Italia1

CS_Martedì 5 ottobre, in prima serata su Italia1, riparte la nuova stagione de “Le Iene”, giunta alla 25esima edizione


Martedì 5 ottobre, in prima serata su Italia1, riparte la nuova stagione de Le Iene, giunta alla 25esima edizione

Molte le novità dello show, una su tutte la conduzione femminile che quest’anno si moltiplica.
Da sempre infatti la trasmissione ha scelto di farsi guidare da donne: cominciando con Simona Ventura e terminando con Alessia Marcuzzi, passando per Luciana Littizzetto, Ilary Blasi, Nadia Toffa e moltissime altre come Afef Jnifen, Daria Bignardi, Kasia Smutniak, Victoria Cabello, Miriam Leone, Cristina Chiabotto, Geppi Cucciari, per citarne alcune.

In questa stagione si alterneranno, a fianco di Nicola Savino e della Gialappa’s Band, alcune grandi donne che “sanno il fatto proprio” e che raccontano un femminile contemporaneo, ciascuna nel proprio autentico modo. Sono state invitate ad essere loro stesse e hanno raccolto la sfida con lo stesso entusiasmo con cui vivono le loro diverse professioni.
Ecco le donne che si alterneranno al fianco di Nicola Savino e della Gialappa’s Band… Elodie, Paola Egonu, Elisabetta Canalis, Rocio Munoz Morales, Madame, Elena Santarelli, Francesca Fagnani, Federica Pellegrini, Ornella Vanoni e Michela Giraud.

Redazione

CS_Su Italia 1 “Radio Norba Cornetto Battiti Live compilation”


Giovedì 19 agosto in prima serata su Italia 1, va in onda  RADIO NORBA CORNETTO BATTITI LIVE COMPILATION, il meglio dell’edizione 2021 dell’appuntamento televisivo dell’estate musicale italiana presentato da Alan Palmieri con Elisabetta Gregoraci

L’intero cast artistico di questa edizione del Radio Norba Cornetto BATTITI LIVE: Fedez con Orietta Berti, Emma Marrone, Marco Mengoni, J-Ax con Jake la Furia, Fabio Rovazzi, Boomdabash con Baby K, Takagi & Ketra con Giusy Ferreri, Nina Zilli con Clementino, Rocco Hunt con Ana Mena, Noemi con Carl Brave, Nek, Fred De Palma, Annalisa, Irama, Alessandra Amoroso, Ermal Meta, Mahmood, Sangiovanni, Gazzelle, Francesca Michielin, Capo Plaza, Elettra Lamborghini, Colapesce Dimartino, Anna Tatangelo, The Kolors, Coma Cose, Gaudiano, Rkomi, Mara Sattei, Lorenzo Fragola, Federico Rossi, Deddy, Shade, Aka7even, Sottotono, Gaia, La Rappresentante di Lista, Boro Boro con Cara, Gio Evan, Jasmine, Tancredi, Mr. Rain, Gigi D’Alessio, Michele Bravi, Il Tre, Aiello, Ernia, Braco con Luna, Icon 808 con Didi e Siciliano, Shiva, Emma Muscat, Astol, Pinguini Tattici Nucleari, Cedraux, Arisa, Vhelade, Enula, Malika Ayane, Lil Jolie.

Redazione

CS_Freedom Oltre il confine


Appuntamento con  «Freedom – Oltre il confine», in onda lunedì 9 agosto, in prima serata, su Italia 1.

Dal nuovo studio virtuale, Roberto Giacobbo propone una serata, ispirata ai più bei viaggi di Freedom.

Dal server del programma emergono le immagini più belle, arricchite da nuovi contenuti: la serata è dedicata alle scoperte e ai permessi speciali: un’occasione per vedere luoghi esclusivi chiusi al pubblico o conoscere storie di cui non si è parlato.

Redazione

CS_Italia 1 si scatena con la musica di “Radio Norba Cornetto Battiti Live”


Martedì 3 agosto in prima serata su Italia 1, quarta puntata di “RADIO NORBA CORNETTO BATTITI LIVE”, l’unico appuntamento televisivo dell’estate musicale italiana presentato da Alan Palmieri con Elisabetta Gregoraci.

Anche per questa 19esima edizione il Castello Aragonese di Otranto ospiterà il palco di Radio Norba, ma la kermesse continuerà a mantenere la sua forte identità itinerante. 15 esibizioni, infatti, si svolgeranno “on the road” in altrettante location pugliesi, alcune televisivamente inedite: Polignano a Mare, Vieste, Barletta, Grottaglie, Santa Maria di Leuca, Martina Franca, Gallipoli, Gravina in Puglia, Fasano, Giovinazzo, Taranto, Bari, Brindisi, Foggia e Lecce. 
Il pubblico presente al Castello Aragonese potrà interagire con gli artisti in scena, attraverso l’attrice e webstar Mariasole Pollio.

Come sempre, la rassegna accoglierà alcuni dei nomi più importanti della musica italiana e internazionale. Gli artisti che si esibiranno nella quarta puntata: Alice MertonTopicElettra Lamborghini; i The KolorsErniaRkomiGaudianoAielloIcon 808Giacomo Urtis; i Boomdabash e Baby KAka7even; Mr. Rain; DeddyFederico RossiRocco Hunt e Ana MenaClementino e Nina ZilliNoemi e Carl Brave.
Protagonisti delle esibizioni on the road saranno, invece, Annalisa, da Grottaglie; La Rappresentante di Lista da Giovinazzo e J-Ax con Jake La Furia da Barletta.

La regia è affidata a Luigi Antonini.

Redazione

CS_Freedom Oltre il confine


Appuntamento con  «Freedom – Oltre il confine», in onda lunedì 2 agosto, in prima serata, su Italia 1.

Dal nuovo studio virtuale, Roberto Giacobbo propone una serata, ispirata ai più bei viaggi di Freedom.

Dal server del programma emergono le immagini più belle, arricchite da nuovi contenuti: la serata è dedicata alle scoperte e ai permessi speciali: un’occasione per vedere luoghi esclusivi chiusi al pubblico o conoscere storie di cui non si è parlato.

Redazione

CS_Italia 1 si scatena con la musica di”Radio Norba Cornetto Battiti Live”


Torna “RADIO NORBA CORNETTO BATTITI LIVE”, l’unico appuntamento televisivo dell’estate musicale italiana presentato da Alan Palmieri con Elisabetta Gregoraci con cinque prime serate, da martedì 13 luglio, su Italia 1.

Anche per questa 19esima edizione il Castello Aragonese di Otranto ospiterà il palco di Radio Norba, ma la kermesse continuerà a mantenere la sua forte identità itinerante. 15 esibizioni, infatti, si svolgeranno “on the road” in altrettante location pugliesi, alcune televisivamente inedite: Polignano a Mare, Vieste, Barletta, Grottaglie, Santa Maria di Leuca, Martina Franca, Gallipoli, Gravina in Puglia, Fasano, Giovinazzo, Taranto, Bari, Brindisi, Foggia e Lecce. 
Il pubblico presente al Castello Aragonese potrà interagire con gli artisti in scena, attraverso l’attrice e webstar Mariasole Pollio.

Come sempre, la rassegna accoglierà alcuni dei nomi più importanti della musica italiana e internazionale. Questi gli artisti che si esibiranno nella prima puntata: Fedez e Orietta BertiTakagi e Ketra con Giusy FerreriFrancesca MichielinNekCapo PlazaMara SatteiComa CoseIramaAnnalisa e Federico RossiDeddySangiovanniGazzelleDotanShadeBoomdabash con Baby KMaster KGArianna e Andrea Damante.
Protagonisti delle esibizioni on the road saranno, invece, Colapesce e Dimartino, da Polignano a Mare; Noemi dal Minareto di Selva a Fasano e Alessandra Amoroso da Lecce.

La regia è affidata a Luigi Antonini.

CS_Ultimo appuntamento stagionale con “Le Iene”


Martedì 8 giugno, in prima serata su Italia 1, l’ultimo appuntamento stagionale de “Le Iene” con Alessia Marcuzzi, Nicola Savino e le immancabili voci de la Gialappa’s Band.

Filippo Roma torna a parlare della partita Inter-Juventus del 2018, al centro della cronaca calcistica degli ultimi giorni, dopo il servizio della settimana scorsa. Le novità riguarderebbero, uno degli episodi da Var archiviati e trasmessi alla Procura Federale, che presenta anomalie di cui sembra non essersi accorto nessuno prima d’ora. Si tratta dell’episodio relativo al fallo di Vecino su Mandzukic.

Spazio quindi agli ultimi sviluppi sull’inchiesta di Roberta Rei su “Emme Team”, l’agenzia formata da un gruppo di avvocati, investigatori ed esperti informatici, nota ai più per il loro Metodo Cantone (inizialmente conosciuto come Metodo Emme, ndr.). Il loro sistema rivoluzionario servirebbe per aiutare le vittime di revenge porn, fermando la distribuzione illecita di materiale online, per combattere la pirateria e per provare a risolvere alcuni casi di cronaca nera, complicati e molto discussi, come l’omicidio di Marco Vannini, la morte di Tiziana Cantone o quella di Mario Biondo. L’inviata, attraverso le testimonianze di alcuni volti noti che in passato avrebbero avuto a che fare con il fondatore del Team, è riuscita a risalire alla sua vera identità. 

Alice Martinelli affronta la delicata tematica dell’inclusione lavorativa delle persone disabili e del loro collocamento mirato nelle aziende del nostro Paese. Nel servizio, alcuni lavoratori raccontano di aver subìto un ridimensionamento della loro attività, attraverso lo svolgimento di pratiche per lo più inutili, sfociato poi in un licenziamento vero e proprio, motivato solo dall’aggravarsi delle loro condizioni di invalidità. Come nel caso di Arianna che racconta di aver ricevuto una lettera di risoluzione del suo rapporto di lavoro dopo aver subìto un trapianto di polmoni. L’inviata, dopo aver incontrato anche un paio di imprenditori che portano la loro esperienza come modello virtuoso di inserimento, prova a discuterne direttamente con il Ministro per le Disabilità Erika Stefani. 

Giulio Golia torna a parlare di Fabrizio Pignalberi, dopo aver raccolto lo sfogo di diverse famiglie che la settimana scorsa avevano raccontato come l’uomo si fosse approfittato di loro, creando alcuni danni, tuttora irrisolti. Il diretto interessato invece afferma di avere le carte che dimostrerebbero, caso per caso, le sue ragioni.

Antonino Monteleone racconta la storia di Jan Kuciak, una giovane promessa del giornalismo slovacco giustiziato a soli 27 anni assieme alla sua fidanzata. Il giornalista scriveva per la testata di Bratislava Aktuality.sk, il sito web informativo incentrato sulle frodi fiscali di diversi uomini d’affari connessi alle alte sfere politiche slovacche. Jan era specializzato nel cosiddetto “data journalism”, un tipo di giornalismo in cui le inchieste nascono e si sviluppano incrociando un’enorme quantità di dati, numeri e documenti, ricavati dai vari database pubblici, presenti online. Prima di essere ucciso stava lavorando a un’inchiesta su “I tentacoli della mafia italiana in Slovacchia”. 

“Vittime” di Nicolò De Devitiis le sorelle, influencer, Chiara e Angela Nasti, che commenteranno lo scherzo direttamente in studio.

Redazione

FILM: “IT” in prima serata su Italia1


Domenica 2 maggioin prima serata su Italia 1, appuntamento con “IT”, il film del 2017 diretto da Andy Muschietti, adattamento dell’omonimo romanzo di Stephen King

A Derry, un’immaginaria cittadina del Maine, i ragazzi scompaiono senza apparente motivo e l’ennesima vittima è un bambino di sette anni di nome George, risucchiato in un tombino durante un temporale. Un gruppo di ragazzini perseguitati dai bulli, si riunisce sotto la denominazione di Club dei Perdenti per indagare sul mistero della morte di George e degli altri ragazzi scomparsi. Il loro leader è Bill, fratello maggiore di George attanagliato dai sensi di colpa per non essere riuscito a impedirne il brutale assassinio. Al suo fianco ci sono il grassoccio Ben, l’impulsivo Richie, il pragamatico Stan, l’appassionato di storia Mike, l’ipocondriaco Eddie e Beverly, l’unica ragazza del gruppo. Quando la ricerca li conduce a un clown sadico e demoniaco chiamato Pennywise, ciascuno dei componenti del Club si rende conto di averlo già incontrato prima.

LO SAPEVATE CHE:

Pennywise parla per quattro minuti in tutto il film.

Bill Skarsgård ha fatto una ricerca sugli psicopatici fittizi e reali per trovare il proprio modo di interpretare Pennywise. Ha tratto ispirazione da shining (1980).

Sophia Lillis ha girato più di una scena in piedi su una scatola perché era di gran lunga la più bassa del cast principale.

Cast: Bill Skarsgård, Jaeden Martell, Sophia Lillis, Jeremy Ray Taylor, Finn Wolfhar

Redazione

CS_Nuovo appuntamento con “Le Iene”


Martedì 30 marzo, in prima serata su Italia 1, nuovo appuntamento con “Le Iene”. Conducono lo show Alessia Marcuzzi e Nicola Savino con le immancabili voci de la Gialappa’s Band. 

Il primo divertentissimo scherzo della serata è quello di Nicolò De Devitiis ai danni di Samantha De Grenet, realizzato con la complicità di Brando, figlio adolescente della showgirl.

Il servizio di Luigi Pelazza mostra l’arresto di un ferrarese di 54 anni, accusato di sfruttamento della prostituzione. L’inviato, contattato in redazione da uno dei potenziali clienti dell’uomo che chiedeva soldi in cambio di prestazioni sessuali consumate con una giovane studentessa ventenne, ha aiutato le forze dell’ordine nell’indagine, consegnando agli inquirenti il filmato dell’accaduto. L’uomo arrestato si presentava attraverso la sua associazione come un sostenitore per le donne vittime di violenza e allo stesso tempo procacciava incontri erotici in cui si consumavano sostanze stupefacenti.

Tra le inchieste quella di Alessandro Politi sulla morte di Pompeo Panaro, esponente politico calabrese di Paola, cittadina in provincia di Cosenza. Dall’uccisione nel 1982 la famiglia Panaro viene travolta da una serie di eventi che ancora oggi non trovano risposte definitive. L’indagine sulla scomparsa dell’uomo era stata ufficialmente archiviata come lupara bianca ma circa trent’anni dopo suo figlio Paolo è riuscito a rompere il silenzio sulla vicenda e a ottenere la riapertura del caso. Nel 2013, infatti, la magistratura ha rinviato a giudizio uno dei suoi presunti assassini, il collaboratore di giustizia Giuliano Serpa che però viene assolto in quanto il reato è caduto in prescrizione in base alla legge Ciriello. Nella richiesta di rinvio a giudizio, però, Paolo trova i nomi degli altri indagati per i quali si procederà separatamente in quanto deceduti. Di questi nove solo tre sono effettivamente defunti, racconta il figlio della vittima alla Iena, gli altri sono vivi, secondo il figlio di Pompeo Panaro pregiudicati e tutti noti alle forze dell’ordine. Nei giorni scorsi, a seguito della messa in onda del precedente servizio, c’è stata un’Interrogazione parlamentare. Domani sera altri nuovi incredibili elementi che riguardano la gestione delle indagini per cui la famiglia continua a chiedere che possa essere fatta chiarezza. 

Giulio Golia e Francesca Di Stefano tornano sulla morte di Gianmarco Pozzi, il 28enne romano deceduto nelle prime ore della mattinata del 9 agosto scorso, sull’isola di Ponza. In un primo momento la morte del ragazzo è stata descritta come una caduta avvenuta dopo una corsa in preda al delirio da cocaina, sostanza di cui Gianmarco ha fatto uso. Il suo corpo è stato trovato in un’intercapedine tra un muro di contenimento di un campo e un’abitazione. Ma la storia sembra avere ancora molti lati oscuri, gli approfondimenti svolti dal consulente della famiglia, il Prof. Vittorio Fineschi, hanno portato all’ipotesi che si possa trattare di un omicidio. La sua ultima relazione infatti indicherebbe un decesso non avvenuto a seguito della caduta nel vuoto ma in seguito all’azione di terze persone.  Nel servizio la testimonianza inedita di Alessandro, terzo inquilino dell’alloggio isolano, che, insieme ad Alessio, è stato testimone degli ultimi istanti di vita della vittima. Si proverà a ricostruire i fatti, ripercorrendo quanto sarebbe accaduto, compreso il tema dello spaccio di cocaina e della quantità che sarebbe stata acquistata a Roma e portata sull’isola in quei giorni. Su questo argomento si tenterà di capire qualcosa di più tra la versione data da Alessio (compagno di stanza e amico di Gianmarco, ndr.)  e quella di Vincenzo (proprietario del locale Blue Moon, dove sia Alessio che Gianmarco lavoravano ndr.). 

“Le Iene” sarà di nuovo in onda venerdì 2 aprile con il secondo appuntamento settimanale condotto da Giulio Golia, Matteo Viviani e Filippo Roma. 

Redazione

CS_Nuovo appuntamento con “La Pupa e il Secchione e Viceversa”


Giovedì 18 febbraio, in prima serata su Italia 1, nuovo appuntamento con “La Pupa e il Secchione e Viceversa”, il programma cult prodotto da Endemol Shine Italy

Andrea Pucci racconterà l’incontro tra due pianeti all’apparenza lontani, rappresentati da pupe e secchioni e da pupi e secchione. Anche in questa edizione, infatti, per sovvertire gli stereotipi delle donne più dedite alla cura del corpo e all’apparenza e degli uomini dall’aspetto fisico trascurato e concentrati esclusivamente sui libri, non mancheranno i Viceversa. L’ironia sarà sempre centrale nel racconto di questo incontro-scontro, ma, nel corso delle puntate, non mancheranno momenti in cui verranno affrontati argomenti e tematiche più importanti e delicate. 

La narrazione si svolgerà direttamente in loco, in una nuova location, una sontuosa villa alle porte di Roma. Nel corso delle sei puntate, come madrina, al fianco di Pucci ci sarà la pupa per antonomasia: Francesca Cipriani

Nel corso del programma, il cancello della villa si aprirà a diversi esponenti del mondo della cultura e dello spettacolo che giudicheranno le prove a cui i ragazzi saranno sottoposti. Tra questi Iva Zanicchi, Francesca Barra, Cristiano Malgioglio, Carmelo Abbate. Tra gli ospiti anche Vladimir Luxuria, Roberto Giacobbo, Giulia Salemi, Francesca Brambilla, Laura Cremaschi, Diego Dalla Palma, Carmen Di Pietro, Giorgio Mastrota, Claudia Ruggeri, Enzo Salvi, Jo Squillo, Natalia Titova e Antonio Zequila. 

Redazione