Gigi Proietti

CS_Rai: diretta su cerimonia funebre Proietti


L’omaggio Rai al grande attore Gigi Proietti prosegue nel giorno delle esequie che si terranno giovedì 5 novembre. Il Servizio Pubblico cambia la programmazione, mettendo in palinsesto una puntata speciale di “Unomattina”, a partire dalle ore 10 in diretta,  in collaborazione tra Rai1 e Tg1, per seguire le varie fasi della cerimonia funebre.

Redazione

CS_”Ulisse il piacere della scoperta” rende omaggio a Gigi Proietti


Su Rai1 con Alberto Angela una puntata dedicata a Cleopatra

(none)

Mercoledì 4 novembre in prima serata su Rai1 alle 21.25, “Ulisse il piacere della scoperta” renderà omaggio a Gigi Proietti, collaboratore tra i più assidui del programma.
Per ricordarlo degnamente, si rivedrà una delle puntate del 2018, nella quale Proietti dal Foro Romano recita magistralmente la shakespeariana orazione di Antonio in morte di Cesare. La puntata è dedicata a Cleopatra, una delle figure femminili più famose e affascinanti della storia.
Alberto Angela guiderà i telespettatori in un vero e proprio viaggio nel tempo alla scoperta del mondo all’epoca di Cleopatra descrivendo le tappe fondamentali della sua vita e quegli eventi che cambiarono per sempre il destino della storia contribuendo alla nascita del grande Impero Romano.
Partendo dal Colosseo, simbolo della civiltà romana, attraversando l’antico Egitto e l’antica Roma e facendo tappa al Museo Egizio di Torino, Alberto Angela ricostruirà la storia dell’ultima regina d’Egitto, una donna che ha avuto una vita straordinaria, segnata da intrighi di corte, cruenti battaglie e grandi storie d’amore, la cui leggenda è riuscita ad attraversare i secoli giungendo fino a noi.
Di notte, nell’atmosfera incantata del Foro, Gigi Proietti recita uno dei più celebri monologhi scritti da Shakespeare, la famosa orazione funebre con cui Antonio riuscì a conquistare il popolo romano, subito dopo la morte di Cesare. Con il suo innegabile fascino e la sua arte sapiente, Proietti riesce a far rivivere le ambiguità e le ambizioni che si nascondono nelle parole di Antonio, apparentemente piene di elogi e commozione.

ADDIO A GIGI PROIETTI UN GRANDE DELLO SPETTACOLO


“Gigi Proietti sarà ricordato come merita”. Funerali pubblici con ingressi contingentati

Se n’é andato all’alba nel giorno del suo 80mo compleanno Gigi Proietti, un grande dello spettacolo. Musicista, cantante, doppiatore, attore drammatico e comico, capace di emozionare il suo pubblico come pochi in qualsiasi ruolo e su qualsiasi palco, sempre a suo agio e centrato nel personaggio sia al Cinema, in teatro e televisione. Indimenticabile il suo Mandrake in Febbre da Cavallo, seguitissimo il Maresciallo Rocca sulla reti Rai, una delle prime fiction di culto della tv nazionale. E poi tantissimo teatro, con quell'”A me gli occhi please” che aprì la strada ai cosiddetti one man show, 

Era ricoverato in gravi condizioni nel reparto di terapia intensiva di una clinica privata romana già da una quindicina di giorni per un attacco cardiaco, ma la famiglia ha mantenuto il massimo riserbo e oggi dice: “Sarà ricordato come merita nei tempi e modi da definire”. Si parla di esequie pubbliche ma con ingressi contingentati.

Grande il cordoglio nel mondo dello spettacolo e social

Redazione

C.S._RAI 1 21 SET 2019, 21:20 Ulisse, il piacere della scoperta |La nuova stagione, con Alberto Angela e Gigi Proietti |Gerusalemme ai tempi di Gesù


(none)

Sabato 21 settembre, in prima serata su Rai1, prende il via la nuova stagione di Ulisse, il piacere della scoperta, sei puntate condotte da Alberto Angela e dedicate alla storia, all’arte, alla cultura.

Nella prima puntata, dal titolo Gerusalemme ai tempi di Gesù, Alberto Angela accompagnerà i telespettatori in un viaggio storico eccezionale, alla scoperta delle vicende accadute nella terra di Israele nel periodo in cui è vissuto Gesù. Si tratta di un periodo ricco di fermenti e tensioni, caratterizzato dai difficili rapporti tra gli ebrei e i romani e da un intenso fervore messianico.
L’intento di questo straordinario viaggio non è quello di raccontare Gesù, ma definire il contesto in cui si è mosso, la cornice storica, archeologica e sociale attorno alla sua figura.

Seguendo il filo narrativo della vicenda di Gesù, così come viene presentata dai Vangeli e dalla tradizione, si scopriranno alcuni aspetti della vita quotidiana nella terra d’Israele di quegli anni. Si conosceranno i protagonisti di quel periodo, a partire da Erode il grande, sotto il cui regno Gesù sarebbe nato. Un re che ha forgiato la terra di Israele, lasciando numerose e sorprendenti testimonianze architettoniche: la fortezza di Masada, la città di Cesarea Marittima, la sontuosa tomba dell’Herodion, il Tempio ristrutturato e arricchito. Sorprendenti i singolari rapporti che aveva con Marco Antonio, con Cleopatra, con Ottaviano.
Il nome del suo successore, il figlio Erode Antipa, è legato alla storia di Salomè, alla morte dei Giovanni Battista e soprattutto al ruolo avuto nel complicato processo a Gesù. Si incontreranno anche Ponzio Pilato, una figura rimasta enigmatica a causa delle poche testimonianze storiche di cui si dispone.
La puntata si muoverà da un sito all’altro, seguendo gli spostamenti di Gesù, e lo scenario principale sarà la città di Gerusalemme, la cui storia, è stato detto, è la storia del mondo. È in uno spazio relativamente ristretto che si è svolto il capitolo finale della vita di Gesù: il tempio, il monte degli ulivi, la cittadella, il calvario, il sepolcro. Siti che distano poche centinaia di metri l’uno dall’altro e che oggi sono tutti inglobati in una città per secoli crocevia di persone, popoli, merci, culture. Un luogo che continua ad essere una città cruciale per gli ebrei, per i cristiani e per l’Islam.

Ad affiancare Alberto Angela nell’affascinante racconto, ci sarà Gigi Proietti, una presenza costante di Ulisse, che darà voce ai protagonisti della storia mettendone in risalto vizi e virtù, genialità e miserie.

Redazione

02/10/2018 – 21:25 #RAI1: “UNA PALLOTTOLA NEL CUORE 3” Gigi Proietti indaga nella “Notte degli errori”


Quarta puntata, martedì 2 ottobre alle 21.25 su Rai1, della serie noir – giunta alla terza stagione – interpretata da Gigi Proietti nei panni del navigato cronista di nera alle prese con vecchi casi rimasti irrisolti. Ma c’è anche un altro caso, questo sì vicino e bruciante, da risolvere: l’omicidio avvenuto in circostante misteriose di Enrico, l’amico commissario ed  ex fidanzato della figlia Maddalena, oggi vicedirettrice dell’importante quotidiano romano.
Le scoperte riguardo la doppia vita di Enrico gettano nello sconforto Bruno e Maddalena, ma l’istinto del vecchio giornalista gli dice che qualcosa non quadra, forse qualcuno sta tentando volontariamente d’infangare la memoria del poliziotto, per sviare le indagini.  Intanto Michele, l’adolescente figlio di Margherita, si è fatto coinvolgere dai suoi compagni di classe in un giro pericoloso,  Il nonno Bruno cerca di correre ai ripari…
Nel cast Francesca Inaudi, Marco Marzocca, Mariella Valentini, Sergio Assisi. La regia è di Luca Manfredi.
Redazione

#CANALE5: Belen Rodriguez, Arisa, Gigi Proietti e Antonino Cannavacciuolo a “Chi ha incastrato Peter Pan?”


 

Giovedì 12 ottobre, in prima serata su Canale 5, quarto appuntamento con “Chi ha incastrato Peter Pan?” il programma condotto da Paolo Bonolis affiancato dall’inseparabile Luca Laurenti e prodotto da Endemol Shine Italy, con la collaborazione di Arcobaleno Tre e di Sdl2005.

Ospiti in studio per rispondere alle domande dei bambini: Belen RodriguezArisaGigi ProiettiAntonino Cannavacciuolo.

Anche in questa puntata, non mancheranno le celebri “candid camera” e i tentativi di Luca Laurenti di cimentarsi nel ruolo di mentalista. Nel corso della puntata interverrà anche il gruppo folkloristico “Schuhplattler” di Campitello di Fassa (Trento), che si esibirà in balli di repertorio tirolesi, provando a coinvolgere Luca Laurenti.

La scenografia è di Francesca Montinaro, le luci di Massimo Pascucci. La regia è di Roberto Cenci.

Redazione

04/02/2017 – 20:35 #RAI1: CAVALLI DI BATTAGLIA Renato Zero super ospite della quarta puntata


ren

A grande richiesta dopo lo straordinario successo delle prime tre puntate, sabato 4 Febbraio alle 20.35, dal prestigioso Teatro Verdi di Montecatini Terme, andrà in onda una nuova  e inattesa puntata di “Cavalli di Battaglia”, spettacolo che trae origine dal vasto ed esilarante repertorio di Gigi Proietti accompagnato da orchestra, corpo di ballo e da grandi ospiti del panorama artistico italiano.

La quarta puntata dello spettacolo vedrà come ospiti artisti del calibro di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Beppe Fiorello, Vincenzo Salemme, Nancy Brilli, Marisa Laurito, Matthew Lee, Stefano Palatresi, Peppino Di Capri, Marco Marzocca e, a sorpresa, con un’incursione straordinaria, sarà presente anche un grande amico di Gigi Proietti, Renato Zero. 
La Compagnia Teatrale di “Cavalli di Battaglia” composta da Carlotta e Susanna Proietti, Marco Simeoli e Claudio Pallottini, insieme al corpo di ballo e all’orchestra di 40 elementi diretta dal maestro Mario Vicari, completeranno il nutrito e prestigioso cast di questa terza puntata.
Redazione

28/01/2017 – 20:35 #RAI1: CAVALLI DI BATTAGLIA Antonello Venditti,Paolo Bonolis e Nino Frassica tra gli ospiti di Gigi Proietti


gig.jpg
Dopo il successo delle prime due puntate, “Cavalli di Battaglia”, spettacolo che trae origine dal vasto ed esilarante repertorio popolare, drammaturgico, canoro, mimico, poetico, parodistico, comico, umano, multiculturale di Gigi Proietti accompagnato da un’orchestra, un corpo di ballo e da grandi ospiti del panorama artistico italiano che insieme a lui si esibiranno nei “cavalli di battaglia” del proprio repertorio, torna su Rai1 sabato 28 gennaio, alle 20.35, dal prestigioso Teatro Verdi di Montecatini Terme.
Questa terza puntata vedrà come ospiti artisti del calibro di Nino Frassica, Fabrizio Frizzi accompagnato dalle tre “Professoresse” de L’Eredità, Serena Autieri, Gabriele Cirilli, Marco Marzocca, Federico Zampaglione dei Tiromancino nonché la partecipazione straordinaria di Antonello Venditti e di Paolo Bonolis.
La Compagnia Teatrale di “Cavalli di Battaglia” composta da Carlotta e Susanna Proietti, Marco Simeoli e Claudio Pallottini, insieme al corpo di ballo e all’orchestra di 40 elementi diretta dal maestro Mario Vicari, completeranno il nutrito e prestigioso cast.
Il programma sancisce il ritorno in televisione di Gigi Proietti con uno show tutto suo che lo vedrà esibirsi nei propri “cavalli di battaglia”, confrontarsi con repertori inediti legati alla contemporaneità, duettare con tanti amici e colleghi del mondo dello spettacolo, della televisione, del cinema e della musica. La regia teatrale è di Gigi Proietti mentre quella televisiva è di Gian Marco Mori.
Redazione

Ascolti Tv di sabato 21 gennaio 2017– Prime Time: Maria De Filippi  sempre al comando con “C’è Posta” ma Gigi Proietti si difende bene con il suo “Cavalli di Battaglia.


Maria De Filippi mantiene il suo titolo di “regina di ascolti” e C’è Posta Per Te ancora una volta supera gli ascolti e vince il confronto con uno dei pochi e veri mattatori dello spettacolo Gigi Proietti e il suo  Cavalli di Battaglia.  Questa l’analisi dei dati come riportato d TvBlog:

Prime time con la curva di Cavalli di battaglia che parte al comando fra il 20 ed il 25% di share, con la curva di C’è posta per te che si ferma attorno al 18%, mentre è terza la curva di Italia1 fra il 5 ed il 10% di share.

In seguito la curva di C’è posta per te opera il sorpasso sfondando la linea del 20% di share e toccando poi il 29% di share in seconda serata, con la curva di Cavalli di battaglia che chiude la cavalcata al 25% di share.

Seconda serata con la curva di Rai1 che cala al 15% e quella di C’è posta per te che arriva al 34% di share. Picco in valori assoluti di Cavalli di battaglia alle ore 21:45 con 5.798.000 telespettatori ed il 22,74% di share durante il monologo di Enrico Brignano, mentre il picco in valori assoluti di C’è posta per te è alle ore 23:03 con 5.640.000 telespettatori ed il 26,06% di share mentre Maria De Filippi fa togliere la busta e Mirko e Gabriella si abbracciano.

L’esatta sovrapposizione fra Cavalli di battaglia e C’è posta per te (21:12-23:56) ci dice 21,05% di share per C’è posta per te e 19,69% per Cavalli di battaglia.

auditel.jpg

Redazione

21/01/2017 – 20:35 #RAI1: CAVALLI DI BATTAGLIA Ospiti Arbore, Brignano, Guaccero, Tortora, Marcorè e Lillo e Greg


gigi_proiettiDopo il successo della serata di esordio, dal prestigioso Teatro Verdi di Montecatini Terme, sabato 21 gennaio alle 20.35 andrà in onda su Rai1 la seconda puntata di “Cavalli di Battaglia”, spettacolo che trae origine dal vasto ed esilarante repertorio popolare, drammaturgico, canoro, mimico, poetico, parodistico, comico, umano, multiculturale di Gigi Proietti accompagnato da un’orchestra, un corpo di ballo e da grandi ospiti del panorama artistico italiano che insieme a lui si esibiranno nei “cavalli di battaglia” del proprio repertorio.

La seconda puntata dello spettacolo vedrà come ospiti artisti del calibro di Renzo Arbore, Enrico Brignano, Bianca Guaccero, Max Tortora, Neri Marcorè, Lillo e Greg.  
La Compagnia Teatrale di “Cavalli di Battaglia” composta da Carlotta e Susanna Proietti, Marco Simeoli e Claudio Pallottini, insieme al meraviglioso corpo di ballo di 10 elementi che esegue le coreografie di Fabrizio Mainini e all’orchestra di 40 elementi diretta dal maestro Mario Vicari, completeranno il nutrito e prestigioso cast di questa seconda puntata.
“Cavalli di Battaglia” sancisce il ritorno in televisione di Gigi Proietti con uno show tutto suo che lo vedrà esibirsi nei propri “cavalli di battaglia”, confrontarsi con repertori inediti legati alla contemporaneità, duettare con tanti amici e colleghi del mondo dello spettacolo della televisione, del cinema e della musica che a loro volta si esibiranno nei loro “cavalli di battaglia” più famosi e di successo.
Cavalli di Battaglia è un programma di e con Gigi Proietti realizzato in collaborazione con la “Tre Tredici Trentatre Srl”, scritto con Federico Andreotti, Matteo Catalano, Stefano Disegni, Stefano Sarcinelli e Loredana Scaramella.  Le scene sono di Marco Calzavara, i costumi di Susanna Proietti, le luci di Fabio Brera, la regia teatrale è di Gigi Proietti, la regia televisiva è di Gian Marco Mori.
Redazione