ghali

GHALI :Uno show tutto suo nei palasport: “… Forse una foto con due Rolex ai polsi non la farei: finché i miei amici faticano a pagare l’affitto…|TOUR


Ghali: il mio show nei palasport sar urban fantasy © ANSA

“Sto realizzando il sogno del live come lo volevo fin dalla mia prima serata di fronte a poche persone”, spiega Ghali, parlando con la stampa a Milano. e ancora: “Proietterò alcuni miei file inediti, comprese immagini della mia infanzia – aggiunge.  Una favola metropolitana adatta anche a un pubblico giovanissimo, come quello che segue la star multiplatino di ‘Ninna nanna’: “Ho sempre visto i ragazzini come puri: gli piace quello che trovano davvero interessante e hanno voglia di giocare, qualcosa che i grandi perdono”.Un live che mi ha ispirato è quello di Stromae, che vidi al Forum: sembrava uno spettacolo teatrale“.

Il rapper porterà in scena un vero e proprio   show  in dodici palasport italiani, a partire dalla data zero al Palabam di Mantova del 18 ottobre. Ad accompagnarlo saranno un dj e una band. Grande riserbo, invece, sugli ospiti musicali e no, fatta eccezione per Capo Plaza, membro della sua Sto Records.

Dopo Mantova, il tour nei palazzetti di Ghali toccherà Torino (20/10), Firenze (25/10), Genova (26/10), Bologna (27/10), Milano (29/10), Padova (2/11), Ancona (3/11), Bari (4/11), Napoli (8/11), Acireale (10/11) e Roma (13/11).

Mentre pensa già al nuovo album, che conterrà di sicuro l’ultima hit ‘Cara Italia’, Ghali guarda anche oltre il rap: “Crescendo, le cose che hai bisogno di trasmettere cambiano e la piattaforma rap a volte non basta più”. Del resto, anche la sua relazione con il successo lo distingue da tanti colleghi, con alcuni dei quali è cresciuto fra i freestyle nei parchetti milanesi: “Io vivo ancora a Baggio: per quanto possa stare con i piedi per terra, comunque ricevi sempre molte attenzioni, ed è dura avere tanto di fianco a chi non ha niente. Forse una foto con due Rolex ai polsi non la farei: finché i miei amici faticano a pagare l’affitto e trovare lavoro mi sembra un gesto che dice ‘io ce l’ho e tu no'”.

Redazione

Ghali: nuovo record con “Cara Italia” 4milioni di visualizzazioni in 24 ore.


Nuovo record segnato da Ghali  il rapper italiano di origini tunisine Ghali Amdouni, che ha 24 anni e il cui disco di debutto Album è uscito da pochi giorni.  Dopo le hit Happy days e Habibi   ecco che il video di Cara Italia uscito il 24 gennaio  racimola dopo 24 h dal lancio quasi 4,2 milioni di visualizzazioni. Il singolo nasce da un jingle per Vodafone e cantato ad Amici è già amatissimo per testo e musica. Lo stesso rapper per ringraziare i fan e scrive su  facebook è il pezzo con il debutto di maggior successo di sempre, la canzone con più views like e commenti di sempre, tutto grazie a Voi…, sono contento che vi piaccia,ci abbiamo messo l’anima!

 

Redazione

Fiorello imita Ghali e il video diventa virale grazie a Cecchetto – GUARDA


Quando un personaggio può essere considerato noto? Chissà? Magari quando uno showman del calibro di Fiorello decide di imitarlo in un suo spettacolo! Questo è quanto è capitato a Ghali, il rapper del tormentone più ascoltato in Italia su Spotify:  Happy days.

Fiorello lo scorso giovedì sera, 29 settembre,  ha tenuto uno spettacolo di beneficenza,  in occasione della “Giornata mondiale del Cuore”, in scena al Teatro degli Arcimboldi di Milano, il cui ricavato è stato devoluto all’iniziativa  Cor progetto medico per la ricerca e la cura delle malattie cardiovascolari del gruppo ospedaliero San Donato. Tra i numeri proposti da Fiorello durante lo spettacolo è diventato virale, grazie ad un cinguettio di Claudio Cecchetto presente alla serata, il video in cui  lo showman ha cantato uno brano nello stile di Ghali, inserendo l’autotune in una clamorosa versione “trap” di “Fatti mandare dalla mamma” di Gianni Morandi (per l’occasione: Ghali Morandi).

 

Redazione