singolo e hit dell’estate l’ha scritto insieme a Fortunato Zampaglione, che ha firmato anche gli altri due singoli “L’amore esiste” e “Lontano“: “Le sento mie, Fortunato ha astratto quello che non ero in grado di dire”. Nessuna soggezione nemmeno nei confronti di un mostro sacro come Michele Canova Iorfida (Jovanotti, Tiziano Ferro, Marco Mengoni), che ha prodotto l’album: “Mi ha lasciato molto spazio, ci siamo confrontati molto“, dice la Michielin, che lancia una stoccata a colleghi e discografia: “Musicalmente siamo diventati un po’ bulimici. Secondo me non bisogna sovraesporsi e avere l’ansia di farsi ascoltare“.

Spensieratezza, dubbi e insicurezze di una giovane donna sono condensate in “di20”. “A volte c’è bisogno di contraddirsi per arrivare all’obiettivo – spiega Francesca – La forza degli artisti è essere inquieti. Devi esserlo e non devi avere paura di esserlo. D’Annunzio diceva ‘Ama il tuo sogno seppur ti tormenta’, è un po’ la mia filosofia”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: