J-AX

IL SINGOLO DI SUOR CRISTINA NON DECOLLA SU I-TUNES: UN SEGNO … DEL CIELO?


 suor cristina

Qualche merito lo si riconosce a Suor Cristina, sicuramente di aver fatto “imbizzarrire” gli indici di ascolto e destato un inatteso clamore attorno alla trasmissione “The Voice of Italy”, oltre a essersi guadagnata, lei stessa, una popolarità planetaria, tanto da essere “parodiata” persino alla tv americana, ma è stata capace di fare ancora di più, è riuscita a riattizzare le languenti conversazioni della gente, in questo periodo, sui mezzi pubbici, o al supermercato, o al bar, fatte, all’apparenza, con lo stampino, sequela infinita di “must” quali tasse, governo, carovita, ticket sanitario, pensioni, sbarchi, tempo …, divenendone uno degli argomenti, o forse “l’argomento” di discussione privilegiato, se il “talent” non si fosse concluso, probabilmente anche i Mondiali di calcio se la sarebbero dovuta vedere con lei, certo un “polverone” mediatico simile, attorno a un personaggio lanciato dal “tubo catodico”, non si verificava, a memoria d’uomo, da tempo.

E con la vittoria, la monachella, ha messo in tasca anche un bel contratto con la Universal, con cui, si presume, inciderà un album, non è dato sapere se in italiano o, le voci si rincorrono, piuttosto in inglese, puntando a una platea più estesa e possibilmente internazionale, ma si tratta solo di “rumors”, nulla più,dal canto suo, “Sister Ax”, spera in un “tour” con tappe un po’ ovunque, nel quadro della “missione” di cui lei stessa si sente investita, ecco come si è espressa (fonte: “Virgilio.it”): “L’evangelizzazione non esclude niente: se necessario, porteremo il nostro messaggio anche nelle piazze. Immagino che, in ogni caso, i testi parleranno di amore e di situazioni reali, con un linguaggio capace di arrivare a tutti”, attraverso la musica, insomma, spera di convertire molte “pecorelle smarrite”, si prende, evidentemente, molto sul serio.

La domanda da porre all’indomani del termine di un “talent” che incorona come nuova “rivelazione” l’ennesimo vincitore è sempre uguale: quanto potrà durare?certo, la “concentrazione mediatica” attorno al caso di Suor Cristina è stata di proporzioni mastodontiche, ma ora che si sono spente le luci della ribalta sulla trasmissione, bisogna fare i conti con i meccanismi spietati che regolano il genere televisivo stesso del “talent”, vera e propria “voragine infernale” senza fondo, che inghiotte avidamente e a ritmo incessante nelle sue cupe profondità le proprie “vittime”, nel susseguirsi delle edizioni e che a parte a pochi eletti, alla maggioranza non lascia scampo. Non possiamo prevedere la sorte “artistica” della religiosa, ma i segnali, al momento, non sembrano incoraggianti, l’inedito che ha presentato alla finale, “Lungo la strada”, definito “Una hit istantanea” dal suo “coach”, J-Ax, è già in odore di plagio, ricordando, si dice, “La carità”, un pezzo di Adriano Celentano e Don Backy, cantato nel film “Il monaco di Monza”, altri propenderebbero per richiami a “La principessa e il ranocchio”, colonna sonora Disney e ci sono poi i dati di vendita del singolo che non sembrano lasciar presagire un successo eclatante, infatti è già in discesa, mentre quello del collega Giacomo Voli, battuto a “The Voice”, sabato era primo su “I-Tunes” e fila come un treno, promettendo di seguitare a occupare posizioni alte in classifica, non stanno facendo male nemmeno gli altri finalisti Giorgia Pino, quarta con “Se davvero vuoi” e Tommaso Pini, settimo con “La perfezione non c’è”. Come mai questa“débacle” commerciale di Suor Cristina, che ora è in convento?che dei disegni a noi imperscrutabili la stiano richiamando a “doveri” più alti? Infinite sono le vie del Signore …

by Fede

I 5 Seconds of Summer e i Clean Bandit ospiti alla finale di The Voice of Italy


Noemi, J-Ax, Raffaela Carrà e Piero Pelù (foto: ANSA )

La boyband australiana,  I 5 Seconds of Summer, parteciperanno alla serata finale di The Voice, in onda giovedì 5 giugno su Rai2 ore 21,10 . L’hashtag lanciato dalla band che annunciava la loro presenza al talent show(#tvoi5SOS)in soli 45 minuti i è ritrovato al primo posto di Twitter nel mondo. Da qualche giorno è uscito il nuovo singolo della band, “Don’t stop”, preludio dell’album previsto per fine giugno. Ospite ancheil gruppo musicale britannico di musica elettronica Clean Bandit che canteranno il brano Rather Be.Finale attesissima che incuriosisce nel risultato non così scontato come potrebbe sembrare. Ricordiamo i 4 finalisti Tommaso Pini (Firenze) del team Carrà, Giorgia Pino (Casarano – Lecce) del team Noemi, Suor Cristina Scuccia (Comiso – Ragusa) del team J-AX e Giacomo Voli (Correggio – Reggio Emilia) del team Pelù. I brani della finale di The Voice saranno disponibili in esclusiva streaming su Cubomusica.it, la piattaforma dedicata alla musica digitale di Telecom Italia con cui il programma ha una partnership per l’ascolto delle esibizioni dei concorrenti. In rete ha lasciato il pubblico interdetto l’esclusione   di Daria Biancardi la settimana scorsa del Team di Pelù che si è scontrata con Giacomo Voli. Potenza vocale contro Esperienza e tecnica. A spuntarla alla fine è stato Giacomo Voli premiato da Pelù con 55 punti contro i 45 assegnati a Daria. Anche il pubblico al televoto alla fine però ha  premiato Voli ed è  lui il finalista che si contenderà la vittoria con gli altri tre ma presumiamo soprattutto con Suor Cristina, pezzo forte del talent per popolarità. In rete tuttavia più di “qualcuno” avrebbe da dire sulle strategie di gioco e scelte dei giudici che alla luce dei fatti si stanno allineando sempre più a quelle di altri format analoghi.

The Voice of Italy – Carolina Russi eliminata… l’ira “funesta” di Anna Pettinelli!


Non solo Emma Marrone contro suor Cristina, accusata di farsi scudo con la sua tonaca per andare avanti ad XFactor, adesso anche Anna Pettinelli madre di Carolina Russi e famosa Dj  di RDS si scatena  su Facebook dopo l’eliminazione di Carolina da The Voice nella sfida con Valerio Jovine.

Valerio (Jovine) ti stimo e ti voglio bene ma tu la strada la hai già spianata mentre Carolina ha bisogno di farsi conoscere. Ma naturalmente non è colpa tua. Diciamo che sei più nelle corde di J-Ax. E grazie dal profondo del cuore a tutti coloro che hanno sostenuto Carolina e me.

“Difficilmente le grandi radio passeranno un pezzo di Suor Cristina, ma c’è sempre Radio Maria. Che le fareste cantare? Soul? Ma fatemi il piacere! Complimenti agli autori e alla produzione per aver trovato il personaggio giusto per far decollare il programma anche in Italia ma una tonaca ha compromesso quella sana competizione che deve esserci in ogni talent, un vantaggio troppo grande in un paese profondamente cattolico. Vittoria scontata, anche se ieri le scatenate sorelle, applaudendo, ballando e lamentandosi perché la gente votava con i cellulari in studio dove i telefonini erano banditi (!), mi hanno detto che non vorrebbero vincere. Che non sarebbe il caso. Sorelle, credevate fosse una gita turistica? Facciamo una passeggiata e poi torniamo in convento? Ora viene il bello. Gestire tutto ciò“.

Replica del rapper coach su Twitter: “Rispetto la sua opinione signora ma ‘le grosse radio non passeranno Cri’?. Senza sentire neanche il pezzo? Si fa così da voi?”.

La dj di Rds risponde sul social network: “Grande coach, ho scritto difficilmente non sicuramente. Sarei felice di essere smentita. Ma ho questa sensazione”.

Attnzione J-Ax …è una sensazione da non sottovalutare perchè  è … “consapevole” !

 

 

The Voice Of Italy – secondo Live e Saule come ospite.


Secondo Live per The Voice of Italy, che stasera vedrà l’eliminazione di altre quattro voci su Ra2 prima serata. Sono rimasti in 16 a contendersi la vittoria di questa seconda edizione e solo 12 potranno accedere  alla prossima puntata . Il criterio per passare il turno è il solito: Televoto e giudizio del proprio capitano per i quattro cantanti in gara per ciascuna squadra e i due più votati accederanno immediatamente mentre il terzo ammesso sarà scelto dal coach prevedendo anche  quello che ha più chance di vittoria.

Dopo Kylie Minogue ospite della puntata odierna  il cantante belga Saule

I 16 concorrenti in gara stasera sono:

TeamPelù:

Daria Biancardi (Palermo), Esther Oluloro (Cologne, Brescia), Giacomo Voli (Coreggio, Reggio Emilia), Giulia Dagani (Casalmorano, Cremona).

TeamCarrà:

Luna Palumbo (Salerno), Federica Buda (Siracusa), Tommaso Pini (Firenze), Giuseppe Maggioni (Brembate di Sopra, Bergamo).

TeamJ-AX:

Dylan Magon (Voghera, Pavia), Carolina Russi (Roma), Suor Cristina Scuccia (Comiso, Ragusa), Valerio Jovine (Napoli).

TeamNoemi:

Andrea Manchiero (Castiglione Olona, Varese), Stefano Corona di (Castell’Alfero, Asti), Gianmarco Dottori (Roma), Giorgia Pino (Casarano, Lecce).

ARIA NUOVA A “THE VOICE OF ITALY” EDIZIONE 2014?


Raffaella-Carra-The-Voice-of-Italy

Dopo quasi un anno, è ai blocchi di partenza su Raidue, tutti i mercoledì, con inizio il 12 marzo alle 21.10, la seconda edizione del “music talent” “The Voice of Italy”, la cui “importazione” si deve a Raffaella Carrà, che ne aveva visto il “format” all’estero, che promette, quest’anno, gira voce, molte sorprese eccitanti, sia nello svolgimento della gara, che nel “cast” di “tutors”, che nel sempre più alto livello di preparazione canora e musicale dei concorrenti.

Qualche novità la si registra già nel regolamento: 14 puntate (se n’è aggiunta una, rispetto al 2013), invariate le “Blind Auditions”, ossia le esibizioni “al buio”, dove gli aspiranti, in tutto 120, saranno ascoltati e selezionati, senza essere visti in faccia, dai “coach”, rimane la “Battle”, dove ci saranno degli sfidanti su un “ring” a coppie che si misureranno assieme sullo stesso brano, sottoposti a ulteriore “decimazione” da parte degli insegnanti, nuova è la terza fase, ribattezzata “Knockout”, dove due talenti della stessa squadra si confronteranno separatamente su un pezzo ciascuno, è poi la volta del passaggio al “Live show” già preesistente, da cui si approda alla semi-finale, con scontri diretti fra gli ultimi 8 partecipanti, due per ogni “team”, che canteranno con il loro maestro e con ospiti canori, infine, dalla confluenza dei voti dei rispettivi “coach” e del pubblico da casa, usciranno i 4 finalisti che dovranno contendersi il titolo di “The Voice”.

Ci sarà un nuovo conduttore, Federico Russo, già voce di “Radio Deejay” – preferito a candidati di provata esperienza fra cui era stato, a suo tempo, avanzato il nome di Francesco Facchinetti (per più annualità alla guida di “X-Factor”) – , “belloccio” ma, si dice, professionalmente preparato, che sostituirà l’attore Fabio Troiano, molto discusso, l’anno scorso, nelle vesti di presentatore e detentore degli spazi “dietro le quinte” e non ci sarà più nemmeno Carolina Di Domenico a occuparsi dei “social network”, al suo posto dovrebbe esserci, salvo improvvisi cambiamenti, Valentina Correani.

Piero-Pelù-620x350

Riconfermati tre “vocal coach” su quattro: Raffaella Carrà, una veterana, rassicurante come una “di famiglia”, può ben rappresentare la “tradizione”, Piero Pelù, “metallaro” dall’impudica animaccia “rock”, linguaggio boccaccesco (occasionalmente lanciato oltre i limiti del consentito), “verve” da vendere, energia bruciante, la “trasgressione”, Noemi “la Rossa”, la più giovane, inconfondibile risata che “tramortisce”, ottimo orecchio musicale e indubbie competenze, la “sperimentazione” e l’”innovazione”, all’appello manca Riccardo Cocciante, il più pacato della giuria passata, che ha deciso di “chiamarsi fuori”, gli succederà J-Ax (Alessandro Aleotti, Milano, 05/08/1972), noto “rapper” ed ex-solista degli “Articolo 31”, collaborazioni, in “tour”, con Lucio Dalla, Francesco Guccini e Neffa, si è dichiarato entusiasta di lanciarsi nella nuova avventura, non risparmiando una punta di malignità per il personaggio-simbolo  di una trasmissione “rivale”  (da “Velvetmusic” 14/01/2014) “ –The Voice- è l’unico talent che ospita cantanti di ogni età, anche chi ha avuto una carriera e non è arrivato dove voleva … Ci sono Pelù e Noemi, discograficamente rilevanti e attivi … mica come Morgan …”.

Sulla carta, promette “scintille” il confronto Pelù – J-Ax, entrambi privi di auto-censure, incorreggibili, imprevedibili e non incasellabili entro schemi prestabiliti, potrebbe scaturirne davvero un gran bel “match”, con esultanza per lo “share” e allora … “match” sia.

[Articolo a cura di Fede]

MTV Awards: aperte le votazioni – primo turno.


mtv

Mtv torna nella cornice di Piazzale Michelangelo e on air su MTV (canale 8 DTT) a partire dalle 21.10, saranno consegnati gli Awards ai vincitori delle 16 categorie in gara, scelti dal pubblico di MTV. A partire da oggi sono aperte le votazioni sul sito http://www.mtv.it/mtvawards.

Tutte le categorie possono essere votate fino alle ore 20.00 del 15 giugno ad eccezione di Best Fan e Artist Saga, il cui voto verrà chiuso durante la diretta per scatenare un’agguerrita sfida all’ultimo click, e di InstaVIP e Best Photo che saranno scelte martedì 11 giugno. La novità di questa prima edizione degli MTV Awards è la presenza di uno spettro di categorie extra musicali come la LG TwITStar – che premierà la celebrity italiana che bisogna assolutamente seguire perché “rende Twitter il posto in cui è bello stare” -, l’InstaVip, ovvero la star che passa la propria giornata a documentare ogni momento della sua vita su Instagram, oppure l’Artist Saga, 16 artisti scelti democraticamente su Facebook tramite un sondaggio aperto postato da MTV Italia. [Fonte: Corriere Fiorentino]

Le sfide:

Alessandra Amoroso Vs Angela Semeraro.
Justin Bieber Vs Fedez.
Marco Mengoni Vs Valerio Scanu.
Annalisa Scarrone Vs Emma.
One Direction Vs Little Mix.
Laura Pausini Vs Demi Lovato.
Lady Gaga Vs J-Ax.
Super Junior Vs Marco Carta.

A partire dal 21 Maggio ore 11.00  chi vincerà la sfida  Alessandra Amoroso/Angela Semeraro si scontrerà con chi vincerà la sfida di Annalisa Scarrone/Emma.
Chi vincerà la sfida di Marco Mengoni/Valerio Scanu si scontrerà con chi vincerà la sfida di Justin Bieber/Fedez.
Chi vincerà la sfida One Direction/Little Mix si scontrerà con chi vincerà la sfida di Lady Gaga-J-Ax.
Chi vincerà la sfida  di Laura Pausini/Demi Lovato si scontrerà con chi vincerà la sfida  di Super Junior/Marco Carta.

I quattro vincitori saranno i finalisti della categoria Artist Saga.

I quattro vincitori saranno i semifinalisti della categoria Artist Saga. Il 6 Giugno alle ore 11.00  inizierà la semifinale, mentre il 15 Giugno alle ore 21.30 inizierà la finale. Sempre il 15 Giugno alle ore 23.00 sarà proclamato il vincitore.

Ecco il link per votare:

http://artistsaga.mtv.it/challenges/1