i Tazenda

I MODA’ oggi in concerto su Canale5 ore 21,10.


moda

Oggi, sabato 6 settembre su Canale5 a partire dalle ore 21,10 verrà trasmesso il concerto-evento  dei Modà  nella tappa del loro Tour  intitolato “Gioia Live “a San Siro il 19 Luglio scorso. Oltre 30mila spettatori e tanti ospiti .I Modà capitanati da Kekko sono una realtà del panorama musicale in cui  musica e parole si sposano. Partiti in sordina, forse anche inizialmente sottovalutati sono esplosi  in poco tempo con un successo tipicizzato da fatica, umiltà, competenza musicale e talento, che ha varcato anche i confini nazionali ottenendo riscontri positivi.

Protagonisti assoluti del loro successo Kekko e compagni, hanno scelto direttamente le scene da inserire nel montaggio del concerto che andrà in onda stasera su Canale5, non un semplice concerto ma un concentrato  della loro storia musicale dalle origini ad oggi, raccontata attraverso i brani hanno portato al successo come Gioia, Arriverà, Tappeto di fragole, Se si potesse non morire, Non è mai abbastanza, Urlo e non mi senti, Sono già solo, Favola, Ti amo veramente.


Tra gli ospiti con cui  hanno dato vita a dei duetti strepitosi. Francesco Renga con Almeno un po’, i Tazenda con Cuore e vento ultimo singolo rilasciato e attualmente in rotazione in radio, con cui i Modà hanno voluto omaggiare la Sardegna e il suo popolo,  i Dear Jack, la band capitanata da Alessio Bernabei che  sta spopolando fra i giovanissimi e a cui i Modà hanno riservato l’onore di aprire i loro concerti e Bianca Atzei in La paura che ho di perderti.

 

Eugenio Finardi e il suo progetto: un disco a favore delle popolazioni colpite dall’alluvione in Sardegna


finardi

L’alluvione che ha colpito la Sardegna mietendo vittime e provocando danni incalcolabili ha animato lo spirito di solidarietà di tutta Italia, molti i personaggi di spicco del mondo dello spettacolo, della cultura e della musica che si sono prodigati in iniziative di “raccolta fondi” e non solo.

Tra questi Eugenio Findardi, che lo scorso 20 novembre, dai canali dei suoi social si è fatto promotore di una nobile iniziativa lanciando  l’invito per una collaborazione tra gli artisti italiani e i musicisti della tradizione sarda  alla realizzazione di una compilation da destinare alla raccolta fondi  a favore della popolazione della  Sardegna duramente colpita dal “ciclone”.

“Piccola idea! E se tutti noi artisti che hanno cantato in lingua sarda (Elio, Vecchioni, De André…) chiedessimo la liberatoria alle nostre case discografiche per pubblicare un disco a favore delle popolazioni colpite dall’alluvione? Magari con Artisti della grande tradizione musicale Sarda? Se vi piace l’idea condividete questo post!”.

Come informa l’artista milanese dalla sua pagina  Facebook in parecchi stanno rispondendo all’appello:

EUGENIO FINARDI official fan page
2 ore fa

Piccolo e incompleto progress report sul progetto:
Fino ad ora ho avuto l’adesione di Dori Ghezzi per Fabrizio De André, Roberto Vecchioni, Nomadi, Valerio Scanu, Alberto Bertoli per Pierangelo e i Tazenda, dei Tazenda con Checco dei Modà, Istentales, e sto mettendomi in contatto con molti altri da Paolo Fresu a Cristiano De André, da Francesco Renga a Peter Gabriel a Marco Carta…
Ma saremo molti di più, generazioni e stili diversi per una sola causa.
Ce la faremo!
EF

Come riporta la Nuova Sardegna, quotidiano Sardo,  sarebbe pronta una prima  canzone, Narami, (Dimmi) scritta da Istentales, gruppo nuorese con il quale Vecchioni si esibisce in terra sarda, da cantare insieme a Finardi e Vecchioni e il coro dei piccoli di Olbia.  Olbia è la città maggiormente colpita dal ciclone, dove il presentatore Giuliano Marongiu tenterà di organizzare un megaconcerto per raccogliere fondi da destinare alla rinascita dell’isola. È in quella occasione che verrà presentato il cd musicale da far girare in tutta Italia come è stato fatto con Domani, la cover per l’Abruzzo terremotato del 2009.