Geppi Cucciari

13 APR 2019, 00:25 #RAI3 “Rai Pipol” Da sabato 13 il nuovo programma di Geppi Cucciari


(none)

Da sabato 13 aprile alle 24.25 andrà in onda il nuovo programma di Rai3 Rai Pipol, condotto da Geppi Cucciari. Lo show ospiterà italiani appartenenti a diverse categorie come campione rappresentativo del Paese. Dalle coppie che aspettano bambini alle unioni civili, dai secondi classificati ai figli unici, ogni categoria sarà lo spunto per fornire un identikit ironico di come siamo e come stiamo diventando.

Persone non famose e vip si raccontano e affrontano un tema diverso per ogni puntata, prendendo spunto dall’attualità ma senza i vincoli dell’approfondimento giornalistico.

Fra gli ospiti ci saranno esperti di cittadinanza – medici, avvocati, scienziati –  per risolvere i problemi dei presenti e fornire una guida leggera alla contemporaneità per il pubblico a casa.

I compagni del sabato sera per la Cucciari saranno Alessandra Ghisleri, con il suo bagaglio di sondaggi a km 0, e una big band orchestra composta da un solo elemento. Sono solo alcuni degli elementi di Rai Pipol, il nuovo late-night-people-show in onda dal 13 aprile tutti i sabati nella notte di Rai3 per otto settimane.

Un salotto allargato con uso di risata che in un’ora di autocoscienza ironica e profonda ci racconterà, con la complicità della tarda ora, chi ci crediamo di essere. Senza altra mediazione che la rude empatia di Geppi Cucciari.

Rai Pipol è un programma di Geppi Cucciari e Luca Bottura prodotto da Stand by me. A cura di Davide Acampora, scritto da Matteo B. Bianchi, Laura Mariani, Ugo Ripamonti, Giovanni Robertini, Andrea Sansalone. I monologhi di Geppi Cucciari sono scritti da Mattia Torre.

Redazione

SANREMO, CONTI: BAGLIONI? SARA’ PIU’ BRAVO DI ME; CONDURRO’ UNA SERATA? NO, NO, CREDO DI AVER GIA’ FATTO. IO COME DI MAIO? BELLA QUESTA COSA DELL’UOMO NORMALE


ungiornodapecora2017

Carlo Conti e il festival di Sanremo. Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, il noto conduttore Rai, per tre anni alla ‘guida’ del Festival, ha risposto alle domande di Geppi Cucciari e Giorgio Lauro su questo argomento. Baglioni – gli hanno chiesto – ha cancellato alcune delle sue idee: via le eliminazioni e basta con le cover…”No, non è così. Non erano mie idee perché ci sono sempre state: in alcuni periodi c’è stata l’eliminazione ed in altri periodi no. Quando ho iniziato io, tre anni fa, mi piaceva l’idea di rimettere un po’ di pepe nella gara e quindi le ho reintrodotte”. E’ vero che ci sarà anche lei a condurre una serata? “No no, non so ancora niente ma ho già dato tre anni meravigliosi, credo di aver già fatto”. Sembra che Baglioni non avrà neanche la valletta. “Chissà, forse ne avrà tre, o quattro, o cinque, chi lo sa…ma quella è l’ultima fase. La cosa più importante – ha precisato Conti a Rai Radio1 – è il regolamento, poi c’è la scelta dei brani e poi come ultima cosa dici: ok, chi presenta tutto questo?”. Baglioni sarà più bravo di lei? “Si, certo certo”. Carlo Freccero ha detto che, in qualche modo, Luigi Di Maio dei Cinquestelle le somiglia. “Spero che Di Maio non si sia offeso, io credevo che scherzassero sul colore della pelle, perché anche lui è abbastanza abbronzato. Però è bella questa cosa dell’uomo normale che può arrivare a tutti, è una cosa positiva”. Ce lo vede – hanno scherzato i conduttori di Un Giorno da Pecora – Di Maio a condurre Sanremo? “Perché no, chiunque può farlo. E’ la direzione artistica la cosa più difficile!”

Da Redazione @1giorrnodapecora

“UN GIORNO DA PECORA”, RIPARTE IL PROGRAMMA DI GIORGIO LAURO E GEPPI CUCCIARI DAL 18 SETTEMBRE, SU RADIO1


“UN GIORNO DA PECORA”, DAL 18 SETTEMBRE, SU RADIO1, RIPARTE IL PROGRAMMA DI GIORGIO LAURO E GEPPI CUCCIARI. LA NUOVA STAGIONE PORTERA’ AI 10 ANNI DI TRASMISSIONE

ungiornodapecora2017

Su Rai Radio1, dalle 13.30 alle 15.00, ritorna il talk show più irriverente della radiofonia italiana. Primo ospite, lunedì 18, sarà il vicepresidente della Camera Roberto Giachetti 

Dal 18 settembre, su Rai Radio1, riparte ‘Un Giorno da Pecora’, il talk show condotto da Geppi Cucciari e dal ‘Simpatico’ Giorgio Lauro che dalle 13.30 alle 15.00, dal lunedì al venerdì, intervisteranno i più importanti esponenti  della politica e dell’attualità.

Dopo la pausa estiva, da lunedì 18, su Rai Radio1, i conduttori riprenderanno a raccontare, a modo loro, l’attualità di Montecitorio, Palazzo Chigi e non solo, dando spazio ai temi del momento e intervistando i personaggi più interessanti e chiacchierati di diversi settori, dalla cultura alle star del web, dal cinema alla tv, dallo sport all’economia. Primo ospite della nuova stagione sarà Roberto Giachetti, vicepresidente della Camera e membro di spicco del Partito Democratico.

Il duo Cucciari-Lauro, ormai rodatissima ‘coppia di fatto’ radiofonica, si appresta ad iniziare una stagione storica per il programma: il prossimo giugno, infatti, ‘Un Giorno da Pecora’compirà di 10 anni. E, per celebrare questo compleanno, i due conduttori daranno vita ad una serie di puntate davvero molto speciali.

Lo storytelling radiofonico di ‘Un Giorno da Pecora’ si svilupperà attraverso diversi canali: ‘on air’sulle frequenze di Radio1, in streaming video e audio sul sito ungiornodapecora.rai.it (sempre più pieno di contenuti speciali, foto e video), seguendo il live twitting dell’account @1giornodapecorae con le dirette sulla pagina Facebook della trasmissione (facebook.com/ungiornodapecora). Non mancherà la satira di Francesca Fornario, la musica del duo canoro de ‘L’ Orchestrina di Un Giorno da Pecora’ e, immancabili ed uniche, le improbabili previsioni sul futuro politico del Divino Otelma.

da comunicato @ungiornodapecora

SANREMO, GABBANI: IL MIO PEZZO POTEVA CHIAMARSI ‘LA SCIMMIA BALLA’, IO ROTTAMATORE DEL FESTIVAL? BISOGNERA’ ASPETTARE L’ANNO PROSSIMO


La sua canzone ‘Occidentali’s Karma‘ ha trionfato sul palco dell’Ariston, ma il titolo della canzone di Francesco Gabbani che ha vinto l’ultimo Sanremo poteva essere un altro. “Oltre ad ‘Occidentali’s Karma’, c’era un altro titolo che abbiamo scartato: ‘La Scimmia Balla‘”, ha spiegato Francesco Gabbani al programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Appena vinto, lei si è inginocchiato alla seconda classificata, Fiorella Mannoia. Cosa le ha detto la cantante romana? “Non avrei immaginato di vincere, è per quello che ho fatto quel gesto alla Mannoia. A me Fiorella ha esternato ringraziamento, anche per il gesto. Spero sia stata sincera e sicuramente è stato così”. Qualcuno ha detto che lei ha ‘rottamato’ il Festival, un po’ come fosse il Matteo Renzi della musica. “Non mi sento di prendermi la responsabilità di questo ruolo, anche perché se c’è stata davvero una rottamazione del Festival si vedrà la prossima edizione”. Per quale motivo? “Le rottamazioni vere si vedono sulla lunga durata”. A ‘Un Giorno da Pecora’, Gabbani ha anche scherzato su quelle voci che, a Sanremo, lo indicavano come ‘molto dotato’ dal punto vista sessuale: “so di cosa si parla, ne sono venuto a conoscenza nelle ultime ore. Come tutti gli espedienti che ho usato per attirare l’attenzione, dalla scimmia al titolo particolare, devo dire che il ‘canovaccio’ arrotolato dentro ai pantaloni ha funzionato. L’avevo portato apposta da casa...” 

da un redazione1giornodapecora

LA CRIMINOLOGA BRUZZONE: LE DONNE MI FANNO AVANCES SESSUALI ESPLICITE, MODI SPESSO BECERI


unLa nota criminologa Roberta Bruzzone, al programma di Radio1 di Un Giorno da Pecora, oggi ha rivelato un aspetto poco noto della sua vita privata: le decine di donne che le fanno esplicite avances sessuali. Ospite di Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, la Bruzzone ha spiegato: “ricevo tantissime avances dalle donne, purtroppo devo ammettere che spesso non hanno nulla da invidiare a certi commenti beceri maschili. Sono sconcertata, pensavo in una maggiore raffinatezza nell’approccio femminile”. Ma le fanno delle avances sessuali? “Si, sono molto fisiche, una cosa che non avrei mai pensato”. Dove avvengono questi approcci? “Su Facebook. Mi raccontano in modo puntiglioso dei loro sogni erotici in cui io sono la protagonista”, ha detto la Bruzzone a #Radio1  #1GiornodaPecora.

da Redazione #Ungiornodapecora 

TV, PAMELA PRATI: FACCIO UN APPELLO A CONTI, CARLO FAMMI FARE SANREMO, ANCHE GRATIS, E’ IL MIO SOGNO DI UNA VITA


unIl mio sogno di una vita? Andare a Sanremo. Amo molto Carlo Conti, ho lavorato con lui a ‘Si può fare!’ e mi piacerebbe di nuovo poter fare qualcosa con lui”. A parlare è Pamela Prati, popolare showgirl, che ha raccontato questo suo desiderio al programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. “Faccio un appello a Conti: Carlo, sai quanto ti stimo e ti ammiro, spero tu possa fare qualcosa”, ha aggiunto la Prati, che è stata tra la protagoniste del Grande Fratello VIP. A Sanremo andrebbe anche gratis? ”Si”.

Lei e Valeria Marini, che eravate insieme nella casa del GF, potreste farle da vallette…”Valeria ha già fatto Sanremo con Mike Bongiorno – ha concluso a Un Giorno da Pecora Radio1Ma si può anche rifare...”  

Da redazione ungiornodapecora

TV, CHAOUQUI: YOUNG POPE? BEN FATTA, PERSONAGGIO DOBOIS MI SOMIGLIA, HO COLLABORATO CON LA PRODUZIONE E SORRENTINO


un-giorno-da-pecora

Avevo un contratto di consulenza con la casa di produzione Wildside, per la serie tv The Young Pope, per una consulenza editoriale. Poi ho litigato con la produzione, volevano che io facilitassi l’ingresso alla Cappella Sistina o in altre zone, cosa che non potevo fare, e quindi ho mollato tutto”. A parlare è Francesca Immacolata Chaouqui, ex consulente per la comunicazione del Vaticano, condannata per lo scandalo Vatileaks, che oggi è stata ospite del programma di Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Nella serie diretta da Sorrentino, c’è il personaggio di Sophie Dubois, che sembrerebbe ispirata a lei. “Ci può stare che le somigli, ma io sono più brava a fare il mio lavoro”. Lei ha incontrato anche Sorrentino? “Si, abbiamo collaborato un po’ per la serie, anche se non è durata molto”. Insomma, come giudica in definitiva The Young Pope? “Mi piace, non è male. L’unica cosa che non mi è piaciuta è la scenografia“. E’ vero che ha preparato un libro sulla sua vicenda? “Si, uscirà tra la seconda metà di gennaio e i primi di febbraio. Ma la casa editrice e il titolo per ora è top secret”.

da redazione ungiornodapecora

1GiornoDaPecora: REFERENDUM, L’ATTRICE PAOLA SAULINO: PROPOSTA HARD A CHI VOTERA’ PER IL NO


un-giorno-da-pecora

REFERENDUM, L’ATTRICE PAOLA SAULINO: PROPOSTA HARD A CHI VOTERA’ PER IL NO

Se Madonna ha fatto una promessa molto particolare per chi voterà Hillary Clinton, l’attrice napoletana Paola Saulino non è stata da meno promettendo sesso a chi voterà NO al referendum del 4 dicembre. La Saulino lo ha spiegato oggi a Un Giorno da Pecora, il programma di Radio1 condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. “Io ho proposto del sesso a chi voterà NO al referendum”. Perché ha scelto di favorire il NO? “Volevo lanciare una provocazione, italianizzando la proposta di Madonna. Dopo aver sentito quanto fatto da Madonna, non sapendo come stavano le cose, ho chiesto ad un amico, che mi ha risposto: se vince il NO tutto resta com’è, se vince il SI Renzi avrà più poteri. Io ho scelto il NO”. Quindi lei non è renziana? “No, non credo proprio. Ma comunque mi informerò meglio sul referendum e il 4 dicembre sarò preparatissima”.

da redazione ungiornodapecora

GIANNI MORANDI E GEPPI CUCCIARI ALLA GUIDA DELLA QUARTA PUNTATA DI “ZELIG”


C_22_articolo_qm_8175_lstParagrafi_paragrafo_0_upiFoto

Giovedì 30 ottobre in prima serata su Canale 5, quarto appuntamento con “Zelig” condotto da una coppia d’eccezione: Gianni Morandi e Geppi Cucciari.

Questa settimana, Giovanni Vernia vestirà i panni di Mika e duetterà con Gianni Morandi in una versione inedita di “Si può dare…relax”, un mix italo-inglese di due grandi successi come “Si può dare di più” e “Relax”.

Tra i comici sul palco del Teatro Linear4ciak: Ale e Franz, Mr. Forest, Enrico Bertolino, il Trio Medusa e tanti altri.

Zelig si rinnova, nella nuova edizione ci saranno anche Gianni Morandi e Geppi Cucciari.


gianni morandi

Dopo 13 anni di onorevole successo, Zelig, che andrà in onda su Canale5,  si rinnova, nuovi personaggi che si mischiano ai vecchi, nella nuova edizione ci saranno infatti   Gianni Morandi e Geppi Cucciari  oltre a Rocco Papaleo e Michelle Hunziker   e dopo i successi cinematografici  campioni di incasso un gradito ritorno : Checco Zalone che in quel palco ci è nato. Al momento top secret la puntata al quale parteciperà il comico. Ancora incerta la presenza di Virginia Raffaele la brava imitatrice che si è imposta all’attenzione del pubblico  con l’imitazione di Belen Rodriguez e Nicole Minetti a Quelli che… di Victoria Cabello, che avrebbe dovuto condurre il programma con Claudio Bisio,  ma   dopo la defezione di quest’ultimo e gli accordi  tra la imitatrice  con Sky per la conduzione di Italia’s Got Talent, di lei non si più sentito parlare pare sia “evaporata”. Tra le altre partecipazioni certe, Arisa che dovrebbe condurre una puntata col Mago Forest. Ma non è finita qui….Infine, grande spazio a Giovanni Vernia che, dopo aver interpretato riuscitissimi personaggi del calibro di Fabrizio Corona e Marco Mengoni, torna all’ovile nei panni di Gianroberto Casaleggio.