giorgio tirabassi

Dal 16 aprile su Rai1 “L’Aquila – grandi speranze” Nel decennale del terremoto una serie tv firmata da Marco Risi.


 

(none)

È trascorso un anno e mezzo da quella notte maledetta del 6 aprile 2009. A L’Aquila la vita piano piano va avanti, anche se a fatica perché è difficile dimenticare il dolore, la perdita e la paura che il terremoto ha portato con sé. I giorni e i mesi sono trascorsi inesorabili, ma le ferite della città restano lì, sotto gli occhi di tutti, immutate in un dedalo di strade, case e storia falciate via, così come nel cuore della gente che ancora ha vivido il ricordo di quell’attimo in cui ha perso tutto, affetti compresi. La speranza e la forza però non mancano. Lo dimostrano il coraggio quotidiano di chi è rimasto come Silvia e Franco che stanno ancora cercando la figlioletta scomparsa la notte del terremoto e la lotta di Gianni ed Elena che sono tornati a L’Aquila per scuotere gli animi e inseguire il sogno della ricostruzione. Ed ecco che, nonostante il carico di dolore delle loro famiglie, gli occhi intraprendenti e volitivi di due tredicenni, Simone e Davide e dei loro amici, vedono oltre la distruzione e così la “zona rossa”, area pericolosa e dall’accesso vietato, si trasforma in un affascinante e proibito parco giochi da conquistare e difendere dalle bande rivali di coetanei. “L’Aquila – grandi speranze” è una coproduzione Rai Fiction – IdeaCinema con Donatella Finocchiaro, Giorgio Tirabassi, Giorgio Marchesi, con Luca Barbareschi e la partecipazione di Valentina Lodovini. Nel cast, tra gli altri, anche Francesca Inaudi, Carlotta Natoli ed Enrico Ianniello. Una serie tv in sei puntate creata da Stefano Grasso e diretta da Marco Risi, in onda in prima visione su Rai1 da martedì 16 aprile alle 21.25.

Redazione

 

Squadra Mobile: Da Lunedì su Canale5 il ritorno del Commissario Ardenzi


serenaLunedì 20 aprile sbarca nel primetime di Canale 5 Squadra Mobile, la nuova serie tv poliziesca prodotta da TaoDue che avrà per protagonista  Giorgio Tirabassi nella parte del  Commissario Ardenzi, ma nel cast ci saranno anche Daniele Liotti che interpreta il poliziotto corrotto Claudio Sabatini. Valerio Bilello e Serena Rossi, (che recentemente abbiamo potuto ammirare nel ruolo di provetta imitatrice, vincitrice dello  show di Carlo Conti Tale e Quale Show)  nel ruolo di Valeria Goretti.  poliziotta napoletana che  racconta:

È una serie poliziesca ma non è il classico poliziesco tutto action e pochi sentimenti, anzi! Secondo me il pubblico potrà interessarsi ai casi che tratteremo che saranno ispirati ai fatti di cronaca e a tematiche sociali come la violenza sulle donne, problema che sentiamo molto vicino a noi. Inoltre ci si potrà affezionare molto anche alle vite private dei protagonisti, come nel caso di Valeria Goretti, il mio personaggio…

Ecco, cosa ci puoi raccontare della sua “vita privata”?

Valeria è una poliziotta napoletana molto seria e professionale. Ha un fidanzato storico, un posto fisso e sta per sposarsi anche perché crede sia giusto così. D’altronde è ciò che la famiglia vuole, visto che lei è fidanzata da dieci anni e “a un certo punto ti devi sposare”. Ma già nel primo episodio arriva in squadra un nuovo poliziotto interpretato da Marco Rosetti (quindi anche piuttosto belloccio) che inizierà a corteggiarla anche in modo piuttosto sfrontato e…per sapere come va a finire questa storia, dovrete guardarvi tutte e otto le puntate!