Gianni Morandi

GIANNI MORANDI FISCHIATO AD XFACTOR


morandi

Gianni Morandi fischiato nel corso della quarta puntata di XFactor. Al pubblico in studio e social non è proprio piaciuta la sua scelta di salvare  Rita Bellanza, una delle favorite dopo le audition, salita alla ribalta dopo che  la sua versione di Sally di Vasco Rossi  è diventata virale sul web.

In questo quarto live show le regole sono cambiate, tre manche e tre cantanti a rischio, in palio la possibilità di esibirsi la prossima settimana con il proprio inedito.Ieri, la Bellanza é finita al ballottaggio con Camille Cabaltera e Gabriele Esposito, dopo un’interpretazione poco convincente de “La Donna Cannone” di Francesco De Gregori, e  Morandi, nei panni del   quinto giudice  “chiamato” a salvare uno di questi tre concorrenti ha scelto Rita Bellanza : “Mi sono piaciuti tutti, ognuno ha qualcosa di forte e di personale – dice Gianni Morandi – Se devo dire solo un nome faccio quello di Rita Bellanza“. Ma il pubblico in studio e anche quello del social network  non è stato d’accordo e lo ha palesato a suon di fischi e tweet all’indirizzo di Morandi.

Redazione

GIANNI MORANDI: tracklist nuovo album ‘d’amore d’autore’ – tra gli autori Fossati, Ligabue, Meta, Conte e altri – VIDEO


gianni morandi

Sarà pubblicato anche in vinile ‘D’amore d’autore’, il nuovo album di Gianni Morandi in uscita il 16 novembre. Sulla pagina social del cantante-attore,  la copertina, con i titoli e gli autori delle canzoni: da Ivano Fossati a Ligabue, da Giuliano Sangiorgi a Paolo Conte, passando per Tommaso Paradiso, Levante, Elisa, Paolo Simoni,  Ermal Meta,

Questa la tracklist: ‘Ultraleggero’ (Ivano Fossati), ‘Dobbiamo fare luce’ (Luciano Ligabue), ‘Una vita che ti sogno’ (Tommaso Paradiso), ‘Mediterraneo’ (Levante), ‘Che meraviglia sei’ (Giuliano Sangiorgi), ‘Se ti sembra poco’ (Elisa), ‘Lettera’ (Paolo Simoni), ‘Un solo abbraccio’ (Ermal Meta), ‘Onda su onda’ (Paolo Conte) con Fiorella Mannoia.

Redazione

In anteprima il nuovo singolo “Dobbiamo fare luce” di Gianni Morandi


canale5

Venerdì 6 ottobre, alle ore 21.00, andrà in onda su Canale 5 l’anteprima del video di “Dobbiamo fare luce“, il nuovo singolo di Gianni Morandi che porta la firma di LUCIANO LIGABUE.
Il video girato tra Roma e Viterbo, è firmato da Luca Miniero, uno dei registi più interessanti del nuovo panorama cinematografico italiano, (“Benvenuti al Sud”, “Benvenuti al Nord”, “Non c’è più religione”, “Un boss in salotto”) che ha accettato l’invito di Morandi di dirigere il suo videoclip.

Le immagini del video e la tecnica scelta dal regista, inseriscono il videoclip nel mondo dei corti d’autore, anticipando il clima del suo 40esimo album di inediti che sarà presentato il prossimo 16 novembre. “D’amore d’autore” esce infatti a quattro anni di distanza dall’ultimo disco di inediti “Bisogna vivere”: un progetto unico che porta la firma di grandi autori della musica italiana, tra cui Elisa, Ivano Fossati, Levante, Luciano Ligabue, Ermal Meta, Tommaso Paradiso, Giuliano Sangiorgi e Paolo Simoni.
La produzione esecutiva è di Fep Group e Riservarossa.

La protagonista del video è Alessandra Mastronardi, nota al pubblico televisivo per la sua partecipazione a fiction del calibro di “Don Matteo”, “I Cesaroni”, “La certosa di Parma”, “C’era una volta studio uno”, ma anche per i suoi ruoli al cinema in film come “La bestia nel cuore” di Cristina Comencini e “To Rome with love” di Woody Allen.
Il ruolo maschile è interpretato invece da Matteo Martari, già protagonista al cinema di “La felicità è un sistema complesso” e che in tv ha recitato nella serie “Luisa Spagnoli” e in “Non uccidere” in cui è coprotagonista con Miriam Leone.

La presenza di Morandi nel video è particolare. Nel video infatti interpreta vari personaggi che i due protagonisti incontrano sul loro cammino. A tratti è un sacerdote, un clochard, poi un vigile, un salumiere, un autotrasportatore, un edicolante, un fotografo di matrimoni.

Il video è prodotto per Sony Music dalla Lux Vide.

Dal 24 febbraio Morandi sarà in tour nei più importanti Palazzi dello Sport italiani. Partirà infatti da Rimini il Gianni Morandi Tour 2018 “d’amore d’autore” (prodotto da F&P Group e Riservarossa, in collaborazione con Mormora Music).

Gianni Morandi tour 2018 “d’amore d’autore”
24/02 RIMINI RDS Stadium
26/02 MONTICHIARI (BS) Pala George
28/02 CONEGLIANO (TV) Zoppas Arena
02/03 GENOVA RDS Stadium
03/03 TORINO Pala Alpitour
05/03 FIRENZE Mandela Forum
10/03 ROMA Pala Lottomatica
12/03 EBOLI (SA) Pala Sele
15/03 REGGIO CALABRIA Palasport
17/03 ACIREALE (CT) Pal’Art Hotel
19/03 BARI Pala Florio
21/03 ANCONA Pala Prometeo
22/03 PADOVA Kioene Arena
24/03 BOLOGNA Unipol Arena
28/03 MILANO Mediolanum Forum

Redazione

Gianni Morandi tra fiction e musica: Parte dal 24SETT_ L’ISOLA DI PIETRO mentre da Facebook annuncia: ” …nuovo disco prima di Natale e …da febbraio in Tour …” LE PRIME DATE DEL TOUR


mora

Non sono gli anni della tua vita che contano, ma la  vita nei tuoi anni.” Questo aforisma appartiene ad  Abraham  Lincoln  e riteniamo ben si adatti all’evergreen Gianni Morandi  attivissimo artisticamente e sui social che usa per informare e aggiornare i suoi tanti estimatori sui suoi progetti lavorativi. Infatti qualche giorno fa il cantante ha pubblicato sulla propria pagina Facebook il primo trailer ufficiale della nuova fiction di Canale 5 “L’Isola di Pietro”articolata in sei puntate, di cui sarà protagonista, che debutterà sulla rete ammiraglia Mediaset il prossimo 24 settembre, poi  sempre dalla sua pagina Facebook ha annunciato:

Prima di Natale uscirà il mio nuovo album di inediti, e da febbraio in poi terrò una serie di concerti in molte città italiane. Sarà una bella occasione per incontrarci”.

Non solo, l’eterno ragazzo della musica italiana,  ha anche svelato che il tour “D’amore e d’autore” partirà da Rimini il 24 febbraio 2018 e che i fan potranno usufruire di una particolare opzione: “Per voi, follower e utenti di questa pagina Facebook, c’è la possibilità di prenotare e assicurarsi i biglietti con 24 ore di anticipo sulla partenza delle prevendite, prevista dal 29 agosto alle ore 15. Se qualcuno di voi fosse interessato, lunedì a partire dalle ore 16 potrà trovare su questa pagina un link con le informazioni utili“.

Queste le prime date del tour –   il 24 febbraio 2018 a Rimini, il 26 a Montichiari, il 28 a Conegliano; il 2 marzo a Genova, il 3 a Torino, il 5 a Firenze, il 10 a Roma, il 12 a Eboli, il 15 a Reggio Calabria, il 17 a Acireale, il 19 a Bari, il 21 a Ancona, il 22 a Padova, il 24 a Bologna e il 28 a Milano.

A poche ore dalla pubblicazione, il post di annuncio del nuovo album e tour ha superato i 16mila like, le 1500 condivisioni e i 2500 commenti.

Redazione

Gianni Morandi e il ferrarista Sebastian Vettel in Campo – 30 MAGGIO A TORINO per LA PARTITA DEL CUORE 2017


Il 30 MAGGIO A TORINO LA PARTITA DEL CUORE 2017
Gianni Morandi e  il ferrarista Sebastian Vettel in campo

pdc.jpg

Allo Juventus Stadium la Nazionale Italiana Cantanti e i Campioni per la Ricerca per raccogliere fondi a favore della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro e di Fondazione Telethon. Prima volta a Torino per Gianni Morandi e  il ferrarista Sebastian Vettel, trionfatore a Melbourne nel primo GP di F1. Iniziata la vendita online dei biglietti sul circuito Listicket.

Il prossimo 30 maggio, Torino ospiterà nuovamente la Partita del Cuore, il grande evento di sport, spettacolo e solidarietà di cui è protagonista la Nazionale Italiana Cantanti. Per la 26sima edizione, e per festeggiare i suoi 30 anni di concreto associazionismo, tornerà allo Juventus Stadium per sfidare i Campioni per la Ricerca, raccogliendo fondi per sostenere la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro e la Fondazione Telethon. La Partita del Cuore torna così nel capoluogo piemontese per la terza volta negli ultimi cinque anni, dopo i grandi successi del 2013 e del 2015. La Nazionale Italiana Cantanti e i Campioni per la Ricerca  scenderanno in campo per conseguire un obiettivo ambizioso, quello di superare il record di 2 milioni e 111 mila euro, ottenuto proprio nell’ultima edizione torinese.

E’ possibile  acquistare i  biglietti nelle ricevitorie della rete Listicket, sul sito internet www.listicket.com  e tramite call center al numero 892.101
I prezzi variano dai 10 euro ai  20 euro in base ai settori:

tribuna Ovest        20 euro

tribuna Est            15 euro

tribuna Nord         10 euro

tribuna Sud           10 euro

Redazione

 

DOMANI ORE 15.00 LA NAZIONALE CANTANTI SCENDE IN CAMPO ALLO STADIO GOFFREDO BIANCHELLI DI SENIGALLIA


naz
Domani, ore 15.00, la Nazionale Cantanti scenderà in campo domani a Senigallia – stadio Goffredo Bianchelli – capitanata dal socio fondatore Gianni Morandi e guidata dal direttore tecnico Sergio Pirozzi sindaco di Amatrice, con i Campioni per la Ricerca. L’evento Cuore di Velluto andrà in onda, in differita, lunedì 27 Marzo alle 21 sul canale 234 di Sky.
Confermate le presenze  del Presidente Luca Barbarossa, Enrico Ruggeri, Paolo Belli,  Niccolò Fabi, Marco Ligabue, Ermal Meta,  Paolo Vallesi, Boosta, Cecco e Cipo e con il debutto del cantautore Maldestro, reduce dal successo Sanremese.
L’incasso verrà devoluto alla città di Camerino e al reparto di Cardiologia di Senigallia per l’acquisto di un ecocardiografo portatile. 
Si potranno acquistare, gli ultimi biglietti rimasti,  presso circuito Vivaticket. 
Tribuna centrale numerata 20 euro, tribune laterali 15, curva e gradinata 10 e, per i bambini di età inferiore agli 8, anni l’ingresso allo stadio è gratuito.
Redazione

26/02/2017 – 20:35 #RAI1: TECHETECHETÈ Gianni Morandi forever


gianni.jpg

Puntata di “Techetechetè” dedicata a Gianni Morandi, un viaggio in musica attraverso una carriera lunga oltre 50 anni, in onda domenica 26 febbraio, alle 20.35, su Rai1.
Per riascoltare le sue canzoni più belle, rivedere i programmi che l’hanno avuto ospite o mattatore, e ripercorrere i momenti significativi del suo percorso artistico.
Da “Fatti mandare dalla mamma”  al Festival di Sanremo, i mille volti di un artista che ha saputo attraversare epoche diverse riuscendo a trovare sempre una misura nuova.
Redazione    

MUSICA, GIANNI MORANDI SHOW A RADIO2 SOCIAL CLUB: IL CANTANTE DUETTA CON MOGOL NELLA DIRETTA VIDEO FACEBOOK 


Gianni Morandi, show ’social’ per Rai Radio2. Il cantante, che è tra i più seguiti e amati su Facebook, oggi è stato ospite di Radio2 Social Club, il programma di Luca Barbarossa ed Andrea Perroni, insieme all’amico e collega Giulio Rapetti Mogol. Prima dell’inizio della trasmissione, Morandi ha dato vita ad un vero e proprio spettacolo sulla pagina Facebook di Rai Radio2, attraverso una diretta video a cui hanno partecipato centinaia di fan e utenti. Il Morandi ‘social’ show a Radio2 è iniziato con l’artista che ha dato una piccola lezione di canto alla giovane Beatrice Ferrantino di The Voice of Italy, senza lesinare suggerimenti e preziosi consigli. Poi è stato Morandi stesso a prendere il microfono per cantare, coinvolgendo a sorpresa anche Mogol, con cui ha ‘duettato’ sulle note di due classici: ‘Varietà’ e ‘Vita’. Nel corso della successiva diretta radiofonica di Radio2 Social Club Morandi ha continuato a cantare alcuni pezzi famosi, tra cui ‘Stessa Spiaggia, Stesso Mare‘ e ‘Stasera sono qui‘, spesso insieme al padrone di casa Luca Barbarossa. Morandi, Mogol e Barbarossa saranno tra i protagonisti della Partita del Cuore che si terrà stasera allo Stadio Olimpico di Roma, in cui si sfideranno la nazionale italiana Cantanti e le star del mondo del cinema. Radio2 racconterà il match con l’inviato sul campo Gianluca Gazzoli, che intervisterà i protagonisti e farà vivere le emozioni della partita sia sul rettangolo verde di gioco che sugli spalti. Gazzoli si collegherà con i programmi di Radio2 dalle 21.00 fino alla fine del match. La Partita del Cuore firmata Radio2 si potrà seguire anche sul sito www.radio2.rai.it e sarà trasmessa in tv da Rai1 a partire dalle 21.20.

VIDEO / CLICCA QUI PER MORANDI E MOGOL AL RADIO2 SOCIAL CLUB: https://www.dropbox.com/sh/vn931acdpb2zfmp/AAD_O2WuitcukXYx5SPuoXyQa?dl=0

da radio2.comunicazione

 

RAI1: L’ARENA Baglioni e Morandi ospiti di Giletti


morandi-baglioni-tvblog

Claudio Baglioni, Gianni Morandi: i Capitani Coraggiosi ospiti a L’Arena di Giletti su Rai1domenica 6 marzo alle 14.00. Saranno  i due eterni ragazzi della canzone italiana, neo vincitori di un disco d’oro e primi, da questa settimana, nella classifica Fimi-Gfk con l’album “Capitani Coraggiosi – Il Live”, gli ospiti dello spazio “Protagonisti” de L’Arena di Massimo Giletti. Dopo il clamoroso successo dei dodici eventi di settembre, nell’Arena Centrale del Foro Italico di Roma e delle due trionfali serate in diretta tv su Rai1 del 6 e 7 ottobre, a grandissima richiesta, i “Capitani Coraggiosi” Claudio Baglioni e Gianni Morandi sono ripartiti per un tour che ha già registrato 22 sold out.
ClaudiBaglioni e Gianni Morandi racconteranno la loro esperienza, le emozioni, i progetti futuri e la voglia di cantare che ancora li spinge a salire su un palco.
A seguire Massimo Giletti intervisterà il ministro della Pubblica Amministrazione Marianna Madia.
Redazione

Rita Dalla Chiesa : Claudio dovrebbe imporsi di più sul suo entourage. A me sembra quasi prigioniero. Lui deve darsi al pubblico, glielo deve”


morandi-baglioni-tvblog

Che dire? Non fa in tempo a spegnersi una polemica che se ne accende subito un’altra e così,  dopo la polemica Magalli-Morandi in cui il primo accusava il secondo di non aver voluto fare un selfie con lui ora arriva la polemica Rita Dalla Chiesa-Baglioni.

Questo il fatto: Tra i quasi 5milioni di telespettatori che hanno visto lo show su Rai1 Capitani Coraggiosi, martedì 6 ottobre, di cui i due, Morandi e Baglioni. sono i protagonisti, c’era Rita dalla Chiesa che con questo tweet   “Morandi dopo il concerto si ferma con tutti. Baglioni, mi è stato detto, dopo il concerto 8 guardie del corpo” ,interrompendo la scia dei tanti tweet di ammirazione per i due, ha “acceso” una polemica social che è andata avanti per  ore scatenando la “furia” dei fan di Baglioni, che si è estesa poi anche  nella pagina facebook dell’ex conduttrice di Forum presa letteralmente d’assalto dalle contestazioni di fan.

Da Tiscali.it riportiamo per intero l’intervista a Rita Dalla Chiesa, che spiegherebbe l’origine del tweet:
dalla-chiesa
Allora Rita, da dove arriva quel tweet
“Mi hanno spiegato che Baglioni, per colpa del suo entourage, viene tenuto un pochino più lontano dal suo pubblico. Morandi ci si tuffa da emiliano sanguigno qual è. Il fatto è che Morandi non è mai cambiato nel tempo: ha avuto due mogli che lo hanno accompagnato nel suo percorso artistico senza cambiarne l’approccio”.
E Baglioni invece?
“Intanto vorrei chiarire che io adoro Claudio. L’ho conosciuto tantissimi anni fa. È una persona bellissima, un vero poeta. Ma ora è un po’ come se l’età lo abbia cambiato”.
Puoi spiegare meglio?
“Alla fine del concerto il camerino di Morandi è preso d’assalto e lui saluta e fa foto con tutti. Quello di Baglioni invece è sorvegliato da 8 guardie del corpo. E lo dico perché mi è stato riferito da una persona molto vicina a Claudio e al di sopra di ogni sospetto. Poi naturalmente è anche comprensibile. Dopo un concerto c’è chi ha bisogno di un attimo di decompressione, di un po’ di tranquillità. Ne conosco tanti altri”.
Chi, ad esempio?
“Giorgia. Lei è un’amica carissima di mia figlia Giulia, è una di casa. Ma alla fine del concerto ha bisogno di un po’ di tempo per se stessa. Un’esigenza che certamente è difficile spiegare nei 140 caratteri di twitter. Quindi, capisco Claudio ma allo stesso tempo vorrei dargli un consiglio: gli artisti, le persone famose senza il pubblico sono niente. A loro devono tantissimo ed è giusto concedersi”.
Claudio ti ha risposto?
“No, non ancora. Ma il mio discorso è quello di una fan innamorata di canzoni come “Mille giorni di te e di me” o di “Poster”. Insomma di chi pensa che Claudio dovrebbe imporsi di più sul suo entourage. A me sembra quasi prigioniero. Lui deve darsi al pubblico, glielo deve”.
Morandi invece?
“Morandi per me è casa. Così come il Maurizio Costanzo Show. Ci sono dei personaggi che sono così familiari da non riuscire quasi a distinguerli dalle pareti domestiche”.
Ci viene da chiederci: ma non sarebbe stato meglio considerata la stima professata per Baglioni, muovergli la critica privatamente scegliendo magari fra le varie opzioni che gli strumenti di  comunicazione permettono? E d’altra parte se è vero, come dice, che  è comprensibile che un artista dopo un concerto potrebbe aver bisogno di “riprendersi” , come nel caso di Giorgia che lei ben conosce, perchè quel tweet  pubblico che suona tanto di “spu@@@@@mento ai danni di Baglioni?

Crediamo nella buona fede di Rita ma…con qualche riserva.