Francesco Guasti

FRANCESCO GUASTI feat JOHNSON RIGHEIRA “L’ESTATE STA FINENDO” – DAL 1° SETTEMBRE IN RADIO E NEI DIGITAL STORE


FRANCESCO GUASTI

Foto FRANCESCO GUASTI -JOHNSON RIGHEIRA

feat. JOHNSON RIGHEIRA

“L’ESTATE STA FINENDO”

da venerdì 1° settembre in radio e digital store
(DA10Production distr. Universal)

L'ESTATE STA FINENDO

Era l’estate del 1985 quando in radio, in tv, in classifica e nei juke-box imperversava un solo ritornello “L’estate sta finendo… e un anno se ne va”. Da allora sono passati 32 anni e quello che sembrava un semplice motivetto “usa e getta” è ancora li, presente e puntuale come ogni fine estate…

Francesco Guasti, terzo posto nella sezione Giovani all’ultimo festival di Sanremo con il brano Universo, ha deciso di rivisitare questo “tormentone estivo” insieme a Johnson Righeira.  

L’estate sta finendo è un brano che tocca nell’intimo, un testo universale: ci ricorda che ogni situazione, sentimento, stato d’animo hanno un inizio ed una fine. Per questo i miei live terminano con questa canzone. Non una scelta casuale: quando scendo dal palco è un po’ come se l’estate, quel momento magico, finisse. Uno stato d’animo, appunto, che vivo ogni volta e che ho trovato rappresentarmi in questo pezzo – continua Francesco– Oltretutto la nuova veste che abbiamo dato al brano piace a chi viene a trovarmi ai live e da qui la voglia di inciderla: ho contattato Johnson che si è letteralmente innamorato del progetto! Ci siamo divertiti a registrare, ho trovato un artista-vulcano che ha segnato con i Righeira la musica degli anni 80, una collaborazione che è stata un vero e proprio scambio di energie‘”.

Da parte sua, Johnson Righeira, il 50% del duo Righeira e co-autore del pezzo insieme a Michael Righeira, racconta così, questa nuova avventura:  “Questa canzone non finisce mai di stupirmi… E continua a ricambiare l’amore che ho cercato di trasmetterle quando la scrissi. Può quindi capitare che dopo 30 anni diventi un coro da stadio, adattato a fedi e paesi diversi. Poi, un giorno all’improvviso, mi chiamano Francesco Guasti e Marco Carnesecchi (che assieme a Massimo Barbieri ha curato la produzione artistica del pezzo), chiedendomi di partecipare alla loro versione, così rispettosamente irriguardosa da farla tornare come appena nata, restituendole nuova linfa. Mi ripeto: questa canzone non finisce mai di stupirmi, e se è vero che ogni anno un’estate finisce, viene quasi da credere che si possa provare a non diventare grandi mai…”.

Intanto continua l’ UNIVERSO TOUR 2017 di FRANCESCO GUASTI, partito da Firenze il 12 Maggio, prosegue il 2 Settembre in Piazza – Olevano Romano (RM), il 12 settembre in piazza – Solopaca(BN)

…e il tour continua.

 Sul palco Francesco è accompagnato da:

Marco Carnesecchi . chitarra

Mauro Lallo – basso

Claudio Chiacchio – tastiere

Richard Cocciarelli – batteria

Francesco Guasti nasce a Prato il 16 settembre 1982 e si avvicina alla musica da piccolo iniziando a studiare batteria, ma è il suo talento naturale, una voce graffiante e roca, ad accompagnarlo su quel cammino con decisione. Nell’adolescenza le prime esperienze con le rock band, dove si conferma front-man straordinario e compositore dei pezzi che porta in giro per club e palchi.. Nel 2013 la partecipazione a “The Voice of Italy” su Rai2, nel #teamPelù e la pubblicazione del singolo Un solo giorno in più (Universal)Nella stessa estate partecipa alla prestigiosa rassegna musicale di Marbella “Starlight Festival” al fianco di Bryan Adams e Enrique Iglesias. Nel 2014 è fra i 60 finalisti di Sanremo Giovani, con il brano “Scintilla contro Scintilla”, scritto con Marco Carnesecchi e Federico Sagona. Il brano rimane primo per 4 settimane nella classifica di airplay. Il videoclip di Scintilla contro scintilla, viene girato in gran parte, nel carcere fiorentino di Sollicciano (FI). Nell’estate dello stesso anno partecipa, con lo stesso brano, al Festival del Volontariato alla presenza del ministro delle politiche sociali. Nel 2014 entra a far parte della Nazionale Italiana Cantanti e partecipa alla “Partita del Cuore” allo stadio Artemio Franchi di Firenze, dove si esibisce davanti a 40.000 persone. Ospite dell’ Identikit Tour di Piero Pelù, inizia con lui una collaborazione, da cui nasce il brano “Piovono rose”, entrato nelle selezioni finali delle Nuove Proposte per Sanremo 2015. Nell’aprile 2015 esce il singolo “Piovono Rose”, un mese dopo viene pubblicato l’Ep “Parallele” prodotto da Piero Pelù. Nel Giugno 2015 è ospite del “World Refugee Day Festival” a Firenze, con artisti del calibro di Elisa, Ruggeri, Pelù, Bandabardò, Brunori sas e tanti altri. Il 10 Luglio esce il singolo “Parallele” il cui videoclip è realizzato in collaborazione con Oipa a favore della campagna contro l’abbandono. Nel Novembre 2015 entra tra i 12 Finalisti di Sanremo Giovani con il brano Io e te. Nel 2016 entra nuovamente tra i 12 finalisti di Sanremo Giovani e questa volta, passa il turno e accede al festival.
Febbraio 2017: Francesco partecipa al 67° Festival di Sanremo – sezione giovani – classificandosi al terzo posto con il brano Universo contenuto nel cd omonimo uscito lo scorso 10 febbraio (Da10Production distr. Universal Music).

Parte Oggi dalle Murate di Firenze “UNIVERSO TOUR” di Francesco Guasti


FRANCESCO GUASTI 

DOPO IL TERZO POSTO NELLA CATEGORIA NUOVE PROPOSTE AL FESTIVAL DI SANREMO 

PORTA IL SUO “UNIVERSO” IN TOUR

Queste le prime date e appuntamenti confermati: 12 MAGGIO Le Murate FIRENZE (FI); 20 Maggio Ospite Festival del Libro di TORINO (TO); 23 Maggio Ospite XXV anniversario “Strage di Capaci e Via D’Amelio” – Piazza Magione Palermo (PA); 7 Giugno Riceve il riconoscimento “Miglior artista” nell’ambito del Premio Magnino – Parco Pertini Agliana (PT); 16 GIUGNOFestival Fuori Tutti (Opening Act Raphael Gualazzi) – Parco De Gasperi Settimo Torinese (TO); 18 GIUGNO Ospite Premio Beatrice – Teatro Filarmonico – Verona(VR); 23 Giugno  Cortile Ferdinando – Belvedere di San Leucio (CE); 30 Giugno Campi Beer Festival – Parco Villa Montalvo Campi Bisenzio (FI); 27 Luglio PratoEstate – Corte delle Sculture Prato (PO); 20 Agosto PiazzaGavignano (RM)

…e il tour continua

Il video di “UNIVERSO”   ha già superato le 700.000 visualizzazioni ed è disponibile su youtube al link: https://www.youtube.com/watch?v=yQDde-xXUks

Francesco Guasti,cantautore toscano,nel 2013 partecipa a “The Voice” su Rai2, nel #teamPelù e pubblica il singolo Un solo giorno in più (Universal)Nella stessa estate partecipa alla prestigiosa rassegna musicale di Marbella “Starlight Festival” al fianco di Bryan Adams e Enrique Iglesias.

Nel 2014 è fra i 60 finalisti di Sanremo Giovani, con il brano “Scintilla contro Scintilla”, scritto con Marco Carnesecchi e Federico Sagona. Il brano rimane primo per 4 settimane nella classifica di airplay.

Nel 2014 entra a far parte della Nazionale Italiana Cantanti.

Ospite dell’Identikit Tour di Piero Pelù, inizia con lui una collaborazione, da cui nasce il brano “Piovono rose”, entrato nelle selezioni finali delle Nuove Proposte per Sanremo 2015.

Nell’aprile 2015 esce il singolo “Piovono Rose”, un mese dopo viene pubblicato l’Ep “Parallele” prodotto da Piero Pelù.

Nel Giugno 2015 è ospite del “World Refugee Day Festival” a Firenze, con artisti del calibro di Elisa, Ruggeri, Pelù, Bandabardò, Brunori sas e tanti altri.

Il 10 Luglio esce il singolo “Parallele” il cui videoclip è realizzato in collaborazione con Oipa (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) a favore della campagna contro l’abbandono.

Nel Novembre 2015 entra tra i 12 Finalisti di Sanremo Giovani con il brano Io e te.

Nel febbraio 2017 partecipa al 67° Festival di Sanremo – sezione giovani piazzandosi al terzo posto con il brano Universo 

Riceve il prestigioso premio AFI (associazione fonografici italiani).

Il 10 febbraio 2017 esce l’Album Universo (Da10Production distr. Universal Music).

Riceve il premio “Miglior Artista” nell’ambito del Premio Magnino. 

Redazione

FRANCESCO GUASTI, TERZO POSTO NELLA SEZIONE GIOVANI AL 67° FESTIVAL DI SANREMOPARTE IL 17 FEBBRAIO DA MILANO, L’INSTORE TOUR – GUARDA VIDEO


Parte venerdì 17 febbraio da Milano l’Instore tour di FRANCESCO GUASTI 

      3° classificato – sezione Giovani – Sanremo 2017

    con il brano “UNIVERSO”

     (DA10Production distr. Universal Music)

FRANCESCO GUASTI  3 (© Mario Silvestrone).jpg

Parte Venerdì 17 febbraio ore 18.00 dalla MONDADORI di Via Marghera a MILANO, l’instore tour di FRANCESCO GUASTI, terzo classificato nella Sezione Giovani a Sanremo 2017 con il brano “UNIVERSO”.

Durante gli incontri anche un live acustico per presentare alcuni brani contenuti nell’album “Universo”.

Questi i primi InStore confermati:

20.02 Feltrinelli Red – FIRENZE

22.02 Mondadori Megastore – TORINO

24.02 Mondadori Megastore – ROMA

28.02 Mondadori Megastore – BOLOGNA

01.03 Mondadori Megastore – PADOVA

Francesco Guasti nasce a Prato il 16 settembre 1982 e si avvicina alla musica da piccolo iniziando a studiare batteria, ma è il suo talento naturale, una voce graffiante e roca, ad accompagnarlo su quel cammino con decisione. Nell’adolescenza le prime esperienze con le rock band, dove si conferma front-man straordinario e compositore dei pezzi che porta in giro per club e palchi..

Nel 2013 la partecipazione a “The Voice” su Rai2, nel #teamPelù e pubblica il singolo Un solo giorno in più (Universal)Nella stessa estate partecipa alla prestigiosa rassegna musicale di Marbella “Starlight Festival” al fianco di Bryan Adams e Enrique Iglesias.

Nel 2014 è fra i 60 finalisti di Sanremo Giovani, con il brano “Scintilla contro Scintilla”,scritto con Marco Carnesecchi e Federico Sagona. Il brano rimane primo per 4 settimane nella classifica di airplay. Il videoclip di Scintilla contro scintilla, viene girato in gran parte, nel carcere fiorentino di Sollicciano (Fi). Nell’estate dello stesso anno partecipa, con lo stesso brano, al Festival del Volontariato alla presenza del ministro delle politiche sociali.

Nel 2014 entra a far parte della Nazionale Italiana Cantanti e partecipa alla “Partita del Cuore” allo stadio Artemio Franchi di Firenze, dove si esibisce davanti a 40.000 persone.

Ospite dell’ Identikit Tour di Piero Pelù, inizia con lui una collaborazione, da cui nasce il brano“Piovono rose”, entrato nelle selezioni finali delle Nuove Proposte per Sanremo 2015.

Nell’aprile 2015 esce il singolo “Piovono Rose”, un mese dopo viene pubblicato l’Ep “Parallele” prodotto da Piero Pelù.

Nel Giugno 2015 è ospite del “World Refugee Day Festival” a Firenze, con artisti del calibro di Elisa, Ruggeri, Pelù, Bandabardò, Brunori sas e tanti altri.

Il 10 Luglio esce il singolo “Paralleleil cui videoclip è realizzato in collaborazione con Oipa (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) a favore della campagna contro l’abbandono.

Nel Novembre 2015 entra tra i 12 Finalisti di Sanremo Giovani con il brano Io e te

Nel 2016 entra nuovamente tra i 12 finalisti di Sanremo Giovani e questa volta, passa il turno e accede al festival.

Febbraio 2017: Francesco partecipa al 67° Festival di Sanremo – sezione giovani – con il brano Universo contenuto nel cd omonimo uscito lo scorso 10 febbraio (Da10Production distr. Universal Music).

Questa la track-list di “Universo” : Universo – L’amore ad ogni costo – Ti prometto – Abbracciamoci – Cercami adesso – Senza età – Io e te – Resta o croce – Il gioco è semplice – Universo (Acoustic version).

Video clip ufficiale  UNIVERSO: www.youtube.com/watch?v=yQDde-xXUks

Redazione

FRANCESCO GUASTI “PARALLELE” L’album d’esordio prodotto da Piero Pelù – Dall’11 maggio una serie di appuntamenti live


f

FRANCESCO GUASTI, il talento scoperto da Piero Pelù grazie alla sua partecipazione a The Voice Of Italy nel 2013, presenterà dall’11 maggio, con una serie di appuntamenti live, il suo album d’esordio “PARALLELE”, uscito il 5 maggio (disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming) anticipato dal singolo “Piovono Rose. L’Ep “PARALLELE (Produzione: T.e.g. Srl etichetta discografica di Piero Pelù / Distribuzione Artist First)  nasce sotto la buona stella del rocker Piero Pelù che ha definito il giovane talento “il Rod Stewart italiano”.

L’unione artistica tra Piero Pelù e Francesco Guasti  ha dato vita ad un album intenso e dal sound accattivante: filo conduttore un suono moderno mai troppo invadente, che mescola sonorità rock a linee più morbide ed eleganti, per accompagnare testi ricercati, che svelano la passione per le parole.

«Un disco che vuole interpretare varie sfaccettature della musica che ascoltoracconta Francesco in merito al suo nuovo lavoroUn mix di generi: rock, cantautorato, pop ed elettronica»

Francesco Guasti presenterà al pubblico l’album “Parallele” con una serie di live. Queste le prime date confermate: l’11 maggio al Prato a tutta Birra di Prato, il 20 maggio al Nof Club  di Firenze, il 21 maggio al Rock’n Roll di Milano, il 29 maggio al Jarò di Calenzano (Firenze), il 25 giugno al River Pub di Quarrata (Pistoia) e il 27 giugno al Pork’n Roll di Argenta (Ferrara).

Parallele” è composto da 5 brani inediti ed una cover, registrati all’O-zone studio di Firenze e al Carillon Bit studio. Questa la tracklist: “Un solo giorno in più”, “Fuori controllo”, “Piovono rose”, “Parallele”, “Sembra inutile”, “La favola di Adamo ed Eva”.

FRANCESCO GUASTI  nasce a Prato e si avvicina alla musica sin da bambino iniziando a studiare batteria, ma il suo vero talento naturale è una voce graffiante e roca. Nell’adolescenza le prime esperienze con le rock band, come front-man e compositore dei pezzi che porta in giro per club e palchi.  Arrivano poi le prime soddisfazioni con il gruppo Supernova, dove viene selezionato fra i finalisti dell’Accademia Sanremo con il brano “Rosa”. Successivamente prende parte ad eventi di spessore, come il Lucca Summer Festival, fino ad arrivare alla partecipazione nel 2013 al talent di Rai2 The Voice of Italy, nel team di Piero Pelù. Nello stesso anno esce il singolo Un solo giorno in più”, targato Universal. Nell’estate partecipa alla prestigiosa rassegna musicale di Marbella Starlight Festival” con artisti come Bryan Adams e Enrique Iglesias. Nel 2014 è fra i 60 finalisti di Sanremo Giovani nelle Nuove Proposte, con il brano “Scintilla contro Scintilla”, che rimane primo per diverse settimane nella classifica dell’airplay.  Nello stesso anno entra a far parte della Nazionale Italiana Cantanti. Ospite del “Identikit Tour” di Piero Pelù, inizia con lui una collaborazione, dalla quale nasce il brano “Piovono rose”, entrato nelle selezioni finali delle Nuove Proposte per Sanremo 2015.

I concorrenti di “The Voice of Italy” uniti per la Sardegna.


the voice

La seconda edizione di The Voice of Italy sta per tornare su Rai2 a fine febbraio (dopo il Festival di Sanremo ndr) ma i concorrenti della prima edizione sono i protagonisti di una encomiabile iniziativa. Infatti si sono voluti aggiungere alle numerose iniziative di solidarità a favore della Sardegna colpita dall’alluvione, ritrovandosi per incidere un progetto musicale i cui proventi saranno interamente devoluti alle popolazioni di quei Comuni particolarmente colpiti dalla calamità naturale. Il testo del singolo “Madre resterai”  porta la firma di Pasquale Carzedda. Alla realizzazione del brano hanno partecipato Silvia Capasso, Mariateresa Amato, Lorenzo Campani, Flavio Capasso, Pasquale Carzedda, Chiara Furfari, Giulia Penza, Francesco Guasti, Giuseppe Scianna, Stefania Tasca. Manca la vincitrice Elhaida Dani, che di recente è stata protagonista del  Concerto di Ntale 2013  e della trasmissione L’Anno che Verrà, in onda la notte del 31 dicembre su Rai 1.

 Il brano dei ragazzi di The Voice of Italy è già disponibile online, scaricabile da tutti i principali store digitali (Amazon MP3, iTunes, Google Play, Shazam, Spotify). Tutti i ragazzi che hanno partecipato alla produzione e registrazione del brano hanno lavorato senza compenso.

Timothy Cavicchini semifinalista di The Voice: Mi auguro che il pubblico non si fermi solo all’aspetto fisico”


timothy-cavicchini_live-16-maggio-default

Nel quarto Live di The Voice 2013, Timothy Cavicchini  il “pupillo” di Pelù è tra gli otto semifinalisti che il prossimo giovedì si conquisteranno la finale. Per lui l’aspetto fisico sembrerebbe quasi una preoccupazione, infatti nell’intervista prima dello show ha dichiarato: “Mi auguro che il pubblico da casa intuisca che ho qualcosa da dire e che non si fermi solo all’aspetto fisico”. Timothy ha cantato A che ora è la fine del mondo di Luciano Ligabue, ricordando vagamente l’originale, ma  è riuscito ad emozionare il suo coach, Piero Pelù . Lasciando da parte una certa diffidenza che il ragazzo può ispirare proprio per l’aspetto fisico  di “bello e dannato”, che ben si adatterebbe al “trono” di Uomini e Donne,   bisogna riconoscergli  grinta canora, energia, presenza scenica, condite da una buona dose di   sex appeal  col quale riesce, meglio di altri, a coinvolgere il pubblico. Curioso constatare che, nonostante l’aria da mascalzoncello, come dichiarato in una recente intervista a Vanity Fair, non ha mai fatto uso di droghe nè si è mai ubriacato, ma…  fa tanto sesso,  adesso,   solo con la sua Angela, con cui è fidanzato da due anni…Pure fedele pertanto,  è proprio vero che l’apparenza inganna! Che dite ?

Ecco  gli otto semifinalisti al completo che vedremo Giovedì 23 maggio contendersi a The Voice, la finale :

Team Pelù: Timothy Cavicchini scelto dal pubblico da casa e Francesco Guasti dal coach.

Team Noemi:  Silvia Capasso scelta dal pubblico da casa e Giuseppe Scianna dalla   coach.

Team Carrà: Veronica De Simone scelta dal pubblico da casa e Manuel Foresta dalla   coach .

Team Riccardo Cocciante: Elhaida Dani scelta dal pubblico da casa. Mattia Lever, dal coach