genova

Emanuele Picozzi alla FIM di Genova il 16 maggio 2015 si esibisce in live e firma cd


emanuele_picozzi.jpg___th_220_220Di lui ci siamo già occupati, Emanuele Picozzi, ha alle spalle circa un milione di visualizzazione ottenute grazie alla pubblicazione di tantissimi video che hanno evidenziato e messo in luce il suo talento vocale. Nel 2014  Emanuele Picozzi, giovane artista emergente casertano di 19 anni,  è stato classificato tra i primi 40 Artisti emergenti più trasmessi in Radio nel corso dell’anno, per il 2015, l’artista propone il suo singolo: “Le cose che non tornano più” composto da un ispirato Eddy Mattei, produttore di Zucchero, che ne esalta le notevoli qualità vocali. Un percorso quello di Emanuele che sta cominciando a dare i suoi frutti, il cantante vanta già un curriculum di qualità: 1.600.000 visualizzazioni su YouTube, 65.000 fans sulla Pagina Ufficiale di Facebook, 160.000 visualizzazioni su Vevo, Nel 2012 Manuele era fra i finalisti al Premio  Mia Martini  e tra i primi 40 di Area Sanremo, nel 2014 ha duettato con Irene Fornaciari e Marco Ligabue fratello di Luciano, riscuotendo ovunque consensi e apprezzamenti lusinghieri anche dalla stampa che l’ha definito: “Ragazzo interessante, di prospettiva e con qualità vocali indiscutibili che ne fanno un divo del prossimo futuro”. Il  CD “Le cose che non tornano più” (Nuova Santelli Music ndr) in meno di un mese ha esaurito le 1.500 copie stampate.

Il cantante il 16 Maggio 2015 sarà alla FIM di Genova  dove si esibirà live e firmerà i CD.

Elisa: i talent appiattiscono … chi diventa famoso non sei tu ma quella cosa che ti impacchettano addosso.


elisa

“I talent sono un’arma a doppio taglio. Ci devi andare solo se pensi di avere tutte le carte in regola per sfruttarlo e non farti sfruttare. Quando ho iniziato io ti lasciavano essere com’eri, con tutto lo ’stile perfetto’ che c’è adesso, invece, il risultato è che si appiattisce tutto, tutti sono uguali. Zero personalità, zero riconoscibilità. Di te resta poco… chi diventa famoso non sei tu ma quella cosa che ti impacchettano addosso.

Chissà se detta  da Elisa l’affermazione diventa più credibile!  Elisa in occasione della presentazione del suo singolo l’Anima vola, omonimo dell’Album che uscirà il 15 Ottobre a quattro anni da Heart ha rilasciato una intervista a l’Espresso  e parla del suo  disco  che sarà esclusivamente in italiano:

È un album dal ritmo trascinante, melodie orecchiabili, ma i testi richiedono più attenzione. Ho curato da sola la produzione perché volevo che restasse un po’ selvatico. È un disco molto personale e volevo che rimanesse così come sono io.

Tra le collaborazioni importanti, oltre Tiziano Ferro e Giuliano Sangiorgi, anche Luciano Ligabue che ha già collaborato con la cantante in passato con Gli ostacoli del cuore, su di lui Elisa ha detto:

Lui è un grande. A volte trova esattamente le parole che vorrei dire, ma che non riesco.

Partirà da Conegliano il 7 marzo 2014 il tour della cantante friulana, come  da comunicato ufficiale della sua casa discografica  Sugar ecco le prime date confermate:

7 marzo 2014 – Zoppas Arena di Conegliano
8 marzo 2014 – Pala Fabris di Padova
10 marzo 2014 – Pala Olimpico di Torino
11 marzo 2014 – 105 Stadium di Genova
13 marzo 2014 – Nelson Mandela Forum di Firenze
15 marzo 2014 – Palalottomatica di Roma
18 marzo 2014 – Pala Partenope di Napoli
19 marzo 2014 – Pala Giovanni Paolo II di Pescara
21 marzo 2014 – Pala Evangelisti di Perugia
22 marzo 2014 – Unipol Arena di Bologna
24 marzo 2014 – Mediolanum Forum di Milano

I biglietti saranno disponibili dal 6 settembre 2013 in prevendita su TicketOne.

Elisa attualmente col suo singolo è prima su iTunes  ma è probabile che già da domani perda la sua posizione per lasciare il posto a quel bel prodotto  “impacchettato” che per ironia della sorte proviene da un talent…  l‘Amoroso .