jay-z

Jay Z e Beyoncé: invasione sul palco dell’OTR Tour di Atlanta


Invasione sul palco l’altra sera al concerto di Jay Z e Beyoncé, durante l’OTR Tour di Atlanta. Un fan particolarmente intraprendente si è fatto strada tra la folla,  per salire, con fare apparentemente minaccioso, sul palco dove la coppia aveva appena finito di esibirsi nell’ultima canzone in scaletta e si stava allontanando dal palco. Immediato l’intervento dei ballerini che subito hanno capito cosa stava per succedere, che sono stati poi  raggiunti  dalle guardie della securiy, che hanno fermato il fan impazzito.  

Redazione

 

Jay-Z e Beyoncé per la prima volta insieme in Italia


Jay-Z e Beyoncé  di nuovo insieme  sul palco e per la prima volta in Italia. La coppia d’oro dell’hip hop si esibirà a San Siro 6 luglio e all’Olimpico di Roma l’8 luglio con il loro dell’On The Run II Tour II. Il tour inizierà il 6 giugno a Cardiff (Gran Bretagna) e farà tappa in 15 città europee e in 21 città in Nord America. Nell’estate del 2014, Beyoncé e Jay-Z hanno tenuto per 6 settimane una serie di concerti sold-out negli stadi in Nord America con la prima edizione del tour «On the run », terminato a Parigi… I due saliranno sul palco il 6 luglio allo stadio di San Siro di Milano e l’8 luglio allo stadio Olimpico di Roma.

I biglietti per le due date dell’On The Run II Tour saranno disponibili per gli utenti Tidal e Beyhive dalle 10:00 di mercoledì 14 marzo alle 17:00 di sabato 17 marzo; tramite prevendita Citi dalle 12:00 di mercoledì 14 marzo alle 17:00 di sabato 17 marzo; per gli utenti My Live Nation dalle 10:00 di venerdì 16 marzo alle 17:00 di sabato 17 marzo, tramite vendita generale su ticketmaster.it, ticketone.it e punti vendita autorizzati dalle 10:00 di lunedì 19 marzo.

Prince lascia Internet dopo l’abbandono di facebook e twitter


princePrince non ama internet, questo è risaputo, in passato si è iscritto a Facebook e Twitter salvo poi cancellarsi e nel 2010 ha dichiarato che “Internet era completamente finito” minacciando anche eBay e YouTube nel caso diffondessero la sua musica illegalmente.

Oggi Prince non è più rintracciabile in streaming in nessun player tranne Tidal di Jay-Zdove rilascerà regolarmente i suoi dischi.

L’intero catalogo di Prince, dunque, va via da Spotify, Apple Music, Pandora, Deezer, Rdio e tante altre.

Se si prova a cercare Prince su Spotify, alla voce dell’artista compare una pagina che spiega “di aver assecondato la richiesta, augurandoci che la sua musica torni ad essere disponibile il prima possibile”.

Non è chiaro se la scelta di Prince sia definitiva e temporanea.