i migliori anni

12/05/2017 – 21:15 #RAI1: GIANCARLO GIANNINI E KATHLEEN TURNER A “I MIGLIORI ANNI”


i migliori
Il “Mito” Giancarlo Giannini sarà l’ospite d’eccezione del terzo, imperdibile appuntamento con I Migliori Anni, il varietà più vintage della tv, condotto da Carlo Conti con Anna Tatangelo,in onda venerdì 12 maggio in prima serata su Rai1. Protagonista assoluto del cinema italiano e internazionale, talento che tutto il mondo ci invidia, Giannini sarà in studio per ripercorrere la sua carriera da vero e proprio Numero 1, costellata di successi professionali che hanno attraversato il piccolo e grande schermo dagli anni ’60 ai giorni nostri.
Anche in questa nuova puntata la sfida tra decenni, combattuta a colpi di note, ricordi ed emozioni, farà da cornice al viaggio della memoria tra i grandi cult di oggi e di ieri. Ad aprire le danze una donna eccezionale, che ha fatto delle sue fragilità la sua vera forza: Kathleen Turner, sex symbol degli anni ‘80 e volto indimenticabile di film campioni di incasso come Brivido Caldo, All’inseguimento della pietra verde. L’onore dei Prizzi e La guerra dei Roses. Nel team anni ‘80 anche il british pop dei The Korgis, con l’intramontabile Everybody’s got to learn sometime, e il nostro Marco Ferradini con la ballata dell’uomo ferito Teorema.
Direttamente da Honolulu arriverà sul palco de I Migliori Anni la grazia e la solarità di Yvonne Elliman, incantevole Maddalena di Jesus Christ Superstar, che renderà omaggio agli anni ’70 con una delle sue migliori interpretazioni, If I can’t have you, colonna sonora de La Febbre del sabato sera, tra le più celebri pellicole della storia del cinema. Ancora un tuffo nel passato con The Rubettes e il loro brano, principe delle hit parade, Sugar Baby Love e con il fenomeno Alan Sorrenti, che offrirà un assaggio della discomusic made in Italy con le ballatissime Figli delle stelle e Tu sei l’unica donna per me.
Artista a 360 gradi e big indiscusso dello spettacolo italiano, Don Backy darà voce agli anni ’60 con il pathos de L’immensità e Canzone, mentre Paolo Mengoli eseguirà uno dei suoi primi successi, Perché l’hai fatto. La voce potente e inconfondibile della bravissima Ivana Spagna proporrà Gente come noi, inno all’amore del suo Sanremo 1995, e Easy Lady, uno dei più gettonati tormentoni targati 1986.
Michele Zarrillo sarà ospite dello spazio “Il Mio Sanremo”, un’avventura che ha visto l’interprete de L’elefante e la farfalla e di Cinque Giorni protagonista sul palco dell’Ariston per ben 12 volte.
Ad arricchire l’album dei “Noi che…” sarà come sempre il pubblico da casa, con le frasi legate al proprio vissuto e condivise utilizzando Internet e i profili social del programma. I telespettatori potranno contribuire anche a riempire i “carrelli dei decenni” con video, foto e ricordi con i quali scrivere insieme il racconto di “Cosa resterà dei Migliori Anni”.
In studio la scatenata Giuria dei 100 ragazzi tra i 18 e i 20 anni sarà l’emissaria social del programma e a fine serata voterà per decretare il decennio vincitore della puntata.
A rievocare le magiche atmosfere del passato, le coloratissime coreografie di Fabrizio Mainini e le musiche dal vivo dell’Orchestra diretta dal Maestro Pinuccio Pirazzoli.
Redazione

TELEVISIONE: 05/05/2017 – 21:20 RAI1: I MIGLIORI ANNI Carlo Verdone ospite d’eccezione


i migliori

Carlo Verdone sarà l’ospite d’eccezione della seconda, attesissima puntata de “I Migliori Anni”, la sfida tra decenni in salsa musicale condotta da Carlo Conti con Anna Tatangelo, in onda venerdì 5 maggio in prima serata su Rai1. I personaggi cult nati dal suo straordinario talento, la lunghissima carriera e la genialità di ogni sua interpretazione saranno il leitmotiv del formidabile viaggio che l’istrionico attore e regista ripercorrerà insieme al conduttore, a colpi di film, aneddoti e gag comiche.
Un vero e proprio tuffo nel passato che proseguirà con tanti altri grandi ospiti, nazionali e internazionali, pronti a riportare sul palco gli anni più belli di sempre. Ricordi, oggetti del passato e canzoni del cuore renderanno unica questa nuova gara tra decenni. A tenere alto l’onore degli anni ’60, un’intimissima Wilma Goich, con la dolcezza de Gli occhi miei, mentre paladini degli anni ’70 saranno Rosanna Fratello, con la sensuale Sono una donna, non sono una santa, e la band a stelle e strisce The Ritchie Family, con l’intramontabile The Best Disco In Town.
Spazio poi al pop d’oltremanica con lo storico frontman dei Frankie Goes To Hollywood, il leggendario Holly Johnson, voce di grandi hit come l’esplosiva Relax e la romanticissima ballad The Power Of Love. Sul palco anche il fondatore dei Level 42, Mark King, e le più belle melodie anni ‘80 di casa nostra interpretate da Teresa De Sio, con la sua Voglia ‘e Turna’, e dal cantautore Marco Armani, con Tu dimmi un cuore ce l’hai.
Per gli anni 90 arriveranno i mitici Jalisse, che nel 1997 furono travolti da un successo fulmineo con la loro Fiumi di Parole, mentre Peppino di Capri sarà il protagonista dello spazio “Jukebox”, con una carrellata dei più bei successi, da Roberta all’intramontabile Champagne, eseguiti live all’inseparabile pianoforte.
E dopo tanta musica il viaggio nella memoria continuerà con uno dei volti cult del piccolo schermo: Erik Estrada, il Frank Poncharello protagonista del telefilm Chips, un must per tutta la famiglia.
I decenni in gara saranno perfettamente rievocati anche grazie alle coreografie firmate da Fabrizio Mainini e alle musiche dell’Orchestra diretta dal Maestro Pinuccio Pirazzoli.
Anche il pubblico a casa potrà partecipare attivamente a questo entusiasmante esercizio della memoria, condividendo attraverso Internet e i profili social del programma, i “Noi che…”, frasi legate ai propri ricordi che verranno lette in diretta nel corso della puntata. Sempre via web, il pubblico potrà contribuire a creare l’album di “Cosa resterà dei Migliori Anni”, inviando video, foto e testimonianze. Un gioco per i grandi che piacerà anche ai più piccini, liberi di curiosare nel “baule dei ricordi” di nonni e genitori.
Un incontro generazionale sul filo della memoria che a fine serata impegnerà la Giuria, formata da 100 ragazzi tra i 18 e i 20 anni, nell’arduo compito di decretare il decennio vincitore di ogni puntata.
I Migliori anni è presente su Twitter @RaiMiglioriAnni e all’interno del nuovo portale RaiPlay, con la pagina dedicata: http://www.raiplay.it/programmi/imigliorianni
Prodotto da Rai1 e realizzato in collaborazione con Endemol Shine Italy, “I Migliori Anni” è un programma di Carlo Conti, Ivana Sabatini, Emanuele Giovannini, Leopoldo Siano, Mario d’Amico, Francesco Valitutti. Le musiche sono di Pinuccio Pirazzoli, le coreografie di Fabrizio Mainini e i costumi di Donato Citro. La scenografia è di Flaminia Suri e Gennaro Amendola. La regia è firmata da Maurizio Pagnussat.
Redazione

28/04/2017 – 21:20 #RAI1: I MIGLIORI ANNI Conduce Carlo Conti con Anna Tatangelo – OSPITI: Brooke Shields, Fiorella Mannoia, Pupo, Gigliola Cinquetti, Solenghi e Lopez


i-migliori-anni-con-anna-tatangelo-740x350
I Migliori Anni” torna venerdì 28 aprile con un’esplosiva prima puntata e riporta in prima serata su Rai1 alle 21.20 l’emozionante sfida tra decenni ideata e condotta da Carlo Conti, affiancato anche in questa edizione dalla splendida Anna Tatangelo. 
Ad inaugurare l’ottava edizione di questo varietà tra i più amati del piccolo schermo, un ricco parterre di ospiti internazionali: dagli Stati Uniti arriveranno Brooke Shields, bellezza statuaria del cinema a stelle e strisce, la regina della hit mondiale Ring My BellAnita Ward e i Cock Robin, interpreti di Just Around The Corner e The Promise You Made, mentre direttamente dal Regno Unito sbarcheranno gli OMD per travolgere il pubblico con la loro mitica Enola Gay.
A fare gli onori di casa, nello spazio dedicato a “Il Mio Sanremo”, una fuoriclasse forte di 5 presenze al Festival: Fiorella Mannoia, che farà rivivere le emozioni, le esperienze e le canzoni dei suoi Festival.
Pupo, con il suo ricco e intramontabile repertorio, sarà il protagonista del “Jukebox”,  spazio fisso dedicato alle grandi hit di sempre.
L’appassionante viaggio nella storia della musica proseguirà con il talento indiscusso della bravissima Gigliola Cinquetti. A rappresentare gli anni ’70 saranno gli Homo Sapiens, mentre gli anni ’80 porteranno sul palco le note pop jazz di Sergio Caputo. Per gli anni ’90 ospite Alessandro Canino con il brano Brutta, mentre Massimo Lopez e Tullio Solenghi ripercorreranno insieme a Carlo Conti imomenti più emozionanti della loro intensa carriera. 
Spazio speciale alla memoria collettiva del pubblico a casa con i “Noi che…”, tante frasi legate ai propri ricordi condivise utilizzando Internet e i profili social del programma. E, in più, via web il pubblico da casa potrà contribuire a riempire i “carrelli dei decenni”, una bacheca di video, foto, oggetti e ricordi con cui scrivere insieme il racconto di “Cosa resterà dei Migliori Anni”. Gli adulti si riapproprieranno con più orgoglio del proprio tempo e i giovani potranno invitare genitori e nonni a “frugare in cantina”, per cercare tesori nascosti. Complicità, gioco, scoperte, incontro tra generazioni sull’onda della memoria: tutto questo è la grande tradizione de “I Migliori Anni”.
E, anche per questo, in studio sarà presente la Giuria dei 100 ragazzi tra i 18 e i 20 anni, cui spetta il compito di rappresentare il programma sui social e di decretare, in ogni puntata, il decennio vincitore.
Le atmosfere del passato saranno anche rievocate dalle coreografie firmate da Fabrizio Mainini e dalle musiche dell’Orchestra diretta dal Maestro Pinuccio Pirazzoli.
I Migliori anni è presente su Twitter @RaiMiglioriAnni e all’interno del nuovo portale RaiPlay, con la pagina dedicata: http://www.raiplay.it/programmi/imigliorianni.
Redazione

RAI1: I MIGLIORI ANNI Ospiti Gianna Nannini, Al Stewart, Modern Talking, Fausto Leali


i migliori

I migliori anni, il varietà ideato e condotto da Carlo Conti, venerdì 27 maggio torna in prima serata su Rai1 alle 21.20 per concludere con un’imperdibile puntata la sua corsa nei decenni italiani dagli anni ’60  agli anni ’90.
E’ pronta un’appassionante finale che trascinerà il pubblico in un mix di sorprese, illustri ospiti e memorabilia del passato. Prima fra tutti Gianna Nannini che porterà in studio l’emozione delle sue canzoni più importanti. Sorriso contagioso e simpatia travolgente accompagneranno Orietta Berti e le sue canzoni, mentre in rappresentanza dei fantastici anni ’70 saliranno sul palco Al Stewart con la mitica Year of the cat e George McCrae con Rock your baby. Sarà impossibile non ballare anche con Edoardo Vianello, in un medley di celebri brani dal ritmo trascinante e rigorosamente anni ’60. I successi di Mal e Rosanna Fratello, un’incursione negli anni 2000 con Valeria Rossi e il tormentone estivo Tre parole, e poi di nuovo indietro negli anni ’80, con il timbro potente e inconfondibile di Fausto Leali. In arrivo anche Ivana Spagna, volto degli anni ’90, e gli italianissimi Panda, che interpreteranno Voglia di morire. Ancora ritmo anni ’80 con il duo tedesco dei Modern Talking e la hit You’re my heart, you’re my soul, mentre per gli anni ’80-’90 ci sarà la poesia di Michele Zarrillo e delle sue romantiche canzoni suonate al pianoforte. Infine due attori di enorme talento, Paola Pitagora e Ugo Pagliai, racconteranno gli indimenticabili capolavori della tv di ieri.
Al fianco del padrone di casa, Anna Tatangelo impegnata a interpretare le hit di Annie Lennox, e Ubaldo Pantani, vero “mago” di comicità con le sue dissacranti imitazioni.
Per scoprire chi sarà il vincitore di questa sfida a colpi di “tesori” del passato, basterà attendere la fine della puntata quando la giuria dei mitici 100 ragazzi dai 18 ai 20 anni eleggerà il decennio migliore.
Tra nostalgia e leggerezza, Carlo Conti chiuderà quest’ultima puntata con la rubrica “Noi che”, una vera e propria incursione nei ricordi del pubblico nonché uno dei momenti più amati del programma: per condividere le esperienze “da non dimenticare”, i telespettatori potranno inviare i propri messaggi direttamente sulla pagina Facebook I Migliori Anni e sul profilo Twitter @RaiMiglioriAnni con gli hashtag ufficiali #imigliorianni e #noiche. I Migliori Anni, visibile in HD sul canale 501, è anche sul web con il sito http://www.imigliorianni.rai.it.
Redazione

RAI1: I MIGLIORI ANNI Ospiti: Al Bano e i Ricchi e Poveri per la prima volta senza Franco Gatti


i migliori.jpg

Venerdì 6 maggio alle 21.20 su Rai1 torna l’appassionante sfida tra decenni italiani de I Migliori Anni, il gioco della memoria più emozionante del piccolo schermo. Una seconda puntata imperdibile, ricca di ospiti e sorprese, per giocare insieme ai telespettatori e riscoprire “come eravamo” tanti anni fa: a confronto i decenni dagli anni ’60 ai ‘90, in una battaglia a colpi di ricordi, personaggi e canzoni celebri.
Tra gli attesissimi ospiti del conduttore Carlo Conti, Christian De Sica, che ripercorrerà la sua lunga carriera di artista dalle mille sfaccettature attraverso filmati e ricordi inediti; e poi Ron, con una carrellata musicale dagli anni ’70 agli anni ’90, Al Bano con due dei suoi maggiori successi, Francesco Renga e i Ricchi e Poveri, gruppo tra i più amati della musica italiana, sul palco per la prima volta senza Franco Gatti che proprio mercoledì scorso ha annunciato il suo congedo, dopo quasi 50 anni insieme, dai colleghi Angela Bramati e Angelo Sotgiu.
Impossibile poi non scatenarsi sulle note anni ‘70 di Disco Inferno con i The Trammps, di Yes Sir, I can boogie, il singolo da 16 milioni di copie del duo spagnolo Baccara e con i mitici Santo California, mentre direttamente dagli anni ’80 arriveranno la straordinaria Maggie Reilly, che ha reso indimenticabile la hit Moonlight Shadow di Mike Oldfield e Liò con la sua ballatissima Amoureux Solitaires. Con i Dik Dik e le loro canzoni il varietà di Conti ospiterà infine un autentico pezzo di storia del nostro patrimonio musicale a cavallo tra i decenni 1960 e 1970.
Sarà dunque il divertimento a scandire ogni istante del secondo dei cinque appuntamenti con il varietà del venerdì sera di Rai1 che vede al fianco di Carlo Conti la splendida Anna Tatangelo, che proporrà i successi di una grande icona della musica internazionale, e il comico Ubaldo Pantani, che divertirà il pubblico con le sue esilaranti performance. Prontissima e grintosa come sempre anche la Giuria dei 100 ragazzi tra i 18 e i 20 anni chiamati a decretare il decennio migliore.
Nello spazio dedicato al “Noi che”, il pubblico potrà condividere i propri ricordi utilizzando Internet e i profili social del programma. Infatti I Migliori Anni, visibile in HD sul canale 501, è anche sul  web con il sito imigliorianni.rai.it, su Facebook alla pagina I Migliori Anni e su Twitter @RaiMiglioriAnni con l’hashtag ufficiale #imigliorianni e #noiche.
Redazione

RAI1: I MIGLIORI ANNI Ospiti Renato Zero, Roger Moore, Leo Sayer e gli Stadio


carlo-conti-anna-tatangelo-promo-i-migliori-anni
Da venerdì 29 aprile torna su Rai1 alle 21.20 il varietà del venerdì sera “I Migliori Anni”, il programma ideato e condotto da Carlo Conti. Per il format italiano venduto in tutto il mondo sono cinque gli appuntamenti di grande spettacolo per giocare con la memoria e rivivere le pagine più belle della nostra storia attraverso la musica, il cinema, la televisione, le curiosità, i volti amati e quelli dimenticati di oltre mezzo secolo di costume e cronaca del nostro Paese.
Al fianco di Carlo Conti, in questa nuova edizione, la cantante Anna Tatangelo che in ogni puntata omaggerà un’icona della musica internazionale interpretando un medley di canzoni e il comico Ubaldo Pantani, sul palcoscenico de I Migliori Anni con le sue esilaranti imitazioni.
La formula vincente del programma di Rai1 è l’emozionante sfida tra i decenni italiani, dagli anni ‘60 ai ‘90, protagonisti assoluti del varietà tra i più amati dal grande pubblico televisivo. A scegliere il decennio più affascinante sarà la nuova generazione, una Giuria di 100 ragazzi presente in studio che, tra soprese ed emozioni, potrà scoprire quale musica si ascoltava, quali film si vedevano, cosa andava in onda in tv, quali erano le tendenze e quali gli oggetti di moda, capendo così quanto il passato sia ancora attuale e fonte di continua ispirazione.
Chi, se non una leggenda della musica e del costume italiani, come Renato Zero, poteva aprire questa nuova edizione del programma, un’icona per diverse generazioni, camaleontico e sempre all’avanguardia. E nella prima puntata arriveranno anche Roger Moore, per anni volto di James Bond, KC and The Sunshine Band con l’indimenticabile tormentone “Please don’t go”, i vincitori dell’ultimo Festival di Sanremo, con la canzone “Un giorno mi dirai”, nonché autori di alcuni dei brani più belli della nostra musica, gli Stadio. E ancora: Leo Sayer, Alan Sorrenti, Alex Britti, Nuovi Angeli, Camaleonti, Ten Sharp, Wilma Goich, Aleandro Baldi e Francesca Alotta, Gerry Bruno de I Brutos e Stefano Sani.
Nella prima puntata, inoltre, Anna Tatangelo canterà e ballerà su alcuni brani di Donna Summer mentre Pantani, nelle vesti di uno dei suoi personaggi, si cimenterà in un’intervista doppia con un grande protagonista della tv e insieme ripercorreranno i loro migliori anni.
Anche il pubblico sarà invitato a entrare nel programma e a prendere parte a questo viaggio nella memoria con l’ormai celebre rubrica “Noi che”, che torna in versione 2.0: i telespettatori attraverso internet e i social network potranno infatti condividere i propri ricordi e le esperienze più care.
Prodotto da Rai1 e realizzato in collaborazione con Endemol Shine Italy, “I Migliori Anni” è un programma di Carlo Conti, Ivana Sabatini, Emanuele Giovannini, Leopoldo Siano, Mario D’Amico, Francesco Valitutti, Andrea Palazzo. Le musiche sono di Pinuccio Pirazzoli, le coreografie di Fabrizio Mainini, le scenografie di Riccardo Bocchini e i costumi di Donato Citro. La regia è firmata da Maurizio Pagnussat.
Redazione
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: